Notifiche
Cancella tutti

IN UN CONSIGLIO COMUNALE CANADESE VIENE RIVELATO COME LE CITTÀ DI 15 MINUTI COSTITUISCANO LA PORTA D'ACCESSO A TOTALI SORVEGLIANZA E CONTROLLO DIGITALE

   RSS

0
Topic starter

In un consiglio comunale canadese viene rivelato come le città di 15 minuti costituiscano la porta d'accesso a totali sorveglianza e controllo digitale

Rhoda Wilson

The Exposé

Domenica 24 settembre 2023

https://expose-news.com/2023/09/24/15-minute-cities-are-the-gateway-to-total/

 

Mercoledì scorso, Joel Sussmann ha parlato delle città dei 15 minuti in una riunione del consiglio comunale di Aurora [1], nell’Ontario, in Canada. Erano presenti 110 cittadini della città. Sussmann ha spiegato che le città da 15 minuti sono la porta d'accesso agli ID digitali, alle CBDC, alla sorveglianza 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ai punteggi di credito sociale, alla messa al bando della proprietà privata e altro ancora. Una volta in vigore, “i blocchi climatici potranno essere facilmente implementati, in modo arbitrario e indefinitamente”, ha affermato.

 

Joel Sussmann è uno dei direttori di Vaccine Choice Canada [2], una società no-profit che ha lo scopo di sostenere il consenso informato alle vaccinazioni. 

La settimana scorsa, ha spiegato al consiglio comunale di Aurora cosa stavano progettando l’Organizzazione Mondiale della Sanità (“OMS”), le Nazioni Unite (“ONU”) e il Forum Economico Mondiale (“WEF”) e come le città intelligenti da 15 minuti siano la porta d’accesso all’attuazione di tali piani.

qui la video registrazione (8 minuti) del discorso di Sussmann: https://youtu.be/4u3q83MTuVg  

Nel video, Sussmann spiega come le organizzazioni internazionali non governative (“ONG”) abbiano sovvertito i governi locali. Ha detto che “La ristrutturazione dei sindaci e dei comuni canadesi sotto gli auspici delle Nazioni Unite è iniziata nel 1992”.

Brian Mulroney, all'epoca Primo Ministro canadese, firmò l'adesione del Canada all'Agenda 21 delle Nazioni Unite. In un articolo precedente [3], abbiamo scritto che la professoressa Delores Cahill descriveva l'Agenda 21 come l'Agenda delle Nazioni Unite per il 21° secolo. È stato pubblicato nel 1992 e copre il periodo fino al 2099. L'ONU ha piani di ricaduta per ogni decennio di questo secolo; l’Agenda 2030 [4], l’Agenda 2040 ecc. L'ONU è una ONG i cui membri non sono eletti.

Nel 1994 a tutte le città del Paese venne inviato un "Municipal Primer", un manuale, che delineava come avrebbero dovuto ristrutturare i propri governi. Sussmann ha specificato che la Municipal Primer [5] è la guida dell'Agenda 21 per i comuni e sebbene non sia vincolante, tutte le città canadesi lo hanno adottato.

“I nostri funzionari pubblici, il sindaco e i consiglieri di allora, collaboravano con una società privata – la

Corporation of the Town of Aurora – nominarono un capo dell’amministrazione per attuare l’agenda globale al posto di quella locale. L’International Council for Local Environmental Initiatives [6] [Consiglio Internazionale per le Iniziative Ambientali Locali] (“ICLEI”) è diventato la principale fonte di consultazione per promuovere e finanziare l’agenda globale”, ha spiegato Sussmann.

Il Local Governments for Sustainability [7] [I governi locali per la sostenibilitàdelle Nazioni Unite] (“ICLEI”), precedentemente denominati  International Council for Local Environmental Initiatives [8] [Consiglio internazionale per le iniziative ambientali locali], promuovono l’Agenda 21 e il suo “sviluppo sostenibile”. Venne istituito quando più di 200 governi locali di 43 paesi si sono riuniti alla conferenza inaugurale, del “World Congress of Local Governments for a Sustainable Future” [9] [Congresso mondiale dei governi locali per un futuro sostenibile], presso le Nazioni Unite a New York nel settembre 1990.

A partire dal 2023, più di 2.500 città, paesi e contee locali [10] in più di 125 Paesi fanno parte della rete ICLEI. Originariamente, la ICLEI aveva sede a Toronto, in Canada, ma ora ha sede a Bonn, in Germania. Ha più di 20 uffici in tutto il mondo con un centro di formazione a Friburgo, in Germania.

Nel giugno 2019 è stato firmato un quadro di partenariato strategico ONU-WEF per accelerare l’ attuazione dell’Agenda 2030 [11]. Il WEF rappresenta gli interessi delle grandi aziende private. 

“Si tratta dello stesso World Economic Forum il cui presidente Klaus Schwab ha dichiarato: “Non possiederete nulla e sarete felici”. Si tratta dello stesso Klaus Schwab che, riferendosi al primo ministro canadese Justin Trudeau, si è vantato: "Siamo penetrati in più della metà del suo gabinetto", ha detto Sussmann.

“Perché i cittadini di Aurora dovrebbero piegarsi ai dettami invadenti di un’entità straniera non eletta?

“Il fatto è che non dovremmo. E non lo faremo”. [Evidenziazione del traduttore]

Cosa c’entra tutto questo con le città intelligenti? Ha assolutamente tutto a che fare con le città intelligenti, ha detto Sussmann al consiglio comunale. E ha spiegato che SMART è l'acronimo di Surveillance, Monitoring, Analysis, Reporting e Technology.

Ha citato Patrick Wood [12] – un esperto di sviluppo sostenibile, economia verde, Agenda 21 e Agenda 2030 – che ha descritto le città in 15 minuti come:

"La città dei 15 minuti è una copertura per una miniera d'oro di raccolta dati per i tecnocrati che le progetteranno e le gestiranno. Le città progettate per la massima “efficienza” rivelano sempre che la Tecnocrazia pensa che l’efficienza stessa sia l’obiettivo e che la massima sorveglianza consenta il massimo controllo per ottenere ancora più efficienza. Alla radice, questo pensiero meccanicistico è antiumano".

Le città di 15 minuti sono tecnocrazie sotto mentite spoglie” [13], Notizie e tendenze sulla tecnocrazia, 6 marzo 2023

Le città di 15 minuti, ha spiegato Sussman, sono la porta d’accesso agli ID digitali e alle valute digitali delle banche centrali (“CBDC”). Ha specificato che "Le CDBD consentono ai banchieri e/o ai governi di congelare il tuo conto bancario se protesti pacificamente e legalmente ed esprimi il tuo disaccordo con la politica del governo".

Ad esempio di come il governo canadese abbia una storia di abusi di potere, Sussman ha ricordato al consiglio il congelamento dei conti bancari dei cittadini rispettosi della legge che hanno partecipato al convoglio dei camionisti di Ottawa nel febbraio 2022.

Argomento correlato: “L’eco-fascista Mark Carney sta cercando di controllare il mondo tramite la finanza verde” [14] , The Exposé, 30 agosto 2022

“Le città da 15 minuti sono lupi travestiti da pecore”, ha avvertito Sussman. “Non dovete credere alle innumerevoli storie che vengono diffuse 24 ore su 24, 7 giorni su 7, dai media mainstream diretti dall'élite, che affermano tutti di avere a cuore i vostri migliori interessi. Siamo stati scottati troppe volte”.

In realtà, queste città intelligenti introdurranno:

  • Sorveglianza 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per l'Internet delle cose all'interno delle vostre case e con i lampioni 5G e LED all'esterno che monitorano, tracciano e registrano tutto;
  • implementazione di zone di esclusione e geofencing [vedi articolo qui 15] per limitare la capacità delle persone di muoversi e viaggiare liberamente;
  • capacità di controllare i comportamenti tramite tecnologie energetiche dirette da parte dei militari (*)
  • la proprietà e il possesso di automobili saranno vietati;
  • gli sfratti dalle fattorie e dalle aree rurali per radunare le persone nelle città;
  • passaporti digitali, che attualmente sono – come pubblicizzato da OMS, ONU e WEF – nelle fasi finali di pianificazione e attuazione. Passaporti digitali legati ai punteggi di credito sociale e che controllano tutti gli aspetti della nostra vita;
  • viene implementata la valuta digitale per rimuovere tutto il contante e monitorare tutte le nostre spese; e infine
  • il reddito di base universale sarà la nostra indennità statale che garantirà il rispetto delle norme limitando l’accesso a cibo, servizi e istruzione.

“Tutto quanto detto sopra consentirà di attuare i blocchi climatici in modo semplice, arbitrario e indefinito”, ha affermato Sussmann. “Il vero obiettivo delle città intelligenti in 15 minuti è monitorare e controllare tutto e tutti”.

 

(*) Possiamo intuire i dubbi di alcuni nostri lettori alla menzione di armi ad energia diretta utilizzate da enti del servizio pubblico per controllare i comportamenti della popolazione civile. Tuttavia, negli ultimi anni, abbiamo visto esempi di uso di queste armi contro cittadini che esercitavano i loro legittimi diritti. Il dispositivo acustico a lungo raggio ("LRAD") è un dispositivo sviluppato dalla Genasys (ex LRAD Corporation) per inviare messaggi e toni di avviso a grandi distanze o a un volume più elevato rispetto ai normali altoparlanti e come segnale acustico diretto e arma energetica non letale. I sistemi LRAD sono in servizio [16] in più di 100 paesi in diverse applicazioni. I sistemi LRAD sono utilizzati per comunicazioni a lungo raggio in una varietà di applicazioni e come mezzo di controllo della folla non letale e non proiettile. In Australia nel 2022, la polizia di Canberra ha utilizzato i LRAD [17] su persone che protestavano contro l’obbligo di vaccinazione.

Per saperne di più: “Polizia australiana sotto indagine per l'uso di armi soniche contro i manifestanti” [17] , The Exposé, 20 febbraio 2022

 

Note e riferimenti:

 

  1. https://www.aurora.ca/en/index.aspx
  2. https://vaccinechoicecanada.com/
  3. https://expose-news.com/2022/11/06/agenda-21s-depopulation-and-undermining-society/
  4. https://sdgs.un.org/2030agenda
  5. https://canadiantruths.wordpress.com/2013/07/03/municipal-primer-for-the-implemetation-of-agenda-21/
  6. https://icleicanada.org
  7. https://iclei.org
  8. https://en.wikipedia.org/wiki/ICLEI
  9. https://escholarship.org/uc/item/46f5f3vt
  10. https://iclei.org/our_network/
  11. https://www.weforum.org/press/2019/06/world-economic-forum-and-un-sign-strategic-partnership-framework
  12. https://www.technocracy.news/about/
  13. https://www.technocracy.news/15-minute-cities-are-technates-in-disguise/
  14. https://expose-news.com/2022/08/30/carney-is-trying-to-control-the-world-with-green-finance
  15. https://www.businessnewsdaily.com/10627-geofencing-understand-customers.html
  16. https://genasys.com/lrad-solutions/
  17. https://theconversation.com/whats-an-lrad-explaining-the-sonic-weapons-police-use-for-crowd-control-and-communication-177442

Questa argomento è stata modificata 9 mesi fa da oldhunter
1 risposta
0

Il dramma è che la gente quasi la vuole, la città di 15 minuti.

Lo stop alla vendita di auto termiche dopo il 2035 sta già cercando ora dei disastri nei listini e nel mercato dell'usato.

Senza auto molti saranno tentati di mettersi da soli in gabbia. 

Condividi: