Notifiche
Cancella tutti

Scie tossiche e Morgellons


Zret
 Zret
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2925
Topic starter  

OBIETTIVO "HOMUS ERECTUS" TUTTI NOI
Sindrome di Morgellons e Scie Chimiche
di Joel Lord
23 Febbraio 2010
traduzione: http://nwo-truthresearch.blogspot.com

CONFRONTO CON LA REALTÀ: ORA STATE RESPIRANDO DIBROMURO DI ETILENE, NANOPARTICOLATI DI ALLUMINIO, BARIO, STRONZIO E FIBRE DI POLIMERI CATIONICHE CON MATERIALE BIOATTIVO NON IDENTIFICATO. L’ESPOSIZIONE CONTINUATA A LUNGO TERMINE A QUESTE TOSSINE DISTRUGGE IL SISTEMA IMMUNITARIO DEL CORPO, RENDENDOVI VULNERABILI A GRAVI INFEZIONI, MALATTIE E MORTE.
Per chi dubita, la Sindrome di Morgellons è assolutamente reale. Essa è legata alla ricaduta delle Scie Chimiche, e deriva dalle tecnologia a base di nanoparticelle autoriparanti che si trova nello spray.
Ufficialmente, il programma è chiamato: Geoingegneria Stratosferica ad Aerosol

Recentemente, alla nostra manifestazione di Settembre anti-vaccini ho incontrato un padre agli ultimi stadi del Morgellons. In ogni caso, la sua vita è rovinata. Ha dovuto materialmente isolarsi dalla sua famiglia, come un lebbroso, perché è molto contagioso.
I malati di Morgellons sono comunemente afflitti da fibre pelose protuberanti, nere, rosse o bianche, che si sviluppano sottopelle e crescono formando pustole disposte in modo casuale in tutto il corpo. La trama è simile alla parte inferiore di un materasso quando viene grattata, estremamente dolorosa e praticamente irreversibile. Lesioni e/o formazioni callose si formano sulle aree cutanee affette. Si stanno anche scoprendo invertebrati di tipo fibroso, vermiformi, e fibre di cellulosa, silicone, DNA, baccelli di insetti in queste vittime. Le fibre del Morgellons sono sensori (dispositivi di intelligenza artificiale), che misurano i livelli di PH e la temperatura corporea, la glicemia, i gas ematici e altre condizioni mediche - autoreplicanti prodotti in laboratorio, macchine di nanotecnologia autoriparanti (chiamati Nanosonde). La cura per i sintomi del Morgellons è lenta, con risultati variabili. È indispensabile mantenere adeguati livelli di alcalinità (superiori di 2/3 all’acidità) con un mantenimento quotidiano – con dosi regolari di Aceto di Mele Biologico.

Il problema è che questa è una malattia molto insidiosa, programmata scientificamente per sconfiggere la vostra struttura cellulare e il sistema immunitario nel suo complesso. Dobbiamo scoprire chi c’è dietro al programma, e condurli tutti di fronte alla giustizia, assicurandoci, nel contempo, che le stesse scie chimiche siano bandite per sempre. Meritiamo di essere lasciati in pace, a vivere in modo naturale le nostre vite, senza dover vegetare in una condizione cronica di malattia. È a questo che tutto ciò ci porterà, se non contrattacchiamo adesso.

La Sindrome di Morgellons è stata sviluppata ad un livello 5 di Armi Biologiche di Laboratorio; il suo obiettivo: VOI.

I ricercatori del Morgellons, la dottoressa Hildegaard Stanninger e il dottor Karjoom, hanno annunciato la scoperta di nano-macchine autoreplicanti “che corrono senza controllo” nei corpi delle vittime del Morgellons.
http://rense.gsradio.net:8080/rense/special/rensemorgellons7.mp3
Scoperta computazionale di strutture autoreplicanti prive di istruzioni in automi cellulari -

Sommario: I modelli di automi cellulari, nella storia, hanno costituito un approccio importante nello studio delle proprietà dei processi informativi di autoreplicazione. Qui esploriamo la fattibilità dell’adozione di una programmazione genetica, in modo che, quando viene data una configurazione iniziale abbastanza arbitraria agli automi cellulari, essa genererà automaticamente un insieme di regole che faranno replicare la suddetta configurazione. Abbiamo scoperto che questo approccio funziona in modo sorprendentemente efficace per le strutture fino a 50 o più componenti.

I meccanismi di replicazione scoperti dalla programmazione genetica funzionano in modo decisamente diverso da quelli dei replicatori del passato, progettati manualmente. Non vi è alcuna sequenza di istruzioni o braccio di costruzione identificabile, le strutture di replicazione generalmente traducono e ruotano mentre si riproducono, e si dividono attraverso un processo simile alla fissione, che coinvolge operazioni altamente parallele. Questo rende la replicazione molto rapida, e non è possibile identificare quale discendente sia il genitore e quale il figlio.

La capacità di generare automaticamente strutture autoreplicanti di questo tipo ci ha permesso di esaminare i replicanti risultanti, in quanto le loro proprietà variavano sistematicamente. Inoltre, ha dimostrato la possibilità di produrre replicanti che depositavano simultaneamente strutture secondarie mentre si replicavano, come in alcuni modelli del passato progettati manualmente. Concludiamo che la programmazione genetica è uno strumento potente per studiare autoreplicanti che possono anche essere redditizi se usati in contesti differenti dagli spazi cellulari.
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19857141

L’EUGENETICA LEGATA ALLA RICERCA SULLE ARMI BIOLOGICHE AVVOLTA IN UN CAPPIO: ‛l’NHLBI rinnova I programmi di ricerca sulle nanotecnologie - 65 milioni di dollari in contratti per coadiuvare l’individuazione precoce della malattia, la consegna delle terapie. Il National Heart, Lung, and Blood Institute (NHLBI), parte del National Institutes of Health, offre 65 milioni di dollari per rinnovare i suoi Programmi per la Ricerca sulle Nanotecnologie, per aiutare i ricercatori a sviluppare strumenti basati su materiali progettati a livello molecolare per identificare ed attuare cure per le malattie cardiache, polmonari ed ematiche.
I quattro contratti, che saranno finanziati per cinque anni, porteranno chimici, ingegneri e scienziati fisici e della materia, insieme con medici, biologi, ricercatori clinici dei campi di ricerca cardiologico, polmonare ed ematologico. Questi team interdisciplinari creeranno soluzioni nanotecnologiche per progetti come l’individuazione delle infezioni polmonari e la riparazione dei danni tessutali al cuore. '
http://www.nih.gov/news/health/sep2010/nhlbi-29.htm

L’ATTUALE STRUTTURA NANOTECNOLOGICA NELLO SVILUPPO DI LABORATORIO:‛L’organizzazione spaziale in nano-scala dei materiali metallici ed altri inorganici in oggetti 1D è un compito chiave nella nanotecnologia. Fibre e tubi su nano-scala sono modelli utili per questa organizzazione a causa della loro organizzazione intrinseca 1D. Le molecole biologiche fibrillari e gli insiemi biomolecolari sono eccellenti supporti fisici sui quali organizzare il materiale inorganico. Inoltre, questi assemblati biologici possono facilitare un’organizzazione di alto grado e un orientamento specifico delle strutture inorganiche, grazie al loro utilizzo di proprietà di riconoscimento biologico altamente specifiche. In questa mini recensione descriverò l’uso di biomolecole e insiemi biomolecolari, tra cui DNA, proteine, peptidi e perfino particelle virali, che sono modelli straordinari per l’organizzazione 1D dei materiali inorganici in filamenti. Questo varia da semplici tentativi di deposizione aelettrica su modelli biologici inerti all’uso avanzato di motivi strutturali e specifiche interazioni proteina-DNA per nano-bio-litografia, ma anche fabbricazione di compositi multistrato organici e inorganici.
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17181546

LA SINDROME DI MORGELLONS È ORA UNA NOTIZIA MOLTO DIFFUSA: “Riconosciamo che molte persone negli Stati Uniti e altrove siano attualmente affette da sintomi della costellazione che è stata definita Sindrome di Morgellons. Esse e i loro medici sono molto frustrati per l’assenza di prove chiare della possibilità che essa sia una condizione distinta, della sua possibile causa e del modo in cui essa può essere curata in modo efficace” US DEP’T OF HEALTH & HUMAN SERVICES
“ ...caratteristici di questa condizione son
o l'avere filati o fibre o materiale estraneo che proviene dalla pelle, in associazione con ferite e ulcere o sensazioni cutanee anormali come la sensazione punture di spillo, sensazione che qualcosa strisci sulla pelle. E quella è esattamente la definizione funzionale che useremo per questa analisi”.

“Le persone che soffrono di questa condizione riportano una gamma di sintomi dermatologici, come eruzioni cutanee e ferite associate a sensazioni cutanee anormali come la sensazione che qualcosa strisci sulla pelle, la morda, sensazione di puntura e presenza di filamenti, fibre, altro materiale estraneo sulla cute o al di sotto di essa. Oltre a queste manifestazioni cutanee, molte persone affette riferiscono affaticamento, confusione mentale, perdita di memoria, dolori alle articolazioni e modificazioni della visione”. http://www.cdc.gov/media/transcripts/2008/t080116.htm

Diario di Un Paziente Affetto dalla Malattia del Parassita di Morgellons
http://www.rense.com/general63/diaryofamorgellons.htm

UN MEMBRO DEL PARLAMENTO EUROPEO, FINALMENTE, SI CONFRONTA CON LE SCIE CHIMICHE: Il membro olandese del Parlamento Europeo Erik Meijer – Argomento: Le scie di condensazione degli aerei che non contengono più solo acqua ma provocano veli lattiginosi persistenti, forse dovuti alla presenza di bario, alluminio e ferro. La Commissione sa che dal 1999 la gente si è lamentata della crescente presenza nell’aria di scie di condensazione di un nuovo tipo, che a volte persiste per ore e che si diffonde in modo molto più ampio che in passato, creando veli lattiginosi che sono soprannominati ‛oscuramento aereo’’?
http://www.avionews.com/index.php?corpo=see_news_home.php&news_id=1077601&pagina_chiamante=index.php

TEST BIOCHIMICI SEGRETI SUI CITTADINI INGLESI – Il Ministro della Difesa inglese ha trasformato ampie parti del paese in un laboratorio gigante per condurre una serie di test segreti sulla guerra batteriologica sulle persone. Un rapporto governativo appena rilasciato fornisce, per la prima volta, una esauriente storia ufficiale dei processi per le armi biologiche in Inghilterra tra il 1940 e il 1979. Molti di questi test hanno comportato il rilascio di sostanze chimiche potenzialmente pericolose e microorganismi su ampie porzioni della popolazione senza che alla gente fosse detto alcunché. Alcune famiglie nelle zone che hanno sostenuto l’impatto dei test segreti sono convinte che gli esperimenti hanno comportato, per i loro figli, difetti congeniti, handicap fisici e difficoltà di apprendimento.

http://www.guardian.co.uk/politics/2002/apr/21/uk.medicalscience

1. Tra il 1955 e il 1963 gli aeroplani hanno volato dal nord-est dell’Inghilterra all’estremità della Cornovaglia lungo le coste meridionali e occidentali, facendo cadere enormi quantità di solfato di zinco e cadmio sulla popolazione. Le sostanze chimiche si sono spostate per miglia verso l’interno, la loro fluorescenza ha permesso di monitorare la diffusione. In un altro esperimento condotto usando solfato di zinco e cadmio, un generatore fu posto lungo una strada vicina a Frome, nel Somerset, da dove emise la sostanza chimica per un’ora.

2. Tra il 1961 ed il 1968 più di un milione di persone, lungo la costa meridionale dell’Inghilterra, da Torquay alla New Forest, furono esposte a batteri che comprendevano l’escherichia coli e il bacillus globigii, che simula l’antrace. Questi rilasci provenivano da una nave militare, l’Icewhale, ancorata al largo della costa del Dorset, che diffuse i microrganismi in un raggio tra le 5 e le 1o miglia.

3. Esperimenti DICE nel Dorset meridionale tra il 1971 e il 1975. Questi comportarono la diffusione nell’aria, ad opera degli scienziati militari, di imponenti quantità di batteri serratia marcescens, con un simulante dell’antrace e fenolo.

4. Batteri simili furono rilasciati nei ‛Sabotage Trials’ tra il 1952 e il 1964. Queste furono prove effettuate per determinare la vulnerabilità dei grandi edifici governativi e del trasporto pubblico agli attacchi. Nel 1956 dei batteri furono rilasciati nella Metropolitana di Londra all’ora di pranzo, lungo la Linea Nord tra Colliers Wood e Tooting Broadway. I risultati indicano che gli organismi si dispersero per circa 10 miglia. Prove simili furono condotti nelle gallerie che corrono sotto gli edifici governativi a Whitehall.

5. Gli esperimenti condotti tra il 1964 e il 1973 hanno compreso il far aderire germi ai fili delle ragnatele per controllare in che modo i germi sarebbero sopravvissuti in ambienti diversi. Queste prove furono attuate in una dozzina di luoghi in tutto il paese, compreso il West End londinese, Southampton e Swindon. Il rapporto dà anche i dettagli di oltre una dozzina di esperimenti sul campo più ridotti tra il 1968 e il ‛77.

I VERI GRADI DEL POTERE – Il Progetto MK/NAOMI: Il Progetto Top Secret fu condotto negli anni ‛70 in una zona abitata da afroamericani a basso reddito che conteneva svariati edifici popolari appena costruiti. Un aereo dall’equipaggiamento speciale, in uno degli esperimenti più grandi, rilasciò 600.000 moscerini sull’area (forniti da Fort Detrick). In uno degli esperimenti di Avon Park circa 150.000 moscerini furono fatti cadere avvolti in involucri di carta progettati per aprirsi nell’impatto con il terreno. Ogni involucro conteneva circa 1000 insetti. Oltre alla Dengue, alcuni dei moscerini portavano anche la Febbre Gialla.
http://www.truth-out.org/florida-dengue-fever-outbreak-leads-back-cia-and-army-experiments61565

IL PRIMO MINISTRO CANADESE LOUIS ST. LAURENT (1965) APPROVO' SEGRETAMENTE L’IRRORAZIONE INTENZIONALE E RIPETUTA, DA PARTE DEL GOVERNO, DI SOLFATO DI ZINCOE CADMIO (UN AGENTE CANCEROGENO) SULLA CITTÀ DI WINNIPEG, MANITOBA - ‛Nel 1953, il Governo Americano chiese se poteva testare una sostanza chimica sulla città di Winnipeg. Era una grande città con 500.000 persone, a miglia di distanza da tutto il resto. L’esercito americano spruzzò questa sostanza chimica cancerogena in forma attenuata all’1%, dicendo che era talmente diluita che nessuno si sarebbe ammalato gravemente; tuttavia, se le persone fossero giunte in ospedale con un raffreddore, mal di gola o tintinnio auricolare, i ricercatori avrebbero potuto determinare quale percentuale avrebbe sviluppato il cancro se la sostanza chimica fosse stata usata a piena potenza.
Abbiamo individuato le prove che gli americani hanno sicuramente testato questa sostanza chimica cancerogena – solfato di zinco e cadmio – su Winnipeg nel 1953. Abbiamo scritto al Governo del Canada, spiegando che avevamo prove solide dell’irrorazione, e chiedendo di essere informati su quanto era arrivata in alto, nel governo, la richiesta di permesso per l’irrorazione. Non abbiamo ricevuto risposta.
Poco tempo dopo, il Pentagono, il 14 Marzo 1997, ha tenuto una conferenza stampa in cui ha ammesso quello che avevano fatto.
Gli aerei e gli autocarri dell’esercito americano rilasciarono la sostanza chimica 36 volte tra Luglio e Agosto 1953. Il Pentagono ne ebbe le statistiche, che indicavano che se la sostanza chimica rilasciata fosse stata usata pura, circa un terzo della popolazione di Winnipeg avrebbe sviluppato cancri nei cinque anni successivi’.

http://www.cidpusa.org/A/mycoplasma.html#I_-_PATHOGENIC_MYCOPLASMA_

PUBLIC LAW 105–85: SEC. 1078. RESTRIZIONI ALL’USO DI SOGGETTI UMANI PER LA SPERIMENTAZIONE DI AGENTI CHIMICI O BIOLOGICI. ECCEZIONI:

(1) Ogni scopo legato ad attività medica, terapeutica, farmaceutica, agricola, industriale o di ricerca.
(2) Ogni scopo legato alla protezione da sostanze chimiche tossiche o armi o agenti biologici.
(3) Ogni scopo di applicazione della legge, compreso quello relativo al controllo delle sommosse.
http://www.dod.mil/dodgc/olc/docs/1998NDAA.pdf
http://globalskywatch.com/chemtrails/ubbthreads.php?ubb=showflat&Number=45#Post45

Riferimenti (in inglese)

La risposta attivista al programma delle Scie Chimiche
http://globalskywatch.com/what-you-can-do.html

Simposio sulle Scie Chimiche: Belgio, 29 Maggio – 1° PARTE
http://www.ustream.tv/recorded/7290769

Simposio sulle Scie Chimiche: Belgio, 29 Maggio – 2° PARTE
http://www.ustream.tv/recorded/7293422

Simposio sulle Scie Chimiche: Belgio, 29 Maggio – 3° PARTE
http://www.ustream.tv/recorded/7299427

Simposio sulle Scie Chimiche: Belgio, 29 Maggio – 4° PARTE
http://www.ustream.tv/recorded/7304674

Belfort Group: Case Orange (Studio Innovativo sulle Scie Chimiche)
http://www.scribd.com/doc/35636874/Case-Orange-10052010-pdf

Simposio sulle Scie Chimiche, Film “Bye bye blue sky” di Patrick Pasin
http://www.ustream.tv/recorded/7306332

Il Belfort Group, Cittadini in Azione
http://www.youtube.com/watch?v=m-cH5jNATrc
http://citizensinactionbelgium.ning.com/
http://www.belfort-group.eu/

“What In The World Are They Spraying?” Versione completa
http://vimeo.com/16219493

G. Edward Griffin & Michael J. Murphy: What In The World Are They Spraying 1/4
http://www.youtube.com/watch?v=XTcfMvfNhJc

Chemtrails – La Lista delle Licenze per i Programmi di Diffusione di Aerosol nell’Atmosfera
http://www.sovereignindependent.com/?p=9344
LA COPERTURA DELLE SCIE CHIMICHE: I media tradizionali accusati di correità con la copertura governativa dei programma di Scie Chimiche con fasulle spiegazioni scientifiche spazzatura del “nuovo” fenomeno.
http://www.dailymail.co.uk/sciencetech/article-1289893/Attack-vapours–jet-trails-block-sunshine.html
SCIE CHIMICHE, LA MORTE AUMENTA (il mio blog dal2009) http://britishcolumbiapreppersnetwork.blogspot.com/2009/03/chemtrails-deathby-incriments.html

LISTA MAESTRA DEGLI SCIENZIATI MORTI: MICROBIOLOGI
http://www.rense.com/general62/list.htm

TOSSICOLOGIA DELLE NANOPARTICELLE
http://itgmv1.fzk.de/www/itg/diabate/diabate.html

COLONIE DI MUFFA NELL’ATMOSFERA: LIVELLI TOSSICI DI MUFFA NELL’ARIA
http://carnicom.com/mold2.htm

NANO-MACCHINA A BASE CELLULARE: LE NANOMACCHINE AUTOREPLICANTI POSSONO INTRODURSI NELLE PERSONE?
http://www.rense.com/general81/canf.htm

I POLIMERI DELLE SCIE CHIMICHE SONO LEGATI AL MORGELLONS
http://www.rense.com/general59/aerosolandelectromag.htm

MORGELLONS E SCIE CHIMICHE
http://www.carnicom.com/morgobs6.htm

SI È SCOPERTO CHE LE FIBRE CONTENUTE NELLE SCIE CHIMICHE CONTENGONO UOVA DI NEMATODI
http://www.rense.com/Datapages/morgRSPEC.htm

LE FIBRE DELLA MALATTIA DI MORGELLONS - AGGIORNAMENTO
http://www.dldewey.com/morgel.htm

ARTICOLI E RESOCONTI SUL MORGELLONS
http://www.rense.com/datapages/morgdat1.htm

OSSERVATORIO SUL MORGELLONS: Risorse per chi indaga sul Morgellons
http://morgellonswatch.com/

MORGELLONS: Intervista con il Dr. Hildegarde Staninger
http://www.youtube.com/watch?v=xKSLjYWH-So

MORGELLONS: Esagoni e Nani
http://www.rense.com/general91/hexa.htm

MORGELLONS: Nanotecnologia per la Guerra Genomica 2010
http://www.youtube.com/watch?v=FYMjBenoE7Q

MORGELLONS, Nanotecnologia e Scie Chimiche
http://www.bariumblues.com/chemtrails_nanotechnology_aeroso.htm

MORGELLONS: Impianto a Rilascio Temporizzato
http://www.youtube.com/watch?v=HVidcaTwcOs

ABOUT THE SKY: THE WEBSITE
http://www.911weknow.com/index.php?option=com_content&task=blogcategory&id=34&Itemid=78

PLUM ISLAND, NY: LEVEL 4 BIO-WEAPONS RESEARCH LAB
http://truthhugger.com/2009/01/25/plum-island-to-manhattan-
ARMI SILENZIOSE PER GUERRE TRANQUILLE
http://www.scribd.com/doc/7778920/Silent-Weapons-for-Quiet-Wars
http://www.bibliotecapleyades.net/sociopolitica/esp_sociopol_cooper2.htm

ULTIM’ORA: Donna che protesta si incatena al Parlamento
Dalle 11 alle 16 di Mercoledì 29 Settembre la 65enne Breda Murphy sarà incatenata ai cancelli del Dáil (parlmaento) di Dublino. La sua protesta è stata innescata dalla continua dispersione di sostanze in aria, condotta su gran parte dell’Irlanda. Vari governi di tutto il pianeta hanno irrorato la loro popolazione civile con diversi agenti biologici e chimici (spesso dannosi) dagli anni ‛40. Il Governo Inglese ha addirittura ammesso alcuni di questi cosiddetti ‛test’. http://www.sovereignindependent.com/?p=8566
AGGIORNAMENTO: ‛Ieri mattina ha avuto successo la protesta della 65enne Breda Murphy fuori dal Dail (il Parlamento Irlandese) riguardante il fenomeno noto come Scie Chimiche. Ella si è incatenata ai cancelli, tenendo un cartello che invitava le persone a iniziare a guardare in su perché erano assassinate dalla dispersione di sostanze chimiche nell’atmosfera, attuata regolarmente dagli aerei. Ella è stata educatamente liberata da un membro della garda (la Polizia Irlandese) che simpatizzava con le sue idee.' http://www.sovereignindependent.com/?p=8809

“Questo è un Genocidio. La gente deve svegliarsi e guardare in su. E non devono credere solo alla mia parola. Basta guardare la gente della mia età e quella più giovane, quanti hanno lamentato sintomi parainfluenzali? È nella parte alta dell’albero respiratorio. Una delle sostanze chimiche, il Bario (10.000 volte più letale del piombo, metallo radioattivo) fa diventare i polmoni arancioni. Qui ci sono anche sostanze cancerogene. Dovete essere consapevoli per la vostra salute, e dovete esserlo per i vostri figli e nipoti. Non faccio questo solo per me. Lo faccio per l’umanità”.


Citazione
esca
 esca
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 1072
 

Scie chimiche, gran tabù.
Per i nostri tecnici ed esperti ambientali non esistono evidenze scientifiche. Consigliano di mettere la testa sotto la sabbia e di attenersi alle recenti fonti inconfutabili di autori di articoli e libri sulla morfologia delle nuvole: Delitala e Onorato, così, a caso.
Basta la TV per smentirli: non è tutto normale. Prendiamo i problemi di salute: è sufficiente far caso alle pubblicità sui farmaci, per esempio, per notare come siano aumentati quelli contro infezioni come l'Herpes.
Una curiosità: l'aspirina C adesso è specifica, oltre che per raffreddori e influenze, anche per infiammazioni articolari e alle giunture, di cui moltissimi stanno iniziando a soffrire.
Vorrei che qualche luminare mi spiegasse perchè ci sono tutte queste persone, anche giovani, con le articolazioni "incriccate" e doloranti, quando a memoria i problemi di artrosi riguardavano prevalentemente l'età avanzata. Non è che i metalli dispersi ed accumulati nei tessuti iniziano a farsi sentire? Come mai le malattie neurodegenerative sono in vertiginoso aumento?
Non mi si venga a parlare di sedentarietà.


RispondiCitazione
Nyarlathotep
Estimable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 108
 

Esca, ti quoto.

Io soffro di artrite reumatoide, sia per problemi miei, per cause ambientali (SICURAMENTE), sia per lo sport che faccio (lotta, mette a dura prova le giunture).

Posso dirti che i fattori sono quelli che hai citato, ma non sono gli UNICI fattori.

Io da che non riuscivo quasi a chiudere le mani sono QUASI guarito (dolorini ce li ho sempre) ma mi alleno e vivo normalmente, per lunghi periodi sto senza dolore.

Ho fatto così:
Prima di tutto NON ho mollato lo sport

Secondo: Ho rivoluzionato totalmente l'alimentazione.
Tolto di mezzo OGNI cibo industriale, tolto ogni tipo di graminacea, niente cibi amidi, niente legumi.
Solo carne, pesce, verdure prevalentemente crude.
NO zucchero (bianco o di canna), al massimo miele (poco).
No latticini

Farine, farinacee ed amidi, cibi industriali, legumi, pietanze troppo elaborate, sono incompatibili con il nostro metabolismo. Ricordo che l'essere umano è nato cacciatore-raccoglitore e solo negli ultimi tempi ha inventato tutta sta immondizia.

Quindi, dall'alto ci avvelenano, ed anche dal basso, possiamo mangiare bene ma è pur sempre inquinato, però almeno facendo così anche se non guariremo completamente almeno non saremo complici di questo scempio.

Edit:
Aggiungo che prendo regolarmente Omega3 e mega dosi di vitamine


RispondiCitazione
Xeno
 Xeno
Estimable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 242
 

Esca, ti quoto.

Io soffro di artrite reumatoide, sia per problemi miei, per cause ambientali (SICURAMENTE), sia per lo sport che faccio (lotta, mette a dura prova le giunture).

Posso dirti che i fattori sono quelli che hai citato, ma non sono gli UNICI fattori.

Io da che non riuscivo quasi a chiudere le mani sono QUASI guarito (dolorini ce li ho sempre) ma mi alleno e vivo normalmente, per lunghi periodi sto senza dolore.

Ho fatto così:
Prima di tutto NON ho mollato lo sport

Secondo: Ho rivoluzionato totalmente l'alimentazione.
Tolto di mezzo OGNI cibo industriale, tolto ogni tipo di graminacea, niente cibi amidi, niente legumi.
Solo carne, pesce, verdure prevalentemente crude.
NO zucchero (bianco o di canna), al massimo miele (poco).
No latticini

Farine, farinacee ed amidi, cibi industriali, legumi, pietanze troppo elaborate, sono incompatibili con il nostro metabolismo. Ricordo che l'essere umano è nato cacciatore-raccoglitore e solo negli ultimi tempi ha inventato tutta sta immondizia.

Quindi, dall'alto ci avvelenano, ed anche dal basso, possiamo mangiare bene ma è pur sempre inquinato, però almeno facendo così anche se non guariremo completamente almeno non saremo complici di questo scempio.

Edit:
Aggiungo che prendo regolarmente Omega3 e mega dosi di vitamine

Quoto Nyarlathotep riguardo ai latticini

Soffrivo di artrite reumatoide alla spalla eliminata togliendo formaggi e latte


RispondiCitazione
Condividi: