Notifiche
Cancella tutti

Bagnai


Davide
Membro
Registrato: 7 mesi fa
Post: 2583
Topic starter  

Boghetta e Porcaro ci hanno inviato queste loro considerazioni sulla scelta di Alberto Bagnai di candidarsi con la Lega.
Essi, scrivono, "non sono entusiasti".
E ci mancherebbe altro!
Forse leggiamo male ma vi leggiamo una certa indulgenza verso la mossa sciagurata di andare con la Lega prestandosi a fare lo specchietto per le allodole di Salvini.

* * *

Dunque Bagnai si candida con la Lega.

Alcuni sono sconcertati, altri entusiasti. Crediamo abbiano torto entrambe le fazioni-

Bagnai giustifica questa scelta a causa dell’insensato europeismo della pluralità della sinistra: né LeU, né Potere al popolo pongono la questione dell’uscita dall’euro. A sinistra, anzi, c’è chi stupidamente afferma che la scelta di Bagnai è la fine inevitabile di qualsiasi impostazione indipendentista, salvo che, ovviamente, non si parli di altri paesi europei, latino americani o del vicino oriente: “Not in my back yard”. L’opinione di costoro non vale le tastiere su cui sbattono le dita invece di resettare il cervello. In effetti le uniche posizioni no euro le troviamo a destra.

In questo contesto si può comprendere l’idea di continuare nella Lega la battaglia noeuro ritenuta (a ragione) strategica. Non c’è nulla di sconcertante.

Noi, tuttavia, non siamo affatto entusiasti di questa scelta.

CONTINUA QUI http://sollevazione.blogspot.it/2018/02/bagnai-di-ugo-boghetta-mimmo-porcaro.html


Citazione
olmo
 olmo
Estimable Member
Registrato: 7 mesi fa
Post: 209
 

Forse che Bagnai vada dove è ascoltato?
La sinistra ( contemporanea) dovrebbe curare la sua cancrena invece di preoccuparsi della forfora degli altri.


RispondiCitazione
azul
 azul
Estimable Member
Registrato: 7 mesi fa
Post: 157
 

Certo, anche a me quel narcisista, saccente di Bagnai sta incredibilmente sulle scatole. Avrebbe dovuto fare il Partito Autentico della Sinistra Vera, con gli stessi Fassina & C. e magari formare un giorno un bel dipartimento economico di governo con i bravi e puri Brancaccio e Bellofiore, con i quali è andato d'amore e d'accordo in questi lunghi anni. Chi mai avrebbe potuto anche solo osare immaginare un risultato elettorale da prefisso telefonico...internazionale? Solo un Goofo avrebbe potuto dubitare. Continuiamo pure a teorizzare l'uscita lato sinistro dal treno in corsa verso il baratro, peccato però che il tragico destino finale si stia avvicinando, il tempo scarseggi e le uniche porte di uscita del nostro vagone stiano a destra. Ma continuiamo pure a teorizzare e a mangiare pasticcini sul treno, che sia quel fascista di Bagnai a buttarsi dal lato destro, magari si romperà qualche osso, magari muorirà nel tentativo, certo difficilmente riuscirà a frenare il treno. Noi invece siamo de sinistra e stiamo a guardare...dal finestrino, lato sinistro, mi raccomando!


RispondiCitazione
Condividi: