Il cuore nero della...
 
Notifiche
Cancella tutti

Il cuore nero della nuova finanza d'accatto: lo "schema" del crimine


GioCo
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2210
Topic starter  


E' ora di basta. Certo schifo che ha superato ogni limite accettabile deve finire venendo alla Luce.

Ovviamente di finanza non se no una ciulla di nulla. Ma per parlare di un simile ributtante tsunami di vomito cosmico velenoso di mostruosità sauropodi che hanno buchi al posto del cuore e cervelli rettili ma che reggono le sorti di un vero e proprio "schema" rivoluzionario in senso tutto sbagliato, alla "gretina" per intenderci, non è necessario. Si tratta del Grande Crimine e ci sono dentro tutti.

Ma proprio tutti.

Si tratta di Ipocrisia elevata a un nuovo stellare livello, quello del buonismo d'accatto. Capire però che si tratta del pilastro della nuova transizione non è proprio immediato.

Non citerò le fonti. Non ne ho bisogno. Se volete cercate e troverete. Quello che mi preme è il prinicipio e il principio è nero ed è filantropico.

L'ideatore di questo "schema" virtuoso al contrario è il padre di Bill Gates nonché fidato "spin~doctor" dei Rockefeller ma oggi è seguito con scrupolo da praticamente tutti i maggiori attori economici globali. E' il successo e il cuore del neo~capitalismo d'accatto da cui poi arrivano "perle" come "non avrai nulla e sarai felice".

Capito lo schema, tutto il resto, complicità e propaganda compresa, viene a galla.

Dato che è retto da un oligarchia che pompa quantità inimmaginabili di risorse, prima di tutto è da capire "il valore" di questo schema della neo~finanza da accatto. Integralmente costruito sull'idea del buonismo di facciata che veicola. Dietro tale "invenzione" c'è tutto il cattogiudaismo, la sua essenza più nera e malvagia e la sua volontà di perculare e ostracizzare chiunque la ostacoli. Insomma, c'è il cuore di coloro che dichiarano satanisti "da sempre" quelli che provano con immensa fatica e nella condizione di miseria più strocciona di sempre a ricacciare Satana da dove è venuto con l'esorcismo della constatazione, sempre facile da aggredire per furbi e ipocriti di tale levatura. Gli stessi da cui poi promanano altre "perle" tipo il transumanesimo per la trasformazione dell'Uomo in Merda (ricordiamolo). C'è il cuore di coloro che sono più perseveranti nel seguire la Legge Sacra per trarne profitto, leggendola al contrario.

Quello che manca è il "fil rouge" che da senso all'insieme di quello che stiamo subendo globalmente, guerra Ucraina compresa.

Immaginate che X voglia dare in dono denaro. Tanto denaro. Cosa fa? Lo deposita in una banca. Questa, prima di devolvere il denaro al fruitore finale di tanta "generosa" bontà, ci "gioca" un poco e ci fa profitto. Che male c'è? Tanto è denaro di nessuno ancora... D'altronde siamo nel Mondo fatato migliore possibile e se si specula senza che nessuno si faccia male, tutto va bene. Poi il denaro arriva nelle "mani giuste" per fare il "bene comune". Tutto a posto? Per la stampa si.

Per noi, no. Perché sono straca%%i, stormi di uccelli paduli che volano, tutti di proporzioni da missile nucleare e centrano il bersaglio. Perché sono pure "bombe intelligenti" pilotate dall'ipocrisia più oscena.

Bisogna infatti chiedere "chi da a chi" e iniziamo a gettare uno sguardo nell'Abisso. Il filantropo deposita i soldi in una banca che è nel "giro degli amici degli amici". Tutte le operazioni finanziarie intorno a quel denaro non solo solo "libere" da lacci e lacciuoli di qualsivolglia natura, ma sono perfetti per finanziare alla cieca le politiche più perverse. Come i laboratori di biotecnologia dove si fa la "gain of function" per le nuove pandemie future, le "onlus" che traghettano i migranti e fanno concorrenza agli scafisti per procurare "carne fresca" al mercato del neo~schiavismo moderno, le "case di cura" dove si allevano bebé da madri surrogate, per alimentare l'idea di quella famiglia allargata dove i figli non si fanno, si comperano, come merce da 4 soldi.

Chiamarla "filantropia" significa leggerla allo specchio. Ma non è finita. I soldi una volta che hanno finito di fare "politica" finiscono nelle tasche di enti appositi che sono sempre in mano agli stessi filantropi. Praticamente se la ridono e se la suonano in casa.

Per esempio nei progetti di eco~sostenibilità che di eco~sostenibile non hanno esattamente nulla. Ma alimentano uno schema ponzi di carte e di amministrazione dove per essere "virtuoso" devi produrre cedole che sono di fatto la misura del tuo "risparmio" di biossido di carbonio o "gas serra" i gas che soffocano la terra, ma solo nelle fatasie malate di questi pazzi percolate nella collettività, fisicamente intendo. Cedole con il valore della puzza di zolfo satanista alla faccia del "pecunia non olet" perché vengono poi reimmesse come "denaro fresco" nel mercato e vengono comperate dalle aziende meno virtuose, che sono sempre in mano alle stesse persone. Un giro che se non ti gira la testa e non ti viene il sospetto che sia totalmente votato a ipnotizzare, non hai capito chi è il serpente.

La sanità, come d'altronde tutti servizi pubbici più cruciali per il sostentamento di qualunque comunità, è nel mirino di sti falsi filantropi. Dal diritto che trasforma l'Uomo in un oggetto di mercificazione di un futuro sempre più "libero e aperto" all'inculamento selvaggio del chissene fotte e del "tengo famiglia" tipico dei più miseri ambienti mafiosi che ben conosciamo, siamo coinvolti tutti verticalmente. Perché è il pensiero ad essere manipolato ed è il pensiero che regge tutto questo schifo. La fede nel buonismo che poi è la fede nel potere dell'ipocrisia portata a un nuovo livello.

Per esempio che esista la filantropia disinteressata e che non occorra approfondirla più di tanto perché è qualcosa per il bene comune. Quindi via col monopattino e l'acqua in bottiglia di plastica che se i sacchetti al super sono in materbi va tutto bene, abbiamo la plastica che ci scorre nelle vene e fa impazzire la biologia di qualsiasi essere vivente direttamente nell'acqua ma va tutto bene. Via con le energie rinnovabili che se aprono voragini iper~inquinogene nella cave di nessuno, sempre alimentate dalla stessa finanza d'accatto, non importa. Noi siamo virtuosi siamo "gretini" e abbiamo l'auto smart e l'autobus elettrici che non inquinano... E con la tecnologia che era già vetusta all'epoca di mio nonno, ma è il futuro baby. Solo che è l'Inferno imbellettanto da teatrino dei pupi.

Se abbiamo il 5 e poi 6g per l'internet delle cose e poi delle persone, non importa. Perché per tenere in piedi un simile turbo schifo e lasciare che il caos imperi per sempre senza freni fin dentro nelle cellule pluripotenti occorre la virtualità. Così che avremo l'internet di superficie, splendido e desiderabile... E l'internet sotto la superfice, quello che regge le sorti di tutti e dove gli straca%%i più violentemente criminali di quella oscurità possono circolare liberamente senza che nessuno se ne accorga o possa farci nulla. Certo, poi una pennellata di giustizia conveniente che di tanto in tanto ripulisca qualcosa fornirà l'impressione che "tutto è sotto controllo" nel caos della nuova normalità.

Intendiamoci, tutto questo non è arrestabile. Non con le proteste "alla francese". E' il senso generale dato alla filantropia cattogiudaica che gioca un ruolo nel governo del cuore del Male assoluto. La nuova finanza speculativa della filantropia d'accatto che non si interessa di investimenti in tecnologia, ma di perculamenti e di manipolazione alla "MK Ultra" che possano portare la nostra sanità mentale media al loro livello.

Semplicemente il peggiore di sempre.


BrunoWald hanno apprezzato
Citazione
mystes
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 1456
 

"Intendiamoci, tutto questo non è arrestabile. Non con le proteste "alla francese". E' il senso generale dato alla filantropia cattogiudaica che gioca un ruolo nel governo del cuore del Male assoluto".

Ed il Male Assoluto procede alla grande....

Io credo che la maggior parte dei lettori di CdC siano molto bene edotti da dove proviene "Certo schifo". Chi per un motivo chi per un altro si rifuitano o hanno vergogna di dirlo. Ed anche se lo facessero IO CREDO che siamo giunti a un punto di non ritorno, ormai il ciclo si deve chiudere e si chiuderá con uno di quei tonfi colossali, di cui la storia non conserva o non vuole conservare memoria e sulla cui possibile conclusione nessuno di noi si azzarda a fare previsioni. Non perché non sarebbe possibile farle!!!... 

 

 


oriundo2006 e BrunoWald hanno apprezzato
RispondiCitazione
BrunoWald
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 440
 

La fede nel buonismo che poi è la fede nel potere dell'ipocrisia portata a un nuovo livello.

Ottima definizione!

Il buonismo è la maschera perfetta del male, e poiché l'ipocrisia è parte sostanziale della natura umana, il successo dell'operazione era assicurato in partenza.

Quelli che sono considerati i grandi "malvagi" della Storia, quasi sempre furono soltanto uomini che lottarono per la propria causa con la spietatezza richiesta dalle circostanze; i veri mostri sono semmai coloro che si presentano al pubblico con un sorriso mellifluo e parole suadenti, e che la massa degli ebeti vorrebbe come padrini dei propri figli. Nell'intimo credo che sappiano di venir presi per il culo, ma inconsciamente ne traggono piacere, per qualche motivo non del tutto chiaro ma intuibile.

Dopotutto non aveva torto chi affermò che il popolo ama farsi fottere.


RispondiCitazione
mystes
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 1456
 

Dopotutto non aveva torto chi affermò che il popolo ama farsi fottere.

Perfettamente vero, alcuni casi recenti di cui sono venuto a conoscenza li ho denunciati e commentati su CdC.


RispondiCitazione
Condividi: