Notifiche
Cancella tutti

IL CROLLO DEL PONTE DI BALTIMORA È STATO PROGETTATO COME “EVENTO DEL CIGNO NERO”

   RSS

0
Topic starter

IL CROLLO DEL PONTE DI BALTIMORA È STATO PROGETTATO COME “EVENTO DEL CIGNO NERO”

Leo Hohmann

newsparadigm.substack.com – 26.03.24

Fonte italiana: Nogeoingegneria

Mercoledì 27marzo 2024

Link: https://www.nogeoingegneria.com/opinioni/il-crollo-del-ponte-di-baltimora-e-stato-progettato-come-evento-del-cigno-nero/

 

VIDEO DEL CROLLO SU YOUTUBE: https://www.youtube.com/watch?v=SDceU9x58vc

 

Il crollo del ponte di Baltimora è stato progettato come “evento del cigno nero”, probabilmente un attacco informatico, per inviare un messaggio allo Stato profondo degli Stati Uniti da parte di entità con sede all’estero.

È il primo passo della prevista vendetta di Vladimir Putin per quello che ritiene sia stato un attacco terroristico di matrice statunitense-ucraina alla sala da concerto russa lo scorso venerdì sera?

 

Leo Hohmann - 27 Mar

La giornalista investigativa Lara Logan* ha riferito che la distruzione del ponte Francis Scott Key nel porto di Baltimora, avvenuta martedì 26 marzo ad opera di una nave commerciale battente bandiera di Singapore, è stato un “evento da Cigno Nero”.

La Logan cita “molteplici fonti di intelligence” per il suo reportage e ha affermato che la comunità dei servizi segreti statunitensi è consapevole che l’abbattimento del ponte sia stato un attacco e non un incidente.

L’FBI ha rilasciato quasi immediatamente una dichiarazione [1] in cui si afferma che l’attacco non sia stato in alcun modo legato al terrorismo, ma che questo non sia altro che un tentativo deliberato di ingannare il popolo americano, riferisce Logan.

 Logan ha dichiarato sul suo account X:

Il crollo del ponte di Baltimora è stato un ‘attacco strategico assolutamente brillante’ alle infrastrutture critiche degli Stati Uniti – molto probabilmente informatico – e le nostre agenzie di intelligence lo sanno. In termini di guerra dell’informazione, hanno appena diviso gli Stati Uniti lungo la linea Mason Dixon, esattamente come nella Guerra Civile. La seconda arteria stradale strategica più trafficata della nazione per il trasporto di materiale pericoloso è ora interrotta per 4-5 anni, ovvero il tempo che dicono ci vorrà per recuperare”.

Logan ha spiegato che il ponte è stato costruito appositamente per il trasporto di materiale pericoloso –

carburante, gasolio, gas propano, azoto, materiali altamente infiammabili, prodotti chimici e merci di dimensioni eccessive che non possono passare attraverso i tunnel. E che l’infrastruttura critica della catena di approvvigionamento è stata “paralizzata” da chi ha progettato questo attacco.

Non commettete errori”, ha scritto Logan, “questo è stato un attacco straordinario in termini di pianificazione, tempistica ed esecuzione”. I due componenti critici di quel ponte sono i due piloni portanti su ciascuna estremità, più vicini alla riva. Sono più grandi, più spessi e più profondi di qualsiasi altra cosa.

Anche la tempistica dell’attacco è degna di nota, dopo diversi attacchi guidati dagli Stati Uniti e dalla NATO alle infrastrutture critiche russe, tra cui il gasdotto Nordstream 2 nel settembre 2022 e un attacco missilistico al ponte russo verso la Crimea lo scorso anno.

Ora, proprio venerdì scorso, la Russia è stata attaccata da quattro terroristi musulmani che le autorità russe ritengono stessero lavorando sotto l’egida dell’Islam per uccidere 143 civili russi in una sala concerti fuori Mosca. Mentre gli Stati Uniti affermano che l’attacco terroristico è stato un atto di terrorismo islamico condotto dall’ISIS-K dall’Afghanistan, i commenti pubblici del Presidente russo Vladimir Putin e di altri leader politici russi suggeriscono fortemente di essere convinti che l’attacco sia stato orchestrato dai servizi segreti nazionali ucraini, o GUR, che è una società interamente controllata dalla Central Intelligence Agency statunitense e dal MI6 britannico.

Sono i punti di ancoraggio e sapevano che colpire uno dei due sarebbe stata una ferita mortale per l’integrità del ponte. Mezzo miglio di ponte è finito nel fiume – probabilmente sarà necessario costruirne uno nuovo. Ha anche causato danni all’integrità strutturale della parte inferiore in cemento armato che non si possono vedere e non si sapranno finché non si smonteranno i rottami. La distruzione strutturale è probabilmente assoluta. Attacco perfettamente mirato”.

Quindi il crollo del ponte di martedì potrebbe essere stato il primo pugno di ferro della Russia per quello che ritengono sia stato un sanguinoso attacco terroristico perpetrato dalle forze controllate dagli Stati Uniti.

Logan ha scritto:

Hanno capito come farci crollare.
Finché si sta lontani dalle forze armate americane, si possono fare a pezzi gli Stati Uniti. Siamo arroganti e ignoranti: una combinazione letale. Obama ha detto che avrebbe cambiato radicalmente l’America e l’ha fatto. In questo momento siamo in caduta libera sul roller coaster – senza freni – e stiamo prendendo velocità
”.

Potete leggere il resto del resoconto di Logan qui:  https://x.com/laralogan/status/1772675651599770093?s=20

Logan non è la sola a definire questo ponte un “evento del cigno nero”.

Il generale Michael Flynn, generale a tre stelle in pensione ed ex consigliere per la sicurezza nazionale del presidente Trump, ha pubblicato una dichiarazione su X [2] che dice:

Questo è un evento da Cigno Nero. I cigni neri normalmente provengono dal mondo della finanza (non da quello militare). Le procedure operative standard per tutti i porti, gli approdi e le baie statunitensi che transitano per il commercio e le attività militari dovrebbero mantenere un incredibile livello di disciplina, rigore e consapevolezza per evitare che si verifichino eventi di questo tipo (mai!), eppure eccoci qui. Ci sono capitanerie di porto per ognuno di questi punti di transito in America che hanno il compito di garantire la sicurezza della navigazione… iniziate da lì”.

Nel frattempo, 22 ex ufficiali in pensione dei servizi segreti e dell’intelligence militare hanno firmato un memorandum [3] inviato alla Casa Bianca in cui si chiede a Joe Biden di fermare i piani del Presidente francese Emmanuel Macron di inviare 2.000 militari francesi in Romania in attesa di un possibile inserimento in Ucraina. I firmatari, tra cui il col. Douglas MacGregor, l’ex direttore tecnico dell’NSA William Binney, l’ex ispettore delle armi delle Nazioni Unite Scott Ritter e gli ex analisti della CIA Larry Johnson e Ray McGovern, fanno parte di un’organizzazione chiamata Veteran Intelligence Professionals for Sanity (VIPS).

La Francia potrebbe condurre il popolo americano sulla strada di un conflitto nucleare decisamente non nell’interesse del popolo americano – o dell’umanità stessa”, avverte il Presidente VIPS Joe Biden.

Ritter è apparso in un’intervista con il giudice Andrew Napolitano martedì 26 marzo, per analizzare la situazione.

È un’intervista da non perdere. Se avete poco tempo, saltate in avanti fino al minuto 23 per le parti più corpose della seconda metà.

 

VIDEO SU YOUTUBE:  https://www.youtube.com/watch?v=KCKOmn_ARYI

 

Questa è la situazione precaria in cui si trova l’umanità poco prima della domenica di Pasqua del 2024. Sembra che sia in corso la terza guerra mondiale. E la stragrande maggioranza degli americani continua a vivere la propria vita quotidiana nella più completa ignoranza, compilando i calendari del torneo NCAA e pianificando le vacanze estive, senza rendersi conto che siamo sull’orlo di una catena di eventi potenzialmente catastrofici. Secondo le vostre stime, quale percentuale di americani è consapevole della gravità degli eventi in cui il loro Paese è impegnato in questo momento con la più grande potenza nucleare del mondo? L’1%? Il 5%? Non sono sicuro che sia così alta.

 

* Lara Logan (Durban, 29 marzo 1971) è una giornalista sudafricana corrispondente di guerra. È stata una corrispondente per la CBS News tra il 2002 e il 2018.

 

  1. https://twitter.com/GenFlynn/status/1772604068826956219?s=20&utm_source=substack&utm_medium=email
  2. https://judgenap.com/videos/vips-alert-memo-to-pres-joe-biden-nuclear-conflict-warning/

 

Fonte originaria: https://newsparadigm.substack.com/cp/142992857

 

 

Questa argomento è stata modificata 20 secondi fa da oldhunter
Condividi: