Notifiche
Cancella tutti

SIMILIA SIMILIBUS AMANT


mystes
Prominent Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 987
Topic starter  

 

 

 

Il patto globalista del The World Economic Forum registrerà il suo tassello più importante durante l'incontro tra Biden e il probabile presidente di sinistra del Brasile Ignazio Lula da Silva. L'oggetto principale dell'incontro sarà il prezzo finanziario che gli USA saranno disposti a pagare al Brasile per ottenere il totale controllo dell'Amazzonia e Lula, che quanto ad affari sporchi è uno specialista, sarà disposto a trattare su tutto.

Il probabile futuro Ministro delle Finanze, del probabile governo di Ignazio Lula da Silva ha dichiarato che Lula deve viaggiare entro la fine dell'anno negli Stati Uniti e in Argentina.

"Abbiamo ricevuto molti inviti da parte di grandi potenze per incontrarlo e, se non sarà possibile, per parlargli virtualmente. Penso che Lula concluderà l'anno con un incontro con il Presidente della maggiore potenza mondiale".

Il consigliere per la sicurezza degli Stati Uniti Jake Sullivan dovrebbe incontrare Lula nel corso della sua visita ufficiale in Brasile. La Casa Bianca ha confermato l'informazione e ha anticipato che Sullivan porterà un invito per Lula per incontrare Biden.

Il presidente eletto, sempre secondo il probabile futuro ministro, ha ricevuto anche un invito a recarsi in Cina nel corso dell'anno.

"Ma non credo che ci sarà tempo per due viaggi internazionali di queste dimensioni. Forse, Stati Uniti e Argentina sono possibili viaggi".

L'ex ministro degli Esteri di un precedente governo di sinistra aveva già parlato del viaggio di Lula in Argentina. Il presidente argentino Alberto Fernandez, uno dei leader della sinistra sudamericana, ha fatto visita a Lula a San Paolo il giorno dopo le elezioni nonostante tutte le polemiche e le contestazioni in corso sullo svolgimento delle elezioni brasiliane e sulle comprovate frodi elettorali.


Citazione
Condividi: