Notifiche
Cancella tutti

sanità, tagli per 2,352 miliardi


helios
Illustrious Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 16537
Topic starter  

08:13 03 LUG 2015

(AGI) - Roma, 3 lug. - Raggiunta l'intesa alla Conferenza Stato-Regioni sul riparto dei tagli alla sanita' per 2,352 miliardi di euro stabiliti dalla Legge di Stabilita'. Il Veneto, che ha espresso parere contrario, non ha partecipato al voto consentendo cosi' l'approvazione del documento. "Abbiamo un'intesa che ci permette di compensare questo mancato incremento sul fondo senza che ci sia uno stravolgimento dell'impianto del patto della salute", ha commentato il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin. "Sono convinta che il Patto vada aggiornato e soprattutto verificata la sua attuazione". Governo e Regioni hanno deciso di istituire un tavolo di lavoro che dovra' stilare entro la fine di settembre "una proposta di revisione delle norme relative il governo della spesa farmaceutica, ivi incluse quelle relative il meccanismo di pay-back, nel rispetto degli equilibri programmati per il settore sanitario". E' quanto si apprende al termine della Conferenza Stato-Regioni alla quale ha partecipato anche il ministro Lorenzin. Al tavolo siederanno rappresentanti dei ministeri della Salute e dell'Economia, delle Regioni e di Aifa. La proposta dovra' essere approvata dallo Stato e dalle Regioni entro il 10 ottobre prossimo. (AGI) .

http://www.agi.it/politica/notizie/sanita-intesa-stato-regioni.-lorenzin-tagli-per-23-miliardi


Citazione
Luca Martinelli
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 1984
 

ma l'Itaglia non era in crescita e fuori dal tunnel della recessione?


RispondiCitazione
helios
Illustrious Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 16537
Topic starter  

ma l'Itaglia non era in crescita e fuori dal tunnel della recessione?

infatti il taglio alla sanità indica che stiamo tutti benissimo, quindi non ci servono cure.

Abbiamo imboccato un altro tunnel anche se resta sempre il quesito di che cosa ne faranno di quei 2 miliardi e passa di tagli alla sanità considerato che le tasse non sono state abbassate.
Perchè qui pare che stiano giocando al gioco delle tre carte sbandierando che tagliano, è vero ma tagliano sempre allo stato sociale cioè a noi.
Nessuno se ne è accorto? E siccome il gettito per quei soldi tagliati c'è ancora dove lo hanno dirottato?

Se qualcuno pensa che la crescita di uno stato consista nel tagliare il welfare allora si capisce in che stato siamo,sia sociale che mentale, in questo disgraziato paese.


RispondiCitazione
haward
Honorable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 695
 

I tagli in tutti i settori dello Stato sociale, ed in particolare nella Sanità, colpiscono due volte, eliminando un servizio ai cittadini e, soprattutto, riducendo posti di lavoro.
Se chiudo un reparto di Medicina, ad esempio, oltre al disservizio dovuto alla mancanza di posti letto, eliminerò per sempre dieci, quindici posti di lavoro dove venivano occupati medici e infermieri.


RispondiCitazione
Condividi: