Il problema della t...
 
Notifiche
Cancella tutti

Il problema della tracciatura è al solito IL PRIVILEGIO


GioCo
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2217
Topic starter  

Ancora nei dibattiti non ho sentito la parola giusta.

Le parole sono importanti diceva un regista famoso. Certo, PRIVILEGIO è una di queste e io quando sento i mille mille dibattiti fatti apposta per sviare ogni attenzione, mi rendo conto che questa parola è evitata con cura.

Vedete, al tracciamento sono FAVOREVOLE. Si, sono d'accordo. Ma non per alcuni, per TUTTI indistintamente e senza sconti. Il tracciamento non deve essere "evitato" per esempio a Conte perché è un problema di sicurezza nazionale. Perché allora lo stesso vale per categorie a rischio come i magistrati o i collaboratori di giustizia. Che diciamo poi di coloro che sfruttando la app possono raggiungere ad esempio persone che hanno minacciato? Nella terra dove dominano tre delle mafie più potenti del mondo, non mi sembra una problema piccolo o ce lo siamo dimenticato?

Oltre alle categorie "privilegiate" come amministratori pubblici, operatori di giustizia, militari, ricercatori e tecnici con know how chiave, agenti segreti, persone ricche etc. etc. etc. abbiamo anche un altro piccolo problemino: chi decide quando e chi è un untore contagioso?!?

Se ad esempio non ho niente ma l'app "acca%%o" decide che io gli sto sul CULO e mi segna contagiato senza che possa farci nulla (perché se non si è capito l'app non la controlla il monitorato, no?) come la tecnologia ci ha dimostrato mille e mille volte di funzionare (cioè col CULO) perché c'è il VIRUS pure nell'elettronica, perché il programmatore il suo capo e tutta l'azienda erano una manica di criminali ma nessuno li perseguirà mai, perché la app l'ha commissionata la solita cordata degli amici degli amici con i soldi dei contribuenti, perché Bill Gates non gliene fotte un ca%%o di te e della tua vita di merda, men che meno di rendertela più sicura o felice, perché è la TUA (coglione!) non la sua ... ecco se per tutto questo tu ti ritrovi accerchiato dai reparti speciali perché ti facevi una pisciata dietro un cespuglio al parco, chi ringrazieremo?

Il Pd? Conte? Big Pharma? Il Deep State?

Oppure l'imbecillità di massa pilotata da questi furbacchioni che ci ha fatto credere che così stavamo più protetti e tranquilli?

Noi avremo l'app ma quel che mi fa venire i nervi non è questo, ma la consapevolezza che non sarà una app per tutti ma solo per alcuni, i più fragili e indifesi, quelli che non potranno rifiutarsi ne avranno mezzi per proteggersi, quelli che muoiono di fame e dipenderanno in toto dai prestiti statali e che al solito pagheranno con il loro sacrificio obbligatorio il PRIVILEGIO di coloro che se ne guarderanno bene dal farsi tracciare da una merda qualsiasi di app sotto il controllo di non si sa chi ne per quale motivo che non appena ti troverai in un qualsiasi super dove uno qualsiasi viene trovato positivo a questo o un qualunque altro virus opportunamente ingegnerizzato in futuro ti fa diventare automaticamente anche e te positivo, così in un istante da libero diventi recluso, perché l'ha deciso la app e pero già sappiamo adesso che stare reclusi non serve a te per guarire, ne agli altri per stare sicuri dal virus. Perché è l'app che decide e se è in mano a gente che ha fatto di tutto per rendere l'epidemia un emergenza ... beh, c'è bisogno di aggiungere altro?

I fragili e i poveri pagheranno quindi con la tracciatura per quelli che si vanteranno d'esserne risparmiati e lo sbatteranno in faccia agli sfortunati insieme a tutti gli altri loro privilegi. Allora sapete che vi dico? Io voglio essere tracciato, ma SOLO se sono tracciati come me TUTTI indistintamente e identicamente perché se è una questione di sicurezza che non può essere garantita a qualcuno, chiunque esso sia, allora non può essere garantita a nessuno, punto e basta. Così se un giorno qualcuno vorrà andare a sparare a Bill Gates che ci ha fatto sto regalo senza averne mai pagato le conseguenze, beh, con l'aiuto di un hacker mediocre magari saprà almeno esattamente dove trovarlo.

Sta storia ridicola della tracciatura legalizzata come fossimo tutti galeotti a cui i domiciliari devono essere comminati a singhiozzo per sempre DEVE FINIRE. E' una puttanata e chiunque dice il contrario è un nemico dell'umanità e di secoli e secoli di lotte per la conquista delle libertà fondamentali dell'Uomo.


Citazione
fuffolo
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 686
 

GioCo;d-103422 wrote:
Ancora nei dibattiti non ho sentito la parola giusta.

Falla semplice, molla il telefono


RispondiCitazione
Andrea Gigliucci
New Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 1
 

Applausi...le app saranno solo per chi dicono loro, questo è certo, cioè per "noi"
Noi, nella maggior parte contenti di aver barattato libertà per sicurezza. Noi opportunamente
"distanziati" da loro e adesso anche distanziati fisicamente nel nostro quotidiano.
Però "noi" non abbiamo un comun denominatore per riconoscerci e dire all'unisono
qualcosa. Il che rende difficile una qualsiasi risposta.
Io, per esempio, mi trovo in mezzo a gente contenta di mascherarsi perchè finalmente qualcosa di importante tocca le loro vite ...come se...finalmente Hollywood è anche qui !

La tracciatura sarebbe la realizzazione di un utopia di controllo. Va contrastata assolutamente,
anche se credo, o mi voglio illudere forse, che non riusciranno ad attuarla capillarmente su tutto il "noi".


RispondiCitazione
GioCo
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2217
Topic starter  

fuffolo;c-243272 wrote: [quote=GioCo;d-103422]
Ancora nei dibattiti non ho sentito la parola giusta.

Falla semplice, molla il telefono

Mi metti in difficoltà @fuffolo e i tempi per la risposta dovrebbero parlare da soli. Tanto per cominciare odio il telefono e se potessi sbarazzarmene lo farei subito senza pensarci, perché so esattamente che non ne abbiamo bisogno è il telefono che ha bisogno di noi e ci usa in modi così orrendi che è impossibile descriverli. Ma il resto dei miei simili dipendono da questo oggetto perché non vedono e quindi devo cedere per quel minimo che consente un contatto umano altrimenti impossibile, anche se non perdo occasione per frustrare ogni tentativo di abusarne (almeno verso di me) per il mio e il loro bene. Il prezzo che pago è altissimo, ma è commisurato a quello che si paga nel rimanere dipendenti da una cosa così brutta. Non hai idea di quante volte mi sia stata rivolta l'accusa di essere irraggiungibile come fosse una colpa. D'altronde è "l'essere del telefono" che parla.
Ma questo non vuol dire niente, se la richiesta è la raggiungibilità le alternative non mancano. Ad esempio ti posso rigirare i miei contatti per messaggio interno. Ma qual'è il motivo esattamente? Non sono davvero nessuno e a parte quello che scrivo non ho molto altro da aggiungere. I miei amici (e non solo) mi stanno alla larga proprio per questo. Perché mai dovresti interessarti? Dammi una risposta coerente e vedrò cosa fare.


RispondiCitazione
fuffolo
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 686
 

GioCo;c-243293 wrote:

odio il telefono

Vista la premessa mi pareva il consiglio più semplice per risolvere il problema, quello personale non quello collettivo.
Lo smartphone sarà il discrimine per l'accesso al mondo fantastico che hanno creato e noi non ci possiamo fare nulla, almeno a livello di sistema.
Il nostro particolare, livello orizzontale, lo possiamo tutelare appunto sottraendoci al controllo ed al futuro preconfezionato.
Mi pare che sia più uno strumento per chi voglia controllarci che una nostra utilità.
Il telefono fisso, la tua voce e niente altro.


RispondiCitazione
GioCo
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2217
Topic starter  

>:) o:)


RispondiCitazione
Condividi: