Notifiche
Cancella tutti

Ponte Morandi crollato da solo?Gallina che canta ha fatto l'uovo...

Pagina 6 / 6

adestil
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2314
Topic starter  

altra dichiarazione a dir poco sospetta:
Gilberto Benetton plaudito da tutti i media per la sua sobrietà(ci risiamo!) il 15agosto giorno dopo la strage facevano la grigliata di ferragosto a cortina con 90 invitati...già era chiaro quante vittime ci sarebbero state..
ma loro festeggiavano..non potevano disdire perchè ormai era organizzato
http://www.affaritaliani.it/cronache/crollo-genova-benetton-festa-grigliata-a-cortina-il-giorno-dopo-la-strage-556052.html

i media no gliene hanno chiesto conto,anzi parlano di sobrietà, eppure ricordo le risate i Piscicelli la notte del sisma dell'aquila che già vedevano i guadagni certo cinici ma non erano stati loro i colpevoli o cmq i responsabili legali..

perchè i media non hanno infierito?

ma soprattutto perchè benetton festeggiava,cosa festeggiava dopo l'accaduto visto che cmq si capiva avrebbe perso quello che poi ha perso in borsa..
e rischia la revoca concessione?

Se ragioniamo cosi' non capiamo...
Costoro senza metterci un euro hanno avuto le concessioni(il pd poi confermato anche da forza italia ed altri)quindi non sono veri imprenditori ma prenditori,infatti chiunque di noi se gli davano le autostrade poteva con i pedaggi potuto fare come e meglio dei benetton...l'imprenditore invece ci dovrebbe mettere i soldi suoi e senza coperture dello stato come avvenuto con Alitalia..dove quando le cose andavano bene si sono presi i profitti mentre i debiti poi li ha pagati lo stato(gruppo intesa ,colaninno ,Toto etc..)

Benetton ha preso 10miliardi di euro di guadagni dalle tasse dello stato..anche se domani gli dicessero ora non avrai piu le concessioni,vista la manuntenzione che dovrebbe fare cmq ,a prescindere dai crolli,sulla intera rete che costerebbero miliardi di euro magari gli fa anche comodo darla allo stato che ora pagherà miliardi di euro per sistemare tutto ed una volta sistemata e rimessa a nuovo arriverà un nuovo governo che la darà di nuovo in concessione a Benetton o altri o insieme ad altri...con una rete nuova nuova..
furbi no?

Poi c'è anche un motivo esoterico....la grigliaia di cui si sono vantati e che non hanno esitato a continuare la festa...evidentemente sapevano quanto doveva accadere..chi ha dato loro le concessioni poi chiede anche cose in cambio come quello di permettere il giorno prima il 13 agosto dei piccoli lavori sul pilastro(come ha detto ieri il tg5 ''il 13 sono finiti piccoli lavori sul pilastro '')quello che sia Siviero (ingegnere costruttore di ponti cacciato dalla commissione SPEA) che Brencich hanno detto rispettivamente che l'ha potuto far cadere solo una bomba e l'altro che non ci sono ad oggi spiegazioni su come sia potuto crollare(anche lui cacciato dall'altra commissione che doveva ricostruire l'accaduto)

la grigliata mentre gente veniva estratta dalla macerie ed immagino risa e scherzi...ha un significato esoterico bruciare carne che nell'antichità era umana(babilonia,gerusalemme,aztechi e maya etc..) in onore del dio del male Baal o Set(presso gli ebrei da cui deriva Sat-urno o Sat-ana che veniva chiamato EL da cui IS-RA-EL le tre divinità babilonesi-egizie ISide RA ed ELohim )a cui le elite si rifanno ed adorano ,costoro non hanno religione se non quella...e che chiedeva periodicamente che corpi di giovani ,o vergini o bambini venissero a loro sacrificato ossia bruciati (da cui grigliata di cui Benetton si vanta e non si vergogna e che ha continuato invece di disdire il che è incredibile ognuno di noi l'avrebbe fatto invece questi se ne vantano dicendo che era troppo importante per disdirla...ma perchè una grigliata che tutti noi avremmo interrotto per costoro è cosi' importante da non poter disdire...potevano andarsene la famiglia benetton e rimanevano gli altri invece è stata una festa mentre corpi erano maciullati sarebbe interessanti sapere chi erano i 90 invitati di sicuro gente dell'elite babilonese)

non è un caso che il procuratore Cozzi ad oggi ha solo indagato 20 tra dirigenti di medio livello e funzionari ,quindi neanche si parla di alti dirigenti figuriamoci i Benetton...ecco perchè sono tranquilli....ecco perchè hanno permesso il sabotaggio dell'opera con le bombe..fino al giorno prima sul pilastro..

la foto parla piu di mille parole eccoli i venditori di magliette off shore(Briatore fece carriera aprendo negozi benetton nei paradisi fiscali...il che la dice lunga.. fu indagato anche per mafia e riciclaggio) falliti..e passati alla massoneria deviata in breve tempo da cui i 10miliardi di euro di profitti


RispondiCitazione
SanPap
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 475
 

@adestil
molte costruzioni di 1000, 2000 anni addietro sono ancora li (un testo dell'anno 1000 dice che vista da lontano Roma sembrava un campo di grano tante erano le torri; dopo 1000 anni 58 sono ancora in piedi) perché prima si costruiva cooperando con le forze della natura, ora si sfidano; tutta la nostra società è basata su una perenne sfida alle Leggi.


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2314
Topic starter  

si ma per quel ponte ad oggi i principali esperti italiani non hanno spiegazione per il crollo del pilastro e per come è crollato(vedi Siviero e Brencich ed anche altri professori della Sapienza intervistati...i primi due subito cacciati dalle commissioni di indagine) e nessuno ad oggi ha formulato ipotesi credibili...ma sono fiducioso..trovarono anche 1 solo professore di fisica ,mediocre,negli USA che collaborò e confermò le tesi della commissione farlocca di Bush sul crollo delle torri gemelle,e venne promosso come dirigente in un ministero....
scrisse che l'acciaio era fuso a causa dell'incendio..ma fu dimostrato che non si superarono gli 800gradi...eppure costui firmò...

se era vero che l'acciaio era fuso a 800gradi che fu la temperatura raggiunta dentro le torri si sarebbero dovuto riscrivere i trattati di metallurgia(come ha detto l'associazione di oltre 2000 tra fisici e ingegneri che contestano quella tesi negli USA)ed invece non si sono riscritti..e l'acciaio continua a fondere a 1400-1500 gradi a seconda della composizione...ma addirittura Bush voleva far approvare una legge che chiunque contestasse le tesi ufficiali (che erano politiche)poteva essere definito affetto da paranoia il che è una patologia vera e propria per cui chi contestava la tesi non poteva ricoprire ruoli pubblici:insegnanti,professori,giornalisti etc...e questo per silenziare le critiche il che tra l'altro funzionò..
quei pazzoidi degli psichiatri col loro ente ufficiale subito diedero parere positivo alla proposta di Bush dimostrando come da sempre la medicina soprattutto quella psichiatrica(pensate ai tso)sono il braccio destro dell'elite repressiva...

anche nel nostro piccolo del ponte...chi da professore o ingegnere riconosciuto internazionalmente afferma che quel pilastro non doveva/poteva crollare viene subito stroncato non viene definito paranoico per non dargli visibilità ma viene cacciato da commissioni ed avrà sempre piu problemi a lavorare o ricoprire ruoli pubblici..questa è una lezione per tutti ''colpirne uno per educarne 100''
d'altronde il procuratore Cozzi l'ha detto ''non seguiremo piste fantasione'' quindi escludendo l'attentato senza aver indagato..


RispondiCitazione
SanPap
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 475
 

Che si siano fatti tutti da chiarire è fuori dubbio;
le sartie del ponte sono composte da funi metalliche (probabilmente 4 + 4 ma dalle foto che ho viste non si capisce chiaramente) protette da un rivestimento in cemento; le funi sono composte da trefoli di fili di acciaio armonico (l'acciaio armonico è una lega di ferro, silicio e carbonio opportunamente trattata in modo da ottenere un acciaio che resista alle trazioni, sia elastico e duro); i fili sono avvolti a spirale attorno ad un'anima centrale a formare un trefolo; si ripete l'operazione con i trefoli per ottenete trefoli con diametro sempre maggiore fino al diametro desiderato; supponiamo che la fune finale sia composta da 100 fili di acciaio armonico ritorto; perché si rompa in un punto si devono spezzare i 100 fili tutti più o meno nella stesso punto, perché uno strallo composto da 8 funi da 100 fili ciascuna si rompa in un punto, 800 fili si devono rompere nello stesso punto. E' possibile ma non avviene di colpo; è costruita nel modo detto proprio perché non avvenga di colpo; lo abbiamo visto centinaia di volte nei film d'azione: un carico è appeso ad una fune e i fili si spezzano una volta … dando tempo all'eroe di turno di salvare il carico. Perché qui si sono spezzati tutti i fili improvvisamente ? tra l'altro il ponte non era a pieno carico, file di macchine che procedevano a pochi cm una dall'altra era la normalità, il ponte permetteva di accedere alle strade che portano all'aeroporto, in Francia, in Piemonte.
Altro fatto strano è il malfunzionamento delle telecamere di sorveglianza dell'autostrada proprio in concomitanza con il crollo; il filmato (credo sia l'unico) reso pubblico da autostrade è vistosamente incompleto: ci sono autovetture che improvvisamente svaniscono e ricompaiono 50/100 metri più avanti !!!
https://www.youtube.com/watch?v=hgDXG2kiuHY

L'avvertimento di Nervi, o è una coincidenza. Il progetto Gronda - bocciato, rimandato - che prevedeva lo smantellamento del ponte
(Anche le Torri Gemelle dovevano essere abbattute per permettere altre costruzioni …)

Si tratta di fatti gravi, gravissimi, ma non si hanno elementi sufficienti per giudicare, l'unica è fare pressione su chi questi elementi li ha affinché la verità salti fuori, qualunque essa sia, mancata manutenzione, attentato intimidatorio, demolizione controllata, ecc. Gli Italiani non possono continuare a convivere con le menzogne. La civiltà occidentale non può continuare a convivere con le menzogne. Le menzogne alimentano i ricatti.


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2314
Topic starter  

per quanto mi riguarda la storia insegna..
uno dei prof che ha fatto parte della commissione per la perizia sul dc9 di Ustica mi ha insegnato....era per l'ipotesi bomba... ma si tratta degli anni 90...poi la tesi venne superata e lui pure..seppure fosse un luminare ma pparteneva al sistema diciamo chiamato proprio per dimostrare quella tesi e ci riusci' come nessuno in Italia poteva fare con quei dati a disposizioni...poi arrivarono altri dati anni dopo e la sua tesi cadde non poteva reggere..questo dimostra che le ricostruzioni degli incidenti è roba prima di tutto di investigazione e dipende molto da a chi si affida l'indagine...

i periti scettici vengono esclusi..potrei elencare una serie di periti che già so per loro impostazione che non prenderebbero mai in considerazione l'ipotesi bomba e si arrovellerebbero il cervello e porterebbero o costruirebbero prove a dimostrazione di una tesi preconfezionatagli da altri o dal suo stesso cervello ed approccio..
non sempre i periti sono corrotti...il mio prof non lo era..è stato un luminare..
il problema che era molto conservatore..quindi come dice cozzi ''non indagheremo ipotesi fantasiose''
in genere tutti quelli che ricoprono cariche pubbliche apicali ed importanti sono tipi che non ipotizzano mai niente di pericoloso per il sistema..
i tipi che mettono in dubbio tutto di solito non raggiungono posizioni apicali perchè considerati poco affidabili ed imprevedibili..

Siviero e Brencich avranno da quando sono stati cacciati dalle commissioni,di sicuro problemi con la carriera in ambito pubblico o come incarichi...


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2314
Topic starter  

di ipotesi se ne possono fare 100 e troveranno anche chi come per le torre gemelli firmò la perizia della commissione politica di Bush in cui c'era scritto che l'acciaio fuse e fece crollare la struttura(Sebbene era stato accertato che la temperatura raggiunta dentro la torre dalla combustione di kerosene non arrivò a 800gradi e l'acciaio fonde a 1500 circa) divenne da mediocre professore capo di un importante dipartimento ministeriale..e sta ancora li..

ma una cosa è certa un capo procuratore che annuncia che non indagherà ipotesi di attentato già sta ammettendo la reale causa...altrimenti l'avrebbe indagata e poi esclusa...tu pensa che ha affermato che non la indagherà perchè non sono state trovate tracce di acetilene..
come se viene abbattuto un aereo e il magistrato dicesse che non indagherà l'abbattimento perchè non trova la cerbottana..

quando pure un cieco vede che alcuni pilastri sono stati tagliati di netto come coltello col burro segno che si tratta di temperature locali altissime ,ma solo locali,come nelle torri gemelle..
dove rimasero a terra per giorni pozze di acciaio liquido fuso(come nei film)
il che significa che si raggiunsero su alcune travi e pilastri temperature di migliaia di gradi...
e se è stata usata la nanotermite in alcuni punti chiave della struttura(dove sisono raggiunte quelle temperature),potrebbe essere stata usata anche una mininuke ossia una piccola esplosione atomica concentrata
forse a fusione fredda reazione usata come innesco di una fissione nucleare
ossia proprio l'inverso di una bomba H dove la reazione di fissione nucleare(la classica bomba atomica)viene usata per innescare la fusione nucleare..

Sulla base di questa scoperta le grandi potenze, chi prima e chi dopo, realizzano dunque armi di questo genere, fatte in questo modo
primi furono i tedeschi di Hitler sotto la guida di due nomi da nulla prima Bohr e poi Heisenmberg con i migliori cervelli tedeschi ed europei,nell'europa orientale,i cui laboratori finiti nella sfera sovietica, dopo il 45 permise ai russi di appropriarsene..e mettere a punto l'arma..(se i tedeschi non avevano messo a punto la tecnologia a cosa serviva stipare migliaia di tonnellate di acqua pesante?)
nei film USA si fa capire sempre che i tedeschi furono fermati per un pelo..ma si rimane sempre sul vago su quali risultati avessero raggiunto....i film finiscono nel solito pastrocchione americano....
i tedeschi erano giunti a questa scoperta persino piu complessa(in quanto la fusione a freddo è alla base di una nuova forma di energia a basso costo che potrebbe ove ci fosse permesso di usarla di cambiare il mondo,forse troppo perciò viene tenuta segreta ed usata solo in ambito militare e non civile) di quella americana ma non di stesso impatto rispetto alle grandi bombe atomiche...
Gli inglesi con le spie anni dopo scoprirono questo e rubarono i progetti dai russi(tanto che fanno le vittime delle spie russe..) anche i francesi pare abbiano questa tecnologia non è un caso che sia Rubbia(una volta che Scajola gli chiuse il centro di ricerca dell'ENEA che aveva trovato come rendere ripetibile l'esperimento ossia il meccanismo di innesco della reazione,tutti i dati furono portati in due laboratori uno negli USA l'altro in Israele) ma soprattutto Pons(che con Fleischmann ,che aveva deciso di smettere di lavorare per i militari USA,la US Navy la stessa che ha 3anni fa brevettato la fusione fredda come LENR annunciò al mondo la fusione fredda ma poi fu eliminato insieme a Preparata con lo stesso microtumore intestinale rarissimo,indotto,dopo che i media mondiali li diffamarono ed alcuni giornalisti dissero che meritavano la pena di morte...mai sentito niente del genere prima...!!)

funziona cosi:''si prende un pezzo di uranio, si carica di deuterio appena al di sotto della soglia, in modo che non esploda in mano, si spara il proiettile, il proiettile colpisce il bersaglio, subisce una compressione che fa andare la densità di deuterio al di sopra della soglia, scatta la fusione fredda, produce quel campo elettromagnetico che scuote i nuclei di uranio i quali cominciano a spezzarsi e abbiamo il botto nucleare. ''

questi ordigni sono stati usati da Israele sia in Yemen che nell'operazione piombo fuso,dagli USA nella prima guerra del golfo,dai russi in cecenia,dagli inglesi nei balcani..

http://www.rivistapaginauno.it/Piccole-bombe-nucleari-crescono.php

una curiosità..
il primo produttore al mondo di palladio e nickel necessari per la fusione fredda(come l'uranio per la fissione) è la russia..ed i giacimenti guardacaso si trovano proprio lungo il confine attuale della UE con la russia quindi lituania lettonia poi ucraina fino al confine ucraino..altro che terreno per il grano...

oggi il nickel costa pochissimo e se si implementasse la fusione fredda ci sarebbe immediatamente il fallimento totale di tutte le aziende del settore nucleare e petrolifero o gas(fa comodo anche alla russia tacere!!)e quindi dell'intera economia e soprattutto finanza su esso basata...
Inoltre la popolazione sarebbe libera potendo avere energia a basso costo e prodursela da sola a casa con bassi costi(altro che il vecchio ed inutile solare col rendimento bassissimo ad altissimo impatto ambientale ,di costruzione e smaltimento ma che ci fanno credere sia il futuro sia verde...come diceva Celine quando credi ti hanno fregato di 1 metro di hanno già fregato di 2 metri)e l'elite non potrebbe ricattarla (stesso motivo per cui Jp Morgan boicotto Tesla all'inizio finanziato per avere armi,quando costui gli disse che la stessa tecnologia poteva essere usata per creare energia autonomamente,jp morgan gli tolse i finanziamenti e lo fece fallire..d'altronde già da allora aveva enormi investimenti in aziende elettriche e petrolifere)

va da se prima di attuare questa tecnologia che salverebbe il pianeta chi ha brevettato il sistema(us navy) dovrà impadronirsi non piu dei giacimenti di petrolio ma di nickel e palladio..ossia del confine russo...o di parte di essa..non è un caso che il confine piu caldo per un confronto usa-russia è proprio quello mentre gli USA sembrano abbozzare sulla Siria...

ovviamente chiunque provasse a violare il brevetto sarebbe bombardato subito...d'altronde gli USA lo hanno sempre fatto per il petrolio lo farebbero anche ora...

naturalmente anche l'UE è contraria alla diffusione di questa forma di energia in quanto appunto renderebbe libera la popolazione finchè il prezzo di nickel e palladio non fosse controllato da 1-2 padroni che si coalizzerebbero in monopolio...
a quel punto potrei far pagare il nickel con cui la macchina funziona per 1anno producendo 3kw di energia elettrica ,ossia circa 20grammi di nickel,circa 1 euro (il nickel costa 25 dollari / libbra che sono 450grammi e non è un caso che nel 2018 il suo prezzo sia salito del 20% http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2018-06-04/nickel-metallo-rivelazione-2018-prezzo-rialzo-quasi-20percento-185504.shtml?uuid=AErRgfyE è l'investimento del futuro!!)

anche 10mila euro...con un guadagno migliaia di volte quello del petrolio e senza i problemi ad esso connesso...

idem per i macchinari essendo brevettati per evitare che lo potessero comprare i singoli privati basterebbe farlo pagare milioni di euro...a quel punto le stesse elite che oggi controllano l'energia atomica o a petrolio controllerrebbero questa forma di energia..o cmq subentrerebbe lo stato...

quindi per noi nulla cambierebbe...solo un minore inquinamento..


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2314
Topic starter  

2 settimane fa sul programma ''propaganda'' del sorosiano Diego Bianchi è sfuggita una ripresa in un hangare non chiuso col lucchetto nei pressi del ponte crollato Morandi(non è un caso che oggi si vede in tv lo stesso hangar presidiato da militari del battaglione Tuscania,niente di meno..ma non bastavano due semplici militari o anche guardie private)..all'interno sono entrati con le telecamere e si vedevano pezzi di colonne di calcestruzzo e conci che in questi giorni sono studiati dai periti della procura..

tra questi conci se ne vede uno particolare che infatti ,incosapevolmente,il cameramen riprende e la voce(mi pare di Bianchi dice) ''ecco un pezzo di calcestruzzo che da una parte è tutto nero sembra bruciato..''

io ero sdraiato sul letto e sono sobbalzato...
in effetti il calcestruzzo era annerito in tutta la sezione di distacco che era irregolare mentre perfettamente di colore grigio chiaro nelle parte laterali
...era l'unico pezzo presente con queste caratteristiche..

ora basterebbe analizzare quello che era ''nerofumo'' ossia prodotto di una combustione o esplosione ad alta temperatura.. per capire se contengono particolari particelle non presenti nel calcestruzzo e quindi rivelatore di qualche esplosivo usato..

ora mi chiedo chi mai lo farà...se già la procura ha detto ''non indagheremo ipotesi fantasiose'' quindi nessuno indagherà la composizione chimica ed al microscopio elettronico di quella evidente bruciatura uniforme sull'intera sezione di taglio...
sarà derubricata come conseguenza di fumo prodotto da qualche incendio di auto,punto...
questo fa capire perchè non si sono mai trovati i mandanti delle stragi di stato italiane...perchè la magistratura non è libera di indagare..e quindi non rappresenta la verità che invece si vorrebbe rappresentasse....
basta infatti mettere un procuratore che risponde alla politica o altri interessi...e se il magistrato decide di perseguire la via della verità finisce come Falcone,Borsellino,Livatino o viene perseguito e trasferito come avvenne a De Magistris(ottimo come magistrato purtroppo pessimo come politico,ma d'altronde ha capito che se non segui la corrente finisci male...mentre il povero Genchi coerente è stato completamente dimenticato oltre che licenziato da vicequestore che era)


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2314
Topic starter  

d'altronde sebbene ormai le tv sono concordi nell'accusare nessuno...se non qualche oscuro dirigente che si dice sapesse...e che per il suo bene sarà meglio che si limiti a non dire troppo...e dare la colpa addirittura a Morandi che non può rispondere o a chi ha costruito il ponte in modo da discolpare anche i benetton e tutti i dirigenti...d'altronde se i Benetton dicono che gli hanno rovinato la grigliata di ferragosto questo fa capire come non gliene freghi nulla dei morti...ed anzi chissà cosa festeggiavano realmente quel giorno...forse sapevano cosa stava per succedere...tuttavia sapevano che nessuno li avrebbe portati in giudizio quindi hanno accettato di far usare una struttura sotto la loro responsabilità come luogo di attentato...

d'altronde gli attacchi quotidiani e macroscopici all'Italia che col suo nuovo governo di fatto scardina i principi dei predoni dell'euro..
ossia i vincoli di maastricht del 3% ,del fiscal compact,del trattato di lisbona(ossia abolizione delle costituzioni nazionali),l'importazione di migranti...
soprattutto in caso di contagio agli altri stati europei..

per cui è prioritario far rientrare negli argini il governo giallo-verde con minacce di ogni tipo,attentati(e non sarà di sicuro l'ultimo),speculazioni finanziarie etc..


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2314
Topic starter  

continuano le minacce dell'elite:
ha detto Juncker ''spero che Salvini non si debba ritrovare in mezzo a delle macerie'' il giorno dopo terremoto 4.6 a catania...una avviso?

Non dimentichiamoci che ubriaco o no Juncker nel 2016 dopo il referendum brexit disse che ''osservatori/dirigenti di altri pianeti'' sono contrari e preoccupati per la direzione che sta prendendo l'UE e quindi bisogna rassicurare sia gli europei che questi osservatori lontani

https://www.youtube.com/watch?v=frKUUGj2DeE

difficile si sia sbagliato l'ha ripetuto piu volte..

chi sono questi osservatori di altri pianeti?
Quelli venuti millenni fa che poi si sono piazzati sui troni d'europa,come venuti dal nulla dicendosi re per volere divino per nascita divina..in europa come in sud america come nell'antico egitto e babilonia che poi hanno creato la loro genia fino ad oggi ma di origine aliena..oggi non li vediamo piu sappiamo solo che posseggono BCE e FED e sono le antiche nobiltà europee solo apparentemente scomparse dalla genia di Leopoldo del Belgio(che inventò il colonialismo in Africa)a gli Orange-Nassau dell'Olanda.. ai Sassoni-Coburgo-Gotha di Germania e Inghilterra a gli eredi dei Franchi,Borboni,Normanni,Svevi,Asburgo di francia,nord europa,spagna,impero austroungarico(oggi austra e Lussemurgo)


RispondiCitazione
SanPap
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 475
 

eh si quel terremoto a profondità espressa con un numero intero lascia perplessi (anche la magnitudo inizialmente 4.8 = 2 * 2.4 poi corretta a 4.6, ma sicuramente si trattava di un errore … già un errore)

da ascoltare entrambi, il 2° è più interessante del primo
https://www.youtube.com/watch?v=v2Ie31LFkCs
https://www.youtube.com/watch?v=BWOjYl--bos


RispondiCitazione
SanPap
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 475
 

senza voler giustificare nessuno, mi domando quanto siano spontanei certi repentini cambiamenti di rotta …


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2314
Topic starter  

questo video di luogocomune.net racconta come la procura di genova ha il video integrale del crollo del ponta morandi ma non lo mostra ai giornalisti perche poi i testimoni sarebbero influenzati...scusa ridicola..lo ha però mostrato ai giornalisti del nyt,referenti del deep state,ma non l'hanno solo visto non pubblicato e ricostruito il crollo del ponte....cosa mai sentita prima..
Mentana avvisato dell'esistenza di questo video e della notizia,tace..cosi' come tace il governo..
https://youtu.be/D9ZlYWSOXpY

qui la discussione completa..
https://comedonchisciotte.org/forum-cdc/#/discussions/mine


RispondiCitazione
Pagina 6 / 6
Condividi: