Notifiche
Cancella tutti

Orban sfugge alla morte e chiama a raccolta gli ungheresi

Pagina 1 / 2

Affus
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 3261
Topic starter  

Sunday 28 july 2013

Orban sfugge alla morte e chiama a raccolta gli ungheresi

- di Sergio Basile -

Budapest – Cari amici lettori, per chi non l’avesse ancora capito l’Europa sta vivendo il periodo più buio della sua millenaria storia… Il più buio anche perché il più occultato e mistificato (quanto dissacrante ed asfissiante). Insomma viviamo in una prigione totale e molti ancora non se ne rendono conto, plagiati dai media di regime. Tutti i fantasmi che qualcuno pensava fossero stati fugati – sulla scia di testi di storia completamente distorti, falsi ed alterati – stanno prendendo corpo, e sotto le mentite spoglie di agnelli che lavorano per una presunta e miracolistica unificazione europea, i mostri e gli spettri più cupi del passato stanno tornando minacciosamente a galla per una sorta di attacco finale ai popoli. L’attentato – perché di attentato si tratta! - a Viktor Orban, in tal senso, sembra essere unito a un doppio filo rosso con questa tesi, che qualcuno – erroneamente – bollerà come “complottista”, ma che alla fine è la pura e semplice realtà dei fatti. Negli ultimi giorni, non dimentichiamolo, in Ungheria era stato chiuso l’ufficio del Fondo Monetario Internazionale. Sarà stata una strana coincidenza? Per molti no! Sarà una strana coincidenza il fatto che il Bilderberg abbia affrontato il “problema Ungheria” nell’ultimo suo incontro? Mah!!! Certo, vietare gli OGM e puntare sulla rinazionalizzazione della Banca Centrale non sono cose da poco! Che dite!

L’Incidente-Attentato

Come raccontato (vedi articolo in allegato - Venerdì 26 Luglio) nel pomeriggio di ieri, in Romania, il convoglio che accompagnava il Primo Ministro ungherese Viktor Orbán, in viaggio verso la Balvanyos Summer University, con tanto di poliziotti rumeni a scorta del convoglio, ha subito un gravissimo incidente-attentato. Tra i feriti, il Console Generale ungherese in Csíkszereda, ed altri 4 “fidati uomini del Premier”. Rimasto miracolosamente illeso il Premier.

L’Uomo della Sovranità

Ma l’uomo della sovranità e dell’indipendenza per antonomasia, l’uomo che ha osato – tra l’altro – come detto vietare i distruttivi OGM nel proprio Paese (e la voglia di trasferirsi a vivere in Ungheria a questo punto è davvero tanta, anche per chi scrive) l’uomo che è diventato un esempio e modello per centinaia di milioni di europei schiacciati, sviliti e distrutti dall’usura internazionale e dal golpe masso-mafioso dei poteri occulti che dominano l’Europa, nelle ultime ore ha preso la situazione di petto ed ha parlato alla Nazione in diretta TV. Senza alcun pelo della lingua Orban ha esordito parlando del Nuovo Ordine Mondiale e di cosa gli stati devono fare per liberarsi da questo diabolico cancro mondialista, proteso a distruggere non solo le nazioni e le costituzioni, ma le famiglie, “la Famiglia“, e gli stessi uomini. Come? Sovvertendo la natura e la società in nome del “progresso”; distruggendo il creato (vedi OGM, per l’appunto) e modificando lo stesso DNA umano; creando debiti fittizi ed inestinguibili e iniziando più o meno in tutto il mondo (vedi paradigma Siriano, per tutti), guerre senza fine e logica. Guerre spacciate per missioni di Pace e missioni per “l’esportazione della democrazia”. Cosiddette “primavere”. Più simili però a gelidi e taglienti Inverni.

L’Abbraccio con la Nazione – Tutti protagonisti, cittadini e idee

Ma Orban nell’occasione ha chiamato a raccolta tutta la Nazione, tutti gli Ungheresi di buona volontà, sono stati chiamati a dare il proprio contributo in termini pratici e di idee per contrastare il male assoluto che vuol distruggere e schiavizzare la Nazione, come fatto già con la Grecia ed in buona parte con Spagna, Portogallo, Irlanda, Cipro, Italia. Guarda caso le nazioni a più antica tradizione cristiana. Anche questo qualcuno lo chiama caso!? Orban, scampata la morte per miracolo, ha ammonito del fatto che ogni idea proveniente dal popolo e dagli amici della nazione, dotata di senso pratico e spessore morale e/o legale sarà ben accetta per il governo e diventerà la protagonista principale delle sue politiche, per il bene del popolo. Una sorta di nuovo, fantastico e rivoluzionario modello di università a cielo aperto, libera e aperta come mai.

Lezione di Storia

Orban, nella sua compita e puntuale digressione sul pericolo ed il male concreto del Nuovo Ordine Mondiale in via di completamento ha affrontato il tema anche dal punto di vista storico, ricordando agli Ungheresi – accorti per l’occasione da tutta la Nazione – come nel 1918 il percorso fu segnato dall’ascesa degli Stati Uniti e dal formarsi di nuovi equilibri mondiali, guidati da poteri occulti. Le Guerre mondiali – ha notato in pratica il Premier - portarono all’instaurazione di un “Nuovo Mondo” in Europa. Non a caso – aggiungiamo – il 1943 fu l’anno del colpo di stato angloamericano ai danni dell’Italia (come raccontato negli ultimi articoli dedicati a MUOS ed F35 – vedi allegati), ”Nel 1990 – ha poi continuato il Premier ungherese - l’impero sovietico ha cessato di esistere nel mondo bipolare e gli Stati Uniti si sono imposti all’Europa in una posizione dominante”. Per il vero – aggiungiamo – il golpe USA-CIA nel Vecchio Continente (come detto in più articoli – vedi allegato) iniziò con il Piano Kalergi, ancor prima della nascita dell’UE. Ma questa è una storia di cui già abbiamo detto. Orban nel suo intervento ha poi parlato di due principali difetti/errori (orrori) fatali all’Europa di oggi: il centralismo europeista che ha preso in contropiede molti popoli che non immaginavano una tale deriva, nonché il sistema di moneta comune, apripista della cosiddetta “crisi”. Beh, non ci resta che gridare: “Forza Orban! Forza Ungheria! L’Italia e gli Italiani ora hanno un modello da seguire. E non esistono più alibi e mezze misure per nessuno! Né per la politica, né per la cosiddetta “antipolitica”. A buon intenditor…

Sergio Basile
http://informare.over-blog.it/article-orban-sfugge-alla-morte-e-chiama-a-raccolta-gli-ungheresi-119276391.html


Citazione
Anonymous
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 30947
 

E perchè scartare il movente interno, al contrario di quanto insinua questo ridicolo articolo?
Di finti incidenti-attentati auto organizzati per ricompattare un regime pericolante e senza più consenso popolare, creare il nemico esterno e giustificare una svolta autoritaria è piena la storia.
Questo potrebbe essere benissimo uno dei casi.


RispondiCitazione
totalrec
Trusted Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 87
 

Di finti incidenti-attentati auto organizzati per ricompattare un regime pericolante e senza più consenso popolare, creare il nemico esterno e giustificare una svolta autoritaria è piena la storia.

Qualche esempio (fornito di prove e non di chiacchiere)? Parlo di premier che si auto-organizzano un attentato, con tutti i rischi che ciò comporta, non di attentati che hanno per vittime comuni cittadini e che sono, ovviamente, numerosissimi.

P.S.: è vero che da tempo non uso più i quotidiani italiani neanche per pulirmi il culo, ma non mi pare di aver notato sulle locandine della stampa in edicola e sui siti internet dei giornali il minimo accenno all'incidente del premier ungherese. Sbaglio? Perché se invece avessi ragione, già questa reticenza la direbbe assai lunga sui poteri che stanno dietro l'attentato.


RispondiCitazione
terzaposizione
Prominent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 902
 

Quindi il Premier ungherese organizza un false flag ai suoi danni in Romania, chissà su quale serivzi segreti si è fatto supportare, dal Mossad?
O forse è stata la moglie che voleva ereditare e ha un amante rumeno camionista.
Avranno chiesto consiglio agli organizzatori dell'autoattentato di Haider

Certo che la tesi del troll di casa CDC è la meglio, altro che noi poveri paranoici delle scie chimiche e del complotto pluto-giudeo-massonico. 🙄

I vapori della benzina provocano stati di analfabetismo funzionale a quanto vedo.


RispondiCitazione
helios
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 16537
 

Quindi il Premier ungherese organizza un false flag ai suoi danni in Romania, chissà su quale serivzi segreti si è fatto supportare, dal Mossad?

O forse è stata la moglie che voleva ereditare e ha un amante rumeno camionista.

la seconda che hai detto...ecco le prove

Certo che la tesi del troll di casa CDC è la meglio, altro che noi poveri paranoici delle scie chimiche e del complotto pluto-giudeo-massonico.

se la schiera si infittisce vuole dire che le paranoie non sono tali 😉


RispondiCitazione
Anais
Estimable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 191
 

Concordo in pieno con l'articolo, ottimo, ma temo che si tenterà di imbavagliare chi sta facendo qualcosa di concreto per il proprio popolo, mettendo alla porta il famigerato FMI e dimostrando un coraggio formidabile.
Hanno sempre sistemato così chi è davvero "pericoloso" per i loro interessi di casta schifosa.
Orban sa bene che la banda dei criminali non scherza, e alzando il tiro come sta facendo vuol dire che è pienamente consapevole di quel che potrebbe accadere. E molto, molto coraggioso.
Vorrei sentire anch'io un Politico nostrano o europeo "davvero" che almeno somigliasse al Premier ungherese: non ho mai ascoltato in Italia parole così brucianti e sferzanti contro questa massa di avidi teocratici che ci domina 🙄


RispondiCitazione
Anonymous
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 30947

RispondiCitazione
Anonymous
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 30947
 

Premier ungherese: non ho mai ascoltato in Italia parole così brucianti e sferzanti contro questa massa di avidi teocratici che ci domina

Certo perchè Orbàn non è un avido rappresentante della borghesia che si contende il potere con l'elite finanziaria europea al grido di "il popolo ungherese è mio e lo sfrutto io"... E' un benefattore lui... Ha a cuore le magnifiche sorti e progressive del suo popolo, lui...
Certo che avete proprio gli occhi foderati di salame eh...


RispondiCitazione
TarasBulba
Estimable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 121
 

Una constatazione semplice e realista che viene dalla storia e dalla saggezza degli antichi : Qui ventum seminabunt et turbinem metent (Os. 8,7).


RispondiCitazione
Anonymous
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 30947
 

Premier ungherese: non ho mai ascoltato in Italia parole così brucianti e sferzanti contro questa massa di avidi teocratici che ci domina

Certo perchè Orbàn non è un avido rappresentante della borghesia che si contende il potere con l'elite finanziaria europea al grido di "il popolo ungherese è mio e lo sfrutto io"... E' un benefattore lui... Ha a cuore le magnifiche sorti e progressive del suo popolo, lui...
Certo che avete proprio gli occhi foderati di salame eh...

Avremo gli occhi foderati di salame ma la storia recente parla chiaro: chi nn è controllato dai mondialisti muore come è successo a pym fountain in olanda, ad haider in austria, a mezzo parlamento polacco........forse hai ragione tu sono solo autoattentati che a volte finiscono con la morte dell autoattentatore.

Poi hai ragione su tutto il resto.....infatti berlusca monti letta e compagni di merende e di loggia vari si sono distinti negli ultimi vent anni per quanto bene hanno fatto all italia.......idem ovviamente per tt i politici europei ed europeisti convinti......loro si che pensano al bene dei popoli......


RispondiCitazione
Anonymous
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 30947
 

pym fountain in olanda, ad haider in austria,

A parte che l'olandese si chiamava Pim Fortuyn, proprio due bei stinchi di santo hai citato. Fascisti, razzisti ed ultranazionalisti, esponenti della classe ricca e privilegiata, che del loro popolo se ne frega altamente. Gente dello stesso livello di Calderoli o Borghezio, solo più furbi e più eruditi, più "presentabili". Orbàn non è diverso da loro.

Ma tanto so già quel'è il vostro gioco: se disprezzo i vostri idoli, automaticamente significa che apprezzo Letta o Monti.
Mi avete proprio stufato...


RispondiCitazione
oriundo2006
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 3104
 

Vorrei solo riferire di un articolo ( e ringrazio chi me lo ha fatto notare su FB ) che in parte puo' 'spiegare' ( certo, sono solo indicazioni ed indizi ) lo strano concatenarsi di eventi luttuosi in quest'ultimissimo periodo di tempo: https://www.universallifetools.com/2013/07/merkabah-activation/. In sintesi ( e vi prego, non sorridete di già... ) tra poco sarà attiva una congiunzione planetaria speciale, una sorta di doppio simbolo di Davide: triangolo in alto, triangolo in basso, uno inscritto nell'altro. E' detto un doppio allineamento di 'merkavah'. Sapendo che una delle opere della Kabbalah è detta 'Opera del Carro' ( o 'merkavah' ) è ben possibile che vi siano 'entità' che stiano 'prendendo forza' catalizzando le energie e poi volgendole a proprio vantaggio. In attesa dello spiegarsi dell'evento tutto è possibile. Del resto stiamo vivendo in un mondo pazzesco. Adeguarvisi è il minimo...


RispondiCitazione
Affus
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 3261
Topic starter  

meno male che si trova giusto giusto Frattini segretario della nato, sennò non sappiamo come andrebbe a finire.


RispondiCitazione
Anonymous
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 30947
 

pym fountain in olanda, ad haider in austria,

A parte che l'olandese si chiamava Pim Fortuyn, proprio due bei stinchi di santo hai citato. Fascisti, razzisti ed ultranazionalisti, esponenti della classe ricca e privilegiata, che del loro popolo se ne frega altamente. Gente dello stesso livello di Calderoli o Borghezio, solo più furbi e più eruditi, più "presentabili". Orbàn non è diverso da loro.

Ma tanto so già quel'è il vostro gioco: se disprezzo i vostri idoli, automaticamente significa che apprezzo Letta o Monti.
Mi avete proprio stufato...

Pym fortuyn era etichettato come fascista e razzista solo dai media sionisti. Chi ha potuto, come me, informarsi direttamente sa che pym nn era nazista (omosessuale dichiarato), nn era razzista (moltissimi gli olandesi di colore che avevano posti importanti nel suo partito), nn era ultrà nazionalista e nn era esponente della classe privilegiata più ricca e potente.

Su pym in italia se ne è parlato tra il pochissimo e il nulla....stessa cosa per haider e per quel mezzo parlamento polacco fatto fuori col falso incidente aereo (i polacchi nn volevano piegarsi ai voleri del FMI).

Non dico che apprezzi monti o letta......di sicuro dai etichette (false) a persone oneste con troppa faciloneria.


RispondiCitazione
Anonymous
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 30947
 

IVI, mi sembri una persona ragionevole, anche se accecata dalla propaganda socialfascista e zeitgeist, un mix letale per le persone politicamente ingenue.
Non mi frega nulla di Orbàn, Fortuyn, Haider, Monti, Draghi e compagnia bella.
Hanno sfumature diverse, alcuni fanno gioco sul concetto identitario dello Stato Nazione per i loro fini di dominio, altri sulla distruzione dello Stato, ma tutti sono rappresentanti della elite ricca e privilegiata che vede il popolo solo come oggetto di sodomizzazione collettiva.
E tu ed io siamo rappresentanti di quel popolo.
Come diavolo fai a non vederlo?


RispondiCitazione
Pagina 1 / 2
Condividi: