Notifiche
Cancella tutti

1992 atto secondo


dana74
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 14215
Topic starter  

Purtroppo non è il titolo di un film, ma una triste vicenda per noi iniziata nel non lontanissimo 1992 ( e preparata ancor prima con gli omicidi dei giudici Falcone e Borsellino ) con la formale "resa" dell' intero Sistema Italia nelle occulte mani della massoneria finanziaria internazionale.

Resa che fu sancita a bordo del panfilo Britannia e poi messa formalmente in atto dagli "agenti" infiltratisi a manovrare il corpo di una "sinistra" ormai ridotta a puro zombie, a mostro di "Bolkenstein" al servizio del padrone occulto; agenti e speculatori al soldo degli interessi finanziari e politici di organismi virtuali e trasnazionali, aventi il semplicissimo, crudele, ambizioso scopo di pervenire allo "svuotamento", economico e giuridico, di ogni nazione europea.

Agenti che rispondevano allora per l' Italia ai nomi dei "tecnici" Romano Prodi, Ciampi, Amato, Mario Draghi, Padoa Schioppa, Lamberto Dini, Mario Monti ... e che ci siamo puntualmente ritrovati a dirigere i punti più nevralgici delle nostre istituzioni. La loro mission: macellare il bue per rivenderlo a pezzi, ad ottime condizioni di favore, ai nuovi padroni che si stanno sostituendo, in tutto e per tutto, al vecchio ( ossia al contadino vero proprietario del bue, cioè noi, che certo non a caso veniamo etichettati come "popolo bue": come il paziente bue che non sa che viene nutrito solo per poterlo macellare, così noi siamo stati inconsapevolmente condotti al mattatoio attraverso le nostre stesse gambe: lavoro, tasse, operazioni finanziarie, consumo, divertimento, media, insomma tutta quanta l' organizzazione della prigione invisibile allestita per la nostra resa in cattività ... ).

La mission di questi cow-boys trovò immediatamente una piccola scheggia impazzita sul suo percorso: subito dopo la parentesi di governo tecnico succeduto a "Mani Pulite" ( operazione questa di magistrale pulizia di ogni residua resistenza politica condotta appunto tramite la magistratura collusa ) vince le elezioni un certo Berlusconi Silvio, che comincia subito a comportarsi come un "Re Tentenna", nel senso che non mostra un entusiasmo così forsennato nel fare a pezzi il bue; in effetti in tutti i suoi anni di governo non farà per la finanza internazionale quanto il ben più solerte ed affidabile Prodi, per esempio, farà in due soli anni ...

Ma i massoni hanno menti ad "Alta Velocità", secondo le quali il reale dovrebbe appunto scorrere alla stessa velocità del pensiero astratto, senza ostacoli, senza impedimenti, senza stupide manifestazioni di folla o piccoli uomini che intralcino anche solo in parte il dictat furfantesco-globalista ...

Hanno fretta, una fretta boia sia di portare a termine l' operazione di svendita ( servizi, beni culturali, ma state certi che alla fine saranno interessati anche al vostro fegato, reni, cuore, polmoni, ecc. ), che di legittimare in modo finalmente anche aperto e dichiarato quel mostro economico-territoriale partorito facendo copulare l' Euro con sconosciute puttane esercitanti perlopiù a Bruxelles.

Puttane i cui ruffiani agiscono, ben occultati, in sconosciuti bordelli d' alto bordo dai nomi fantasiosi; Aspen Institute e Club di Roma per l' Italia, Le Siècle per la Francia, ecc ...
Sopra di loro, gli organizzatori internazionali, quelli che stanno al vertice del giro di prostituzione: Club Bilderberg, Commissione Trilaterale, CFR ... a loro volta messi in condizione di funzionare grazie agli smisurati capitali finanziari di un pugno di famiglie bancarie, le stesse che posseggono con un meccanismo a cascata TUTTE le Banche Centrali occidentali, dalla Federal Reserve alla BCE alle banche centrali nazionali quali, appunto, Bankitalia. ( ... che poi tutti i cognomi di tali famiglie siano di origine ebraica è un dato di fatto sul quale qualcuno potrebbe giustamente interrogarsi ).

Banche "private" che altro non sono che i "bidoni aspiratutto" delle risorse, del lavoro, della ricchezza del popolo; bidoni dove continuate a correre a depositare, bidoni cui vengono evolute le vostre tasse, in nome del Debito Pubblico, amen.
Chiusura del circolo: in definitiva riusciamo ad incularci da soli, come quel tale che diceva: "s' am casca l' usèl am rimbalsa in dal cul" ... loro ci forniscono semplicemente i mezzi.

Ora, più di un fatto di cronaca ( continuo attacco mediatico al governo in carica, declassamento del rating, cedimento di Tremonti, ecc. ) sta oggi ad indicare che ci troviamo al secondo atto del film iniziato nel 1992, al ritorno del mostro, un mostro che ( scommettiamo ? ) avrà probabilmente la faccia di una "tecnicissima" mortadella ... quel "ciclista di giorno, e prostituta di notte" che ha già mostrato di sapere fare tanto e tanto bene in nome delle "riforme" e del "progresso" ... il "Superciuk", con la faccia da prete, che ruba ai poveri per dare ai ricchi, facendosene vanto. Devastatore del pubblico come l' amico "Cannibal" De Benedetti lo fu dell' azienda privata.
A breve ci ritroveremo tutta l'orda famelica di allora a sbranarci, sotto l' innucuo epiteto di "governo tecnico" ...

Ai posteri giudicare come inquadrare questo folle periodo, e capirne finalmente l' esatta escatologia: noi sappiamo solo che da "padroni" siamo diventati via via carne da macello, attraverso un "imbuto finanziario-giuridico" senza fine che ha funzionato come un "tubo di Venturi", un catalizzatore del passaggio del potere dal suo reale detentore a questi nuovi padroni che ci usano, ci frodano, ci detengono attraverso le stesse "macchine istituzionali" cui prestiamo cieca ed assoluta fiducia.

Un po' coglioni, un po' beffati, siamo assimilabili alla scimmia che si lascia catturare viva solo perchè non capisce che dovrebbe "mollare la presa".
Una presa quanto mai ingannevole e mortale.

http://mon-dart.blogspot.com/2011/07/1992-atto-secondo.html


Citazione
radisol
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 8261
 

Si, vabbè, a parte l'enfatizzazione un pò eccessiva e favolistica della vicenda del Britannia ( troppe altre riunioni avevano fatto prima e troppe ancora ne fecero dopo ) le cose sono andate più o meno così ...

Ma se oggi un alieno arrivasse sulla terra e leggesse questo articolo penserebbe che questa "manovra" l'ha fatta Prodi ....

Che certamente l'avrebbe fatta simile e forse, se possibile, anche peggio ...

Però, sia pure con un sostanziale consenso "bipartisan" tirato su da Napolitano, Draghi ecc., questa "manovra" l'ha fatta Tremonti ... ed è passata, sia pure senza alcun ostruzionismo da parte delle cosiddette opposizioni parlamentari, comunque coi voti di PdL e Lega ...

E cioè lo stesso Tremonti ( e con lui PdL Lega ) che molti, chissà perchè, vedevano ancora mesi fa su questo sito come un improbabile "ostacolo" allo strapotere delle banche e dei poteri forti ....

La verità vera è che se è certo che Prodi sia un uomo della Goldman altrettanto con certezza su quel libro-paga ci sta pure Gianni Letta, vero uomo forte di questo governo.

E questo chiude il cerchio ...


RispondiCitazione
Anonymous
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 30947
 

La verità vera è che se è certo che Prodi sia un uomo della Goldman altrettanto con certezza su quel libro-paga ci sta pure Gianni Letta, vero uomo forte di questo governo.
E questo chiude il cerchio ...

e complotto per complotto, non è stato Prodi a spingere l'uomo della GS Monti a capo della BCE (la stessa che ci impone di fare tagli). E il signor Tremonti che ha fatto una finanziaria su misura dei più ricchi è presidente della sezione italinaa di questa cosina qui:
http://it.wikipedia.org/wiki/Aspen_Institute, dove ci sono molti nomi che ai complottisti dovrebbero fare rizzare i capelli.
Ergo se proprio dobbiamo essere complottisti, direi che un PDC membro della P2 e un ministro delle finanze capo di Aspen Italia fanno molto più paura di Prodi


RispondiCitazione
Condividi: