Notifiche
Cancella tutti

L’#OMS avverte che l’accordo sulla pandemia potrebbe non essere finalizzato entro maggio 2024 e incolpa le teorie del complotto

Pagina 2 / 2

Pfefferminz
Prominent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 906
 

https://youtu.be/oh4sXzEpVd4?si=T3WI2bNxB5T6rz_4

Le scelte dell'Europa. 50 miliardi all'Ucraina, nulla agli agricoltori.

(video su Radio Radio di Francesco Amodeo) 


RispondiCitazione
Cachafaz
Trusted Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 56
 

La risposta era per Pfefferminz, mi scuso con Oriundo

 


RispondiCitazione
Cachafaz
Trusted Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 56
 

Nulla agli agricoltori...l'italia ha aumentato il pnrr agli agricoltori da 5 a 8 miliardi. I 50 miliardi spalmati alla ucraina li ricevera' forse il primo anno  , dopodiche' facilmente non esistera' piu', e neanche questa commissione ue potrebbe esistere piu'...ma se vogliono darli allo stato subentrante, la Russia., ok! 😋 


sarah hanno apprezzato
RispondiCitazione
Cachafaz
Trusted Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 56
 

Comunque, tu che sei un'ottima indagatrice...ho letto questo

Lr geopolitica e news

⚡️ Tedros dell'OMS afferma che il trattato sulla pandemia è "mission critical" e invita i giovani ad alzare la voce "per contrastare le bugie che stanno minando l'accordo"

⬆️ Spostano l'attenzione sul trattato Pandemico per non far vedere le modifiche al Trattato Sanitario Internazionale che è già in vigore e a cui stanno facendo una modifica che potrà passare con una semplice maggioranza e per alzata di mano

Trattato Sanitario Internazionale, come detto, già in vigore da decenni e a cui hanno semplicemente tolto un "NON"

Passando da
Il parare dell'OMS non è vincolante

A
Il parare dell'OMS è vincolante

Capite bene quindi, che a loro non frega niente se passa o no il Trattato Pandemico, anzi, capace che non lo faranno passare apposta facendoci credere di aver vinto mentre ottengono lo stesso identico risultato con la modifica al Trattato Sanitario Internazionale

Va bene fermarlo, ci mancherebbe. Ma va fermata anche la modifica al Trattato Sanitario Internazionale altrimenti abbiamo perso comunque!


oriundo2006 hanno apprezzato
RispondiCitazione
Pfefferminz
Prominent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 906
 

@ Cachafaz

Se leggi i miei interventi, io mi riferisco sempre ad entrambi: il trattato sulle pandemie e il regolamento internazionale sulla salute (IHR). Il secondo esiste già, come scrivi giustamente. La modifica del IHR entra in vigore automaticamente dopo 12 mesi, se i Paesi interessati non si oppongono. Ho già ascoltato diverse relazioni sull'argomento e ho già postato un volantino in molte lingue straniere che si può scaricare ed eventualmente distribuire. In Germania viene distribuito in modo capillare. Entrambi i contratti sono importanti. È possibile la manovra cui accenni, cioè che si sollevi scalpore su una clausola, mentr'invece vogliono farne passare un'altra che resta inosservata. Lo ha sottolineato anche il Dr. Wolfgang Wodarg.  Comunque, nei Paesi di lingua tedesca, i relatori sono molto preparati e stanno facendo dei giri di conferenze. In Svizzera ad esempio l'avvocato Philipp Kruse, in Austria il Prof. Haditsch, in Germania la Dr. Sybille Pfeil, esperta di relazioni internazionali. In Italia la Dr. Renate Holzhausen a Radio Radio. L'avvocato Beate Bahner sta finendo di scrivere un libro sull'argomento. 


BrunoWald e oriundo2006 hanno apprezzato
RispondiCitazione
Pfefferminz
Prominent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 906
 

Who is WHO? – Time to leave the Bubble”

https://tkp.at/2023/10/02/who-is-who-time-to-leave-the-bubble-raus-aus-der-filterblase/

(articolo in tedesco)

Nei Paesi di lingua tedesca viene fatto un volantinaggio capillare per informare la popolazione sul contratto sulle pandemie e su IHR. Il testo del volantino è disponibile anche in altre lingue, italiano compreso: www.whoiswho.fail


BrunoWald e oriundo2006 hanno apprezzato
RispondiCitazione
Pfefferminz
Prominent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 906
 

https://youtu.be/RSxIvKtteYc?si=VYCVVZba4zoiuu45

Video: "Trattato OMS. Cosa potrebbe accadere"

Relazione del Prof. Joseph Tritto 

Secondo Joseph Tritto, le forti divergenze fra i diversi Paesi favorevoli, tra cui l'Unione Europea, e quelli contrari alle riforme volute dall'OMS (Paesi africani, Russia e alcuni Paesi dei BRICS) potrebbero portare a sconvolgimenti tali da causare la terza guerra mondiale.

Bisogna riportare l'OMS al suo ruolo originario come agenzia delle Nazioni Unite, dice Tritto.

L'opposizione alle riforme dell'OMS portata avanti da associazioni giuridiche internazionali sarebbe "feroce". La Russia avrebbe minacciato di uscire dall'OMS, se le riforme venissero accettate, cosa che creerebbe caos e tensioni fra i diversi blocchi geopolitici. Non è da escludere che questo caos sia voluto all'interno del disegno del Great Reset. 


BrunoWald hanno apprezzato
RispondiCitazione
sarah
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 506
 

Trovo interessante, sull'argomento, questo articolo:

https://www.renovatio21.com/deputati-usa-il-trattato-pandemico-oms-rappresenta-la-piu-grande-minaccia-alla-liberta-nella-storia-umana/

Fa un po' di chiarezza su quelle che potrebbero essere le famigerate "emergenze sanitarie" per le quali poi si dovrebbe cedere all'oms il potere decisionale nazionale, "concesso" solo in tempi di ordinaria amministrazione. Non solo pandemie, ma anche, e questo è l'aspetto più interessante, questioni climatiche e questioni di cosiddetta bioetica che vanno dall'eutanasia, alla transizione di genere e all'aborto. Includendo queste tematiche in un'ipotetica lista di emergenze da gestire a livello centralizzato, lo scenario diventa più chiaro. Perché se da un lato sembra irrealistico poter instaurare una sorta di governo mondiale con la sola minaccia di periodiche epidemie, questi temi tutti insieme potrebbero invece imprimere davvero un'ulteriore accelerazione all'unificazione degli intenti politici di più nazioni. Ed è ciò che sta già accadendo nell'attuale occidente che manifesta un'incredibile impazienza di introdurre leggi sempre più permissive sul "fine vita" ( chiamato assistenza medica durante la morte, o qualcosa del genere, in Canada ), sugli interventi per il cambio di genere in minorenni sempre più in tenera età e sul diritto di aborto oltre ogni limite di tempo della gestazione. Leggi che nessuno ha richiesto esplicitamente e che nessuna situazione oggettiva parrebbe giustificare. Sarà allora sufficiente dichiarare un'ipotetica "emergenza sanitaria legata al clima" o un'emergenza legata a presunti diritti umani calpestati per ottenere un risultato uniforme a livello globale. Uno strumento apparentemente formidabile ma che forse ha già scoperto fin troppo presto le proprie carte.


RispondiCitazione
Pfefferminz
Prominent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 906
 

Un'altra agenda dell'OMS da impedire a tutti i costi. 

https://rumble.com/v3k72ox-early-sexualization-attack-on-our-children.html

Video in inglese

"Masturbazione guidata nella prima infanzia subito dopo la nascita. Giochi del dottore all'asilo. Film porno a scuola. Abolizione dei diritti dei genitori. Tutto questo lo chiede l’OMS. Opportunamente, l’ONU chiede l’impunità per i rapporti sessuali con minori se consensuali. L'età del bambino coinvolto è specificata sotto i 18 anni, senza limiti verso il basso. Il sesso con un bambino di quattro anni è consensuale se il bambino accetta un gelato in cambio?

Disorientamento, perdita di identità, incapacità di relazionarsi, decreto statale e formazione per pedofili: ecco come sembrano gli "standard educativi"."

Video e relativo commento tratti dal canale Telegram di We for Humanity Campaigns. 

Questo post è stato modificato 1 mese fa da Pfefferminz

sarah hanno apprezzato
RispondiCitazione
BrunoWald
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 407
 

@Pfefferminz

Agghiacciante. Non pensavo che si sarebbero spinti così spudoratamente fino a questo punto. Si vede che non sono abbastanza complottista.


sarah hanno apprezzato
RispondiCitazione
sarah
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 506
 

@Pfefferminz. Ecco, mi riferivo anche a quello. Letteralmente agghiacciante. Così forse si spiegherebbe perché vi sia tanta fretta nel tentare di far approvare un "trattato" vincolante che obbliga gli stati nazionali al silenzio e all'obbedienza. I singoli politici non si sporcherebbero direttamente le mani, sarebbe l'oms a farsi carico del tutto... Fa inorridire, nient'altro. C'è il forte sospetto che non vi siano solo le pandemie nell'orizzonte di questi criminali ma altri programmi non meno ammantati di diabolica "scientificità". Dio ci scampi.


RispondiCitazione
Pfefferminz
Prominent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 906
 

@sarah

Si tratta degli "Standard per l’educazione sessuale in Europa”, sviluppati nel 2011 dall'Ufficio regionale dell’Organizzazione mondiale della sanità per l’Europa (OMS) in collaborazione con il Centro federale per l’educazione sanitaria in Germania.

Penso che in certi posti questi "standard" vengano già applicati, perché, ad esempio in Austria, si è già costituita un'associazione, Familienallianz (alleanza familiare) di persone che mettono in guardia su quanto sta accadendo. Persone estranee al mondo della scuola impartirebbero lezioni di educazione sessuale ai bambini. A questi verrebbe detto di non parlarne con i genitori, per cui è possibile che i genitori non ne vengano a conoscenza.

Vi ho accennato perché sono sviluppi legati all'OMS, ma non riguardano il trattato sulle pandemie che io sappia.

 


RispondiCitazione
sarah
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 506
 

@ Pfefferminz

in questi giorni ho letto alcune testimonianze di famiglie italiane che stanno vivendo l'incubo ( così mediamente definito dalla maggior parte di chi ha scritto ) della "disforia di genere" nei propri figli: nella maggior parte dei casi il racconto riferisce che la crisi di identità dei soggetti è cominciata con il lockdown, suggerendo quindi l'esistenza di un ulteriore effetto nefasto del periodo pandemico che magari in parte era sfuggito, ed è sfociata nel ricorso al "supporto psicologico" come anticamera delle successive quasi inevitabili cure per la cosiddetta "affermazione di genere". Quasi tutti i racconti sono simili e da tutti trapela chiaramente la sensazione dei genitori di essere in qualche modo vessati dai sanitari ( spesso dipendenti del servizio pubblico ) e velatamente minacciati di ritorsioni in caso di rifiuto delle "cure". Lo stigma sociale di chi non si adegua è una cifra che mi sembra familiare. Non sono bene informata come voi sui dettagli del trattato oms ( sostanzialmente, lo confesso, perché i dettagli dell'argomento mi spaventano e sono abbastanza riluttante a conoscerli troppo da vicino ) ma mi chiedo cosa potrebbe costituire una cosiddetta "crisi sanitaria" in un prossimo futuro. Un altro virus respiratorio, certo, secondo lo schema che abbiamo conosciuto ma anche i temi di cui prima, una volta "tradotti" opportunamente nei termini della neolingua, potrebbero essere spacciati per vere e proprie emergenze. Così l'aborto, trasformato in salute riproduttiva e la relativa urgenza di estendere un diritto alle cure che sarebbe negato. Con lo stesso criterio, anche il "diritto" all'assistenza medica nelle fasi ultime della vita o il supporto all'affermazione di genere come mezzo di prevenzione del suicidio. Posizioni fortemente ideologiche potenzialmente trasformate in "emergenze" e che come tali richiederebbero interventi standardizzati e programmati centralmente. E' ciò che suggerisce l'articolo che ho unito nel post precedente. Spero si tratti di un'esagerazione ( per quanto verosimile ). Dovrei avere ulteriori informazioni.


Pfefferminz hanno apprezzato
RispondiCitazione
Pfefferminz
Prominent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 906
 

https://dailysceptic.org/2024/02/09/the-who-overplays-its-hand-and-watches-support-drain-away/

"L’OMS esagera e perde appoggi." 

"Si stanno formando delle crepe nei piani dell'Organizzazione Mondiale della Sanità volti a garantire una vasta espansione dei suoi poteri e delle sue risorse."

[...]

"Leggendo tra le righe, sembra che Ghebreyesus e i suoi sostenitori abbiano finalmente capito che i giochi potrebbero presto finire: la forza dell’opposizione alle ambizioni di questa amministrazione tecnocratica non eletta è aumentata rapidamente nelle ultime settimane. Questa opposizione è diventata più evidente non solo nei paesi più piccoli e meno influenti, ma anche nei paesi che contribuiscono maggiormente all’OMS. Significativamente, ciò ha coinvolto gruppi di politici nel Regno Unito e negli Stati Uniti che sono seriamente allarmati dalla visione di un sistema sanitario pubblico di “comando e controllo” incentrato sull’OMS, e dalle implicazioni costituzionali e di spesa pubblica di questi due accordi internazionali proposti."

[...] 


sarah hanno apprezzato
RispondiCitazione
Pfefferminz
Prominent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 906
 

https://youtu.be/V9Fu9ntZiTE?si=j8eMeoLKm4HQ55to

"Commissione d'Inchiesta, ultima chiamata per la verità - Massimo Mazzucco Fabio Sarzi Amadè Leonardo Guerra

Il mondo sanitario è al centro in questi giorni di eventi della massima importanza. Al centro temi che non potranno non lasciare traccia, sia su scala nazionale, come il via libera alla costituzione della Commissione Parlamentare d’inchiesta sul covid, sia sul piano internazionale, con la preparazione della versione finale del trattato pandemico dell’OMS.

Ospiti oggi in trasmissione MASSIMO MAZZUCCO autore di LuogoComune e ControTV, LEONARDO GUERRA biologo molecolare, già dirigente di multinazionali e dal 2020 consulente indipendente di sistemi sanitari, FABIO SARZI AMADE’ docente del diritto del Lavoro già consulente della Regione Piemonte e collaboratore del Vaso di Pandora"

Aggiornamento sulle trattative dell'OMS. Interviste illuminanti e proposte concrete per sottrarsi ai tentacoli dell'OMS. 

 


RispondiCitazione
Pagina 2 / 2
Condividi: