Il motivo ESATTO de...
 
Notifiche
Cancella tutti

Il motivo ESATTO del perché DEVI cedere all'inoculazione... Per esistere socialmente!


GioCo
Noble Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 1930
Topic starter  

Ben trovati a tutti, gentilissimi, sono qui di nuovo a tediarvi con i miei sproloqui e per una volta d'accordo con il mio demone. Nel senso che la sua perentoria volontà mi vede consenziente.

Ribadisco, come sempre perché constato che è necessario, che non cerco verità, non scrivo nulla che riguarda la verità e non mi interessa neppure, non faccio ricerca di verità anche se per me rimane sacra. Le mie sono riflessioni che riguardano unicamente la gestione di un quadro coerente, il più allargato possibile ai fenomeni osservabili. Poi se sia vero o meno quanto ci dice quel quadro coerente non è dato sapere, nel senso che per quanto mi riguarda mi fermo, non vado oltre. Se qualcuno desidera usare queste riflessioni come strumenti per una ricerca di verità, si accomodi, ma non la venga a cercare da me.

Ok, finite le ciance veniamo al sodo. Proprio stamattina è arrivata fresca fresca la "richiesta" del mio demone di "presentare il conto" eee... Devo dire che sono sopreso. Mi chiedo a questo punto perché nessuno abbia ancora collegato tutti i puntini e non sia arrivato alla conclusione ovvia di tirare le somme. Ma tant'é...

Anche se a dire il vero una cosa ovvia non è necessariamente evidente. Anzi, quello che è sotto il nostro naso è proprio ciò che viene nascosto meglio e dato che sto qui a menarmela da anni a cercare di spiegare i meccanismi della Mente che mente, chi meglio di me può esserne consapevole?

La domanda è: perché insistono? Cosa stanno cercando di ottenere? Tutto sembra recedere, tutto sembra crollare, il discorso della pandemia crolla come le azioni Pfizer/Moderna e Facebook, Fauci ha problemi enormi ed è iniziata una fase di risveglio con il Canada e le infinite azioni legali, come quelle spagnole ma non solo... Perché allora il drago insiste?

Beh, perché ha senso. Bisogna dimostrare che "funziona" a chi ha smesso di crederci per ciò adesso più che mai è importante procedere a testa bassa e a qualsiasi costo. Ricordate quando ripetevo che il problema tecnico della plutocrazia di Davos per i loro piani era "l'ultimo miglio"? Vi rifresco la memoria. Il problema principale di una società digitale "alla cinese" da noi (in Cina è un po' diverso, hanno scelto un altra strada che adesso vedremo) era avere un dispositivo fisico che identificasse in via univoca e digitalmente il corpo biologico dell'individo. Serviva una sorta di marchio, come il tatù dei tempi della deportazione nazifascista, ma per la rete, quindi almeno trasmittente, un dispositivo che fosse legato a un ID univoco ma innestato nel corpo, come il codice fiscale o come un codice MAC bluetooth.

Fate molta attenzione che questo genere di ipotesi sono "da teoria del complotto", cioè il bersaglio PRIMARIO dei fact checkers e per un motivo validissimo: i fact checkers esistono APPOSTA e principalmente per rimuovere questa "teoria del complotto". Certo, dato che qui non ce ne può fottere di meno perché tanto ci importa solo trovare tasselli che si incastrino nel quadro coerente, la domanda non è se nei sieri genici c'è qualcosa in grado di produrre un codice MAC rilevabile da certi dispositivi (come alcuni smartphone cinesi) ma come può essere univoco, dato che ci si spara in vena ogni 4 mesi sta roba e perché è così fondamentale tutta quest'ansia di inoculazione forzata, tanto da doverla imporre con ricatti infami?

Se non si parte dall'idea che è una sperimentazione al centro di una guerra in corso, una guerra (lo ripeto per gli sbadati) che non è una guerra, cioè invisibile, sottotraccia, asimmetrica e ibrida, ma che fa morti e feriti esattamente come una guerra qualsiasi, il resto non è coerente.

Questo significa che chi sta portando avanti la campagna, NON E' AFFATTO CERTO DEGLI ESITI. Ma questo non elimina le spinte sottostanti che obbligano ad andare avanti. Come in guerra, in gioco c'è tutto, semplicemente.

"Tutto", l'ho spiegato molte volte, siamo noi. Noi siamo la materia prima da cui estrarre dati. Siamo i fornitori di dati e in luoghi come facebook da anni ne forniamo gratis in quantità assurde. Dati che vengono poi gestiti per alimentare un gigantesco apparato socio-economico, che è il CENTRO ESATTO del contendere globale.

Quindi questa guerra non è territoriale, ma "di informazione", virituale: si combatte per il controllo della rete del futuro. Una rete che è chiarissimo serve a sostenere la "nuova economia", basata sulla morale e non sullo scambio economico.

Nell'equazione c'è però un piccolissimo problema: la morale la fa il criminale. Non esattamente il soggetto più idoneo, ma certamente quello che più di altri aspira a quel fine.

Ed è esattamente questo che non ci sta bene. Che un governo possa controllare ogni nostra mossa e che questo possa generare una nuova forma di economia basata sulla buona condotta è un idea straordinaria, bellissima. Se non fosse che i criminali la gestiscono ed ESATTAMENTE per garantire che tutti i loro sporchi traffici non solo siano salvaguardati ma possano acquisire "un nuovo livello" di atrocità, uno MAI visto prima in tutte le storie, persino fantasy, più orrente e perverse che siamo riusciti a inventarci.

Per intenerci, l'esorcista o venerdì 13 mollami.

Quegli horror, pure se finivano con i buoni spalmati da qualche parte come nutella, non erano "il crimine" che controlla in modo ferreo la morale collettiva. Ma nemmeno gli ultracorpi lo contemplava come idea!

Qui veniamo al problema: l'intento alla base è così devastante, così enorme, così assurdo, che non ci si può credere e di qui il gioco facile dei fact checkers a "cancellarlo" dalla mente dei semplici mentre viene realizzato.

Sta funzionando? No, ma ci arriviamo tra poco. In effetti c'è poi un altro problema da affrontare. Che non è tecnico ma di principio. Il drago è un tecnico e adesso dovrebbe essere evidente perché il GP è gestito dal fisco.

Quando vai dal negoziante e usi il GP è possiblile connettere il tuo smartfogn al codice MAC che emette il tuo corpo e realizzare una sorta di tracciamento fisico, non solo dei tuoi spostamenti, ma di qualsiasi cosa tu stia facendo. Questa estrazione di dati moltiplica il flusso, diventando di fatto una traccia per ogni tuo comportamento e pensiero che una I.A. non avrà difficoltà a leggere e interpretare. In questo modo possono essere compilate liste di probi e reprobi per qualsiasi cosa. Dai permessi agli ingressi che possono così essere automatici, all'uso dei servizi a prescindere da quali. Anche il PC che avete in casa. Resistere a quel punto è impossibile, qualsiasi cosa si faccia, l'unica scappatoia è rinunciare al malefico cellulare, perché? Banale Watson, perché il segnale generato da un interfaccia iniettata è debolissimo e deve avere per forza un ripetitore vicino al corpo, che è il tuo smartfogn che ti sei comperato magari a rate per avere l'ultimo modello. Ma per poterlo "agganciare" devi usarlo.

Il QR code.

Bene, vediamo adesso un secondo la questione cinese e perché differisce dalla nostra. I cinesi hanno "scelto" di non usare una tecnologia nuova e dagli esiti imprevisti. Non ne avevano bisogno, dato che la loro società è diversa. Non hanno il problema di passare da una società del libero consumo a una della moralità oppressiva. Hanno già la società della moralità e particolarmente oppressiva pure, vecchia di millenni, gli occorre solo metterla in digitale, quando prima era una burocrazia di carta, rendendola semplicemente più efficiente. Quindi un esame biometrico è più che sufficiente. Da qui i software per il riconoscimento facciale ad esempio che è un metodo poi rivenduto ad altri paesi che non intendono seguire l'agenda transumana dell'anglosfera per attuare gli stessi propositi di controllo sociale.

In stacc'idente di occidente invece vogliamo sempre essere i primi della classe e in particolare la DARPA che esprime il meglio dell'intellighezia digitale da "cannone sparone bombone" (la citazione è di Rodari). Non basta mai l'arma da fuoco, ce ne vuole una sempre più grossa-spettacolare che ti spezza i polsi se no non è abbastanza sparona. In altra parole si esagera, si esagera sempre come al cinema e questo l'ho detto tante volte, è il problema principale, almeno per il drago occidentale.

Quindi non è sufficiente il dato biometrico, bisogna infilare nel corpo di tutti un tracciatore fisico e con qualsiasi mezzo bieco e feroce. Piccolo e che non dia troppo fastidio. Di nuovo allora chiediamoci, funziona?

No, perché sta dando effetti avversi molto più tossici del previsto ed è questo il problema principale, il motivo per cui anche Israele sta abbandonanto la barca. Ma allora perché noi no? La tecnologia è nuova, non è ancora stata adeguatamente testata, c'è bisogno di cavie da laboratorio per renderla operativa.

Ma siccome abbiamo principalmente teste di cavolo al comando, hanno scelto per abbreviare i tempi di renderla pubblica questa sperimentazione, cioè spalmandola ovunque prima che ci fossero dati rassicuranti sulla tossicità (trovando magari il modo di ridurla). Con il risultato che troppa gente ha finito per mangiare la foglia e di qui le proteste all'estero dove un informazione appena appena più attenta della nostra (che dire claustrofobica peggio che la Pravda in tempi di purghe staliniane è poco) ha permesso di mettere l'accento sul problema globale della gestione pandemica, che tutto sembra tranne che una gestione sanitaria. Da noi si dorme, ma è anche un problema storico tra comodità dettate da questioni geostrategiche (finché è durata la guerra fredda) che ha creato un popolo di rincoglioniti e di vessazioni subite in seconda battuta con la repubblica 2.0, tutt'ora incomprensibili per la massa presa com'è ancora dal buonismo a tutti i costi italico.

I padroni del discorso hanno pisciato e cacato abbondantemente fuori dal vaso e adesso per procedere hanno bisogno di una legge marziale che non possono introdurre perché non hanno il controllo sufficiente. Possono ancora ricattare un sacco di gente e ne hanno corrotta altrettanta, ma non possono obbligare tutti. Non ancora.

Sono criminali e non possono controllare tutti. Per ciò si passa a un altro capitolo di distrazioni e la roulette sta girando. Vedremo che numero esce.

Conseguenze? Beh, a parte il panico, non credo siano difficili da immaginare. O no?

Manca solo da chiarire perché una dose ogni qualche mese. Intanto non sanno nemmeno loro bene la distanza temporale, tant'è che cambia di continuo. Ma il problema è il metabolismo che non si sa bene come può reagire. Ci possono essere infiniti meccanismi ignoti che inceppano lo strumento. In fondo del corpo ancora non sappiamo abbastanza. Un eccesso di iniezioni troppo ravvicinate può essere letale, uno troppo distante inutile (ai fini del tracciamento).

Questo ci porta però al problema dell'obbligo di prenotazione che se ci pensate è un assurdo: ti iniettano il siero anche senza ricetta medica in un HUB, persino una pizzeria, non un ospedale dove avrebbe più senso ricevere una dose di un farmaco mRNA mai provato prima su larga scala, ma perché?

Perché devi essere bene indentificato prima e devi ricevere non un richiamo qualsiasi, ma il tuo. Almeno dopo la prima dose. Ovvio che mano a mano che si procede con l'inoculazione di massa, il sistema di identificazione procede in modo trasparente, non occorre più identificare e qui sta il passaggio perverso: procedere in modo occulto. Arrivare al tracciamento di chiunque ma senza che sia chiesto alcun consenso ne resa palese l'intenzione.

Ecco il crimine dei crimini che sta in testa a gente come Gates, il tirapacchi con mentalità da "grande invesitore" (cioè criminale legalizzato che fa solo crimini contro l'umanità, non piccolo cabotaggio) che ha fatto soldi spacciando schermate blu per sistemi operativi in tutto il mondo. Un perfetto globalista, adatto a promuovere il nuovo brand del controllo totalitario digitale "in punta di piedi" e che sfrutta una guerra in corso per fini che dire grotteschi, perché inutili proprio per ottenere quello che si intende realizzare, è veramente riduttivo.

La storia non avrà pietà della pochezza di figure come questa.


Citazione
Teopratico
Estimable Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 240
 

Felice di ritrovare un tuo post ( non so se sono più fan tuo o del tuo demone...) mi domandavo rispetto alla tua ipotesi su questa tecnologia occidentale bellica basata sulle inoculazioni per il tracciamento e controllo, mi chiedevo perché abbia questa falla dei richiami tale tecnologia, se sparano micro metalli nelle vene non potrebbero rimanere per sempre? Oppure è una tecnica avveniristica, tipo gli studi di Montagner sulle onde elettromagnetiche e il DNA, di certo io non lo so, ma perché non scegliere la stessa tecnologia cinese del controllo facciale, magari legato a smartporn, o qualcosa di più certo è sicuro per un campo di battaglia?


RispondiCitazione
Maryland
Estimable Member
Registrato: 9 mesi fa
Post: 235
 

E parlare di queste cose ai manipolati è impossibile. Ti guardano con aria di superiorità, fedeli ai media di regime che gli han detto che è complottismo becero.

Sì, è vero, i fact checker sono lì per denigrare ogni realtà poco conveniente per il system.

Sulle inoculazioni ripetute, avevo sentito che ci sono alcune sostanze che vengono meno dopo un po’, non so se il grafene o cosa. C’è poi chi ipotizza che i sieri non siano tutti uguali, alcuni sarebbero placebo, infatti alcuni muoiono o subiscono gravi danni, per altri è acqua fresca (sempre che non accada qualcosa in futuro).

“Qui veniamo al problema: l'intento alla base è così devastante, così enorme, così assurdo, che non ci si può credere e di qui il gioco facile dei fact checkers a "cancellarlo" dalla mente dei semplici mentre viene realizzato.”

Vero, è così assurdo che non ci credono. Molti anche dicono: "Eh, ma non è possibile che siano tutti d’accordo, che ci sia un complotto!". Quindi non credono anche a molto meno di quel che hai scritto tu!

Magari è una cazzata ma: non è che è sufficiente che ci siano le antenne del 5G, anche senza phone?!

“No, perché sta dando effetti avversi molto più tossici del previsto ed è questo il problema principale, il motivo per cui anche Israele sta abbandonanto la barca. Ma allora perché noi no?”

Secondo alcuni, la riduzione della popolazione è uno degli obiettivi che porta a quello del controllo totale.
Il fatto che in alcuni paesi sembrano dire: “Stop” potrebbe essere solo uno specchietto per le allodole.

“Arrivare al tracciamento di chiunque ma senza che sia chiesto alcun consenso ne resa palese l'intenzione.”

Inquietante ma vero.

“La storia non avrà pietà della pochezza di figure come questa.”

Dipende da noi, questo… Solo se lottiamo, qualche possibilità possiamo averla: https://comedonchisciotte.org/i-vivi/

(Ho aggiunto un commento, perchè ho visto imprecisioni nell'articolo). Se seguirai i loro audio, troverai spiegazioni in merito a quel che hai scritto tu. 🙂 

Ciao

 


RispondiCitazione
GioCo
Noble Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 1930
Topic starter  
Pubblicato da: @teopratico

Felice di ritrovare un tuo post ( non so se sono più fan tuo o del tuo demone...)

Per la "sQuola" di pensiero che seguo, quella miserabile ma quanto meno coerente, "io" è un identificazione ma è quella tramite cui ci troviamo a impersonare le nostre vite (imprescindibile) e finché possiederemo un corpo, non ne usciremo. Il mio demone è quindi la forza primordiale che come scintilla interiore comanda, non dissociata ma vissuta come lo fosse a causa dell'identificazione, cioè di una proiezione materiale (non necessariamente "egoica" ed è uno dei motivi per cui indico Freud come un pasticcione). Per questo domina e ha sempre ragione anche (e soprattutto) quando desidero l'opposto, a volte pare proprio facendolo apposta.

mi domandavo rispetto alla tua ipotesi su questa tecnologia occidentale bellica basata sulle inoculazioni per il tracciamento e controllo, mi chiedevo perché abbia questa falla dei richiami tale tecnologia, se sparano micro metalli nelle vene non potrebbero rimanere per sempre?

Non ho una risposta univoca "certa", ma diverse possibilità "parimerito" non esaustive e non necessariamente esclusive, quindi anche coesistenti. Mi mancano dati per essere preciso, anche se ho una ipotesi tutta mia in proposito che poi dico. La prima ipotesi è che è il segnale è troppo debole per le quantità inoculate con una sola dose (l'esempio è la tossicitià del siero monodose del J&J poi ritirato) e non si può far cumulare una quantità eccessiva in una sola volta di nanobot per (probabili) test su cavie animali che suggeriscono diversamente. Quindi si procede per bioaccumulo con diverse dosi a distanza opportuna (bisogna sperimentare quale). L'altra ipotesi è la risposta metabolica. Faccio un esempio: se si crea irritazione (e si crea come vediamo) i metalli potrebbero trovarsi in condizioni ambientali che interferiscono (tipo un aumentata risposta immunitaria? Dato che il siero prevede che debba essere abbassata per funzionare da bugiardino...) ultima ma non meno importante, la possibilità che siano evaquati o degradati da condizioni non prese in considerazione dai pre-test. E' noto ad esempio che in caso di maternità la madre "si ripulisca il sangue" da tutte le nanopartichelle usando il feto come sacca della spazzatura. Poi magari se ne libera anzitempo con un aborto spontaneo. Madrenatura come sappiamo non va per il sottile e tende a difendere i corpi secondo una logica di conservazione della specie: la madre può sempre avere un altro bambino, mentre il bambino senza madre è vulnerabile.

La mia ipotesi è leggermente dissociata da tutto ciò. Credo che il problema sia semplicemente che l'apparecchiatura ha di suo un certo livello accertato di tossicità, dovuta alla tecnologia necessaria a farla funzionare e nota fin da subito. Tipo elemento metallico notoriamente tossico anche a basse dosi. Quindi si sta sperimentando nient'altro che la tolleranza biologica su cavie umane.

 

Oppure è una tecnica avveniristica, tipo gli studi di Montagner sulle onde elettromagnetiche e il DNA, di certo io non lo so, ma perché non scegliere la stessa tecnologia cinese del controllo facciale, magari legato a smartporn, o qualcosa di più certo è sicuro per un campo di battaglia?

Eeh, percheee... Si! Allora ho la risposta ma non ti piacerà e non la potremo verificare presto. Quindi prendila con le pinze (ti rispondo solo perché il mio demone MI IMPONE di rispondere a domande precise e per motivi che non sto a spiegare qui, se fosse per me preferirei di parecchio stare zitto).

Allora, quando parli di "loro" (qualsiasi cosa sta stronzata possa suggerirti) devi immaginarti gente che non ragiona come te, non ha gli stessi tuoi intendimenti e modi di organizzare la Mente o significare l'accadere. E' come entrare nella testa di un insetto altamente sociale, tipo vespaio, non una bella esperienza ma soprattutto "aliena" rispetto quello a cui sei abituato. Umanamente intendo. Entro questo modo di ragionare (chiamiamolo così) se "tizio" fa una cosa ed è tuo avversario tu non la puoi fare uguale. La devi fare "meglio" se no non sei un suo competitor, non sei "alla sua altezza", ti squalifichi in automatico, non ricevi credibilità dai pari. Tradotta per noi devi fare "lo sborone" (così ci capiamo). Accettare il sw cinese o anche solo il concetto di controllo sociale alla cinese vuol dire:

a) dire che tu non hai soluzioni migliori e quindi fai schifo (irricevibile)

b) cedere ai cinesi il "primato" globale sulla tecnologia (chiave) per l'identificazione (orrore!)

c) non poterla rivendere in futuro come arma, esattamente come oggi i caccia e i missili, perché non hai il brevetto (non sia mai!)

Tieni a mente che questa è gente che ha "inventato" la tecnologia stealt, la più costosa della storia e poi se l'è fatta ciulare dai russi durante la guerra in Kossovo (QUI) perché fondamentalmente sono degli inetti. Poggiano le loro migliori aspettative sulla ricerca "sparona bombona" finanziata con oceani di denaro e poi si fanno prendere a calci in culo da 4 straccioni montani in Afganistan. Ma per loro la qualità della guerra corrisponde ai soldi investiti per renderla più figa. Sono fatti così, non c'è niente da fare.

Se ragionassero con roba "più sicura" è sicuro che il 99% della roba che usano per combattere oggi non esisterebbe proprio perché fatta "esagerando" (e se ne vantano pure orgogliosi!). Te ne cito qualcuna a casaccio: supercannoni ad accellerazione magnetica nello spazio (progetto fallito perché troppo costoso), antenne che sparano microonde per guerra ibrida (ritirate per ingombro e durata batterie ridicola), super-laser installati a terra e su nave per abbattimento missili (ancora in test dopo 40 anni, ci avviciniamo ogni stagione alla necessaria potenza ma ancora ce ne vuole), caccia di 5^ e 6^ generazione (dobbiamo ancora riderci su o siamo riusciti a farne abbastanza barzellette?), tute a realtà aumentata per super soldati "connessi" alla rete (nella guerra del golfo dove hanno dabuttato queste tencologie i cammelli sono andati a recuperare truppe disperse, perché "grazie" al GPS s'erano perse, dicono di aver risolto il problema ma le truppe USA nel deserto da allora non ci sono più tornate). E potrei continuare, la lista è davvero infinita. Questo (fai molta attenzione) non vuol dire che l'esercito statunitense è ridicolo o non abbia oltre queste armi più che letali ed efficaci, molto serie. E' solo la sottoraccia da cui traspare il modo di ragionare e se tanto mi da tanto anche sta merda sparata in vena nasce dalle stesse teste di m.....a. O no?


RispondiCitazione
Primadellesabbie
Famed Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 4903
 

"...una nuova forma di economia basata sulla buona condotta è un idea straordinaria, bellissima. ..."

Non so se, con questa frase, hai inteso fare una provocazione, ma permettimi di dissentire radicalmente da  simile idea.


RispondiCitazione
Teopratico
Estimable Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 240
 

Grazie GioCo per le risposte esaustive, ora in effetti la mia domanda mi sembra scontata...


RispondiCitazione
GioCo
Noble Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 1930
Topic starter  
Pubblicato da: @primadellesabbie

"...una nuova forma di economia basata sulla buona condotta è un idea straordinaria, bellissima. ..."

Non so se, con questa frase, hai inteso fare una provocazione, ma permettimi di dissentire radicalmente da  simile idea.

Si e no. Sono sempre provocatorie (di base) tutte le mie affermazioni e non potrebbe essere altrimenti per le stesse premesse che aggiungo sempre ad ogni mio POST.

Ma, c'è un ma. Prova a immaginare per un attimo di non essere nella cloaca (emotiva) in cui nuoti adesso. Immagina un mondo splendido, quello magico e straordinario in cui vorresti tanto trovarti. Uno che sorrida al tuo cuore e che ti possa non soltanto lasciare libero di fare tutto quello che desideri, ma che sia il massimo della garanzia che quella libertà non sia mai e poi mai usata per il Male, tuo e del prossimo tuo.

Bene, adesso dimmi: come la regolamenti una cosa del genere? Voglio dire, con quali norme sociali, quali obblighi, quali mediazioni alle relazioni? Facciamo un esempio cretino: ti piacciono le bambine e loro sono "stregate" da te, quindi te le puoi scopare? Capisci che entriamo in un pericolosissimo pantano da cui è molto difficile uscire.

Un pantano velenoso per di più perché più vi rimani invischiato (mentalmente intendo) più produci Merda mentale.

Senza scampo.

Allora prova a rovesciare i termini. Non pensare ai pericoli che una democrazia del controllo basata sull'etica può nasconodere, se usata per rendere invisibile la mano dei bagatti neri dell'alta finianza e i loro sporchi magheggi disumani, ma per garantire un ordine etico pulito e chiaro, perfettamente condivisibile che parta dall'idea che qualsiasi norma etica è universale se intesa nel pieno rispetto dell'individuo e della vita che lo circonda.

Utopia? Non esattamente. Utopica è sempre la realizzazione di un Male, perché alla fine il Bene semplicemente è ciò che rimane concretamente sul terreno (devastato) dopo che l'imperio dell'ignoranza ha fatto il suo corso.

Ti faccio un esempio relativamente recente. E' stata testata un I.A. che doveva gestire multinazionali per renderle più efficienti decidendo anche (è sorpattutto) chi doveva essere licenziato. Ha deciso immediatamente di licenziare i CEO per cui è stata dismessa e per ovvie ragioni: erano i più pagati e più inutili. Capisci cosa intendo? Se funzionasse veramente, non potrebbe andare nella direzione desiderata da un criminale e farabutto. Semplicemente non potrebbe per banale logica meccanica.

Per questo tutti i limiti immaginiabili attuali e futuri sono solo per straccioni come me (o come te) e non per "i prescelti". Se no, non funziona.


RispondiCitazione
Primadellesabbie
Famed Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 4903
 

Nessuna mente umana è in grado di immaginare la complessità del possibile, tanto meno al punto di regolamentarlo, o ordinarlo.

Il male si può combattere, non eliminare, e non credo occorra spiegare che fa parte integrante della realtà e che non può essere diversamente.

 


RispondiCitazione
GioCo
Noble Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 1930
Topic starter  
Pubblicato da: @primadellesabbie

Nessuna mente umana è in grado di immaginare la complessità del possibile, tanto meno al punto di regolamentarlo, o ordinarlo.

Il male si può combattere, non eliminare, e non credo occorra spiegare che fa parte integrante della realtà e che non può essere diversamente.

 

Certo, ma come può in una realtà dominare il Male, allo stesso modo può farlo il suo contrario. Se poi fosse possibile per assurdo eliminarlo, non avrebbero senso le regole. Funzionerebbe tutto "da solo" e basta.

 


RispondiCitazione
Primadellesabbie
Famed Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 4903
 

Ma non in base a regole.

E non con un'economia basata sulla buona condotta, dove magari c'è chi è abilitato a stabilire qual'è la buona condotta!


RispondiCitazione
GioCo
Noble Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 1930
Topic starter  
Pubblicato da: @primadellesabbie

Ma non in base a regole.

E non con un'economia basata sulla buona condotta, dove magari c'è chi è abilitato a stabilire qual'è la buona condotta!

Specifica meglio, non si capisce.

 


RispondiCitazione
Condividi: