Notifiche
Cancella tutti

Vai al College


Tao
 Tao
Illustrious Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 33516
Topic starter  

C'era la storia qualche giorno fa di una studentessa di arte che per pagare i debiti contratti per frequentare una delle scuole private alternative ai college (che durano meno e costano meno del college normale) di proprietà di Goldman Sachs faceva lo striptease in un locale frequentato da broker di GS.

Le scuole private alternative ai college sono state un boom in borsa negli ultimi anni perchè il college era oermai proibitivo per le famiglie medie, ma ora sono diventate meccanismi micidiali di schiavizzazione, hai gente che finisce ad es un dottorato in psicologia clinica con 230mila dollari di debito e poi guadagna 60mila lordi l'anno, ma paga 1.500 dollari al mese APPENA INIZIA A LAVORARE di rate ed interessi sul debito pazzesco accumulato per completare gli studi

"...Capalbo says she now owes about $130,000 in government loans for Argosy tuition and fees and another $150,000 in private loans for living expenses. Her payments are $1,500 a month, draining the $60,000 the 29-year-old makes each year working for a nonprofit that evaluates children for foster care in New York. Many employers turned her down for higher-paying jobs because she lacks a degree with APA accreditation, she says....
“I love being a psychologist, but I have a family,” she says. “I’ll be working the rest of my life to pay off these student loans. It’s an unbearable debt.”

Non a caso in tutte le società come EDMC o Apollo citate, l'azionista sono gli usurai di Goldman Sachs che le ha anche quotate in borsa lei. Sono tutti titoli da shortare fino a quando non si azzerino perchè sono una mega truffa, scuole private in alternativa al college, che in USA è privato, che usano marketing aggressivo e spesso fasullo per presentarsi come più efficienti e poi costano lo stesso 120 mila dollari. La "Bolla" della "for profit education" sta scoppiando tra scandali vari proprio ora, il governo che da loro 26 miliardi di sussidi (!!!!) sta per tagliarli e a logica spariranno tutte, Jim Chanos il re dei ribassisti è short tutte da mesi

Ieri c'era la notizia che i debiti degli studenti in America, non i "debiti scolastici" nel senso italiano di materie con voti insufficienti, ma i prestiti assunti per pagare i costi astronomici dei college sono saliti ora a 830 miliardi di dollari

Tanto per dire i debiti totali delle famiglie italiane mutui inclusi sono, in dollari, sui 700 miliardi, quindi qui hai che solo gli studenti universitari americani, a occhio circa 30 milioni di persone, gente che ha meno di 25 anni, ha accumulato più debiti solo per laurearsi di 30 milioni di famiglie italiane

In America per chi non lo sapesse hanno dagli anni '70 in poi indotto gli studenti a indebitarsi per andare a scuola e grazie a questo comodo meccanismo negli ultimi anni i costi dei college salivano sempre del 10-12% annuo e sono arrivati oggi a 30-40mila dollari l'anno per i top college e oggi gli studenti non ricchi di famiglia o che non godono di borse di studio finiscono il college con 70-120mila dollari di debito. Il tutto per far guadagnare le banche e Wall Street e garantire il pieno impiego, spesso di lusso, ad amministratori e professori (i quali guadagnano sempre sopra i 100mila dollari annui ma con punte che arrivano al mezzo milione di dollari e se poi parliamo di Harvard o Yale anche un paio di milioni di dollari l'anno a testa per chi siede ai vertici)

A logica, se guardi solo i fatti nudi e crudi e i numeri, il primo paese OCDE importante a dover dichiare default non sarebbe la Grecia ma gli USA perchè negli ultimi 30 anni sono stati (la maggioranza degli americani) spolpati

Fonte: www.cobraf.com
Link: http://www.cobraf.com/blog/default.php?idr=247334#247334
10.08.2010


Citazione
Tonguessy
Membro
Registrato: 3 anni fa
Post: 2779
 

Fatto sta che quando scrivo che frequentare l'universita' anche qui in Italia e' ormai un lusso che sempre meno persone si possono permettere ed un investimento profondamente fallimentare per una famiglia "normale" si alza una diatriba senza fine. Mah....


RispondiCitazione
Anonymous
Illustrious Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 30947
 

il NWO ci farà diventare così.
Da un lato l'immigrazione selvaggia e dall'altro i tagli di bilancio imposti per mantenere i 'parametri' economici stanno distruggendo la scuola, la sanità, il sistema previdenziale pubblico anche in Europa.
Amen.


RispondiCitazione
cavalea
Active Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 9
 

Fatto sta che quando scrivo che frequentare l'universita' anche qui in Italia e' ormai un lusso che sempre meno persone si possono permettere ed un investimento profondamente fallimentare per una famiglia "normale" si alza una diatriba senza fine. Mah....

Credo che la cosa migliore sia il numero chiuso.


RispondiCitazione
vimana2
Famed Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2528
 

Ma io penso che la gente deve capire una cosa:
BASTA CON LE SCUOLE ELEMENTARI, BASTA CON LE SCUOLE MEDIE, BASTA CON QUESTE SCUOLE IDIOTE SUPERIORI E UNIVERSITARIE.....
Fategli voi la scuola ai figli....oppure i parenti, con l'aiuto degli amici....etc...


RispondiCitazione
Anonymous
Illustrious Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 30947
 

In Nord America, gia' prima della nascita di queste scuole alternative al college, un gran numero di studenti universitari era cosi' indebitato per pagarsi gli studi che, oltre a fare 2/3 lavori per sopravvivere, avrebbe ripagato i suoi debiti verso la fine della sua vita. Questo sperando sempre di riuscire a trovare un impiego mediamente ridditizio post laurea.

Fa comunque ben sperare, sempre in Nord America, il numero sempre maggiore di homeschoolers, la maggior parte dei quali poi sono figli proprio di insegnanti.


RispondiCitazione
alecale
Honorable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 708
 

qui in irlanda invece gli studenti vengono pagati ,, ma come e' strano il mondo .


RispondiCitazione
stefanodandrea
Honorable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 748
 

Caro Tonguessy,
la mia opinione è che l'Università non deve essere un lusso ma è bene che sia un sacrificio. Non un "investimento" in senso stretto. Nell'Università si studia, o meglio si dovrebbe studiare, l'inutile; il pensiero; l'astratto; un metodo. Un sacrificio per formare e perfezionare la propria personalità, per darsi o per perfezionare un carattere.
Un mezzo concesso (perché grazie a Dio gran parte della spesa per l'Università è e deve restare pubblica) concesso per sfuggire alla tendenza "adattiva" che caratterizza e struttura la società (post)moderna. Questo, naturalmente, è il mio "ideale" di Università, che non coincide minimamente con ciò che l'Università è diventata.


RispondiCitazione
dana74
Illustrious Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 14462
 

Ma io penso che la gente deve capire una cosa:
BASTA CON LE SCUOLE ELEMENTARI, BASTA CON LE SCUOLE MEDIE, BASTA CON QUESTE SCUOLE IDIOTE SUPERIORI E UNIVERSITARIE.....
Fategli voi la scuola ai figli....oppure i parenti, con l'aiuto degli amici....etc...

quoto
la scuola è solo propaganda


RispondiCitazione
vimana2
Famed Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2528
 

Ma io penso che la gente deve capire una cosa:
BASTA CON LE SCUOLE ELEMENTARI, BASTA CON LE SCUOLE MEDIE, BASTA CON QUESTE SCUOLE IDIOTE SUPERIORI E UNIVERSITARIE.....
Fategli voi la scuola ai figli....oppure i parenti, con l'aiuto degli amici....etc...

quoto
la scuola è solo propaganda

Grazie dana ^^
😀

Diciamo no anche ai vaccini per i bambini....cominciamo a dire di no anche al termosifone....un passo alla volta....sono tutte minchiate in cui ci invischiamo....
teniamoci un pc con il linux senza iphone etc...un cell. del cacchio in auto per le emergenze....un cell. del cacchio in casa...basta....


RispondiCitazione
dana74
Illustrious Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 14462
 

ah..vimana occhio che con certa gente (politici) bisogna esser precisi..

se dici basta con i vaccini ai bambini si sottointende che van bene per gli adulti..eh no non devono avere spazio eh eh

vaccini=iniezione di profitto per bigpharma e veleno per te..
non è proprio una bella convenienza infatti..

una mia amica non ha fatto vaccinare la bambina e le hanno detto che non può iscriverla a scuola, bene, lei non l'ha iscritta!
è estremamente semplice liberarsi di questi cappi avolte, io la tv non ce l'ho più ..
e tu quindi tieni due cell, uno in casa ed uno in auto? ti pesa portarlo in auto quello in casa? eh eh
io potrei proprio farne a meno, me ne dimentico e non lo metto mai in carica anche se avessi bisogno in caso di emergenza mi fregherei con le mie mani eh eh

farei fatica a rinunciare ad internet, quello sì, ho cominciato ad "imparare" solo attraverso internet...

no linux no ...c'ho provato, ma ho perfino perso il GRUB!
divagazioni a parte, il metodo giusto secondo me è quello steineriano che usano in alcuni ecovillaggi..favoloso per adulti e ragazzi 😀


RispondiCitazione
Tonguessy
Membro
Registrato: 3 anni fa
Post: 2779
 

Questo, naturalmente, è il mio "ideale" di Università, che non coincide minimamente con ciò che l'Università è diventata.

Caro Stefano,
io non ho parlato di cio' che potrebbe o avrebbe potuto se. Detesto i sillogismi, abbi pazienza. Parlo di cio' che e', alla Parmenide (cio' che non e', non e'; anche se avrebbe potuto esserlo).
Il tuo ideale di universita' non e' diverso dal mio. Purtroppo gli ideali devono far i conti con la realta'. E la realta' e' essenzialmente economica. Ci sono soldi da spendere e ricavi da incassare anche per quanto riguarda gli studi. Credo che un'investimento (a tanto siamo arrivati!) di tipo universitario (almeno per quanto concerne certi indirizzi) ricordi da vicino i vecchi bond argentini. Le promesse ci sono, i fatti un po' meno. Cambiare questo stato di cose significa manomettere pesantemente le regole su cui si basa questa nostra societa', e non mi sembra ci sia ancora qualcuno in grado di farlo. Certo, sarebbe bello studiare filosofia sapendo che alla fine un posto di lavoro si trova. Attualmente pero' non e' cosi'. In modo particolare il comparto universitario soffre di una serie di mali: turnover 1 su 5 (per ogni 5 persone che vanno in pensione ne viene assunta 1), mancati finanziamenti statali che soffocano le attivita', blocco di tutti gli scorrimenti di carriera, precariato come realta' lavorativa. Questo significa formazione minore e piu' scadente. Significa che per quello chi si paga se ne riceve un servizio decisamente piu' scadente rispetto ad anni fa. Una famiglia dovrebbe tenerne conto.


RispondiCitazione
vimana2
Famed Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2528
 

divagazioni a parte, il metodo giusto secondo me è quello steineriano che usano in alcuni ecovillaggi..favoloso per adulti e ragazzi 😀

Si l'antroposofia ci può dare la svolta definitiva....conosci qualche link al riguardo?
Ora guardo anch'io...
Si ho 2 cell con tanto di carica batteria in auto....
Ho scritto così per dire la mia, cioè se nn usi il cell o lo usi poco, è praticamente sicuro che poi nn lo metti in auto quando ovviamente per una ragione o l'altra può serviti....
Il linux lo installerò tra un pò....vediamo.


RispondiCitazione
Anonymous
Illustrious Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 30947
 

Oltre a pensare di optare per l'educazione familiare sarebbe importante capire che non e' necessario ispirarsi a nessun metodo. Ciascuno di noi, soprattutto donne, dovrebbe seguire il proprio metodo, ossia quello migliore per i propri figli. Seguire un metodo significa gia' rinunciare a parte di se stessi, a pensare che qualcun altro possa sapere meglio di noi quale strada seguire. Ed e' gia' un grave errore che porta alla sempre maggior mancanza di personalita' e di fiducia nelle proprie capacita'.

Quanto alle vaccinazioni, nemmeno io ho vaccinato i bambini ma la scuola non puo' rifiutarsi nell'iscriverli. Il tutto si conclude con una semplice sanzione.


RispondiCitazione
Condividi: