Notifiche
Cancella tutti

Ius Soli: riparte il digiuno, semiclandestino. Ho aderito schierandomi contro le guerre italiane

Pagina 2 / 2

VanderZande
Trusted Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 72
 

Veritaperlasiria, l'ossessione tua e della gente come te di lottare per queste cose e' ipocrita e dannosa. Il nostro paese e' afflitto da problemi reali, molto piu' seri di questo, che e' addirittura inesistente. Mentre tu digiuni tra un pasto e l'altro per gente che ha gli stessi diritti degli italiani, i tuoi concittadini vedono erodersi giorno dopo giorno i diritti piu' basilari. Abbiamo una disoccupazione giovanile preoccupante, se qualcuno riesce ad arrivare alla pensione, che ormai viene spostata sempre piu' in avanti negli anni, si trova a dover sopravvivere con un pugno di monete che di anno in anno valgono sempre meno. se non riesci a lavorare fino alla pensione perche' ti ammali, non c'e' nessun paracadute sociale che ti salvi dalla miseria piu' nera. Il sistema sanitario viene tagliato di anno in anno, il sistema scolastico pure. E voi pensate a importare sempre piu' gente, che si unira' alla massa di disperati senza prospettive in questo stato che non ha voglia di occuparsi neanche di chi cittadino lo e' da generazioni. Piantala. Piantala. Piantala.


RispondiCitazione
marcopa
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 8245
Topic starter  

Contro ogni forma di schiavitù e contro quegli accordi che stanno facendo migliaia di morti.#verso16DicembreRoma

Tutt@ Venerdì 24 novembre ore 15.30 davanti all'Ambasciata della Libia a Roma

Cominciamo a dire che quanto sta accadendo in Libia, nonostante il tentativo di distoglierci e distrarci, è la conseguenza innanzitutto delle politiche e degli accordi firmati in questi anni. Accordi, non ultimo quello sventolato da parte del Ministro degli interni italiano Marco Minniti in territorio libico, che si inseriscono nel contesto di atavico saccheggio delle risorse naturali sul continente africano. La schiavitù di cui si parla in questi giorni in riferimento alla Libia è un fenomeno diffuso sia in Africa che in Italia con vecchie e nuove forme di schiavitù. Ne sono esempi la schiavitù nei confronti dei neri in alcuni paesi africani, in Italia la cosiddetta moderna schiavitù nelle campagne attraverso i braccianti nella filiera agroalimentare, nonché i facchini nella filiera della logistica.

Oggi l'Italia insieme all'Ue e all'Unione Africana non possono non sentirsi responsabili dei crimini in corso, con la vendita di esseri umani insieme alla morte di migliaia di persone nel mare mediterraneo e nel deserto.

Invitiamo tutte e tutti Venerdì 24 novembre dalle ore 15.30 alle ore 17.00 davanti all'ambasciata della Libia, in Via Nomentana 365 a Roma, per dire No senza Se e senza Ma a questi accordi e a ogni forma di schiavitù in Libia e in ogni parte del mondo.


RispondiCitazione
VanderZande
Trusted Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 72
 

Come volevasi dimostrare.


RispondiCitazione
riefelis
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 679
 

Certamente non approvo la schiavitù ma io scenderei in piazza per quella che ora c'è in casa nostra.
C'è in ITALIA un'intera generazione precaria con poche speranze.
Io solidarizzo per i lavoratori di Amazon, per i giovani che in massa (grazie a mille deroghe ed elusioni) neanche accedono al vituperati lavoro a tempo indeterminato del "Job Act".
E' importante isolare queste "anime belle" delle battaglie inutile. Dobbiamo isolarli e dobbiamo essere proprio noi di sinistra a iniziare a farlo.


RispondiCitazione
Nathan
Estimable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 119
 

Con l'approccio buonista e la mancanza di conoscenza non si va da nessuna parte. Primo lo ius soli è un falso giuridico esiste già e se rimaneggiato farà più danni che altro. Secondo questo approccio alle cose molto leggero e senza basi giuridiche non fa altro che alimentare problemi negli anni a venire esempio cambio di parte della costituzione da abbastanza decente diventava un coacervo di norme senza coordinamento con il reale. Quindi quando si fanno e dicono le cos'è primo studiare tanto e poi aprire bocca o usare penna. A scrive una stupidità ci si mette 5 minuti a smontarla tra studio e ricerca almeno un'ora.


RispondiCitazione
marcopa
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 8245
Topic starter  

Lo Ius soli quasi certamente non sarà approvato prima della fine di questa legislatura. La prossima è un incognita per molti aspetti, non solo riguardo a questo giusto provvedimento.

Non è però questione da poco, e stupida,

che sia un pretesto o meno, la sinistra che doveva allearsi con Renzi ha scelto questo argomento per rinunciare alla sua alleanza.

Vedremo le prossime puntate.


RispondiCitazione
Pagina 2 / 2
Condividi: