The Father - Nulla ...
 
Notifiche
Cancella tutti

The Father - Nulla è come sembra


mystes
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 1446
Topic starter  

https://www.youtube.com/watch?v=4TZb7YfK-JI

Parlare di un grande attore come Anthony Hopkins è un immenso piacere.

In My Father, Anthony Hopkins interpreta il personaggio di Anthony (sì, lo stesso nome dell'attore ottuagenario), un ingegnere in pensione che diventa sempre più confuso, irritato e ossessionato dal suo orologio da polso. La sceneggiatura, basata su un'opera teatrale realizzata da Florian Zeller nel 2012, descrive le difficoltà di una famiglia con un membro affetto dal morbo di Alzheimer, che colpisce la memoria, la cognizione e altre importanti funzioni mentali.
Uno dei motivi principali per vedere (o rivedere) My Father è l'interpretazione di Hopkins, che gli è valso l'Oscar come miglior attore nel 2021. È persino superfluo consigliare il film per questo motivo, dato che Hopkins è un colosso della recitazione. Basta guardare classici come The Elephant Man, Il silenzio degli innocenti e anche il film più recente, Armageddon Time, per averne la certezza. Tuttavia, in questa produzione, l'interpretazione del veterano rappresenta una nuova pietra miliare nella sua carriera, rendendo difficile per qualsiasi spettatore non commuoversi di fronte alla storia del patriarca affetto da problemi di memoria.
Uno dei momenti più suggestivi è quando Anthony (il personaggio) ricorda la madre e inizia a piangere per la nostalgia, dicendo che sente di "perdere tutte le sue foglie" alla fine della sua vita. Questa scena è straziante per chiunque abbia forti legami emotivi con la propria famiglia.
Un altro grande pregio di Mio padre è l'adattamento dell'opera teatrale da parte di Zeller. Il modo in cui la storia è stata scritta; utilizzando il punto di vista del padre malato, distingue questo dramma da altri con argomenti simili. L'Accademia del Cinema ha riconosciuto questo valore e ha assegnato a Mio padre l'Oscar per la migliore sceneggiatura non originale.
Mio padre non è un'opera che necessita di un sequenza Tuttavia, poiché l'adattamento fa parte di una trilogia teatrale, è naturale che sorga la domanda: il film avrà un seguito?
In effetti, un'altra parte della trilogia è già uscita nei cinema, nel 2022, con il nome di One Son. Pur avendo Hopkins nel ruolo di un altro padre di nome Anthony, il personaggio non è lo stesso. Il film esplora le difficoltà di Pete (interpretato da Hugh Jackman) nell'affrontare la depressione del figlio adolescente.
A seconda degli studios e dello stesso Zeller, è possibile che la trilogia familiare ottenga un nuovo film dedicato alla figura materna, che è al centro della terza opera teatrale prodotta dallo sceneggiatore, ma lui afferma di non saperlo ancora. "Mi piace l'idea di una trilogia. Il fatto è che fare un film richiede molto tempo ed energia, quindi bisogna avere delle buone ragioni", ha dichiarato al sito Awards Watch in una recente intervista. "Oggi, la risposta onesta è che non lo so... Mi piace rimanere un po' nell'ignoto per vedere cosa potrebbe venire fuori".

 


Citazione
Condividi: