Notifiche
Cancella tutti

Autostrade


scritticorsari
New Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 3
Topic starter  

I Benetton tramite Schemaventotto (azionista di maggioranza di Autostrade al 52%), di cui detengono il 60%, incasseranno 600 milioni di € anteimposte. Il cda Autostrade, nominato dagli azionisti di maggioranza (Benetton), ha infatti deliberato che prima della fusione Autostrade-Abertis venga distribuito un dividendo straordinario. Il miliardo di euro che incasseranno i soci di Schemaventotto (ripeto, il 60% è dei Benetton) deriva quindi dagli utili accumulati da Autostrade grazie ai pedaggi pagati dagli automobilisti e ai mancati investimenti effettuati. Questa è la logica finanziaria, io lo chiamo stupro finanziario. Te la spiegano così i grandi esperti di finanza e i manager di Autostrade: poichè Autostrade ha un'altissima redditività è conveniente indebitarsi di più. E io aggiungo: per la gioia delle banche che incassano interessi e per quella dei Benetton che si impossessano dei pedaggi pagati dagli automobilisti sotto forma di dividendo!! Poi ci meravigliamo che non vengono fatti investimenti!! I pedaggi servono a pagare dividendi straordinari e ripagare il debito alle banche!!
Mi domando: ma a che punto bisognera' arrivare per vedere noi italiani scendere in piazza e protestare contro simili e ripetute angherie?
Quanto a Gamberale il suo atteggiamento e' stato piuttosto equivoco. Certe operazioni non si inventano da un giorno all'altro, occorrono mesi. Se fosse stato veramente contro si sarebbe dimesso molto prima. Invece è stato tra coloro che hanno presentato l'operazione alla comunità finanziaria. Si e' fatto cacciare propabilmente a fior di milioni.
In conclusione i Benetton solo per il momento non vendono. Dopo la fusione Schemaventotto deterrà il 25% della nuova società che varrà circa 25 milardi di € (la quota di Schemaventotto varrà circa 6,5 miliardi di €)
Sugli stramaledetti mercati finanziari circola anche l'ipotesi che l'operazione con Abertis possa saltare e, udite udite, potrebbe subentrare qualche nuovo soggetto (fondi di private equity). In pratica questi soggetti, in collaborazione con il soliti pool di banche, riperpetrerebbero lo sturpo finanziario che ha portato i Benetton a capo della societa'.
Tutta la faccenda puzza tantissimo sin da quando il Governo D'Alema ha venduto un monopolio patrimonio degli italiani ai Benetton produttori di maglioni. D'Alema ha pure dato Telcom a Colannino e Banca del Salento al Monte dei Paschi. 😡 😡 😡
Tangentopoli ??


Citazione
Condividi: