Tutto quello che la...
 
Notifiche
Cancella tutti

Tutto quello che la Scienza conosce, e che il Potere nasconde, sulla presente diffusione del vaiolo delle scimmie


Pegaso
Trusted Member
Registrato: 9 mesi fa
Post: 60
Topic starter  

Qualche giorno addietro, il 21 Luglio, è stato pubblicato sul New England Journal of Medicine (NEJM), rivista di altissimo rango, fra le più prestigiose ed influenti del mondo [1], un articolo intitolato:

Infezione da virus delle scimmie negli umani attraverso 16 paesi - Aprile-Giugno 2022

Monkeypox Virus Infection in Humans across 16 Countries — April–June 2022

Esso contiene i risultati di uno studio clinico sulla diffusione, recentissimamente dichiarata 'Emergenza Sanitaria Internazionale' [2], delle infezioni da virus del vaiolo delle scimmie; nel seguito ve ne propongo una recensione coi paragrafi che ho trovato più significativi, assieme alla loro traduzione dall'inglese, senza alcun commento o enfasi: ognuno si faccia la sua idea sulla malattia, la sua origine, la sua improvvisa ricomparsa fuori dalla 'sede naturale', i meccanismi della sua diffusione, le 'opportunità' che questa offre, le politiche per il suo 'contenimento', etc.; coloro che volessero analizzare il documento completo, corredato da tabelle ed immagini esplicative, sono invitati a consultare il seguente collegamento (in inglese):

https://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMoa2207323

 

~ ~ ~

 

We report 528 infections diagnosed between April 27 and June 24, 2022, at 43 sites in 16 countries. Overall, 98% of the persons with infection were gay or bisexual men, 75% were White, and 41% had human immunodeficiency virus infection; the median age was 38 years.

Segnaliamo 528 infezioni diagnosticate tra il 27 aprile e il 24 giugno 2022, in 43 località di 16 paesi. Complessivamente, il 98% delle persone con infezione erano uomini gay o bisessuali, il 75% erano bianchi e il 41% avevano un'infezione da virus dell'immunodeficienza umana; l'età mediana era di 38 anni.

 

Transmission was suspected to have occurred through sexual activity in 95% of the persons with infection. In this case series, 95% of the persons presented with a rash (with 64% having <10 lesions), 73% had anogenital lesions, and 41% had mucosal lesions.

Si sospetta che la trasmissione sia avvenuta attraverso l'attività sessuale nel 95% delle persone infette. In questa serie di casi, il 95% delle persone presentava un'eruzione cutanea (con il 64% avente <10 lesioni), il 73% aveva lesioni anogenitali e il 41% aveva lesioni della mucosa.

 

Concomitant sexually transmitted infections were reported in 109 of 377 persons (29%) who were tested.

Sono state segnalate infezioni concomitanti a trasmissione sessuale in 109 delle 377 persone (29%) che sono state testate.

 

Antiviral treatment was given to 5% of the persons overall, and 70 (13%) were hospitalized; the reasons for hospitalization were pain management, mostly for severe anorectal pain (21 persons); soft-tissue superinfection (18); pharyngitis limiting oral intake (5); eye lesions (2); ...

Un trattamento antivirale è stato somministrato al 5% delle persone in totale e 70 (13%) sono state ricoverate in ospedale; le ragioni del ricovero sono state la gestione del dolore, principalmente per il dolore anorettale grave (21 persone); superinfezione dei tessuti molli (18); faringite limitativa dell'assunzione orale (5); lesioni oculari (2); ...

 

The current global outbreak of monkeypox virus infection in humans suggests changes in biologic aspects of the virus, changes in human behavior, or both; such changes might be driven by waning smallpox immunity, relaxation of coronavirus disease 2019 (Covid-19) prevention measures, resumption of international travel, and sexual interactions associated with large gatherings.

L'attuale focolaio globale di infezione da virus del vaiolo delle scimmie negli esseri umani suggerisce cambiamenti nelle caratteristiche biologiche del virus, cambiamenti nel comportamento umano o entrambi; tali cambiamenti potrebbero essere guidati dalla diminuzione dell'immunità al vaiolo, dal rilassamento delle misure di prevenzione della malattia da coronavirus 2019 (Covid-19), dalla ripresa dei viaggi internazionali e dalle interazioni sessuali associate a grandi raduni.

 

To date, the current spread has disproportionately affected men who are gay or bisexual and other men who have sex with men, which suggests amplification of transmission through sexual networks.

Ad oggi, l'attuale diffusione ha colpito in modo sproporzionato uomini gay o bisessuali e altri uomini che hanno rapporti sessuali con uomini, il che suggerisce un'amplificazione della trasmissione attraverso le reti sessuali.

 

Skin lesions were noted in 95% of the persons (Figure 2). The most common anatomical sites were the anogenital area (73%); the trunk, arms, or legs (55%); the face (25%); and the palms and soles (10%).

Sono state notate lesioni cutanee nel 95% delle persone (Figura 2). Le sedi anatomiche più comuni sono l'area anogenitale (73%); il tronco, le braccia o le gambe (55%); il viso (25%); e i palmi e le piante dei piedi (10%).

 

Concomitant STIs were reported in 109 of the 377 persons (29%) who were tested, with gonorrhea, chlamydia, and syphilis found in 8%, 5%, and 9%, respectively, of the those who underwent testing.

Sono state riscontrate malattie sessualmente trasmissibili concomitanti in 109 delle 377 persone (29%) che sono state testate, con gonorrea, clamidia e sifilide riscontrate rispettivamente nell'8%, 5% e 9% di coloro che sono stati sottoposti a test.

 

The suspected means of monkeypox virus transmission as reported by the clinician was sexual close contact in 95% of the persons. It was not possible to confirm sexual transmission. A sexual history was recorded in 406 of 528 persons; among these 406 persons, the median number of sex partners in the previous 3 months was 5 partners, 147 (28%) reported travel abroad in the month before diagnosis, and 103 (20%) had attended large gatherings (>30 persons), such as Pride events. Overall, 169 (32%) were known to have visited sex-on-site venues within the previous month, and 106 (20%) reported engaging in “chemsex” (i.e., sex associated with drugs such as mephedrone and crystal methamphetamine) in the same period.

Il mezzo sospettato per la trasmissione del virus del vaiolo delle scimmie, come riportato dai medici, nel 95% delle persone è il contatto sessuale stretto. Non è stato possibile confermare la trasmissione sessuale. La storia sessuale è stata registrata in 406 persone su 528; tra queste 406 persone, il numero mediano di partner sessuali nei 3 mesi precedenti era di 5 partner, 147 (28%) hanno riferito di aver viaggiato all'estero nel mese prima della diagnosi e 103 (20%) avevano partecipato a grandi raduni (>30 persone), come gli eventi Pride. Complessivamente, 169 (32%) erano noti per aver visitato luoghi di sesso in loco nel mese precedente e 106 (20%) hanno riferito di aver praticato "chemsex" (cioè sesso associato a droghe come il mefedrone e i cristalli di metanfetamina) nello stesso periodo.

 

A total of 70 persons (13%) were admitted to a hospital. The most common reasons for admission were pain management (21 persons), mostly for severe anorectal pain, and treatment of soft-tissue superinfection (18). Other reasons included severe pharyngitis limiting oral intake (5 persons), treatment of eye lesions (2) ...

Un totale di 70 persone (13%) sono state ricoverate in ospedale. I motivi più comuni per l'ammissione sono stati la gestione del dolore (21 persone), principalmente per il dolore anorettale grave e il trattamento della superinfezione dei tessuti molli (18). Altri motivi includevano una grave faringite che limitava l'assunzione orale (5 persone), il trattamento delle lesioni oculari (2), ...

 

The strong likelihood of sexual transmission was supported by the findings of primary genital, anal, and oral mucosal lesions, which may represent the inoculation site. Monkeypox virus DNA that was detectable by PCR in seminal fluid in 29 of the 32 cases in which seminal fluid was tested further supports this hypothesis. 

La forte probabilità di trasmissione sessuale è supportata dai riscontri su lesioni primarie nella mucosa genitale, anale e orale, che possono rappresentare il sito di inoculazione. Il DNA del virus Monkeypox, rilevabile mediante PCR nel liquido seminale in 29 dei 32 casi in cui è stato testato, supporta ulteriormente questa ipotesi.

 

Reports of clusters associated with sex parties or saunas further underscore the potential role of sexual contact as a promoter of transmission. International travel and attendance at large gatherings linked to sex-on-site activities may explain the global spread of monkeypox infections amplified through sexual networks.

Le segnalazioni di focolai associati a festini sessuali o saune rafforzano ulteriormente il potenziale ruolo del contatto sessuale come promotore della trasmissione. I viaggi internazionali e la partecipazione a grandi raduni legati alle attività sessuali in loco possono spiegare la diffusione globale delle infezioni da vaiolo delle scimmie amplificata attraverso le reti sessuali.

 

Clinical outcomes in this case series were reassuring. Most cases were mild and self-limited, and there were no deaths. Although 13% of the persons were admitted to a hospital, no serious complications were reported in the majority of those admitted. Common reasons for admission were pain and bacterial superinfection. 

Gli esiti clinici in questa serie di casi sono stati rassicuranti. La maggior parte dei casi era lieve e autolimitante e non ci sono stati decessi. Sebbene il 13% delle persone sia stato ricoverato in ospedale, nella maggior parte dei ricoverati non sono state segnalate complicazioni gravi. I motivi comuni per l'ammissione erano il dolore e la superinfezione batterica.

 

Involving communities from the outset in shaping the implementation of public health interventions is essential to ensure that they are appropriate and nonstigmatizing and to avoid messaging that will drive the outbreak underground.

è essenziale coinvolgere le comunità fin dall'inizio nel plasmare l'attuazione degli interventi di salute pubblica per garantire che questi siano appropriati e non stigmatizzanti e per evitare narrazioni capaci di forzare in via occulta la diffusione.

 

Although the current outbreak is disproportionately affecting gay or bisexual men and other men who have sex with men, monkeypox is no more a “gay disease” than it is an “African disease.” It can affect anyone. We identified nine heterosexual men with monkeypox.

Sebbene l'attuale epidemia colpisca in modo sproporzionato uomini gay o bisessuali e altri uomini che hanno rapporti sessuali con uomini, il vaiolo delle scimmie non è una "malattia gay" più di quanto sia una "malattia africana". Può colpire chiunque. Abbiamo identificato nove uomini eterosessuali con vaiolo delle scimmie.

 

Because viruses know no borders, the world needs to move cohesively and quickly to close knowledge gaps and to contain the outbreak. Without widely available treatment or prophylaxis, rapid case identification is vital to containment.
 

Poiché i virus non conoscono confini, il mondo ha bisogno di muoversi in modo coeso e rapido per colmare le lacune nella conoscenza e contenere l'epidemia. Senza un trattamento o una profilassi ampiamente disponibili, l'identificazione rapida dei casi è vitale per il contenimento.

 

Note e riferimenti:

[1] https://www.ilovephd.com/top-100-journals-in-the-world-with-impact-factor/ List of Top 100 Journals with Highest Impact Factor

[2] https://forum.comedonchisciotte.org/notizie-dal-mondo/tedros-colpisce-ancora/#post-357415  Tedros colpisce ancora!


Citazione
Tag argomenti
Tizio8020
Estimable Member
Registrato: 9 mesi fa
Post: 173
 

Tutta fuffa!!!

Praticamente stanno chiamando "vaiolo delle scimmie" i casi di recidiva di "Herpes Zoster" dovuti al vacchino che funzionicchia...

 

Ne hanno parlato in una Conferenza alla Camera:

 

https://twitter.com/AStramezzi/status/1554507320650076166

 

 


RispondiCitazione
Condividi: