Ventotene e terremo...
 
Notifiche
Cancella tutti

Ventotene e terremoto!

Pagina 1 / 2

adestil
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2314
Topic starter  

cerchiamo di metterli in relazione,vediamo cosa se ne cava:

1)a Ventotene si sono riuniti Francia,Germania,Italia...non gli UK defilatisi con la Brexit.Di cosa abbiamo realmente parlato in privato non lo sappiamo..
sappiamo che in pubblico non hanno parlato di niente,perchè le cose importanti in pubblico non si possono dire,sappiamo che c'era una portaerei e molti hanno riso...ma non sappiamo se c'era da ridere o meno..

2)Il sisma è avvenuto all'indomani mattina ,con una tempistica sospetta,quasi un monito...una avviso pesante per quell'incontro e per quello che sottobanco si doveva decidere.

3)Contemporaneamente a questi accadimenti(incontro e poi il sisma)il governo tedesco senza precedenti avvisa la popolazione tedesca di procurarsi cibo ed acqua per 10giorni perchè ci potrebbe essere un grosso attacco alla Germania.
Di che tipo?Nessuno l'ha detto nè i giornali si sono scomposti più di tanto nè hanno chiesto più di tanto.
La Germania esce da una serie di sanguinosi attentati e da una serie di stupri di massa ben organizzati da chi riesce a controllare bene orde di clandestini ed immigrati,spesso le ONG dell'accoglienza legate a Soros..
Ma questo evento sembra paventato sembra avere proporzioni catastrofiche per giustificare tale annuncio.
Tra l'altro il TTIP è affondato grazie al connubio franco-tedesco ed ormai semmai solo una parte ne potrà venir approvato,semmai,ma lontano dai desiderata USA.

4)La Francia esce da una serie di lunghi ed estenuanti stragi sedicenti islamiche senza fine e Vals ammette ''sarà una guerra lunga''
senza aggiungere altro.
Contributo fondamentale francese nello bocciare il TTIP che cmq andava approvato all'unanimità!
Non si è parlato del TTIP sebbene importantissimo per porre sotto il controllo totale economico-commerciale(oltre a quello politico-militare dal 45) l'UE e quindi non si parla manco del suo fallimento,ma si fanno sentire cmq gli USA..

5)Il generale francese Pinatel proprio in questi giorni propone di uscire dalla Nato ed allearsi con la Russia
http://it.sputniknews.com/mondo/20160731/3216711/Francia-Europa-Geopolitica-terrorismo-difesa-Siria.html
d'altronde la Francia in Libia appoggia il generale Haftar alleato di al Sisi e Russia contro il governo di Tripoli di inglesi americani ed italiani che però tentennano...
In Siria per la prima volta nella storia francesi e russi hanno coordinato le azioni contro ISIS

6)La Turchia sta di fatto sfilandosi dalla Nato ..

7)L'italia non gli fanno attentanti come per 50anni fa nè sequestri perchè è utile come passaggio terroristi,ma la puniscono con altre armi più sofisticate(lo fecero pure con Berlusconi!!)
Di fatto c'è il dubbio pesante che i 3 a Ventotene abbiano discusso proprio di questo,come allontanarsi ,dopo la Brexit,dagli USA.
Infatti gli inglesi hanno sancito con la Brexit la fine della sudditanza economica USA...diverranno mercato off shore dello Yuan(per volere della regina che ha spinto per la Brexit e dei rothschild)

8)esiste un trattato ENMOD firmato nel 1977 dalla quasi totalità degli stati mondiali che vieta l'uso di armi di modificazione climatica(quindi se ne da per scontato l'esistenza!)
eccolo
https://en.wikipedia.org/wiki/Environmental_Modification_Convention

e per capire cosa si intende basta andare al documento allegato ossia l' Understanding Relating to Article II in cui si spiega che sono comprese tecniche per creare tempeste,tornadi,tsunami ,terremoti
tutte cose già viste con cui gli USA poi con la scusa degli aiuti prendono possesso del territorio o direttamente o inviando centinaia di ONG e personale politico come Haiti o nell'oriente Sri Lanka etc..
https://en.wikisource.org/wiki/Environmental_Modification_Convention
https://en.wikipedia.org/wiki/Environmental_Modification_Convention

che poi si usino potenti cariche esplosive per minare una faglia terrestre
o un siluro atomico per sbloccare una faglia sottomarina(e quindi tsunami o terremoto ricordo per inciso che sono vietate in ambito civile perforazioni o indagini similari vicino alle faglie proprio per il pericolo di innesco di sismi)o tecniche elettromagnetiche tipo Haarp,cambia poco..

quindi c'è il movente,ci sono le armi adatte,c'è la volontà...
d'altronde gli USA dicevano che era loro diritto spiare con NSA i suoi alleati..
perchè appunto li vede come nemici,come colonie occupate,ovvio quindi
che non possa usare contro di loro armi convenzionali,ma armi che non lasciano capire chi è l'attore..o sequestri (vedi Moro )uccisioni (vedi mattei)creando di volta in volta ridicoli movimenti terroristici(o infiltrando quelli reali) o con lo stragismo(ustica,italicus,banca agricoltura,treno di Bologna etc...)
l'arma sismica o le alluvioni provocate ,sono le più efficaci in assoluto
proprio perchè si tratta di armi si ratificate nel 1977 ma di cui nessuno ha mai parlato al grande pubblico che quindi tende a rigettarle accusato di complottismo e paranoia..
ma i trattati sono trattati..

direi che il collegamento e la ricostruzione può essere verosimile..
e l'Italia che ha ospitato l'incontro e che ha 111basi tra Nato ed USA
colonia da sempre deve iniziare a pagare i tentativi anche blandi di disallineamento con gli USA o cmq di allineamento con Francia e Germania..
anche dopo gli attentati di Dacca che si possono ascrivere allo stesso filone..

PS
aggiunte altre due prove schiaccianti post sotto, prove numero 9) e 10)


Citazione
Sven
 Sven
Estimable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 156
 

Una sottile linea rossa ci potrebbe anche essere..ma alcune argomentazioni, ad oggi, sono ardite.
L'Italia sfilarsi?

E poi con un vertice "palese" a Ventotene?
La Merkel dopotutto è una che finora ha sempre seguito certe posizioni atlantiche e mondialiste.
Gli altri due conteranno forse meno ma neppure loro possono saltare il fosso.

No, non penso.
Mentre più verosimile che possa valere al perfezionamento di un qualche stato di crisi oppure a creare dei diversivi di attenzione mediatica per qualche scopo a noi ignoto.

Non siamo tecnici e non abbiamo la sfera di cristallo. La zona era a rischio.
Ma siccome vale il detto del Divo Giulio che a pensar male spesso ci si indovina, teniamo in evidenza due elementi: scarsa profondità del sisma (poc'anzi argomentata da SKY in qualche modo...) e orario peggiore possibile.... per la seconda volta.
Cioè, su 24 ore che da Dio i sismi mortali sono sempre tra le 2 e le 4.
Poteva accadere alle 12..alle 8 del mattino. Invece sempre a notte fonda.
Certo, nel Molise a fine anni 90 la scuola o l'asilo crollarono con i bambini dentro in pieno giorno, dunque anche queste considerazioni possono essere smentite.

Però pensiamoci...A mezzanotte e l'1 i giovanotti sono a spasso e le famiglie non necessariamente a letto.. c'è in giro tanta gente che lavora, servizi pubblici in chiusura, lavoratori di rientro. Analogamente, la mattina presto gli anziani e tanti altri che fanno pendolari, escono, lavorano, mamme ecc. sono svegli.. La fascia più indifesa è indubbiamente proprio quella tra l'1 di notte e le 5 del mattino.


RispondiCitazione
rossland
Reputable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 318
 

@Adestil
Da stamattina sto girando esattamente intorno allo stesso tuo ragionamento: per me, dopo le troppo strane coincidenze dell'Aquila, e pur non essendo in alcun modo verificabile, la tua ipotesi ha un senso...


RispondiCitazione
SanPap
Reputable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 475
 

Da molti è stata notata la strana coincidenza tra gli orari dei due terremoti, quello de l'Aquila e quello di ieri, ma c'è un altra strana coincidenza, il primo è avvenuto ad un ipocentro di 8 km, l'altro di 4 km.

I terremoti con ipocentro a numero intero sono fortemente sospetti: le onde sismiche artificiali prodotte dai riscaldatori ionosferici (brevetto Eastlund) si propagano preferenzialmente a profondità rappresentate da numeri interi.


RispondiCitazione
clausneghe
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 1251
 

Ho letto da qualche parte che la parete est del Gran Sasso sarebbe crollata qualche minuto prima della scossa.
Qualcuno ne sa di più?
Strano è strano...


RispondiCitazione
mago
 mago
Estimable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 213
 

Io andrei a costruire una villetta vicino ad una qualche base americana sparsa per la penisola...tanto per essere sicuro 😳


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2314
Topic starter  

swen rispetto la tua analisi,ma vedo e rilancio altre due prove/testimonianza dell'esistenza (e quindi dell'uso pressocchè scontato,se no perchè costruirle )
occhio che sono pezzi da 90 e da sole basterebbero a dimostrare la tesi:

9) Il generale Mini che tra le altre cariche è stato capo di Stato maggiore del Comando NATO per il Sud Europa e mai smentito da nessuno(non lo hanno manco preso per pazzo nè degradato nè ordinato qualche tso nè rotti i freni dell'auto)
ammette sui terremoti ''tali eventi possono essere creati artificialmente e rappresentano ormai l’ ultima frontiera degli armamenti delle superpotenze ed in special modo degli Stati Uniti.''
https://altrenotiziedalweb.wordpress.com...-generale-mini/
basterebbe da sola questa affermazione

10)esistono dichiarazioni in tal senso che confermano l'esistenza di armi cosiddette ambientali
anche da parte di William Cohen segretario di stato alla difesa USA che nel 28 aprile 1997 ebbe a dire in pubblica conferenza alla Georgia University :

"Others [terrorists] are engaging even in an eco-type of terrorism whereby they can alter the climate, set off earthquakes, volcanoes remotely through the use of electromagnetic waves. So there are plenty of ingenious minds out there that are at work finding ways in which they can wreak terror upon other nations.It's real, and that's the reason why we have to intensify our[counterterrorism] efforts.

Secretary of Defense William Cohen at an April 1997 counterterrorism conference sponsored by former Senator Sam Nunn. Quoted from DoD News Briefing, Secretary of Defense William S. Cohen, Q&A at the Conference on Terrorism, Weapons of Mass Destruction, and U.S. Strategy, University of Georgia, Athens, Apr. 28, 1997."

Traduzione:

Altri terroristi sono impegnati in un tipo di azione "ecologica", nel senso che essi possono alterare il clima, far scatenare i terremoti, le eruzioni vulcaniche, utilizzando onde elettromagnetiche. Molte menti ingegnose stanno lavorando attualmente per mettere a punto i mezzi per terrorizzare intere nazioni. Tutto questo è reale ed è per questo che abbiamo intensificato i nostri sforzi nella lotta contro i terroristi.

quindi si ammette che queste armi esistono ,ne esiste la tecnologia che può cadere (secondo Cohen)pericolosamente in mano a terroristi(ma non specifica chi intende per tali,forse interni alla rete militare USA,CIA,NSA),ma cmq loro ,gli USA,la posseggono..

quindi la massima responsabilità della difesa USA ammette l'esistenza di una tecnologia che può produrre cambiamenti ambientali,tsunami e terremoti..
che rientrano nel trattato ENMOD del 1977


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2314
Topic starter  

quindi notare che le prove chiamiamole circostanziali(sono più di indizi semplici e poi anche se fosse se 3 indizi fanno una prova qui ne abbiamo a iosa)
sono 10 tra cui delle testimonianze e dichiarazioni dirette e documentate di massime autorità addentro a queste cose(generali Nato e segretari di stato)

certo sono d'accordo sul fatto che l'Italia non si stia sfilando dagli USA
ma manco vuole rimanere da sola se tutti vanno altrove o si slegano dagli USA..
e poi c'è la partita importante sulla borsa italiana che nei desiderata dei finanzieri italiani dovrebbe acquisire nuovi investitori..e questo agli USA non va..

certo il TTIP non potrà più essere approvato in quella forma ed è di fatto stato bocciato e con lui muore l'ultimo tentativo non militare di risollevare le sorti della stitica economia USA (che dichiara dati falsi o meglio conteggiati ad hoc sulla occupazione,che risulta altissima, che però fanno a cazzotti col PIL che non cresce che pochissimo,il che denuncia conteggi non corretti sull'occupazione e quindi il PIL sarebbe invero quasi dimezzato nella realtà)
ovviamente siccome nessuno aveva parlato del TTIP oggi neanche si può parlare del suo fallimento
ma gli USA si fanno cmq sentire..a chi gli ha messo i bastoni fra le ruote..
ma sono alleati e quindi usa armi speciali..
finti terrorristi ,armi climatico-ambientali

il TTIP si approvava all'unanimità come al solito l'Italia aveva detto NI che poi sarebbe diventato SI,confidustria già si rammarica,e si era messa a ricmorchio degli altri Francia e Germania che però l'hanno bocciato la prima si è beccata decine di morti francesi per mano di mercenari pseudoislamici e servizi,i tedeschi hanno affermato di temere un grosso attacco senza specificare oltre..e ciò che è inquietante nessun giornalista ha chiesto al governo cosa intendesse e da chi se l'aspettasse..

ma il problema qui è altro è l'alleanza con la russia nella guerra e nel confronto

come il caso regeni lo dissi da subito ha portato ,pochi lo sanno,al ritiro dell'ambasciatore italiano dall'egitto,cosa mai sentita manco raccontare del tutto inedita questo perchè gli USA intendevano far rompere i rapporti dell'italia membro nato con l'egitto di Al Sisi armato dai russi e che in Libia reggono il governo di Tobruk contro quello di Tripoli a cui l'Italia su ordine Nato deve dar sostegno d'altronde come mai potrebbe dare la base di Sigonella per far bombardare tripoli appoggiando il suo governo e poi usare altre basi per appoggiare il governo di Tobruk?Come al solito siamo legati a doppio filo agli USA che decidono pure per noi..e l'Italia teme che ci porti a fondo con lei..ecco francia,germania,in parte UK sanno che rischiano grosso continuando a seguire gli USA nel suo impazzimento militare soprattutto se vince la Clinton sanno che potrebbero diventare se uno dei paesi baltici su spinta USA commette un false flag terreno di ritorsione atomica russa..


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2314
Topic starter  

ho portato prove,pesanti!

io sono della zona conosco sia come è andata nel 2009 e come è andata oggi..
stavolta ci hanno fregato..
nessun preavviso..l'altra volta era prevista una strage roba da 10mila morti in su..queste erano le stime quando i responsabili della protezione civile volarono su l'Aquila distrutta ed ordinarono 10mila bare..
io ero li quando fu comunicato alla protezione civile la stima..(sebbene io non faccia parte di quel comparto!)

poi si accorsero con somma sorpresa che quelle case/palazzi erano per la maggior parte vuote..perchè la gente avvisata dalle scosse sismiche da 6mesi
di sciame dormiva nell'auto,se ne era andata,o dormiva con un occhio solo....
antica diffidenza di chi cercava di rassicurare..
quindi la strage di massa fu evitata..
ma la protezione civile girava per le strade di notte ed ''ordinava'' non esagero di rientrare a casa ,la gente faceva finta di rientrare ma poi riusciva..
ricordo il discorso del radon di Giuliani
da tutti giudicato falso,poi 6mesi dopo esce uno studio del CNR di Roma
che attesta il radon come il principale rilevatore di un possibile sisma visto che la compressione di rocce fa fuoriuscire questo gas dalle rocce stesse..
ma lo studio passò in sordina..
ovviamente ci vuole una rete di migliaia di rilevatori e stabilire un algoritmo predittivo probabilistico(mai nessuno potrà dire il luogo preciso e i secondi precisi quando avverrà il sisma eppure i massimi organi dell'INGV chiesero a Giuliani proprio questo per poter avvalorare la sua tesi come scientifica,predire le coordinate ed il tempo preciso al secondo)
Giuliani sbagliò a dire che si può predire con precisione spazio temporale
ma ormai vari studi internazionali confermano il radon come precursore(in questi giorni in livello di radon continua a salire segno che c'è ancora energia da rilasciare)
Pochi sanno che dentro il laboratorio del gran sasso sono stati condotti studi proprio sui terremoti(perchè mai?Non si occupano solo di neutrini e similia?) ...e Giuliani era uno dei tecnici..
che era tenuto a non rivelare questi argomenti..
forse la punizione fu cosi' importante proprio perchè aveva osato rivelare ma questo permise di evitare la strage..sebbene gli costò il dileggio generale..

le vittime furono ''solo'' 300(poveri eroi di Sparta,senza esserne consapevoli)


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2314
Topic starter  

quella volta era per punire/sloggiare Berlusconi che però seppe rivoltare il tutto a suo favore..e Bertolaso con tutti i suoi difetti è anniluce meglio dei buffoni che abbiamo ora..

stavolta sono starti furbi,nessuna scossa che sia uno
qui nella zona abbiamo tutti attivato l'up che segnala i terremoti da 2 in poi...
e da mesi niente
qui tutti abbiamo parlato con geologi,sismologi che non vanno in tv
ma sono i soli che conoscono a menadito la zona coi suoi mille segreti e misteri
non la conosce certo Boschi
sappiamo che queste fagli si fratturano gradualmente (prima della rottura finale che rilascia tutta l'energia)e quindi anche se in generale non vale,da noi è cosi' i sismi sono da sempre anticipati da sciami,cosi' anche nel passato..
stavolta è stato un colpo di fucile lungo e forte..
nessuno se l'aspettava..
forse solo la Merkel con quell'annuncio mi aveva insospettito,ma non pensavo di nuovo toccasse a noi..d'altronde sono mesi che gli altri soffrono vittime e terrorismo e paura e noi nulla sembravano protetti ..
e questo mi suonava strano..
non potevano farci attentati perchè siamo la via dei clandestini..
hanno usato un metodo a noi più consono ed altrettanto impersonale..
i francesi non pensano che siano gli USA ad attaccarli
gli italiani pensano sia il destino delle nostre terre(solo che prima faceva un sisma ogni 50anni ,ogni 300 quelli disastrosi,ora ne fa uno disastroso ogni 7anni...
i terremoti sono periodici e qui il periodo è stato stravolto..
segno che c'è una spintarella artificiale a caricare la faglia perchè il meccanismo naturale è molto più lento..
chi pensa che le faglie coinvolte nel 2009 ed oggi siano diverse non sa che sono sostanzialmente contigue e che si attivano vicendevolmente per compressione ed estensione come delle molle..

...


RispondiCitazione
ballam
Estimable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 114
 

ciao adestil
perdona la mia "ignoranza", ma mi sono sciroppato tutti i post ed io di prove non ne vedo...
ma nemmeno di indizi...
1 e 2) ventotene : in questi ultimi 2 anni di riunioni ce ne sono state molte... non significa granché il gg prima o dopo. E se fosse stato 3 giorni dopo ? (guarda caso proprio 3 giorni dopo... il numero perfetto...) o 8 giorni dopo (/se prendi il numero dei giorni e lo dividi per i capelli di silvio...)
3) il governo tedesco non è nuovo a richieste di misure di sicurezza di quel tipo, non c'entra il mistero, semmai c'è un mix tra coglioni e voglia di alimentare tensioni
4) che c'entrano le stragi in francia ?? e perchè no quelle tedesche o quelle in siria ?
5) ogni tanto ci sono generali che fanno queste sparate, molte sono false flag per vedere, internamente chi si stacca dal muro... del tipo : mi vai a prendere la saponetta che mi è caduta per terra ?
6) la Turchia non si sfila dalla Nato, le tensioni con gli usa si ricomporranno, non usciranno dalla NATO
7) ipotesi campate in aria e senza nessuna base reale
8) di trattati così ce ne sono molti e sono stati creati prima ancora che armi coinvolte fossero state create.
9) Il fatto che Mini abbia detto che ci sono armi avanzate per manipolare il clima, è vero, ma questo non prova nulla
10) vale quello che ho scritto per il punto 9

non capisco come tu possa scrivere che hai portato prove pesanti...
secondo me non hai portato nè prove nè indizi
ma è tanto difficile capire che siamo su un territorio storicamente sismico (a meno che tu non pensa che i terremoti del 1700 fossero opera di rettiliani che ce l'avevano con la popolazione aquilana...) ?
E' possibile avere un poco di rispetto per tutta questa gente che soffre e che è stata colpita ?

Trovo il tuo post alquanto insultante per tutte le persone che in questo momento stanno soffrendo e che piangono i propri morti.

tralascio le considerazioni sui tuoi discorsi di fanta-geologia, perché conoscendo la materia ho perfino imbarazzo a rispondere ad accozzaglie senza senso.

Va bene difendere l'opinione di tutti, ma qui si oltrepassa il concetto di opinione...


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2314
Topic starter  

insultante sei tu,icaro ballam,io abito li e subito anche dei danni e perso conoscenti vergognati!
Ho inoltre assistito a tutte chiamiamole ''stranezze'' del sisma del 2009
stranissimi fenomeni mai osservati prima..venivano equipe da tutto il mondo..
per osservarle,chiesto a geologi e fisici sul campo,nessuna risposta..
ma nei media ste cose non passavano ieri e non passano oggi
bisogna andare sul campo in questa era dove i media giornali ed internet compresi filtrano tutte le verità scomode
o mandano troll a disturbare e far finta di argomentare..

spesso poi ci sono gli autotroll che in alcuni casi ne fanno una professione
alla attivissimo(che almeno ormai lo fa di professione mi pare l'abbiano assoldato al cicap e lo invitano a convegni
,buon per lui,pur non avendo preparazione scientifica,s'è venduto bene!!!)
altri manco quello..
quando un troll o autotroll esce dal suo buco lo definiscino debunker
ma non delle veritù ufficiali(ossia quelle politiche) ma di quelle alternative(ossia quelle che non hanno il bollino blu della politica e dei poteri forti che rappresentano)

Mi sembri uno di quei politici che dopo le alluvioni dovute alla corresponsabilità politica dicono 'non è il momento delle colpe,ma del pianto,sciacalli''poi ovviamente delle colpe non si parlerà mai..

Ovviamente se gli edifici pubblici almeno fossero stati adeguati antisismici
tutto questo sarebbe fosre accaduto in maniera più lieve
ma li le case(amatrice)hanno oltre 400anni non è facile aggiornarle..

Solo che non ho come te il cervello all'ammasso
conosco gente ad esempio dentro al laboratorio del gran sasso
che sono di totale reticenza e se chiedi manco rispondono su nulla che riguardi il sisma..nè dell'aquila nè di oggi...
ma tu che ne sai?
razza di presuntuoso..
Qualcuno ha chiesto del corno piccolo sul gran sasso e dei suoi crolli
sono stati prontamente denunciati...dal rifugio Franchetti
poi però stranamente si è fatto rientrare solo ad una frana
ma cmq dovuta al sisma
il che è stranissimo in quanto non è mai avvenuto niente
nel terremoto dell'aquila che aveva fortissimi sismi molto più vicini
ed addirittura con epicentro Gran Sasso
un'altra anomalia..certo non una prova..

alcuni personaggi(fortuna pochi) di questo forum sono ridicoli..
su argomenti più assurdi parlano di complottismo veramente male argomentato portando nè indizi nè prove..
e se ci sono vittime non se ne preoccupano soprattutto quasi sempre non italiane..secondo il tuo ragionamento quindi tu non hai mai ipotizzato nè tesi alterntative sulle stragi ISIS all'estero e nel mondo ,nè sull'11 settembre,nè sulle grandi stragi italiane ed internazionali,perchè essendoci vittime bisogna rispettare la verità ufficiale,ossia quella politica?
E per coerenza sei sempre intervenuto dicendo che argomentare su tali accadimenti fosse insultante per le vittime?

Eppure neanche sull'11settembre o altre stragi non ci sono verità processuali e quindi prove propriamente dette..
negli USA di queste stragi (da jfk )se ne occupano commissioni politiche non magistratura..
il che dovrebbe essere sufficiente a capire il livello di politicizzazione del giudizio,una commissione nominata da Bush indagò sull'11 settembre,nessun altro..e quindi il presunto organizzatore o complice ,nomina anche i membri della commissione che dovrebbe ricostruire l'accadimento trovare e condannare i colpevoli...
chi nega quella ricostruzione,secondo gli attivissimi seguaci et similia,non sono degni di considerazione ed anzi sono insultanti per le vittime..
quindi come voleva fare Bush messi a tacere tacciandoli di paranoia
se avevano ruoli pubblici come giornalisti,insegnanti etc..
un modo di blindare la verità ridicolo e fenomenale insieme..
eppure gli attivissimi dicono che quella li è la verità..

e poi non esiste un sol generale o vice-presidente che gli sia caduta la saponetta ed abbiano detto che l'11settembre l'abbiamo fatto noi USA
come non esiste un generale o un vicepresidente che abbia detto che le stragi di stato USA l'hanno fatto loro,anzi invece sono stati eliminati in un modo o altro tutti i testimoni scomodi anche di alto grado..proprio quando dovevano andare a testimoniare..
altro che saponette..

QUindi visto che in questo forum si propongono spiegazioni e verità alternative sui fatti accaduti e si raccolgono indizi e prove,nei limiti del possibile,e poi si legano tra loro(come Pasolini disse ogni intellettuale dovrebbe fare per dare il proprio contributo alla ricerca della verità ad esempio quella della sua morte..anche li non si potrebbe argomentare perchè non rispetterebbe la sua morte..)tu cosa ci stai a fare?

se non sei un troll venuto a posta..

poi però quando accadono cose che toccano direttamente gli italiani allora il loro cervello va in modalità dogma..e si dimentica che fino a ieri se sei appartenuto a questo forum hai di certo cercato verità alternative
a quelle politiche definite ufficiali..

torniamo alle prove/indizi
la tua logica è penosa..
io ho detto di aver portato indizi(e ormai nei processi italiani si condanna quasi sempre con indizi,se sono molti ''il cosidetto processo indiziario'' dovresti saperlo) ossia le minacce ai paesi che ieri erano riuniti a Ventotene
e ogni riunione non è uguale,quindi quanto affermi è senza senso..
questo ovvio sono indizi non prove..
portami un altro caso recente in cui la germania senza spiegare perchè invita i suoi cittadini a fare scorte di acqua e cibo per 10giorni perchè si temeva un grande attacco....sono tutt'orecchi..
non lo troverai perchè non c'è..
e poi quale grande attacco porterebbe una intera nazione a chiudersi in casa..
cosa arriva l'esercito ISIS?
poi come è possibile se fino a ieri il governo ha affermato che gli attentatori tedeschi erano tutti autoaffiliati e malati di mente..
oggi fa marcia indietro clamorosa?
e questo all'indomani di Ventotene..
non sono coincidenze sospette?
per me si,per uno normale si,non prove ma sospetti..

anche la riunione del Britannia,che ne sappiamo cosa si siano detti?
sono anche quelle supposizioni,o avevi una microspia?
E se anche uno dei partecipanti,magari un generale o vicepresidente avesse detto ''si ci stavamo spartendo l'Italia'' tu avresti di sicuro risposto ''gli è caduta la saponetta,succede ma non è una prova''

ed ho detto che ho portato anche prove pesanti(non solo prove pesanti) sull'esistenza
di tali armi ormai da anni e se esistono lo sono per essere usate..
pensa che hanno anche usato le atomiche e pure per quello c'è un trattato di non proliferazione...
quindi non sono solo armi di deterrenza le hanno anche usate..
trattato ENMOD dimostra l'esistenza(è una prova)
le affermazioni di William Cohen segretario di stato USA alla difesa
sono una prova
l'affermazione del generale ex capo di stato maggiore Nato per su europa
più volte l'ha ribadito ed argomentato
è una prova dell'esistenza su cui non ha senso neanche parlarne
è una prova..
quindi 3 prove che reggerebbero all'Aja,quella di una volta però...

che siano state usate è molto probabile ma non c'è la prova testimoniale
ma è probabile per quanto detto
anche perchè,ma questo sembra ti rimane difficile da capire,se non le usi in Italia ,dove le usi?
da noi dove tocchi ci sono faglie attive e quindi basta giusto una spintarella
non serve armare improbabile jiadisti e poi fargli fare 10 stragi nei supermercati per creare analogo terrore..

Il generale Mini l'ha ribadito in tutte le sedi..mai smentito da nessuno
ex capo di stato ma
ggiore della NAto
e tu dici che gli è caduta una saponetta..
quindi tu dici ogni tanto succede che qualche generale ,cosa..
cosa succede..
quindi quando Wesley Clarke dice che ISIS l'hanno creato gli USA ed i loro alleati..costui lo dice solo perhè gli è caduta la saponetta..
o quando lo dice Joe Biden ,pure a questo..
e questo sarebbe il tuo controargomentare..
cazzo ma che intendi per prove

non aggiungo altro
ma spero che sia chiaro a gente come te.
che ho portato inidizi(quindi supposizioni)sul movente (magari ce ne sono altri ancora)e prove sull'esistenza di tali strumenti e del trattato per la non proliferazione...
che siano state usate o meno nessuno lo potrà mai stabilire non essendoci tribunali adatti..
ed anche le dichiarazioni di chi avesse premuto il bottone..
sarebbero prese per false..
perchè la gente ha deciso che una simile arma non esiste..
cosi' come l'imperatore Hirohito aveva deciso che era impossibile,quando fu minacciato,che esistesse una tale bomba..poi la provò e cambiò idea..
e cosi' vale per tutte le invenzioni nel bene e nel male dell'uomo
chi avrebbe mai creduto che si potesse parlare con o senza filo con uno dall'altra parte del mondo?eppure..
chi avrebbe mai creduto che potesse esistere l'elettricità?
d'altronde la polvere la sparo rivoluzionò il mondo più di ogni altra cosa..
e annullò la differenza millenaria tra uomo forte e uomo debole..(fino ad allora c'era riuscita solo la fionda di Davide!)


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2314
Topic starter  

ora invece,li dico ai naviganti alla attivissimo,cosi risparmiano tempo e si sciroppano altri post magari in altri forum..

dando io valore ad alcune prove e molti indizi e coincidenze
racconto come l'ho vissuta(sia il sisma dell'aquila che questo abitando proprio nelle zona a cavallo)

è stato un agguato vigliacco

dopo le 3 prendono sonno anche i più insonni.. e si massimizza il numero dei morti,come ha detto già qualcuno...
poi in quelle zone alle 5 molti sono nei campi..
e in estate pieno di turisti molti non tornano prima dell'1 o delle 2 a casa ,ci sono sagre etc...
quindi quella finestra temporale di 1-2 ore massima è quella che permette la massima resa di danno umano..
se erano aperte le scuole ossia se era di giorno,le cose cambiavano..
ma è estate ed è tutto chiuso(la scuola infatti è crollata)
a l'Aquila se lo avessero fatto di giorno gli edifici pubblici sono mediamente messi meglio (le scuole sono ricadute tutte in categoria di riparazione e cmq non sono crollate neanche parzialmente,solo il convitto nazionale ha avuto seri danni e causato 3 morti e la casa dello studente a cui per allargale il parcheggio erano stati tolti 1-2 pilastri di sostegno...)

fatevelo dire dagli psicologi ,il ciclo circadiano ha due orari di riferimento per il sonno
le 11 / 11-30 e le 3.
infatti a parità di condizioni e con risvegli standard e livello medio di stress e di riposo,i primi sintomi di sonnolenza arrivano verso le 11
se si riesce a superarlo poi si arriva senza problemi fino alle 3
poi i sintomi di sonnolenza si riprensentano e sono più forti.
Questo dice la medicina,quindi una media,con eccezioni ovviamente.

ovviamente bisogna essere osservatori di se stessi di buon livello..
e con una statistica abbastanza buona alle spalle..

chi prende sonno tra le 11 e le 12 poi alle 3 si trova in fase di sonno profondo

quindi il risveglio sarà lento e difficile..
e con una scossa improvvisa come una esplosione ,si rimane fregati

le strutture prima di 20secondi per quanto sia forte in sisma non collassano.(chiedetelo agli strutturisti)
ma mediamente per svegliarsi ammesso che si svegli ci vogliono 20-30sec
ecco che si rimane sotto le macerie se il sisma è abbastanza forte da far cedere la casa..
non si riesce manco ad uscire..
senza dire se si deve passare a prendere i bambini nella loro stanza..

se invece si è svegli o appena addormentati in 20secondi si riesce in molti casi ad uscire di casa o mettersi in punti di maggiore sicurezza..(dipende ovviamente poi dal piano)

ecco perchè è importante l'ora..
l'altra volta,sisma l'Aquila,alle 3:32 ed io ero sveglio!!
Perchè?
Perchè nonostante alle 3 la sonnolenza era enorme tuttavia erano mesi di sciame ma soprattutto alla mezzanotte c'era stata per la prima volta dal 1969(lo scoprii dopo)una scossa di magntudo 4 mentre lo sciame non aveva mai superato 3.2
quella scossa fu stranissima,sembrava uno slittamento il letto sembrò come se si abbassasse..sembrava stava per slittare qualcosa..
alchè ci pensavo e non prendevo sonno
mi alzai e aprii il portone mio e quello di mia madre poi tornai a letto..
sesto senso,o sana diffidenza della protezione civile che ci veniva a rassicurare ogni giorno e ci diceva di non dormire in auto
?
dopo soli 30 minuti da sveglio ed allertato sentii la botta enorme fortissima..
(altro che 5.9) gli USGS disse 6.4 (+ amplificazioni locali)
in 7-10 secondi nonostante non riuscissi a camminare dritto(forte componente oscillatoria) uscii di casa e riuscii' anche ad aprire casa di mia madre..
la casa non ebbe gravi danni(ma se li avesse avuti io ero da tempo fuori casa!)

stavolta nessuna allerta dello sciame..
ma io al solito alle 3 non dormivo,però mi addormento alle 3 e 10..
e puntuale alle 3.36(soli 4 minuti dopo delle 3:32)la fucilata tremenda..peggiore dell'altra..

l'INGV dà 6.4 poi se lo rimangia..(razza di fdp)gli USA 6.2
il resto d'europa tutto 6.2(ricordo che misurano oggi la stessa grandezza chiamata Mw ossia magnitudo momento..mentre nel 2009 gli unici al mondo l'INGV a guida Boschi da 25anni ,usano la Ml ossia la normale magnitudo che guarda un pò non si usa più perchè sottostima l'energia del sisma,un favore alle assicurazioni..)
ma a 4km di profondità invece di 10 il sisma è molto più potente..
mi alzo all'istante in 15secondi scarsi sono fuori ho preso pure i 2 bambini(abito a piano terra)
mia moglie non si era svegliata(dormiva dalle 11 un sono pesante)
se non la svegliavo io come molti amici miei si sarebbe svegliata solo alla fine del sisma..troppo tardi per fuggire se la casa sta crollando..
manco stavolta gravi lesioni..

ma l'ora del giorno a cui avviene il sisma è fondamentale per i tempi di reazione e la salvarsi la vita..
cosi' come la presenza di sciame sismico( o grosse piogge insolite prima del sisma come avvenne nel sisma del 1636(mi pare e come avvenne dopo il sisma del 2009)

mi sarei salvato cmq....

e sapete perchè?
ormai ho settato a quello il mio tempo di dormire..
prima non mi sento tranquillo e per vari motivi
facendo alcune ricerche ho scoperto cosa abbastanza nota agli esperti del settore e degli animali..

l'ora delle 3 come secondo momento di addormentamento non è un caso
ma è un ricordo ancestrale di quando eravamo prede indifese di carnivori(oggi lo siamo di poteri assoluti),dopo le 3 i carnivori non cacciano più (o cacciano molto meno nonostante ci fanno vedere il leone che caccia di giorno,poi a volte dicono la verità ossia che l'80% degli attacchi avviene al buio) perchè non è più perfettamente buio ma già i primi bagliori specie nelle pianure si iniziano a vedere e gli erbivori si sa ci vedono molto peggio dei predatori carnivori
ecco perchè vediamo i leoni di giorno quasi sempre sdraiati a dormire e riposare mentre di notte non dormono mai..

il predatore agisce di notte,ci vede bene,le prede(e noi lo siamo stati e lo siamo ancora)siamo indifesi ci vediamo male e dormiamo..

un'altra statistica dimostra che la maggior parte dei furti di appartamento (altro tipo di predazione)avviene di notte e sempre prima delle 3:30 (statisticamente)
sarà di nuovo un caso?
Non è una prova..ma non può essere tutta una coincidenza..

perchè appunto dopo quell'ora molti si alzano (e poi anche il ladro va a dormire ad una certa)
e prima di quell'ora molti sono svegli ....

l'unico problema è che questi infami aumentano di 4 minuti alla volta
quindi rischio di dovermi addormentare alle 4..
se andiamo avanti di questo passo..


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2314
Topic starter  

per clausneghe
non è chiaro se il crollo di parte del corno piccolo sia avvenuto prima o concomitante al sisma..


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2314
Topic starter  

ed ecco LaStampa gioca a fare l'anticomplottista e convincerà la maggior parte di quelli che leggono i complottisti..
e soprattutto dovrebbe essere un monito ai complottista ad essere precisi

http://www.lastampa.it/2016/08/25/societa/la-bufala-della-magnitudo-falsata-per-non-pagare-i-danni-ai-cittadini-SigbcN5TBubknQSzVW1DaL/pagina.html

ma LaStampa cosi' facendo dice più di se stessa di quanto non dice dei complottisti(intanto un complottista serio non usa facebook o Twitter o sia strumenti di chi organizza i complotti ...)

1)se la prende con frasi uscite sui social secondo cui il decreto Monti non pagherebbe i danni da sisma,dicendo che è falso.
Intanto diciamo che era vero scritto nero su bianco..
e guardacaso il decreto Monti che prevedeva lo stato non ripagare in nessun modo anche parziale danni da sisma(ma che ci si doveva dotare di apposita assicurazione privata,altra regalia alle assicurazioni!) usciva in gazzetta ufficiale il 17 maggio 2012(giovedi penultimo giorno utile per uscire),3 giorni prima del sisma in Emilia occorso il 20(domenica),un tempismo impagabile...ma che hanno costoro la sfera di cristallo alla faccia di quelli che dicono che i terremoti non si riescono a prevedere,si quando sono naturali,ma certo che si riescono a prevedere quando sono artificiali!
E nessun parlamentare disse nulla di questo misfatto senza precedenti...la rete se ne accorse e dovettero correre ai ripari(o forse le assicurazioni si resero conto di non poter coprire simili danni in maniera massiccia visto ciò che era previsto per l'Italia..ossia un terremoto grave ogni 2-3anni...mentre in passato ce ne era uno ogni 20anni..
ecco il decreto cancellazione
http://www.protezionecivile.gov.it/jcms/it/view_prov.wp?contentId=LEG34388#inserimento_art.1-bis
2012 il decreto è stato cancellato.

2)dice,lastampa, che la soglia di intervento del pubblico non è la scala richter ma la scala mercalli ,quindi chi dice che si sia abbassata la magnitudo del sisma perchè lo stato non paghi dice il falso.
Ed è vero quanto dice la stampa e qui in effetti i social fanno confusione...
lo stato decide di pagare secondo la scala mercalli(tra l'altro poco oggettiva)da 6 in poi...questo prevede la legge...anche se per esempio col terremoto dell'Aquila non è avvenuto cosi',infatti la legge può essere derogata..se lo decide il governo
e sono rientrati nel cosiddetto '' cratere sismico ''anche paesi che non mostravano un simile livello di distruzione,come il mio,in cui tutti i danni sono stati ripagati,ma per la maggior parte erano lesioni parziali e le case non agibili non erano più di 20 ,numero trascurabile.
Infatti la scala Mercalli prescinde dalla bontà delle costruzioni...
mentre la richter no,da me le case sono costruite con criterio e quindi danni pochi ma le accelerazioni al suolo(da cui appunto deriva la scala Richter)erano elevate ,quindi in un intero comprensorio limitrofo a l'Aquila si è applicata la scala richter anche se la legge prevedeva la Mercalli..
Ora questo chi glielo dice a quelli della Stampa?
Gente che non conosce le cose ma le sente raccontare..
Chi glielo dice ai troll e anticomplottisti che circolano?

3)ma la cosa più grave è quella che LaStampa non dice..
La confusione che fanno i social media è dovuta al fatto che esiste una confusione reale,non so se fatta a posta..
La legge prevede che lo stato paghi da 6 in poi scala Mercalli(poi può scegliere come vuole di derogare ma non è tenuta,qualora ci siano elevati richter ma con pochi danni secondo la scala Mercalli,tra l'altro costa pure poco..!!)
Ma non dice da che livello in poi le assicurazioni tanto
amate da Monti
da farci un decreto sostanzialmente il giorno prima del sisma dell'Emilia,con tempismo da sfera di vetro,siano tenute a pagare.
D'altronde le assicurazioni non sono tenute a pagare secondo una legge dello stato ma secondo il codice civile limitatamente a quanto scritto nel contratto stipulato con privato cittadino.
Le assicurazioni private difatti pagano da maggiore di 6 scala richter.
Perchè LaStampa si preoccupa di fare la debunker da 4 soldi però non spiega il motivo della confusione?
Semplice perchè rivelerebbe che il re è nudo..
Monti l'aveva studiata bene obbligare la popolazione ad una assicurazione sulla casa visto il fatto che le assicurazioni pagavano sopra a 6 e che le case degli italiani non sono antisismiche,anche con 5 o 6 possono crollare o avere gravi danni,senza che nessuno paghi
quindi assicurazioni obbligatorie ed inutili(solo guadagni per gli assicuratori)
e niente costi per lo stato...
Un infamia senza precedenti a patto però di tarrocare ogni volta i dati dell'INGV controllato dallo stato al 100%.
Ecco quindi che ogni volta sembra che i misuratori si blocchino a 5.9 massimo 6.
l'Aquila 5.9 ,Emilia 5.9,Amatrice 6.0
sembra un lite invalicabile
eppure tutti gli altri enti stranieri (e la stessa ingv all'inizio)danno sopra a 6
in particolare 6.3 per l'Aquila ,6.1 Emilia, 6.2 Amatrice

Io ho stipulato un contratto dopo il sisma 2009 l'Aquila e c'è scritto nero su bianco..anche se è pure scritto che se il sisma è da 6 in sotto scala richter(dati dell'ente nazionale INGV specificato!) l'assicurazione si riserva caso per caso di risarcire parzialmente i danni(non dice che non li risarcisce o che non li risarcisce del tutto) dopo ispezione e studio peritale della antisismicità della costruzione(detto il soldoni se la casa è costruita secondo criteri di antisismicità e cmq si hanno danni,l'assicurazione risarcisce anche se a sua discrezione)se sopra 6 l'assicurazione pagherà i danni in totot perchè è considerata calamità naturale ,anche se la casa non è antisismica...
Questo in Italia può essere molto costoso in quanto avere un terremoto 6.2 6.1 è facile ed i contratti sono ormai stati stipulati... e le case sono quasi tutte non antisismiche..
Infine ci possono essere fenomeni di accelerazione locale per cui un terremoto 6.1 può far crollare anche una casa antisismica..
A l'Aquila case costruite su depositi alluvionali hanno subito un accelerazione tripla di quella che compete ad una magnitudo 6 ,quindi non vi era modo di rimanere in piedi per la casa.

In Emilia il decreto passo in gazzetta il giorno penultimo utile prima del sisma
perchè in Emilia quasi tutti i capannoni sono assicurati..
ma secondo quel decreto(se non fosse stato cancellato)non avrebbero preso soldi nè dallo stato nè dall'assicurazione
a l'Aquila pochi (e poi pagò lo stato) ma nel frattempo anche da noi in abruzzo molti sono assicurati...

Si tenga presente che in generale lo stato ripaga le prime case..
non le seconde nè le terze nè i capannoni industriali,tranne deroghe..
Ecco quindi che le assicurazioni private giocano un ruolo importante suppletivo soprattutto per chi ha appunto seconde case e capannoni..che lo stato non copre..
li avere l'INGV che dichiara 6.1 o 6.0 o 5.9 fa la differenza enorme ed abissale..
ci siete?

tenete presente che non avete a che fare con incompetenti anche se a volte preferiscono dipingersi tali(meglio ammetteredi fare errori che averci messo la malafede!!)

spero che una volta per tutte la si finisce di dire che è una bufala..giocando sulla confusione..

non mi credete?
provate ad andare ad assicurare la casa per sisma..e leggetevi bene le clausole..


RispondiCitazione
Pagina 1 / 2
Condividi: