Notifiche
Cancella tutti

Manifestazioni di protesta in Cina per le restrizioni covid


Primadellesabbie
Famed Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 4927
Topic starter  

Stamane il sito della BBC ospita questo articolo sulle proteste che stanno montando in Cina a causa delle restrizioni covid, ma che potrebbero anche avere le restrizioni come pretesto (tr. quasi automatica):

 

Si allargano le proteste per il Covid in Cina dopo l'incendio di Urumqi

Le proteste contro le restrizioni Covid in Cina sembrano essersi intensificate a seguito di un incendio che ha ucciso 10 persone in un condominio a Urumqi.

Migliaia di persone sono scese in piazza a Shanghai per ricordare le vittime e manifestare contro le restrizioni. Molti sono stati sentiti chiedere le dimissioni del presidente Xi Jinping.

La BBC ha visto almeno tre persone essere ammassate nelle auto della polizia.

Il blocco dei condomini è stato accusato per le morti nell'incendio.

Mentre le autorità cinesi negano che sia stata la causa, venerdì i funzionari di Urumqi hanno rilasciato delle scuse insolite e si sono impegnati a "ripristinare l'ordine" eliminando gradualmente le restrizioni.

"Xi Jinping, dimettiti"

Alla protesta a Shanghai - la città più grande della Cina e centro finanziario globale - alcune persone sono state viste accendere candele e deporre fiori per le vittime.

Altri sono stati sentiti gridare slogan come "Xi Jinping, dimettiti" e "Partito comunista, dimettiti". Alcuni tenevano anche striscioni bianchi vuoti.

Tali richieste sono uno spettacolo insolito in Cina, dove qualsiasi critica diretta al governo e al presidente può portare a severe sanzioni.

Un manifestante ha detto alla BBC di essersi sentito "scioccato e un po' eccitato" nel vedere la gente per le strade, definendolo la prima volta che vedeva un dissenso così ampio in Cina.

Ha detto che i look down lo facevano sentire "triste, arrabbiato e senza speranza" e gli avevano impedito di visitare sua madre malata, che era in cura per il cancro.

Una manifestante donna ha detto alla BBC che agli agenti di polizia è stato chiesto come si sentivano riguardo alle proteste e la risposta è stata "come voi". Ma, ha detto, "indossano le loro uniformi quindi stanno facendo il loro lavoro".

Altri hanno fornito resoconti di violenze, con un manifestante che ha detto all'agenzia di stampa Associated Press che uno dei suoi amici era stato picchiato dalla polizia sul posto, mentre altri due erano stati spruzzati con il peperoncino.

La gente ha lasciato dei fiori sotto il cartello stradale di Urumqi Road, ma la polizia li ha raccolti.

Sebbene la situazione nell'area si fosse calmata domenica mattina, la BBC ha visto un'accresciuta presenza della polizia nell'area della protesta, con diverse dozzine di agenti di polizia, guardie di sicurezza private e agenti di polizia in borghese per le strade.

Altrove, in diverse università cinesi, sono emerse online foto e video di studenti che protestavano sabato sera. Il raduno più numeroso sembrava essere alla Nanjing Communications University.

I video delle proteste sono difficili da verificare in modo indipendente, ma molti di essi mostrano una critica insolitamente esplicita e schietta nei confronti del governo e del suo leader.

______________

Protesta insolita nel criticare il presidente Xi

L'incendio di Urumqi è stato uno scenario da incubo per molti cinesi che negli ultimi mesi sono stati oggetto di restrizioni diffuse - rinchiusi nel proprio appartamento senza possibilità di fuga, secondo alcuni resoconti. Le autorità lo hanno contestato, ma ciò non ha impedito la diffusione dell'indignazione pubblica e dell'ansia.

È diventato l'ultimo punto critico nella crescente frustrazione. Milioni di persone sono stanche di tre anni di restrizioni di movimento e test Covid quotidiani. La rabbia si è diffusa in tutti gli angoli della Cina, dalle grandi città alle regioni remote come lo Xinjiang e il Tibet, e ha galvanizzato ogni parte della società, inclusi giovani studenti universitari, operai e cittadini comuni.

Man mano che questa rabbia cresce, le proteste contro le misure Covid sono diventate uno spettacolo sempre più comune. Ma anche le manifestazioni di questo fine settimana sono insolite in questa nuova normalità, sia per il numero che per la franchezza delle loro critiche al governo e al presidente Xi Jinping.

Scendere in piazza in massa con centinaia di persone che chiedevano le dimissioni del presidente Xi era considerato impensabile non molto tempo fa. Ma dopo una recente drammatica protesta su un ponte di Pechino che ha sbalordito molti, sembra essere stato fissato un punto per l'espressione di un dissenso più aperto e più acuto.

Altri hanno anche scelto di sventolare la bandiera cinese e cantare l'inno nazionale, i cui testi sposano ideali rivoluzionari e invitano il popolo a "alzarsi, alzarsi". È uno spettacolo di patriottismo che potrebbe anche essere letto come una chiara espressione di solidarietà con i compagni cinesi che soffrono a causa della politica zero-Covid di Xi e un invito all'azione.

________________

Le proteste sono le ultime di una serie in accelerazione di manifestazioni contro le misure anti-Covid della Cina, che sono diventate anche sempre più audaci nelle critiche al governo e al presidente Xi.

La strategia zero-Covid è l'ultima politica del suo genere tra le principali economie mondiali ed è in parte dovuta ai livelli di vaccinazione relativamente bassi della Cina e allo sforzo di proteggere gli anziani.

I blocchi improvvisi hanno causato rabbia in tutto il paese e le restrizioni Covid più in generale hanno innescato recenti violente proteste da Zhengzhou a Guangzhou.

Nonostante le misure rigorose, il numero di casi in Cina questa settimana ha raggiunto i record di tutti i tempi da quando è iniziata la pandemia.

 

Da qui:

https://www.bbc.co.uk/news/world-asia-63771109


Citazione
Luca VFR
Trusted Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 81
 

Radio Londra è stata credibile fino alla fine della II WW dopodiché è peggiorata come tutti i media occidentali. Paradossalmente adesso la Pravda di sovietica memori sarebbe la bocca della Verità. Il che è tutto dire.


RispondiCitazione
Primadellesabbie
Famed Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 4927
Topic starter  

Guarda che questo è CdC, tu volevi postare su Tripadvisor, vero?


RispondiCitazione
Condividi: