Amnesty Internation...
 
Notifiche
Cancella tutti

Amnesty International: Israele blocca le comunicazioni, rischio senza precedenti per i civili di Gaza


marcopa
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 8292
Topic starter  

Il totale black-out delle comunicazioni imposto da Israele la sera del 27 ottobre nella Striscia di Gaza in concomitanza con l’aumento degli attacchi aerei pone la popolazione civile in una situazione di rischio senza precedenti. I civili sono già sotto assedio e stanno pagando un prezzo altissimo, con oltre 7000 morti – più di 3000 dei quali bambini – a causa dei bombardamenti israeliani.

Amnesty International ha perso i contatti coi suoi colleghi a Gaza e anche per altre organizzazioni per i diritti umani è sempre più difficile documentare cosa sta accadendo, a causa dell’intensità degli attacchi israeliani e del blocco delle comunicazioni. La stessa Mezzaluna rossa palestinese non riesce più a contattare la sua sala operativa di emergenza nella Striscia di Gaza.

L’accesso a Internet e ad altri mezzi di comunicazione è fondamentale per proteggere i diritti umani, specialmente durante un conflitto.

 


sarah hanno apprezzato
Citazione
Tag argomenti
sarah
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 520
 

Con lo scopo evidente ( tra gli altri ) di limitare al massimo le testimonianze di quanto sta accadendo veramente lì. Meglio non vedere il lavoro "sporco", ci sono già tante proteste in giro... Che desolazione...


RispondiCitazione
marcopa
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 8292
Topic starter  

A Gaza una emergenza umanitaria senza precedenti,

 

ultime notizie parlano di assalti alle riserve di viveri,

 

dobbiamo bloccare l' Occidente per bloccare il massacro di due milioni di persone  !!!

 

oggi domenica 29 ottobre questa proposta sembra una sciocchezza, tra qualche giorno non lo so !!!!!


RispondiCitazione
Condividi: