talmudiadi o lo sve...
 
Notifiche
Cancella tutti

talmudiadi o lo svelamento


mazzam
Honorable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 744
Topic starter  

 

https://blog.chatta.it/gloriouswounds/post/il-talmud-come-i-sionisti-si-relazionano-con-i-goym.aspx

Frasi tratte dal Talmud ebraico, uno dei testi sacri dell’Ebraismo che molti israeliani studiano nelle yeshivot (scuole talmudiche), con cui i sionisti giustificano i loro crimini contro i Palestinesi. Questa è l’ideologia criminale-talmudica che guida l’unica Etnocrazia del Medio Oriente. Queste frasi che ogni estremista israeliano fa proprie (ad esclusione degli israeliani moderati), vanno affrontate pubblicamente e senza timore di venir accusati di “antisemitismo”. I non-ebrei vengono chiamati “goym” (“goy” al singolare), cioè i “gentili”, definiti nel Talmud anche come “bestiame” e “animali parlanti”.
“Quando un ebreo ha un Gentile nelle sue mani, un altro ebreo può andare dallo stesso Gentile, prestargli denaro e truffarlo in sua vece, così da rovinare il Gentile. Poichè la proprietà di un Gentile, secondo la nostra legge, non appartiene a nessuno, e il primo ebreo che passa ha pieno diritto di prendersela.”
(Schuican Amen, Choschem Hamischpath, 156)
“Non è permesso derubare un fratello, ma è permesso derubare un non ebreo, poichè sta scritto (Levitico XDC, 13) “Non deruberai il tuo vicino”.
Ma queste parole, dette da Jahvè, non si applicano a un Goy che non è tuo fratello.”
(BabaMezia, 6 la)
“Un ebreo può mentire e spergiurare per condannare un cristiano.
Il nome di Dio non è profanato quando si mente ai cristiani.”
(BabaKama, 113a, 113b)
“Se un infedele colpisce un ebreo, è degno di morte Colui che colpisce un israelita sulla mascella, è come se avesse aggredito la Divina Presenza, poiché è scritto: se uno colpisce un uomo, è l’aggressore dell’Unico Santo.”
(Sanhedrin, 58b)

“Una cosa perduta da un Goy può non solo essere tenuta dall’uomo che l’ha trovata, ma è anche proibito ridargliela indietro.”
(Schuican Aruch, Choschen Hamischpath, 266, I)
“Gli ebrei devono sempre cercare di imbrogliare i cristiani.”
(Zohar I 160a)
“Quelli che fanno del bene ai cristiani non risorgeranno mai dai morti.”
(Zohar I 25b)
“Al tempo del Cholhamoed il disbrigo di ogni tipo di affare è proibito. Ma è permesso praticare l’usura sui Gentili, perchè la pratica dell’usura su un Gentile in ogni momento piace al Signore.”
(Schuican Amch, Orach Chaili, 539)
“I rapporti sessuali con un bambino al di sotto degli 8 anni d’età sono leciti.”
(Talmud, Sanhedrin, 69b)
“Quando un non ebreo deruba un ebreo, deve restituirgli tutto,
ma se avviene il contrario, l’ebreo non deve restituire nulla.
Inoltre, se un non ebreo uccide un ebreo, deve essere ucciso anche lui,
ma non il contrario.”
(Talmud, Sanhedrin, 57a)
“Gesù nacque bastardo.”
(Talmud, Yebamoth, 49b)
“Gesù fu punito e mandato all’inferno dove fu gettato in escrementi ribollenti.”
(Talmud, Gittin, 56b, 57a).
“Tutti i Gentili sono solo degli animali,
quindi tutti i loro bambini sono bastardi.”
(Talmud, Yebamoth, 98a)
“E’ giusto per una bambina di tre anni avere rapporti sessuali.”
(Talmud, Abodah Zarah, 37a, Kethuboth, 11b, 39a, Sanhedrin, 55b, 69a,b, Yebamoth,
12a, 57b, 58a, 60b)
“E’ giusto divorziare dalla propria moglie se rovina il cibo, o se si trova una donna più bella.”
(Talmud, Gittin, 91a)
“Dalla nascita, l’israelita deve cercare di svellere gli sterpi della vigna, cioè sradicare ed estirpare i goyim dalla terra, poichè non può essere data a Dio Benedetto maggior letizia che quella di adoprarci a sterminare gli empi e i cristiani del mondo.”
(Talmud, Sefer Israel, 180)
“Il rabbino Jochanan dice:
Un goi che ficca il naso nella Legge è colpevole di morte.”
(Talmud, Sanhedrin, 59a)”
“Il nome di Dio non è profanato quando, per esempio, un ebreo mente ad un goi dicendo: Io ho dato qualcosa a tuo padre, ma egli è morto; tu me lo devi restituire, purchè il goi non sappia che tu stai mentendo.”
(Talmud, Babha Kama, 113b)
“Anche il migliore dei Goyim dovrebbe essere ucciso.”
(Talmud, Abhodah Zarah, 26b, Tosephoth)
“Il rabbino Eliezer disse: E’ permesso tagliare la testa di un ‘idiota’ nella festa della Riconciliazione quando cade in giorno di Sabato. I suoi discepoli gli dissero: rabbino, dovresti piuttosto dire sacrificare. Ma egli rispose: Niente affatto, è infatti necessario pregare mentre si sacrifica, e non c’è bisogno di pregare quando si decapita qualcuno.”
(Talmud, Pesachim, 49b)
“Gli Akum che non sono nostri nemici non devono essere uccisi direttamente, cioè non ostante essi non dovranno essere salvati dal pericolo di morte. Per esempio, se vedete uno di essi cadere in mare, non tiratelo su a meno che egli non vi prometta del denaro.”
(Talmud, Iore Dea, 158,1)

“Quando un uomo compie rapporti omosessuali con un bambino al di sotto dei 9 anni d’età, non è da condannare.”
(Talmud, Sanhedrin, 54b, 55a)
“Voi israeliti siete chiamati uomini, mentre le nazioni del mondo non sono da chiamarsi uomini, ma bestiame”
(Talmùd, trattato Baba Mezia fol. 114 col. 2)
“La progenie di uno straniero (cioe’ di un non-ebreo) e’ come progenie di animali”
(Jebamoth fol. 94 col.2)
“Che significa Har Sinai, cioe’ monte Sinai? Vuol dire il monte dal quale si e’ irradiato Sina, cioe’ l’odio contro i popoli del mondo”
(Schabbat , fol. 80 col. 1)
“Dovunque gli ebrei arrivano devono farsi sovrani dei loro signori”
(Sanhedrin , fol. 19 col. 2)
“Il Messia dara’ agli ebrei il dominio del mondo, al quale serviranno e saranno sottoposti tutti i popoli”
(Tal. Bat. Trattato Schabb, fol. 120 c. 1 ; Sanhedrin, fol. 88 c. 2)
“Che cos’e’ una prostituta? Ogni donna che non sia ebrea”
( Eben ha eser, 6, 8 )
“Un goi che studi il Talmud e un ebreo che lo aiuti in tale studio debbono essere messi a morte”
(Sanhedrin f. 57 Aboda Zara f. 6-8 Szagica f. 13)
“I gentili sono fuori della protezione della legge e Dio ha ‘esposto i loro beni’ ad Israele.”
(Baba Kamma 37b)
“Solo gli Ebrei sono esseri umani, i non-Ebrei non sono esseri umani ma bestie”
(kerithuth 6b,pag78, Jebhammoth 61)
“I non-Ebrei sono stati creati per servire gli Ebrei come schiavi”
(Midrasc Talipioth 225)
“I rapporti sessuali con non-Ebrei sono come rapporti sessuali con animali”
(Kethuboth 3b)
“I non-Ebrei sono da evitare ancora più degli maiali malati”
(Orach Chaiim 57,6a)
“Il tasso di natalità dei non-Ebrei deve essere drasticamente ridotto”
(Zohar 11,4b)
“Come sostituite le mucche e gli asini smarriti,così dovete sostituire i non-Ebrei”
(Lore Dea 377,1)
“Le donne giudaiche debbono aver cura, quando escono dal bagno, di incontrare una loro amica e non una cosa immonda o un cristiano. In questo caso, se la donna israelita vuole essere veramente purificata, si deve nuovamente lavare”
(Iore dea 198,48 Agà)
“Dio li creò in forma di uomini in onore di Israele poiché i cristiani non furono creati ad altro fine se non quello di servire i giudei giorno e notte…”
(Midrasc Talpiot fol. 255 d.)
“Il salmista paragona il cristiano all’immonda scrofa selvatica”
(R. Edels nel Chetubot 110 b.)
“Il coito del cristiano è come il coito della bestia”
(Sanedrin 74 b. Tosefot)
“Il seme di lui (Goym) deve essere stimato come il seme di una bestia”
(Chetubot 3 b. Tosef)
“Se il giudeo contrae matrimonio con una cristiana o con una serva, esso è nullo non essendo essi capaci di contrarre matrimonio. Similmente se un cristiano o una serva sposerà una giudea, il matrimonio è nullo”
(Eber aezer 44,8)
“Gli altri popoli idolatri fintanto che sono in vita insudiciano perché le loro anime provengono dal ceppo immondo “
(Zohar 1, 131 a)
“Distruggi la vita del cristiano e spengila. Sarai gradito alla maestà Divina come colui che fa offerta di incenso”
(Sefer or Israel 177 b.)
“Nel quarto palazzo del Paradiso sono tutti coloro che piangevano Sion e Gerusalemme e tutti quelli che avevano distrutto i resti delle nazioni idolatre e come la porpora dell’indumento (onorifico) così saranno onorati e distinti tutti coloro che avranno ucciso gli altri popoli idolatri”
(Zohar 1, 38b. E 39 a.)


Citazione
oriundo2006
Famed Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 3258
 

Dubito caro Mazzam che te lo leggano ( questo vale anche per quanto io scrivo, ovviamente ).

I cattolici qui in Italia sono sedotti ( per esser poi abbandonati ) dalle loro cristologiche fantasie 'perdoniste', tanto che su diversi siti si studiano di combinare sottili distinzioni di lana caprina fra 'sionisti', 'ebrei', 'sefarditi', 'askenaziti' equant'altro per diluire le orrende loro responsabilità nel mare magnum di accuse e controaccuse, sottigliezze e pseudoricostruzioni storiche utili a far dimenticare tutto ed il contrario di tutto: e per il resto c'è il calcio, la TV ed il sesso.

Per chi volesse cmq continuare a capire e non a giudicare formulando una difesa d'ufficio non richiesta da alcuno ( quanto stanno facendo a Gaza e nei Territori è celebrato dai rabbini come 'summum bonum' ), ecco qui alcuni articoli facili facili:

https://www.maurizioblondet.it/il-mondo-precipita-nella-frenesia-escatologica-le-implicazioni/

https://www.leefang.com/p/televangelists-invoke-holy-war-to?utm_source=substack&utm_campaign=post_embed&utm_medium=email

E' comunque da invstigare a fondo il delirio non solo messianico ebraico ma quello di origine cristiana 'neopentacostale' in voga negli USA e di qui rediffusosi in Italia, costituendo il supporto politico/ideologico della difesa d'ufficio dei mostri condotta da certa stampa filojewish in Italia anche oltre quanto gli stessi jewish stanno dicendo sull'accaduto ( tipo Haaretz ).

Una notazione politica infatti si affaccia, ed è il legame indissolubile tra paladini occidentali dei mostri e la loro ideologia religiosa 'cristiana' su di una base attivista e non 'pietista' o 'quietista': è la versione moderna dello spirito delle crociate, caricata con i medesimi impulsi distruttivi di ogni altra identità, fino a sacrificare la propria a vantaggio di quella di origine USA.

Oramai non si può più parlare di quinta colonna americana qui da noi ma di vera e propria egemonia culturale USA diffusasi per ogni dove e legata strettamente alle elevate idee delle massaie dell' Oregon ( noi eravamo rimaste alle nostre massaie...un salto qualitativo incredibile ): infatti oltre a queste prese di posizioni filoUSA e proprio perciò filojewish ( i due termini si possono permutare ) non c'è null'altro che la seduzione operata sull'elemento femminile della nostra società, notoriamente il più mentalmente debole ed incline a 'ragionare' sulla base dei sentimenti, facilmente manipolabili perchè primitivi e come tali se provengano da una 'autorità' ritenuta 'buona', altrettanto fermamente sostenuti.

 

 

 


RispondiCitazione
Condividi: