Guerra di civiltà, ...
 
Notifiche
Cancella tutti

Guerra di civiltà, Mussulmani a messa con i Cattolici


guido
Estimable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 194
Topic starter  

Il Papa dice che c'è una vera guerra, ma non con l'Islam: gli avversari sono i terroristi.
E Francesco I è espressione dei più alti poteri mondiali.

Occorre ricordare che i terroristi sono stati creati e vengono sostenuti dagli USA, dai Sauditi e da Israele che li cura nei propri ospedali, e fino a pochi mesi addietro anche da Erdogan (capo della Turchia) che comprava il loro petrolio.
Sono sempre i più alti poteri mondiali che utilizzano il terrore al fine di imporre il Nuovo Ordine Mondiale globale.

L'apparente divergenza di vedute all'interno di questi gruppi potrebbe essere dovuta al fatto che a quei livelli di potere in cui si decide l'orientamento della Storia ci siano due diverse correnti, quella degli iniziati (buoni) e dei controiniziati (cattivi).
Forse è vero ma sta di fatto che la guerra di religione ed il contemporaneo avvicinamento tra le due fedi stanno bene insieme: questo perché il terrorismo religioso è utile ad una destabilizzazione che porti verso il Nuovo Ordine Mondiale come anche il successivo avvicinamento tra il popolo pacifico dell'Islam ed i Cristiani serve al completamento del disegno che necessita di una nuova religione universale, sincretica, una specie di new-age di tipo satanista.


Citazione
PietroGE
Famed Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 4113
 

I musulmani italiani hanno fiutato l'aria. A La 7, ad esempio, Mario Giordano ha osato dire l'incredibile : 'Bisogna espellerli' domanda del moderatore: ma sono 2 milioni come facciamo li espelliamo tutti ? 'Si' ed è scattato l'applauso.
Aspetteranno di diventare maggioranza nel Paese, e semplicemente più numerosi prima di far fuori i cristiani come prescrive le loro religione.


RispondiCitazione
oriundo2006
Famed Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 3231
 

Ci chiedevamo io ed altri a cosa potesse 'servire' il sacrificio del 'martirio' del religioso francese: ed ecco la subitanea risposta. Il 'dio' dei cristiani si impone ancora: da un lato ( quello 'cattivo' ) favorendo i crociati nelle loro guerre di aggressione, e dunque riducendo in polvere chi si oppone al suo disegno, senza chiedere in questo scusa o perdono alcuno, dall'altro indirizzando le religioni verso la 'pace' e la 'misericordia' in nome appunto del 'bene' da esso stesso rappresentato ( assai dubitabilmente invero ). 'Pace e bene' solo perchè fatte nel suo nome e utili al suo disegno e non come valore in sè, giova rammentarlo a tutti i cattoliconi di questo sito...come giova rendersi conto della superiorità morale dell'Islam, almeno in questo: sono andati in chiesa - implicitamente convertendosi, anche se non ne sono consapevoli, perchè hanno con questo fatto accettato una delle 'verità' essenziali del cristianesimo - mentre l'inverso non è mai successo, almeno che si sappia. Abbiamo qui la dimostrazione dell'esistenza e del potere delle religioni, cosa che fino a non molto tempo fa veniva irrisa in nome del 'materialismo', oggi defunto completamente almeno politicamente ( ne sopravvive una versione potenziata nel pensare di certuni che in ultima analisi sia tutto solo dovuto a degli interessi 'economici' ). Dunque doppia vittoria del 'dio' dei cristiani: quando si dice che i sacrifici umani esistono e che servono ...
P.S.: quando il Papa era alquanto critico su tutto cio': http://piccolenote.ilgiornale.it/15532/papa-francesco-la-perversione-dellessenziale-e-i-sacrifici-umani


RispondiCitazione
helios
Illustrious Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 16537
 

L'apparente divergenza di vedute all'interno di questi gruppi potrebbe essere dovuta al fatto che a quei livelli di potere in cui si decide l'orientamento della Storia ci siano due diverse correnti, quella degli iniziati (buoni) e dei controiniziati (cattivi).

Iniziati e contro iniziati non possono decidere alcun orientamento della storia perché la stessa è il risultato delle azioni precedenti e quindi scorre indipendente da tutto il resto. Che qualcuno i attribuisca il potere di fare la storia Corrisponde alla classica carota che fa trottare l asino perché la storia di palesi come conseguenza delle azioni precedenti.

I musulmani adesso vanno in chiesa con i cattolici perché i tre monoteieti si devono sostenere se vogliono sopravvivere.
In quanto alla nuova religione di tipo universale new ste di tipo satanista non occorre farne una ex novo. C è sempre stata.
Del resto....dove dio erige una chiesa,il diavolo costruisce vicino la sua cappella.


RispondiCitazione
guido
Estimable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 194
Topic starter  

@helios
in ogni punto-evento in cui ci ha condotto la storia esistono comunque infinite (sebbene limitate dagli eventi precedenti) diramazioni potenziali.
Il cammino non è determinato nè determinabile, esiste comunque la possibilità di influenzarlo, ovviamente senza garanzia di successo (pensa alla Teoria del Caos).
Saluti.


RispondiCitazione
novaragiacomo
Reputable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 346

RispondiCitazione
Condividi: