Notifiche
Cancella tutti

Solo al teleutente....

Pagina 4 / 5

Ossimoro
Estimable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 211
 

Riflettevo sul fatto che da Damasco al confine ungherese, via terra, sono oltre 2700 km...
Certo un lungo viaggio, soprattutto se si affronta senza mezzi (economici e di trasporto). E richiede anche un tempo considerevole.


RispondiCitazione
spadaccinonero
Illustrious Member Guest
Registrato: 3 anni fa
Post: 10314
 

Riflettevo sul fatto che da Damasco al confine ungherese, via terra, sono oltre 2700 km...
Certo un lungo viaggio, soprattutto se si affronta senza mezzi (economici e di trasporto). E richiede anche un tempo considerevole.

una riflessione che dovrebbero fare un po tutti cominciando dai nazimmigrazionisti


RispondiCitazione
The_Essay
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 1138
 

12)]Riflettevo sul fatto che da Damasco al confine ungherese, via terra, sono oltre 2700 km...
Certo un lungo viaggio, soprattutto se si affronta senza mezzi (economici e di trasporto). E richiede anche un tempo considerevole.

12 indizi= 4 prove
Sono pregati altri utenti a fornire altri indizi ,contabilizzeremo le prove(si fa per dire).
Buona notte,
Bye,Bye The Essay


RispondiCitazione
Ossimoro
Estimable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 211
 

Un'altra cosa che ho notato, è che le immagini mostrano raramente persone Davvero sfiancate, malvestite, denutrite, stremate...
Sovente (badate bene! per carità, mi fa piacere per loro!) si vedono persone con abiti puliti, scarpe da ginnastica molto pulite, bambini anche molto piccoli con vestitini lindi...
Vedo pochi bagagli al seguito.. capisco debbano viaggiare leggeri, ma per un lungo viaggio verso l'incognito serve cibo, acqua, biancheria, abiti di ricambio, scarpe di ricambio, sacco a pelo, impermeabile, ecc.ecc.

Immaginavo che un simile viaggio logorasse di più.. (Non sarò un tipo atletico ma dopo passeggiate in montagna di soli 18 km le foto del cellulare mostrano dei tratti del mio viso un po' stanchetti!)..
E poi a me il cellulare si scarica in un giorno... Ho letto articoli nei quali si parlava di "diari di viaggio" immortalati dai cellulari dei "migranti", che col GPS non perdevano la strada...
Ma le batterie non gli si scaricano?

Cioè se non ci fosse un'organizzazione dietro che in qualche modo li assiste ben bene, non credo potrebbero percorrere tanta strada improvvisando...


RispondiCitazione
mincuo
Illustrious Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 6059
Topic starter  

@makkia
Il fatto è makkia che hai fatto un bello sproloquio facendo un sacco di affermazioni a casaccio. E quel che è peggio è che non hai la minima idea dei numeri e per te, che in questo sembri proprio il teleutente tipo, sono tutti "profughi Siriani" perchè guarda caso così te li spaccia la Tv, ma se guardavi qualche numero che ho messo in questo sito, e qualche link, vedevi che non era assolutamente così. E inoltre ti basta prendere le nazionalità degli ingressi di ogni Stato Europeo e così vedi quanti profughi Siriani sono venuti in 5 anni. Puoi iniziare dall'Italia se vuoi.
Certo al teleutente tipo non gli viene neanche in mente. Appunto.


RispondiCitazione
tersite
Estimable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 200
 

Mincuo, la maggior parte dei 'teleutenti' la pensa come te. Perché continua ad ignorare che il (relativo) benessere e la prosperità raggiunti nel passato siano stati resi possibili dal continuo sfruttamento di risorse umane e fossili in altri paesi. E per ottenere tale sfruttamento si è ricorsi ai metodi più infami e criminali( corruzione, golpe, guerre..). Ah!..ma il teleutente non sapeva...


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2066
 

Mincuo, la maggior parte dei 'teleutenti' la pensa come te.

Non so come la pensa Mincuo a riguardo ma non credo, difatti “la maggior parte dei 'teleutenti' ", come te, "pensa che il (relativo) benessere e la prosperità raggiunti nel passato siano stati resi possibili dal continuo sfruttamento di risorse umane e fossili in altri paesi.


RispondiCitazione
1Al
 1Al
Honorable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 633
 

È tutto programmato. Notate che la massa non si dirige verso paesi vicini, anche confinanti verso est, ma solo verso ovest.
Per quanto riguarda i teleutenti di certa tv spazzatura, molto in voga da qualche anno, li definirei piuttosto dei telezombies. Completamente decerebrati da anni di continuo lavaggio del cervello, che li hanno portati appunto a diventare degli zombies. Delle volte mi chiedo come la gente possa riuscire a guardare certa immondizia televisiva senza vomitare e non riesco a capacitarmene, né a scherzarci su. È un problema grave e fondamentale, ma totalmente sottovalutato, più spesso ignorato.


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Famed Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 3719
 

È tutto programmato. Notate che la massa non si dirige verso paesi vicini, anche confinanti verso est, ma solo verso ovest.
Per quanto riguarda i teleutenti di certa tv spazzatura, molto in voga da qualche anno, li definirei piuttosto dei telezombies. Completamente decerebrati da anni di continuo lavaggio del cervello, che li hanno portati appunto a diventare degli zombies. Delle volte mi chiedo come la gente possa riuscire a guardare certa immondizia televisiva senza vomitare e non riesco a capacitarmene, né a scherzarci su. È un problema grave e fondamentale, ma totalmente sottovalutato, più spesso ignorato.

Sono contraria alla generalizzazione, questa mattina presto ho visto un nuovo programma sulla seconda rete della RAI, dove si faceva vedere come la materia si comporti con il cambiamento di suono. Scrivo questo proprio a lei dal momento che ha affermato l'inutilità delle parole che altro non sono che suono. 😉
Se le garba annoverarmi tra i tele-zombie liberissimo di farlo, non perderò il sonno, in fondo sono solo parole. 😆


RispondiCitazione
tersite
Estimable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 200
 

No Nat, la maggior parte dei teleutenti vive all'oscuro di tutto perché nessuno tra i media ha INTERESSE a dir loro la verità.

I media sono impegnati a nascondere le atrocità commesse dalle autorità per conto delle multinazionali per mantenere in piedi questo sistema capitalista basato sul consumo, anche ora che è in agonia.

La nuova rivoluzione industriale è già iniziata. Noi siamo irrimediabilmente indietro, tanto da non aver capito nemmeno cosa accade sotto i nostri occhi.


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2066
 

Scusami Tersite se non sono stato abbastanza chiaro. Quello che intendevo dire è che il tenore di vita dei Paesi occidentali NON deriva “dal continuo sfruttamento di risorse umane e fossili in altri paesi.” Anzi ...
Personalmente non me ne frega niente dei teleutenti. Hai in mente almeno un’alternativa a questo “sistema capitalista basato sul consumo”?


RispondiCitazione
1Al
 1Al
Honorable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 633
 

È tutto programmato. Notate che la massa non si dirige verso paesi vicini, anche confinanti verso est, ma solo verso ovest.
Per quanto riguarda i teleutenti di certa tv spazzatura, molto in voga da qualche anno, li definirei piuttosto dei telezombies. Completamente decerebrati da anni di continuo lavaggio del cervello, che li hanno portati appunto a diventare degli zombies. Delle volte mi chiedo come la gente possa riuscire a guardare certa immondizia televisiva senza vomitare e non riesco a capacitarmene, né a scherzarci su. È un problema grave e fondamentale, ma totalmente sottovalutato, più spesso ignorato.

Sono contraria alla generalizzazione, questa mattina presto ho visto un nuovo programma sulla seconda rete della RAI, dove si faceva vedere come la materia si comporti con il cambiamento di suono. Scrivo questo proprio a lei dal momento che ha affermato l'inutilità delle parole che altro non sono che suono. 😉
Se le garba annoverarmi tra i tele-zombie liberissimo di farlo, non perderò il sonno, in fondo sono solo parole. 😆

L'eccezione non fa la regola. ma c'è poco da scherzare, come ho detto prima. Non vi rendete conto dei danni procurati alle persone, alla società e quindi anche alle nostre vite, dallo scempio televisivo quotidiano che dura ormai da almeno 30 anni. Sono stati creati eserciti di zombie senza più intelletto, né volontà. La tv spazzatura, specie quella commerciale, ha assimilato e ridotto la popolazione a una massa di lobotomizzati pronti a tutto.


RispondiCitazione
tersite
Estimable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 200
 

Nat,se vuoi negare che la produzione di armi, l'attività bellica, finanza, multinazionali, propaganda mediatica ecc.. abbiano tutte come scopo principale quello di sfuttare le risorse di quei paesi, fai pure.
Esistono un'infinità di alternative a questo sistema ma, come tali, prevedono la distruzione del sistema stesso.


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2066
 

Eh no Tersite, se cambi le carte in tavola non andiamo d’accordo. Peraltro fare l’ennesimo minestrone non aiuta. Comunque, visto che secondo te “Esistono un'infinità di alternative a questo sistema”, potresti elencarne almeno un paio? O anche solo una. La mia non è polemica, sia chiaro, sono sinceramente curioso di conoscere le tue idee.


RispondiCitazione
spadaccinonero
Illustrious Member Guest
Registrato: 3 anni fa
Post: 10314
 

Eh no Tersite, se cambi le carte in tavola non andiamo d’accordo. Peraltro fare l’ennesimo minestrone non aiuta. Comunque, visto che secondo te “Esistono un'infinità di alternative a questo sistema”, potresti elencarne almeno un paio? O anche solo una. La mia non è polemica, sia chiaro, sono sinceramente curioso di conoscere le tue idee.

anch'io

😉


RispondiCitazione
Pagina 4 / 5
Condividi: