Notifiche
Cancella tutti

L’Italia compra 200 milioni di missili anti aerei e bombe dagli USA


dana74
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 14276
Topic starter  
L’acquisto di missili AIM 120C e SBD fa parte del processo, lento, ma progressivo, di miglioramento dell’armamento delle forze armate italiane
 
Il Dipartimento di Stato americano ha approvato le richieste dell’Italia per missili aria-aria e bombe di piccolo calibro per un valore di 214 milioni di dollari.
 
In un recente annuncio, il Dipartimento di Stato ha dichiarato che Roma ha richiesto 12 missili aria-aria a medio raggio avanzati AIM-120C-8 (AMRAAM) per 69,3 milioni di dollari.
 
L’arma prodotta da RTX dovrebbe migliorare le capacità di combattimento aereo delle Forze Armate italiane in un contesto di forti tensioni regionali.
 
È compatibile con i caccia F-35 prodotti in Italia. Aim 120 AMRAAM è un missie evoluzione del AIM 7 che ha una gittata di oltre 30 km , per cui viene definito come un missile adatto a colpire oltre l’orizzonte, al di fuori della visuale del pilota. La guida è Radar. Il modello C è in produzione dalla fine degli anni 90, per cui non è esattamente un’arma moderna. Attualmente l’ultima versione, con autonomia migliorata, è la D.
 
Il contratto prevede anche la fornitura di contenitori AMRAAM e attrezzature di supporto, parti di ricambio e supporto ingegneristico, tecnico e logistico.
 
“La vendita proposta migliorerà la capacità dell’Italia di far fronte alle minacce attuali e future, assicurando all’Italia munizioni aria-aria moderne e capaci”, si legge nell’annuncio. “L’Italia dispone già di AMRAAM nel suo inventario e non avrà difficoltà ad assorbire questo equipaggiamento nelle sue forze armate”.
 
 
 

Bombe di piccolo diametro

Contemporaneamente, l’esercito italiano riceverà 125 bombe di piccolo diametro (SDB) – Incremento II nell’ambito di un accordo da 150 milioni di dollari.
 
Le bombe saranno integrate negli F-35 utilizzati dall’Aeronautica Militare e dalla Marina Militare. Si tratta di bombe del peso di circa 130 km e in grado di planare per circa 110 km. Il peso della bomba è di 130 kg, di cui 95 di testata, in grado di perforare una corazzatura sino a 90 cm.
 
Secondo l’Agenzia di Cooperazione per la Sicurezza della Difesa degli Stati Uniti, la vendita aiuterà l’America a migliorare la sicurezza di un importante alleato della NATO, che rappresenta una “forza per la stabilità politica e il progresso economico in Europa”.
 
Inoltre, farà progredire l’interoperabilità degli Stati Uniti con la NATO e le Forze Armate italiane.
 
Come nel caso dell’AMRAAM, RTX sarà l’appaltatore principale del contratto, che prevede anche la fornitura di addestratori per equipaggi di armi SDB, parti di ricambio e servizi di supporto alle munizioni.
 

Citazione
Condividi: