Notifiche
Cancella tutti

La mia Italia


tatotripodo
Estimable Member
Registrato: 10 mesi fa
Post: 151
Topic starter  

http://imparzialeoforseno.blogspot.com/2011/04/la-mia-italia.html

L’Italia che vorrei è un’Italia diversa; l’Italia che vorrei è fatta d’italiani capaci di fare la storia; di uomini veri capaci di pensare, di gridare e agire!
Nella mia Italia tutti sono fieri d’essere italiani e nessuno chiede la secessione soprattutto se poi mangiano in urbe. La mia Italia è troppo bella per non essere fiero di esservi nato e di appartenervi!
Da uomo di destra –una destra diversa che non esiste- dico che nella mia Italia tutti possono candidarsi senza l’avallo del partito; anzi nel mio paese i partiti non esistono perché nessuno sente l’esigenza di dividersi la torta!
La mia è un’Italia capovolta o forse meglio dire raddrizzata; i miei parlamentari percepiscono uno stipendio alto ma le imprese dei parenti diretti non possono partecipare a gare d’appalto pubbliche per tutta la durata dei loro mandati e i miei parlamentari nella vita d’ogni giorno non hanno privilegi e non prendono indennità aggiuntive e neanche la pensione dopo una legislatura!
Vorrei un’Italia multietnica dove fosse riconosciuto il diritto all’emigrazione dei profughi ab origine e non a destinazione; non sia mai che anneghino prima!
Vorrei un’Italia dove un processo non duri più di tre anni nei suoi tre gradi di giudizio e dove se un giudice sbaglia per colpe gravi ne possa rispondere in sede civile.
Nella mia Italia le pene per corruzione sono molto alte e le truffe non esistono. Nel mio paese “ delle regole certe” se qualche commerciante non paga una fornitura si vede chiudere il negozio dopo 90 giorni di ritardo e potrà riaprirlo solo dopo l’avvenuto pagamento! Perché nella mia Italia non si compra ciò che non si può pagare! Nel mio paese gli onesti stanno in libertà e i delinquenti in galera chi soffre viene compreso e il disagiato viene aiutato ad uscire dal suo stato! Se volete venire nel mio paese troverete un luogo dove il debito pubblico viene privatizzato a fronte di uno scambio conveniente per chi si fa carico del debito:( conosco una amministrazione statale che vende il mercato del lavoro, più esplicitamente le assunzioni in enti pubblici e chi li compra li può affittare trattenendosi dallo stipendio del lavoratore piccole aliquote mensili su stipendio prima e pensione dopo! queste aliquote costituiranno il guadagno complessivo dell’operazione)!
La mia Italia è piena di contraddizioni e possono coesistere striscia la notizia e ballaro! Non c’è spazio per annozero è popolata da vittori arrigoni ma se il mio paese diventasse come il vostro certamente non mi piacerebbe più!


Citazione
Truman
Membro Moderator
Registrato: 10 mesi fa
Post: 4113
 

L'articolo può andar bene, ma lo dovresti mettere qui nel forum, non va bene il solo link.


RispondiCitazione
tatotripodo
Estimable Member
Registrato: 10 mesi fa
Post: 151
Topic starter  

L'articolo può andar bene, ma lo dovresti mettere qui nel forum, non va bene il solo link.

pensavo fosse uguale ok!


RispondiCitazione
Condividi: