Per i media "le ric...
 
Notifiche
Cancella tutti

Per i media "le ricerche scientifiche manipolate" firmate dal ministro rettore Schillaci sono meno gravi della tesi della dottoranda Madia


marcopa
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 8310
Topic starter  

Per i media le"ricerche scientifiche manipolate" firmate dal ministro rettore Schillaci sono meno importanti della tesi della dottoranda Marianna Madia

https://lecorvettedellelba.blogspot.com/2023/09/per-i-media-lericerche-scientifiche.html
 
 

 

 Il manifesto di oggi apre con la foto copertina e le pagine due e tre dedicate alle ricerche scientifiche pubblicate con la firma del ministro della salute Schillaci, già rettore dell' Università di Tor Vergata.

 

Alle ore 11, dopo almeno 11 ore dalla pubblicazione del quotidiano in versione online,

 

l' unico media di una certa importanza che ha ripreso l' inchiesta del manifesto è Open, il sito fondato da Enrico Mentana.

 

A Marianna Madia andò peggio, la sua tesi di dottorato accusata di plagio finì in tribunale e prima sulle pagine di tutti i media italiani.

 

Questa denuncia del manifesto invece al momento non sfonda, ha almeno  tre grossi difetti,

- Schillaci non è solo un ministro è un professore universitario già Rettore dell' Università di Tor Vergata e preside della facoltà di Medicina.

- La Sanità pubblica italiana è allo sfascio e al momento sta facendo arricchire la sanità privata in maniera spudorata.

- L' inchiesta è stata lanciata dal manifesto, poco dopo il cambio della direzione ed è meglio non fare pubblicità ad un ambiente che purtroppo ha censurato il suo talento per fedeltà al centro sinistra politico

ma è sempre in tempo a svegliarsi 

e potrebbe contrastare 

il prossimo allontanamento della Schlein dalla segreteria del Partito Democratico e 

il prossimo governo tecnico------ che potrebbe essere più vicino di quanto sembra, visti i disastri italiani e internazionali che si stanno intrecciando in modo spaventoso.

 

Marco

https://lecorvettedellelba.blogspot.com/2023/09/per-i-media-lericerche-scientifiche.html

 


sarah e LuxIgnis hanno apprezzato
Citazione
sarah
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 532
 

Ha fatto bene a condividere questa notizia. Un'altra storia simile a quelle di tesi falsificate, relazioni copiate ecc. di personaggi che poi hanno ricoperto incarichi politici. La probabilità di essere scoperti è bassa così come, ahimè, la rilevanza dei fatti. Così fan tutti, suggerisce Il Fatto, più realista del re. Il Manifesto, che ha citato nel suo primo intervento, ha senza dubbio tutte le sue ragioni politiche per cercare di attaccare un membro del governo, tuttavia ha fatto bene a condividere la notizia che ancora una volta tocca il tasto dolente della sanità ultra-disastrata. Però dico ancora questo: peccato che il fatto non sia emerso prima, quando il suddetto ministro era parte attiva del funesto komitato tecnico-scientifico che all'Italia nocque tanto, per dirla come Ariosto. Chissà quali altri meraviglie si celano nei curricula dei membri di quel grottesco consesso di intoccabili. Che schifo.


RispondiCitazione
Detrollatore II
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 460
 

Sarah, non mi risultava facesse parte del CTS. Una brevissima ricerchina e ho subito trovato questo:
Schillaci: mai fatto parte del Comitato per l'emergenza Covid, dimissioni dall'Iss | Sanità24 - Il Sole 24 Ore

Per il resto, nemmeno ho saputo, anche se ho saputo altro, di segno opposto. Come al solito però la controinformazione (soprattutto quella che pende dalle labbra dei quotidiani globalisti) è molto attiva nel cercare la fuffa sul governo italiano e si benda dinnanzi a fatti molto meno spiacevoli per un forum come questo...


RispondiCitazione
marcopa
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 8310
Topic starter  

Più che un caso politico è una figuraccia di Schillaci in ambito accademico e mette in evidenza una prassi probabilmente molto comune fatta di

 

incarichi mulipli, probabilmente anche retribuiti oltre che prestigiosi e di firme dei baroni agli studi di altri

Dopo 24 ore dalla pubblicazione la notizia è stata ripresa da pochi media nazionali: Open, Fanpage, il post, Il Fattoquotidiano,

e questo non è per niente bello,

 

bene quindi far girare la notizia


RispondiCitazione
marcopa
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 8310
Topic starter  

articolo in inglese su www.science.org  sulla vicenda Schillaci, articolo firmato da una persona italiana e pubblicato questa notte, per problemi del PC che uso non riesco a mettere il link esatto

Questo post è stato modificato 8 mesi fa 2 volte da marcopa

RispondiCitazione
marcopa
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 8310
Topic starter  

L' articolo di Michele Catanzaro su Scencemagazine. Catanzaro è un giornalista scientifico freelance residente a Barcellona.

Marcopa

https://www.science.org/content/article/possible-misconduct-found-papers-italian-minister-health

Possible misconduct found in papers from Italian minister of health

Orazio Schillaci, who publishes prolifically on nuclear medicine, denies responsibility for duplicated images in eight papers he co-authored between 2018 and 2022

 

An Italian newspaper has found duplicated images in eight cancer papers co-authored by the country’s minister of health, Orazio Schillaci. Schillaci, a physician with a Ph.D. in nuclear medicine, published the papers between 2018 and 2022 while working in the faculty of medicine of the University of Rome Tor Vergata.

The duplications, reported today by Il Manifesto, include cases in which the same image is presented as showing cells from different tissues or cancers and images supposedly representing cells from different patients that are in reality the same image with a change of scale. Science has confirmed the evidence with image integrity experts.

Schillaci did not respond to a request for comment. But at a public event this morning, he shrugged off the reports. “I am not worried. I have not manipulated anything,” he said. “The images do not come from my laboratory, but from other colleagues that have not done anything wrong.”

 

Image integrity experts say there’s no doubt about the duplications, though whether they were intentional is unclear. “It may be sloppiness in keeping track of each picture, or intentionality, because the pictures always fit the narrative [of the paper],” says Elisabeth Bik, a science integrity consultant. “In any case, this casts doubts on the accuracy of other experimental findings of this lab.”

Schillaci joined Tor Vergata in 2001, becoming dean of the faculty of medicine in 2013 and rector of the university in 2019. He is a prolific author, with more than 400 papers registered in Scopus, a database of scientific literature. During the years in which the papers with duplications were published, he produced papers at a rate of one every 12 days; he has continued to publish since becoming health minister for Italy’s far–right-wing government in 2022.

These prolific publishing rates drew the attention of Il Manifesto, a left-wing newspaper, which decided to check the quality of the minister’s work. In its investigation, the paper used software called ImageTwin to detect any evidence of picture duplication within a sample of papers co-authored by Schillaci

Another paper, published in 2019 in the International Journal of Molecular Sciences, looked at the development in breast cancer of cells that produce calcium deposits, like bone cells. A picture of these breast tissue cells in that paper is identical to one of actual bone cells in a different paper, published in 2018 by one of Schillaci’s co-authors, on the effect of microgravity on bones.

In some cases, images are duplicated within a single paper. For instance, in a 2018 paper, published in Contrast Media & Molecular Imaging, a picture of prostate cancer cells is labeled as coming from a patient with bone metastasis, and is then displayed again at a different scale and labeled as coming from a nonmetastatic patient.

Both Bik and Jennifer Byrne, professor of molecular oncology at the University of Sydney, say the duplications are not the result of legitimate experimental procedures.

The duplications may well be inadvertent, says Mike Rossner, president of the Image Data Integrity consultancy. “It is possible that the author just grabbed the wrong file when preparing that figure panel,” he says. But even if they are simple errors, Byrne says, “When one group seems to be making such errors repeatedly, this could indicate that their data-handling processes may have been flawed.”

Given that so many papers are affected, the university should investigate, Bik says. “You absolutely need an independent panel,” agrees Daniele Fanelli, an expert in research integrity at the London School of Economics and Political Science. “What ought to happen in any reputable scientific institution is that an independent committee without conflicts of interest [should] investigate and then issue corrections, or sanctions if necessary.” Tor Vergata did not respond to a request for comment.

It remains unclear who added the duplicated images. Schillaci is listed as corresponding author on four of the papers under scrutiny, but three other researchers at Tor Vergata also appear on all eight publications. And according to declarations made in the papers, Schillaci’s contribution varied from coming up with the idea for the work, to correcting and reviewing it, to doing the research and writing.

Still, the duplications raise the question of whether being a rector—or a cabinet minister—is compatible with highly productive experimental activity. It’s the question the scientific community has been grappling with since the president of Stanford University, Marc Tessier-Lavigne, announced his resignation in July following an investigation into practices in his laboratory. “You cannot do two jobs and do them both well,” Bik says.


RispondiCitazione
marcopa
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 8310
Topic starter  

https://lecorvettedellelba.blogspot.com/2023/09/lo-scoop-del-manifesto-sulle-ricerche.html

 

Il Fattoquotidiano oggi 15 settembre apre la prima pagina con lo scoop del manifesto sulle ricerche anomale di Orazio Schillaci, ministro-rettore

 

al link

 

https://lecorvettedellelba.blogspot.com/2023/09/lo-scoop-del-manifesto-sulle-ricerche.html

 


RispondiCitazione
sarah
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 532
 

@ Detrollatore II. Hai ragione, evidentemente devo aver creduto ad un'informazione sbagliata che circolava poco dopo la sua nomina al ministero. Inutile dire che si trattava di una nomina "sensibile" visto il disastro senza precedenti appena avvenuto e per la quale ci fu l'inevitabile toto - nomi con scommesse su bas.setti, altre star tv e l'infermiera Ron zulli, artefice dell'impianto dell'oltraggioso obbligo "surrettizio" che riguardava la mia categoria. Spero che anche questa non sia un'informazione inesatta, anche se ormai la cosa farebbe poca differenza. Ti ringrazio comunque per avermelo fatto notare puntualmente, proprio perché la discussione si mantenga su binari di coerenza e credibilità. Detto questo, mi pare comunque che la critica rivolta al ministro non riguardi affatto questo aspetto ma sia nient'altro che un tentativo di attacco al governo neppure tanto efficace, anche se nelle ultime ore la notizia è apparsa persino sui portali "spazzatura" come libero. Se proprio volessimo essere pignoli ma non del tutto in tema, sarebbe interessante conoscere l'allora opinione del suddetto schillaci a proposito di obblighi e restrizioni, viste le posizioni accademiche di alto livello che già ricopriva. Non si può negare che vi sia per lo meno ancora una certa omertà sulla gestione del qovid, anche se le intenzioni del governo attuale fossero ( come io mi auguro ) diverse da quelle del precedente. Se non sbaglio fu solo un sottosegretario che, mesi fa, prese apertamente posizione contro la politica vaccinale e anche lì la solita stampa e il solito mondo non persero occasione per paventare dimissioni e magari una crisi dell'esecutivo.


RispondiCitazione
Detrollatore II
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 460
 

A proposito delle intenzioni del governo sul covid, chissà perché i "controinformatori" omettono di informare i loro adepti su questo, preferendo cincischiare con quanto sopra:

https://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_1_1_1.jsp?lingua=italiano&menu=notizie&p=dalministero&id=6343

La Verità (laverita.info)


RispondiCitazione
Condividi: