Appello petizione a...
 
Notifiche
Cancella tutti

Appello petizione ai deputati/e Contro la missione Aspides


marcopa
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 8264
Topic starter  

per firmare

https://www.petizioni.com/contro-aspides

 

Qui di seguito l'appello alle deputate e ai deputati a non approvare la missione UE "Aspides" (martedi 5 marzo 2024 il voto alla Camera).

Dobbiamo cercare soluzioni politiche per la difesa dei nostri traffici commerciali: la bussola della Costituzione ci indica la strada

 

TESTO DELL'APPELLO

Care/i elette/i, al Parlamento

apprendiamo dalla stampa che martedì alla Camera sarà chiamata/o a votare su "Aspides".
È una situazione pericolosa e delicata quella accesa dalla missione decisa dalla UE contro gli attacchi degli Houthi alla navigazione commerciale: vorremmo che, prima di prendere una decisione, ascoltaste la nostra campana, più che "pacifista", di semplice buon senso, almeno lo speriamo.  
La missione “Aspides” è stata annunciata nel febbraio 2024, in risposta alla minaccia degli Houthi, un gruppo guerrigliero yemenita che controlla la regione di Taiz: attaccano i mercantili in rotta fra Hormuz, il Golfo di Aden e Suez, ufficialmente solo quelli diretta ai porti israeliani in solidarietà con la "causa palestine". 
L’obiettivo della missione "Aspides" è di proteggere i mercantili dell’UE da eventuali attacchi, con un mandato ufficiale strettamente difensivo, limitato alla sorveglianza e al pattugliamento.
L’Italia è stata scelta per partecipare alla missione grazie al suo ruolo di portaerei atlantica nel Mediterraneo e alla sua esperienza nel Mar Rosso. 
La missione, stante alle informazioni di cui disponiamo, sarà composta da una nave italiana (Caio Duilio), una fregata tedesca, una francese e una belga. La Spagna si è sfilata, mentre Olanda e Danimarca sono coinvolte dietro le quinte nei raid anglo-americani in Yemen...

il testo prosegue per leggere tutto andare al link della petizione

https://www.petizioni.com/contro-aspides

 


Citazione
BrunoWald
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 406
 

Appello alle deputate e ai deputati...

Care/i elette/i, al Parlamento...

sarà chiamata/o a votare...

 

Come siete indottrinate/i, addomesticate/i, conformiste/i e soprattutto noiose/i, voi politicamente corrette/i... Solo in Spagna riescono a far di peggio, introducendo la desinenza "es" per storpiare la lingua di Cervantes (ad esempio "todes" invece di todos o todas). In alcuni paesi si arriva all'apice della ridicolaggine elaborando manuali di "linguaggio inclusivo" per la pubblica amministrazione. Non c'è da stupirsi se gente capace di prendere sul serio queste cose, poi scrive appelli ai parassiti/e che siedono in Parlamento per tradire gli italiani e vivere alle loro spalle, riconoscendoli come interlocutori legittimi.

(O avrei dovuto scrivere: "interlocutrici e intelocutori"? Il dubbio mi tormenta!)

 

Questo post è stato modificato 2 settimane fa da BrunoWald

RispondiCitazione
sarah
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 506
 

Forse interlocut#@. Pazzesco, al maschile questa volta, dai...


RispondiCitazione
Detrollatore II
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 445
 

E probabilmente, vista la natura della petizione (non che esistano petizioni serie) e vista la cura nel genderizzare il linguaggio, la missione non è così "cattivona" come vogliono far credere i perdigiorno radical chic...


RispondiCitazione
Falcon 120
Active Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 8
 

Gli Houthi sono un osso troppo duro, hanno piegato i sauditi e non credo che l'Italia riuscirà a fare meglio. Allora prima di spezzarsi i denti i nostri baldanzosi eroi ci pensassero bene e adottassero la scelta saggia della Spagna, senza accettare la patata bollente dagli u.s che sono famosi per far combattere ad altri al proprio posto. Prima di imbarcarsi in una guerra senza fine e lasciare il campo senza gloria ne onore e tanta vergogna, gli Houthi stanno combattendo per una giusta causa.


RispondiCitazione
Condividi: