Nicolai Lilin su mu...
 
Notifiche
Cancella tutti

Nicolai Lilin su musica Rock a Ovest e a Est, Roger Waters


Primadellesabbie
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 5039
Topic starter  

Qui Nicolai Lilin fa un interessante discorso sul ruolo che il Rock ha avuto e ha nella cultura contemporanea, dura 47'.

Nel corso di questo intervento Nicolai parla di un episodio recente in cui Roger Waters è stato oggetto di un'accusa strumentale di antisemitismo, puntualmente formulata profittando di un suo spettacolo con simboli e divise prese da un film sul nazismo:

https://www.youtube.com/watch?v=3UQWcibeg4I

E questo è l'intervento 20' di Roger Waters sull'episodio, in inglese con i sottotitoli sempre in inglese:

https://www.youtube.com/watch?v=AwIZoJSrIJU


Hospiton hanno apprezzato
Citazione
PietroGE
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 4108
 

Lilin sta semplificando e strumentalizzando a fini propri un fenomeno complesso come la cultura rock, la quale ha molte facce oltre a quella musicale : veicolo di manipolazione di massa, mezzo per introdurre esperimenti sociali e prima di tutto per implementare lo sterminio della gioventù occidentale con l'uso massiccio delle droghe. Su quest'ultimo fatto non ci sono libri, né programmi televisivi né una analisi degna di questo nome.

Il rock nasce musicalmente da una rielaborazione della cultura musicale negra, di origini ovviamente africane, da parte dei bianchi americani. I temi trattati nei testi delle canzoni erano i soliti : amore, separazione, tradimenti ecc.ecc. Cambia tutto verso la fine degli anni '60 quando come temi vengono introdotti l'opposizione alla guerra del Vietnam, l'alienazione personale e sociale e, sfacciatamente, il consumo di droghe. Il retroterra culturale (meglio : strumentale) lo fornisce la famigerata Scuola di Francoforte (insieme all'Istituto Tavistock britannico), pompata ad arte dai media in mano alla solita lobby, con i temi di emancipazionismo, anti autoritarismo e individualismo con lo scopo non dichiarato ma evidente di distruzione della struttura sociale occidentale fondata sulla famiglia.

Un esempio tipico è il pompaggio mediatico dei Beatles (tutti e quattro massoni!), gruppo che era praticamente incapace di suonare, ma che aiutato dai session players (come era d'uso a quei tempi) è riuscito a imporsi come modello alla masse dei giovani del dopoguerra. Notare comei temi trattati inizialmente erano i soliti amorosi poi si è passati a quelli, diciamo così più complessi, sempre più alienanti per finire al 'Lucy in the Sky with Diamonds'. E a proposito di LSD, la CIA ha usato questo nuovo movimento rock per introdurre proprio questa droga nei concerti di massa che nascevano in quel tempo. Veri e propri esperimenti umani, il famigerato dottor Mengele avrà sicuramente inviato alla CIA i suoi saluti dall'aldilà.

Da notare anche che il pacifismo tipico delle canzoni di Dylan trovava il suo 'limite' quando si trattava di appoggiare la guerra israeliana di conquista del territorio palestinese. Pacifista si, ma non a  casa sua. Così sono capaci tutti di essere pacifisti.

Quanto alla ridicola accusa di antisemitismo a Roger Waters, è necessario ricordare agli ingenui che per gli ebrei il mondo si divide in ebrei e antisemiti. Basta questo.


RispondiCitazione
Primadellesabbie
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 5039
Topic starter  

Vale la pena di vedere i due video che ho linkato.


RispondiCitazione
TorreNera
New Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 3
 

Grazie per avermi fatto conoscere questo personaggio. Molto interessante!

 


Primadellesabbie hanno apprezzato
RispondiCitazione
Condividi: