Notifiche
Cancella tutti

Una riflessione sull'uso del contante

Pagina 3 / 3

terzaposizione
Prominent Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 902
 

GUELFI sulla diffusione della Social Card a tutti gli anziani è meglio che t'informi, manco il 50% degli aventi diritto l'hanno ricevuta e spesso scarica.
Sicuramente la possibilità di scaricare l'IVA per i dipendenti taglierebbe il nero a dentisti,idraulici,meccanici,avvocati, categorie di commercianti, ma il vero NERO si fa con false fatturazioni utilizzando società che fabbricano solo carta (intesa come fatture) creando crediti d'imposta fasulli, si tratta di centinaia di milioni per "cartiera", con triangolazioni Italia-Romania-S.Marino, oppure eludendo il fisco con artefizi che professionisti come Tremonti e Draghi sanno far girare.
Il giorno che ti vogliono TERMINARE oltre al cellulare ricordati di eliminare le Carte con cui accedi al sistema bancario, tanto Tu puoi vivere di poesia e canzonette.


RispondiCitazione
gianniguelfi
Estimable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 136
 

quindi gianni vuoi dire che il fisco non ha alcun mezzo per controllare chi evade?
O piuttosto chi evade lo fa a norma di legge in quanto può intestare patrimoni a società off shore?
COme mai piuttosto non si chiede l'abolizione del segreto bancario prima di tutto per le SOCIETA' e non privati cittadini?
Perché prima non vengono aboliti i paradisi fiscali?
Facile prendersela sempre con la gente onesta, quante cose sono state approvate con la scusa che tanto la gente onesta non avendo niente da nascondere accetterà ogni controllo?

Mai pensato che non è certo con il contante che si possono occultare chissà quali patrimoni che vengon ben tutelati perché degli intoccabili?

Forse non è ben chiara una cosa: la tracciabilità dei pagamenti non è tanto pensata per controllare gli ACQUIRENTI di beni e/o servizi, cioè gli utenti/consumatori, quanto per controllare che i VENDITORI di quei beni e/o servizi dichiarino al fisco il ricavato. Perchè è li, tra i commercianti e i liberi professionisti che secondo tutte le statistiche si annida l' evasione.
Certo, se poi tra gli utenti/consumatori se ne scova uno che pur dichiarando un reddito di mille euro al mese ne spende costantemente 5mila in crociere, televisori, pc, alberghi di lusso etc. è chiaro che indagheranno anche su di lui.
Dici che farebbero male?


RispondiCitazione
gianniguelfi
Estimable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 136
 

GUELFI sulla diffusione della Social Card a tutti gli anziani è meglio che t'informi, manco il 50% degli aventi diritto l'hanno ricevuta e spesso scarica.
Sicuramente la possibilità di scaricare l'IVA per i dipendenti taglierebbe il nero a dentisti,idraulici,meccanici,avvocati, categorie di commercianti, ma il vero NERO si fa con false fatturazioni utilizzando società che fabbricano solo carta (intesa come fatture) creando crediti d'imposta fasulli, si tratta di centinaia di milioni per "cartiera", con triangolazioni Italia-Romania-S.Marino, oppure eludendo il fisco con artefizi che professionisti come Tremonti e Draghi sanno far girare.
Il giorno che ti vogliono TERMINARE oltre al cellulare ricordati di eliminare le Carte con cui accedi al sistema bancario, tanto Tu puoi vivere di poesia e canzonette.

Hai ragione, malgrado le promesse non tutti gli anziani al minimo ricevettero la social card. Ma questo non cambia in niente ciò che ho affermato io: e cioè che dall' opposizione il cdx criticò la tracciabilità dei conti proposta da Prodi perché, si disse, molti anziani non erano abituati all' uso delle carte elettroniche.
Quando poi toccò al cdx andare al governo, donò a quegli stessi anziani che prima non sapevano usarla, una carta elettronica.

Quanto alla tua descrizione sulle triangolazioni per eludere il fisco, se sei cosi informato faresti meglio ad andare a raccontare tutto alla Finanza


RispondiCitazione
Truman
Membro Moderator
Registrato: 3 anni fa
Post: 4113
 

Bisogna convenire che la maggiore diffusione della moneta elettronica è un ottimo strumento contro l'evasione. Non ci piove.

Se non ricordo male anni fa (credo il 2003) ci fu un condono fiscale tombale del governo Berlusconi. La richiesta di condono di maggiori dimensioni fu presentata dalla Banca d'Italia.
Non dovrebbe essere difficile rintracciare i dettagli.
Il che significa, guardando la storia, che volendo combattere l'evasione, quella vera, bisognere sorvegliare le banche, lasciando perdere i bambini che comprano le caramelle.
Once again, mi appare lapalissiano e mi viene da scusarmi per aver scritto cose così banali, ma poi mi ricordo di Gianni Guelfi e mi convinco che conviene anche dire cose elementari.


RispondiCitazione
gianniguelfi
Estimable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 136
 

Se non ricordo male anni fa (credo il 2003) ci fu un condono fiscale tombale del governo Berlusconi. La richiesta di condono di maggiori dimensioni fu presentata dalla Banca d'Italia.
Non dovrebbe essere difficile rintracciare i dettagli.
Il che significa, guardando la storia, che volendo combattere l'evasione, quella vera, bisognere sorvegliare le banche, lasciando perdere i bambini che comprano le caramelle.
Once again, mi appare lapalissiano e mi viene da scusarmi per aver scritto cose così banali, ma poi mi ricordo di Gianni Guelfi e mi convinco che conviene anche dire cose elementari.

Se non è difficile rintracciare i dettagli di quella richiesta di Bankitalia, perché non lo fai tu?
Sono qua che aspetto, non vedo l' ora di farmi quattro risate.


RispondiCitazione
Truman
Membro Moderator
Registrato: 3 anni fa
Post: 4113
 

Sono qua che aspetto, non vedo l' ora di farmi quattro risate.

Trovo un riferimento del 1991. Mi sembra non cambi il discorso.

http://archiviostorico.corriere.it/2002/agosto/29/Pomicino_Sul_risanamento_vedrete_che_co_0_0208295476.shtml

Lei forse non sa che al nostro condono fiscale aderì e pagò anche la Banca d' Italia.


RispondiCitazione
gianniguelfi
Estimable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 136
 

Trovo un riferimento del 1991. Mi sembra non cambi il discorso.

http://archiviostorico.corriere.it/2002/agosto/29/Pomicino_Sul_risanamento_vedrete_che_co_0_0208295476.shtml

Lei forse non sa che al nostro condono fiscale aderì e pagò anche la Banca d' Italia.

Oh bella, e dove mai avrebbe evaso la Banca d' Italia, facendo fatture false? Peccato che sta storia raccontata da Pomicino non trovi riscontri da nessun altra parte. E comunque si dice che Bankitalia aderi, non che chiese un condono di maggiori dimensioni


RispondiCitazione
Truman
Membro Moderator
Registrato: 3 anni fa
Post: 4113
 

A proposito dell'evasione fiscale delle banche appoggio qui una chicca da Il Sole 24 Ore:

Intesa Sanpaolo ha trovato un accordo con l'agenzia delle Entrate per la definizione del contenzioso fiscale, in base al quale pagherà per imposte e sanzioni 270 milioni di euro più gli interessi. L'onere residuo a carico del conto economico, informa una nota, verrà contabilizzato nel quarto ...
Il Sole 24 Ore - leggi su http://24o.it/9AcWv


RispondiCitazione
dana74
Illustrious Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 14517
 

A proposito dell'evasione fiscale delle banche appoggio qui una chicca da Il Sole 24 Ore:

Intesa Sanpaolo ha trovato un accordo con l'agenzia delle Entrate per la definizione del contenzioso fiscale, in base al quale pagherà per imposte e sanzioni 270 milioni di euro più gli interessi. L'onere residuo a carico del conto economico, informa una nota, verrà contabilizzato nel quarto ...
Il Sole 24 Ore - leggi su http://24o.it/9AcWv

si dice che hanno trovato l'accordo per 270milioni ma quanto sia il totale del contenzioso fiscale non viene citato...


RispondiCitazione
Pagina 3 / 3
Condividi: