Tempi latenti: iner...
 
Notifiche
Cancella tutti

Tempi latenti: inerzia


GioCo
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2177
Topic starter  

A Davos (leggevo) ora dichiarano che la nuova linea direttiva è che i super ricchi non ostentino più la loro ricchezza in pubblico.

Dicevano i miei vecchi che a chiudere le stalle quando i buoi sono scappati si guadagna ben poco anche solo in termini di figura di palta. Soprattutto se poi non solo non vai a caccia di quelli scappati per tentare di recuperarli, ma intendi pure spaventarli giusto perché non s'azzardino manco per caso a tornare sui loro passi. Ora sappiamo persino cosa fare: basterà tenere in risalto la loro oscena ricchezza per svuotare di significato ogni velleità suprematista...

Insomma, pare proprio che Davos sia pronta a concepire l'ennesima "fake-news" (sempre più debole) o tale per come poi la dovremmo intendere secondo i sogni bagnati dei vari mentanaboys (cioè i ragazzi che mentono per mestiere, nomen omen).

Ora, se lo facessero avendo avanti anni di benessere (non tanto economico ma almeno etico) di st'accidente di occidente, potrebbe pure starci che sia una linea sensata. Ma noi e in specie in UE (ma anche in USA dato che è sull'orlo della guerra civile) sarà difficile che la digeriremo, alla ricerca crescente di responsabili come siamo, tra il Nord Stream fatto saltare dai compari della signora "L'UE si fotta" (QUI), perla di incapacità storico~diplomatica, casomai dovessimo intendere che l'Ucraina sia stata "solo" una schermata blu accidentale (sistemica) alla Billo Cancelli, fino la chiusura di fatto del canale di Suez per aver fatto incazzare "gli indistruttibili arabi in ciabatte" (Houthi+Hammas+ecc.ecc.) per via del massacro dei massacri in corso che chiamiamo eufemisticamente "autodifesa" della demo(nio)crazia alla "chabad lubavitch new york tunnel", poiché anche in quel caso si parla (notate bene) di tunnel e di vasti depositi di ossa di bambini anche se per contesti differenti... Almeno forse avremo la microsoddisfazione di aver finalmente ritrovato parte di quegli 8milioni di minori dispersi (male)...

Le cataratte dell'inferno stanno squarciando il cuore e l'animo dei credenti (del buono e del "più" giusto occidente) e siamo solo all'inizio dell'anno... L'abbiamo ancora toccata piano... Praticamente oggi è appena passata la prima metà del mese e già ce ne è abbastanza perché la nostra amata "casalinga di voghera" schiatti sulle scale colpita da visione mistica sulla via delle pulizie quotidiane...

Tra l'altro non cito la rivolta dei contadini europei oscenamente oscurata dai media per il bene della nostra demo(nio)crazia che fa seguito alle sublimi perle di politica imposta con la forza miope e gretina (nomen omen) di stampo ecologista (di ste palle sudate) da alte autorità SMS/OMS (cioè che hanno l'abitudine di spendere i soldi del contribuente europeo via SMS opportunamente cancellati) secondo volontà della stessa fonte "Fuck the Eu" che c'è davvero da chiedersi chi li ha scelti e a fare cosa sta massa di impuniti e incapaci... Se non autosabotare praticamente qualsiasi politica mefistofelica potesse venirgli in mente...

Ma che dire delle auto elettriche che saltano per aria e dell'obbligo prossimo venturo di non riparare auto vecchie che invece non saltano in aria ? Ma chi le inventa ste assolute rincitrullate ? Lo fanno apposta per fare inca%%are ?

Stavo ultimamente (con grande sforzo) cercando di ascoltare il Gran Ciambellano di sta corte dei miracoli (al contrario) svizzera che pare una battuta vivente dei Fichi d'India (ahrarara - QUI) al secolo Harari, in un video dove a guardarlo non riesco a scrollarmi di dosso l'idea che essendo gay dichiarato, probabilmente i suoi famosi "ritiri spirituali" non li passa poi così tanto a "contemplare il futuro", dato che notoriamente chi ha quell'orientamento è difficile abbia altre priorità oltre il sesso... Questo non lo dico per partito preso, le eccezioni ci sono sempre, ma per i risultati di quel "cogito ergo sum". Perché già i primi dieci minuti spara talmente tante vaccate che fatico a seguirlo.

L'intervista sarebbe questa QUI. Il problema per sta gente è che vive di fatto in una specie di ultramondo dorato in cui la realtà non esiste. Tipo Zardoz, pianificano stupidaggini in attesa di svarionamenti crescenti. Paiono vedere tutto, ma proprio tutto, alla lente della tecnologia che non aspettano altro dica loro come non svarionare. Come se tra la produzione agricola, l'economia delle famiglie e il massacro di massa indiscriminato che avviene su scala globale e gli scandali in specie nella censura, partendo da Gaza, non ci fosse alcuna correlazione. Assange non esiste. C'è solo la demenza artificiosa attorno cui ruota tutto e tutto è possibile perché certamente ci connetteremo e certamente le manipolazioni genetiche trasformeranno l'umanità in qualcosa di meglio... Ora, dalla merda che è chiaramente sta sorgente non può uscire altro che merda. A casa mia l'unica cosa che può "provenire" da questa massa liquamica è un demone, nel senso ironico, tipo il golgotiano del film Dogma (QUI).

Una tale summa schifezza orrida non mi pare sia adatta per qualsiasi pretesa a prescindere dalla stessa.

Sordi oltre che ciechi al fallimento evidente di mettere al comando de "la qualsiasi" sta demenza artificiosa (con sola eccezione di ordigni che servono a distruggere e per ciò se falliscono chissene) che di fatto svariona come e meglio degli umani ed è un fragilissimo argine che certamente non porta alcun vantaggio sostanziale "nella catena di comando", l'unico sfoggio esclusivo evidente che rimane da considerare per coerenza è la fede messianica. Ma in chi o in cosa ? Arduo arrivarci...

Persino Xi li trolla male con una banalissima frase che dal pulpito avremmo potuto dire tutti senza battere ciglio, talmente è scontata: "sono gli uomini che dovrebbero controllare le macchine". Poverino, nonostante tutti i disastrosi fallimenti diplomatici unilaterali alla "Fuck the Eu" ma possiamo anche aggiungere tranquillamente "Taiwan" tanto è identico, di chi dovrebbe avere in quella scatola cranica una massa cerebrale in grado di rispondere ma si può sospettare che no, ancora crede di poter trovare dall'altra parte qualcosa capace di elaborare 1 concetto banale...

Ma quanta confusione c'è ? Cosa succede ? Vi invito a spegnere tutto. A fare silenzio e immergervi in conteplazione per tenere calmo lo spirito: sarà essenziale. Stiamo rapidamente salendo la graduatoria del caos, passando da un livello all'altro come fosse nulla a causa dell'onda del disastro cognitivo samantico che poi è il riflusso di (almeno) 300 anni di ritardo nell'innovazione (psico~sociale). La diga è ormai spacciata e troppo è stato trattenuto fin'ora. L'anomalia rischia di mettere sul piatto non tanto il futuro del pianeta, ma il ricordo che sia mai avvenuto un periodo di tale surrealtà... Perché lo schock collettivo è tracimato...

Anche solo per inerzia dovuta al riflusso è già chiaro a sta gente che non ha futuro, lo dicono ormai apertamente. La forza di quell'onda è infintamente più potente del diastro del Vaiont e ormai troneggia ben sopra tutte le false speranze e ideologie che gli si oppongono. Eppure, tipo orchestrina prima del disastro del Titanic, i nostri satrapi ostentano comunque l'obbligatoria imposizione di st'agenda mentecatta, vuota, inutile ai loro stessi fini, perché non pare proprio si siano sognati un piano B per quello che avrebbero combinato. Hanno dato per scontato ogni cosa. Semplicemente aggiornano l'agenda come se tutto fosse comunque possibile uguale a prima. Mettono qualche pezza qua e là, posticipano tutto quello che non è stato realizzato e nel frattempo si salta a pié pari verso quanto è previsto in successiva battuta che diventa quindi da implemetare in parallelo.

Cosa mai potrebbe andare storto ?!? Una cosa in primis. Che non è più possibile per loro nascondersi dietro un dito (o sottoterra). La responsabilità di tanta iniquità non potrà che travolgerli perché i tempi non collimano. Non possiedono nemmeno il barlume del controllo che millantano. Houthi docet.

Potranno fare ca%%ate fuori controllo, tipo fine di tutto ? Ne dubito. Ma indubbiamente possono fare danni che noi umani... Poi per rimetterli a posto non basteranno secoli... Che le ciccatrici ancora faranno male...


BrunoWald e oriundo2006 hanno apprezzato
Citazione
oriundo2006
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 3104
 

Obbediscono al demone che ha detto loro che riusciranno nei loro intenti: tutto andrà bene…ma il demone mente sempre…


BrunoWald hanno apprezzato
RispondiCitazione
BrunoWald
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 377
 

Se disponiamo in sequenza cronologica personaggi come Kissinger, la Albright e la Nuland, l'immagine della decadenza si impone nel modo più chiaro: l'unica cosa che hanno in comune è lo sguardo maligno, finestra sulle loro anime nere, nonché il ghigno grottesco che appare sui loro volti quando simulano un sorriso; ma la decadenza è palese, a livello intellettuale: dall'intelligenza mefistofelica di un Kissinger (che pure non bastò a impedire che la natura funesta del personaggio risultasse evidente alla coscienza collettiva) alla rozza protervia di una diplomatica nota al mondo per il "fuck UE!" con il quale passerà alla storia.

Ignoro se siano stati i vertici occulti a selezionare personaggi sempre più scadenti, per ragioni che si possono solo provare a immaginare, o se la parabola discendente è stata il frutto della corruzione morale e intellettuale insita nel potere assoluto. Questo forse lo rivelerà la storia futura, a coloro che saranno ancora qui ad esserne testimoni. In ogni caso, per chi voglia farsi un'idea complessiva della decadenza della nostra civiltà, basterà comparare i figuri di cui sopra a personaggi come Richelieu, Talleyrand, Metternich, Bismarck... o, più semplicemente: da Cartesio ad Harari.

Questo post è stato modificato 3 settimane fa da BrunoWald

oriundo2006 hanno apprezzato
RispondiCitazione
Condividi: