Notifiche
Cancella tutti

Varoufakis


mincuo
Illustrious Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 6059
Topic starter  

Qui c'è il testo della proposta della Troika che oggi approverà il Parlamento amaramente commentata da Varoufakis. (Le note tra parentesi quadre sono le sue).
-Che nella sostanza sono corrette nel valutare la portata e il significato di ogni punto.
http://yanisvaroufakis.eu/2015/07/15/the-euro-summit-agreement-on-greece-annotated-by-yanis-varoufakis/

-Io personalmente penso che la Troika stia facendo una faccia ancor più cattiva del dovuto e che in sede di trattativa poi allenterà alcune misure e soprattutto (spero, ma sarebbero proprio stupidi altrimenti) che farà qualcosa per la crescita.


Citazione
Whistleblower
Noble Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 1427
 

-Io personalmente penso che la Troika stia facendo una faccia ancor più cattiva del dovuto e che in sede di trattativa poi allenterà alcune misure e soprattutto (spero, ma sarebbero proprio stupidi altrimenti) che farà qualcosa per la crescita.

Il comportamento razionale è quello che indichi tu.
A mio avviso però questa razionalità o meglio ragionevolezza è stata abbandonata per il motivo che non è più applicabile senza mettere radicalmente in discussione gli attuali rapporti di forza (che di fondo sono l'unica cosa che conta).

È precisamente quello che dice Varoufakis nel suo libro, nella parte in cui spiega perché secondo lui quel meccanismo di "riciclo dei surplus" dai paesi ricchi ai paesi poveri - ossia ciò che consente quella crescita che tu stesso ti auguri - oggi non ha alcun modo di essere messo nuovamente in atto.
Non per niente nel titolo ha nominato il Minotauro proprio come epitome dell'irrazionalità (e irragionevolezza) distruttiva ma anche autodistruttiva.
Ha dedicato alcuni paragrafi per motivare la scelta di questo titolo.


RispondiCitazione
sankara
Honorable Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 546
 

Qui c'è il testo della proposta della Troika che oggi approverà il Parlamento amaramente commentata da Varoufakis. (Le note tra parentesi quadre sono le sue).
-Che nella sostanza sono corrette nel valutare la portata e il significato di ogni punto.
http://yanisvaroufakis.eu/2015/07/15/the-euro-summit-agreement-on-greece-annotated-by-yanis-varoufakis/

Leggendo il link, ho però individuato un punto dove credo tu sia piuttosto in disaccordo con le chiose di Varoufakis.

Ad esempio la parentesi quadra di sotto:
"This decision would be taken subject to national procedures having been completed and if the preconditions of Article 13 of the ESM Treaty are met on the basis of the assessment referred to in Article 13.1. In order to form the basis for a successful conclusion of the MoU, the Greek offer of reform measures needs to be seriously strengthened to take into account the strongly deteriorated economic and fiscal position of the country during the last year
[i.e. the Syriza government must accept the lie that it, and not the asphyxiation tactics of the creditors, caused the sharp economic deterioration of the past six months – the victim is being asked to take the blame by the on behalf of the villain.]".

se non ho compreso male, Varoufakis incolpa la Trojka del deterioramento dell'economia greca negli scorsi 6 mesi. Nei tuoi post sulla Grecia hai invece accusato il governo Tsipras per crollo del PIL, del gettito fiscale, dei depositi, ecc. Hai già descritto questo disastro economico, ad integrazione potresti a questo punto puntualizzare quali misure e provvedimenti ha varato Syriza per determinare questo esito catastrofico?

Se possibile, Mincuo, ti chiederei pure un parere su queste due altre affermazioni di Varoufakis concernenti il sistema bancario. Grazie
"Given the acute challenges of the Greek financial sector, the total envelope of a possible new ESM programme would have to include the establishment of a buffer of EUR 10 to 25bn for the banking sector in order to address potential bank recapitalisation needs and resolution costs, of which EUR 10bn would be made available immediately in a segregated account at the ESM
[i.e. the Troika admits that the 2013-14 recapitalisation of the banks, which would only need a top up of at most 10 billion, was insufficient – but, of course, blames it on… the Syriza government.]
The Euro Summit is aware that a rapid decision on a new programme is a condition to allow banks to reopen, thus avoiding an increase in the total financing envelope
[i.e. The Troika closed Greece’s banks to force the Syriza government to capitulate and now cries out for their re-opening.]".


RispondiCitazione
mincuo
Illustrious Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 6059
Topic starter  

Ci sono parecchi punti in cui sono in disaccordo. Ciò non toglie che è giusto far sentire la sua versione.
Io ho detto nelle sostanza poi. La sostanza è il carattere punitivo di questo accordo proposto. Io scrissi "speriamo che qualcuno non se la sia legata al dito" se ricordi. Prima che loro la scrivessero. Me lo sentivo.
Sule cose specifiche poi lui la gira a suo modo. Cerca di difendere il suo operato. Per me è indifendibile. Strategicamente e operativamente.
Che sono le cose richieste a un Ministro delle Finanze di un Paese debitore davanti a una Troika con grande potere e creditore.
Inutile tornarci sopra, ho già scritto.


RispondiCitazione
Ossimoro
Estimable Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 211
 

http://scenarieconomici.it/estratto-dellintervista-a-varoufakis/

in questa intervista (qui su un estratto da scenari economici) ci sono dei passaggi molto particolari che evidenziano sotto vari aspetti un vero e proprio deficit democratico:

1) sembra che il tempo perso non dipendesse da V&T ma dalla controparte... alla fine trascorsi invano 6 mesi il cappio era stato stretto...

2) "Schaeuble è stato coerente comunque. La sua visione era: “Io non sto discutendo un programma, questo è stato già accettato dal precedente governo e non possiamo permettere che un’elezione cambi tutto. Perchè abbiamo sempre elezioni, siamo in 19, e se cambiamo qualcosa tutte le volte che c’è un’elezione gli accordi fra noi non significano nulla.” A questo punto ho dovuto prendere la parola e dire:” Beh allora dovremmo semplicemente dire di non fare più elezioni nelle nazioni indebitate” e non c’è stata risposta. La sola interpretazione che posso dare è che , per loro, “Si, questa sarebbe una buona idea, ma difficile da realizzare. Quindi o firma sulla linea tratteggiata o sei fuori”"

3) una preoccupante motivazione dell'assenza di supporto da parte dei governi degli altri Paesi:

"subito dall’inizio queste nazioni hanno fatto chiaramente capire che sarebbero stati i nemici più forti del nostro governo, subito all’inizio. E la ragione era che il loro più grande incubo era il nostro successo: se avessimo ottenuto un accordo migliore per la Grecia li avrebbe cancellati politicamente: avrebbero dovuto rispondere ai loro elettori perchè non fossero stati in grado di contrattare come noi."

4) questo lascia sgomenti: giuridicamente non hanno valore gli interlocutori "inesistenti"?

"C’è stato un momento in cui il presidente dell’Eurogruppo ha deciso di mettersi contro di noi e ci ha oggettivamente cacciato fuori, facendoci capire che la Grecia era in uscita dall’Eurozona. C’era una convenzione per cui i comunicati dovevano essere all’unanimità, e che il Presidente non potesse semplicemente riunire l’Eurozona ed escludere uno stato membro. E lui ha detto “Oh sono sicuro di poterlo fare”. allora ho chiesto un’opinione legale. . questo ha causato un po’ di baruffa. Per 5-10 minuti il meeting si è fermato, e funzionari e dirigenti parlavano l’uno con l’altro ed al telefono, e infine un funzionario, un esperto legale, si è rivolto a me dicendo “Beh l’eurogruppo non esiste per la legge, non c’è nessun trattato che riguarda questo gruppo”. Quindi abbiamo un gruppo che non esiste e che ha il maggior potere di determinare le vite degli europei. Non risponde a nessuno, dato che non esiste legalmente: non si tengono minute, ed è riservato. I cittadini non sapranno mai cosa vi si dice, Sono quasi decisioni di vita e di morte, ed i membri non rispondono a nessuno"


RispondiCitazione
Condividi: