Notifiche
Cancella tutti

“Conseguenze se boicottate Israele”: la lettera dei Rothschild all’Università La Sapienza


dana74
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 14386
Topic starter  

L’ereditiera di una delle famiglie dell’aristocrazia mondiale, ha inviato tramite la propria fondazione una lettera per fare pressioni sui membri del senato accademico dell’Università La Sapienza di Roma affinché non approvassero la mozione che chiedeva lo stop al bando di cooperazione accademica con Israele, come richiesto dagli studenti. La lettera è stata rivelata da alcuni professori e al suo interno, pur in linguaggio formalmente cordiale e misurato, si avvisa che la mancata collaborazione con le università israeliane comporterebbe una diminuzione del rating internazionale della Sapienza e quindi «un evidente danno significativo» per l’ateneo romano. Nessun commento in merito è arrivato dalla rettrice, Antonella Polimeni, tuttavia va annotato come, mercoledì 17 aprile, il senato accademico abbia votato nel senso desiderato dalla fondazione Rothschild, confermando la cooperazione con le università israeliane, mentre le ampie proteste studentesche sono state duramente represse dalla polizia. Da sempre la famiglia Rothschild, di origine ebraica, ha abbracciato l’ideologia sionista e finanziato il movimento, ed è stata centrale in alcuni momenti chiave nella storia della colonizzazione della Palestina.


Citazione
Condividi: