Notifiche
Cancella tutti

!AGGIORNSMENTO URGENTE 2!

   RSS

1
Topic starter

!Aggiornamento urgente 2!

La lotta per il potere di Prigozhin?

Una analisi da Black Mountain di Aleks

24 giugno 2023

https://bmanalysis.substack.com/p/urgent-update-2

 

TRADUZIONE AUTOMATICA

Ciao comunità,

Nel frattempo ho dormito sugli eventi che si stavano svolgendo in Russia.

Ho sviluppato alcuni pensieri che voglio condividere.

Tendo a credere che stiamo parlando di una lotta per il potere. Spiegherò quel muggito.

Il presidente Putin ha appena trasmesso un discorso alla nazione. Sembra sinceramente turbato e minaccia conseguenze e l'eliminazione dei leader dell'insurrezione. Ho già detto, se Putin dice qualcosa, nella maggior parte dei casi è ciò che pensa. Ecco perché la mia valutazione iniziale che si tratti di inganno/maskirovka è scesa dall'80% al 40%. Vedremo.

SE È un colpo di stato/lotta di potere da parte di Prigozhin, tieni a mente queste cose:

  • Sono pienamente convinto (potrei sbagliarmi) che tutte le parti coinvolte siano patrioti. La leadership politica, la leadership militare e il PMC Wagner.
  • Questo mi porta alla conclusione che non mi aspetterei di vedere alcuno scontro tra Wagner e l'esercito russo.
  • È più una lotta per il potere. Chi può raccogliere più sostenitori all'interno della politica e della leadership militare.
  • L'obiettivo è aprire gli oblast e alla fine Mosca PACIFICAMENTE. Senza sparare un solo colpo. Ciò accadrebbe se i comandanti locali non sparassero contro le forze di Wagner in avvicinamento se sono dalla parte di Prigozhin.
  • Tuttavia, c'è la domanda su ciò che Prigozhin vuole ottenere. Liberarsi di Putin? Faccio fatica a crederci, ma tutto è possibile.
  • Liberarsi di Shoigu e Gerasimov? Probabile. Ma cosa allora? Sostituzione da parte di chi? Con quali conseguenze? Non ne ho idea.
  • Quello che so ancora da Prigozhin, avrebbe iniziato una guerra e posto fine all'SMO. Con massicce ondate di mobilitazione in entrambi, umani e attrezzature. Ne sarebbe seguito un massacro su scala epica. (Non vorrei essere un ucraino ora, ma se è così, non ho parole che possano esprimere la mia pietà per questi poveri idioti, tranne i nazisti.)
  • Sommario: Se È un colpo di stato/lotta di potere allora è una lotta di potere che ha lo scopo di portare leader e comandanti russi a cambiare schieramento o comportarsi in modo neutrale quando le forze di Wagner si avvicinano. Una linea di rifornimento devastata e un esercito distratto non servono né agli obiettivi di Prigozhin né a quelli del leader russo. Tuttavia, tenere sotto controllo queste linee di rifornimento aumenterebbe l'influenza di Prigozhin.

 

Tuttavia, voglio rafforzare la mia opinione che non sono ancora convinto di cosa sia veramente. Inganno o lotta di potere? Ma vedremo. Potrebbe diventare chiaro rapidamente. Anche oggi.

Ma tieni presente quanto segue:

  • In entrambi i casi, colpo di stato o inganno, se le parti coinvolte mettono tali sforzi titanici nell'operazione (colpo di stato o inganno) quello che accadrà sarà su scala epica. Ed è rivolto all'ucraino, qualunque cosa sia. Quindi, QUALCOSA accadrà ma nessuno sa cosa, ovviamente.
  • Se è un colpo di stato e alla fine fallisce, probabilmente non accadrà nulla di nuovo a parte alcune purghe in Wagner e nell'esercito.
  • Se è un colpo di stato e ha successo, allora possiamo ovviamente eliminare tutta la mia analisi che ho fatto per il momento. L'intera situazione strategica, sia militarmente, economicamente e geopoliticamente, dovrebbe essere completamente rivalutata. Putin vuole, più o meno (l'Ucraina) pacificamente, porre fine all'egemonia occidentale nel mondo e plasmare un nuovo ordine mondiale multipolare in cui la Russia avrebbe un ruolo di primo piano. Prigozhin è un martello. Presumo che questa operazione chirurgica sia del tutto impossibile con lui. Ma chi lo sa? Non dovremmo pensare in questa direzione ora perché, come ho detto, non credo ancora in uno scenario del genere. Se si materializzerà, lo rivaluteremo.

 

Grazie a tutti per i vostri commenti nell'ultimo aggiornamento. Ovviamente mi ha aiutato a vedere le cose più chiaramente. Chi mi conosce da più tempo sa quanto segue: se accadono cose brutte, di solito rimango a distanza per due giorni per avere una valutazione adeguata. Solo in caso di emergenza pubblico immediatamente. Valuto all'attualità il grado di “Emergenza”. Non importa se è un colpo di stato o un inganno. Entrambi dovrebbero molto probabilmente innescare grandi eventi.

 

Ancora una volta, vorrei chiederti di utilizzare questo come thread aperto e di pubblicare le tue opinioni nella sezione dei commenti. Grazie per questo. Li prendo nelle mie considerazioni.

Questa argomento è stata modificata 12 mesi fa 2 volte da oldhunter
4 risposte
0

porebbe essere un pretesto per eliminare eventuali quinte colonne?

0
Topic starter

Credo che al momento, e con la scarsità di notizie certe, sia possibile qualsiasi interpretazione. Ciò che credo poco è una resa di Putin e del popolo che lo sostiene. 

Però, di fronte alla subitaneità di quanto sta accadendo, mi è subito balzato in mente quanto dichiarato da Zelenskij poche settimane fa quando ha dichiarato sornionamente che qualcosa di molto grosso e di imprevedibile sarebbe accaduto entro la fine di giugno, capovolgendo le sorti della battaglia a favore dell'Ucraina... 

0
Topic starter

Ritengo molto interessante l'articolo breve di Andrea Zhok che con la solita elegante arguzia offre una intelligente e probabile interpretazione dei fatti:

Mercenariato

di Andrea Zhok - 24/06/2023

Mercenariato

Alla luce del tentativo di colpo di stato della milizia privata "Wagner" in Russia, due sole sono le principali opzioni interpretative a mio avviso: o Prigozhin è uno squilibrato, oppure l'Intelligence occidentale è riuscita nella manovra che voleva avviare sin dall'inizio.
Se Prigozhin ha deciso di accedere al potere assoluto con un colpo di stato utilizzando i 25.000 uomini della Wagner - per quanto potentemente armati - questo è un atto di follia. Prigozhin, cuoco di professione, imprenditore di vocazione, non ha nessuna statura politica e quasi nessun seguito al di fuori delle truppe del proprio esercito privato. Al contrario Putin ha ancora amplissimo seguito, non solo nei centri di potere, nei servizi segreti, nella struttura amministrativa, nell'esercito, ma anche a livello popolare. Inoltre l'esercito privato di Prigozhin dipende dallo stato russo per l'approvvigionamento militare, per il munizionamento, e per i finanziamenti. Nel momento in cui Prigozhin si è messo frontalmente contro Putin (cosa avvenuta ufficialmente solo stamane, con il rifiuto di obbedire agli ordini del presidente) per la compagnia Wagner inizia un conto alla rovescia in cui le proprie risorse interne iniziano a consumarsi. L'esito di un tale scenario può variare nella durata e nello spargimento di sangue, ma è segnato e si può concludere solo con la testa di Prigozhin su un vassoio.
C'è però un'alternativa che non bisognerebbe necessariamente scartare. In questa fase la Wagner (e il suo capo) erano a riposo dal fronte e la controffensiva ucraina stava profilandosi sempre di più come una disfatta. Questo evento avrebbe conferito meriti e riconoscimenti al ministero della Difesa, proprio quel ministero che era stato finora spesso oggetto delle critiche del capo della Wagner. Questa era insomma l'ultima finestra utile per Prigozhin per accreditarsi come "uomo forte" degno del potere politico, ma era anche forse l'ultima finestra per salvare l'Ucraina dalla disfatta. Sotto queste condizioni non è impossibile pensare che le leve di servizi segreti stranieri - ad esempio britannici, non nuovi a queste iniziative - abbiano trovato il modo di agganciare alla propria conclamata impresa di destabilizzazione della Russia, le ambizioni di Prigozhin, fornendogli sostegno economico e garanzie politiche all'estero nel caso le cose dovessero mettersi male.
In questo caso l'azione promossa da Prigozhin non avrebbe più le caratteristiche di un semplice delirio di ambizione, ma sarebbe un atto calcolato e preparato - e come tale molto più insidioso per lo stato russo.

0

Prighozin ha ordinato qualche minuto fa il dietrofront ai suoi mercenari.
Pare essere durata molto poco questa guerra civile che doveva spazzare via il regime di Putin...

Condividi: