Notifiche
Cancella tutti

La regola di Geremia Corbyn


ancona_pietro
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 564
Topic starter  

La Regola di Jeremy Corbyn

Sono in molte le anime belle e delicate che si preoccupano del fatto che i laburisti non vinceranno le elezioni a causa della guida di Geremia Corbyn troppo estremista, troppo socialista.

Un partito socialista non si deve proporre di vincere le elezioni ma di realizzare il programma di conquiste sociali economiche e politiche insito nel suo essere socialista.

In Italia le maggiori conquiste dei lavoratori e del popolo furono realizzate da un PCI alla opposizione. Un partito alla opposizione duro intransigente coerente intelligente fondamentalista condiziona e cambia anche la natura della maggioranza. Infatti l'esistenza del PCI si può dire che creò una forte corrente di sinistra nella DC-

Se il Partito si propone di vincere le elezioni deve conquistare il ventre molle del Paese e che lo spinge ad annacquare il suo programma a confondere i suoi connotati fino a diventare simile assai simile al suo avversario politico. Non ne vale la pena ed è una strada rovinosa che sebbene possa portare al potere conduce certamente a qualcosa di diverso moralmente e politicamente di ciò per cui si era nati e si è lottato.

Il Partito deve essere convincente nel fare comprendere che i valori e gli interessi di cui è portato sono valori ed interessi che sono della maggioranza della società. Ma non deve fare l'operazione opposta: partire dai valori generali della società per farne i suoi valori. In questo caso cesserebbe sempre di essere se stesso.

C' una forza rivoluzionaria immensa nell'essere se stessi,. nello essere socialisti. Una forza davantki la quale il confesionamento di ujn programmino riformista per vincere è ridicolo!!!!


Citazione
Stodler
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 3972
 

La Regola di Jeremy Corbyn

Sono in molte le anime belle e delicate che si preoccupano del fatto che i laburisti non vinceranno le elezioni a causa della guida di Geremia Corbyn troppo estremista, troppo socialista.

Un partito socialista non si deve proporre di vincere le elezioni ma di realizzare il programma di conquiste sociali economiche e politiche insito nel suo essere socialista.

In Italia le maggiori conquiste dei lavoratori e del popolo furono realizzate da un PCI alla opposizione. Un partito alla opposizione duro intransigente coerente intelligente fondamentalista condiziona e cambia anche la natura della maggioranza. Infatti l'esistenza del PCI si può dire che creò una forte corrente di sinistra nella DC-

Se il Partito si propone di vincere le elezioni deve conquistare il ventre molle del Paese e che lo spinge ad annacquare il suo programma a confondere i suoi connotati fino a diventare simile assai simile al suo avversario politico. Non ne vale la pena ed è una strada rovinosa che sebbene possa portare al potere conduce certamente a qualcosa di diverso moralmente e politicamente di ciò per cui si era nati e si è lottato.

Il Partito deve essere convincente nel fare comprendere che i valori e gli interessi di cui è portato sono valori ed interessi che sono della maggioranza della società. Ma non deve fare l'operazione opposta: partire dai valori generali della società per farne i suoi valori. In questo caso cesserebbe sempre di essere se stesso.

C' una forza rivoluzionaria immensa nell'essere se stessi,. nello essere socialisti. Una forza davantki la quale il confesionamento di ujn programmino riformista per vincere è ridicolo!!!!

E' di questo che hanno paura, che l'egemonia culturale cambi da neoliberista a socialista.

Alla fine non aveva detto la Tatcher che il suo maggior successo era la svolta blairiana del Labour?

Il problema grosso per loro è che all'orizzonte si concretizzi l'alternativa.


RispondiCitazione
spadaccinonero
Illustrious Member Guest
Registrato: 2 anni fa
Post: 10314
 

un socialista non può essere favorevole all'invasione in atto perché sarebbe a conoscenza dei danni che questo fenomeno apporta ai lavoratori autoctoni

costui è un pifferaio, non un socialista

chi è favorevole all'aiutare popolazioni estere può accogliere in maniera temporanea, ma una volta ristabilito l'ordine deve rimandarli a casa

geremi invece, esattamente come la realtà comunemente accettata impone, è favorevole alla distruzione delle radici di ogni popolo

in lui vedo solo negatività

il solito lupo vestito da agnello


RispondiCitazione
Zret
 Zret
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2925
 

un socialista non può essere favorevole all'invasione in atto perché sarebbe a conoscenza dei danni che questo fenomeno apporta ai lavoratori autoctoni

costui è un pifferaio, non un socialista

chi è favorevole all'aiutare popolazioni estere può accogliere in maniera temporanea, ma una volta ristabilito l'ordine deve rimandarli a casa

geremi invece, esattamente come la realtà comunemente accettata impone, è favorevole alla distruzione delle radici di ogni popolo

in lui vedo solo negatività

il solito lupo vestito da agnello

Sì. E' incredibile vedere quanti pupazzi sforni il sistema.


RispondiCitazione
spadaccinonero
Illustrious Member Guest
Registrato: 2 anni fa
Post: 10314
 

un socialista non può essere favorevole all'invasione in atto perché sarebbe a conoscenza dei danni che questo fenomeno apporta ai lavoratori autoctoni

costui è un pifferaio, non un socialista

chi è favorevole all'aiutare popolazioni estere può accogliere in maniera temporanea, ma una volta ristabilito l'ordine deve rimandarli a casa

geremi invece, esattamente come la realtà comunemente accettata impone, è favorevole alla distruzione delle radici di ogni popolo

in lui vedo solo negatività

il solito lupo vestito da agnello

Sì. E' incredibile vedere quanti pupazzi sforni il sistema.

si notano subito dato che indipendentemente da dove parlano dicono SEMPRE LE STESSE COSE


RispondiCitazione
Primadellesabbie
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 5031
 

...dicono SEMPRE LE STESSE COSE

Parole rivelatrici!


RispondiCitazione
Stodler
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 3972
 

Dopo il voltafaccia di Corbyn sulla UE (vuole rimanerci) devo rivedere il mio commento di sopra.

Ci sarà pure da Corbyn una terminologia diversa che esprime una nuova opzione politica, il problema è che rimanere al contempo nell'UE è indice di infantilismo politico.

I trattati sono lì a dismostrarlo, negli articoli c'è scritto l'esatto contrario di quello che Corbyn vorrebbe fare, quindi o si sveglia e cambia registro sulla UE, soprattutto in previsione del referendum o le sue parole sono solo chiacchere da salotto.


RispondiCitazione
spadaccinonero
Illustrious Member Guest
Registrato: 2 anni fa
Post: 10314
 

...dicono SEMPRE LE STESSE COSE

Parole rivelatrici!

certe frasi fatte stile sfigas hanno dimostrato non solo di essere fallimentari ma persino controproducenti, basti pensare alla furia francese seguita da ritirata spagnola dei "radicali" Greci

vuoi forse negarlo?

se si sei pregato di argomentare


RispondiCitazione
Primadellesabbie
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 5031
 

Cos'é? La radiocronaca di un incontro internazionale di mosca cieca?


RispondiCitazione
spadaccinonero
Illustrious Member Guest
Registrato: 2 anni fa
Post: 10314
 

Cos'é? La radiocronaca di un incontro internazionale di mosca cieca?

esponi le tue argomentazioni, ponimi delle domande appropriate
sono pronto al confronto dialettico

leggerai questo messaggio ogni volta che sarai irriguardoso nei miei riguardi senza mai metterti in gioco nella discussione


RispondiCitazione
Primadellesabbie
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 5031
 

E otto!

Quanto é il cottimo?


RispondiCitazione
Condividi: