Meloni con l'appell...
 
Notifiche
Cancella tutti

Meloni con l'appello del Foglio:"Israele siamo noi", l' attacco palestinese salverà il suo governo ?

Pagina 1 / 2

marcopa
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 8221
Topic starter  

da il Giorno

Meloni aderisce ad appello del Foglio 'Israele siamo noi'

La premier: 'Il terrorismo non è mai giustificato'

 
 

"Israele siamo noi: aderisco con convinzione all'appello del Foglio". Così il presidente del Consiglio Giorgia Meloni, in una lettera inviata al quotidiano diretto da Claudio Cerasa. E ancora: "Il terrorismo - dice al Foglio - non è mai giustificato e Israele ha il diritto di difendere se stesso e il suo popolo. Il sostegno del mio governo alla sicurezza di Israele è solidissimo". Ieri il Foglio ha scritto questo appello:

"Quando una democrazia, come quella di Israele, viene colpita da terroristi che sognano di eliminarla, di cancellarla dalle mappe geografiche, di spazzarla via dalla storia, quando una democrazia libera diventa oggetto di un attacco come quello che sta subendo in queste ore, con missili lanciati a sorpresa dalla striscia di Gaza, miliziani armati entrati in territorio israeliano, quella democrazia va difesa senza balbettare, senza indugi.

E senza avere esitazioni nel riconoscere che da una parte c'è uno stato che difende il suo diritto di esistere (Israele) e dall'altra ci sono i terroristi islamisti (Hamas e tutto quello che Hamas si porta dietro) che difendono il loro diritto a combattere con tutta la forza possibile contro la stessa esistenza di Israele. Difendere Israele significa difendere la nostra libertà. E le nostre democrazie. Il Foglio lancia un appello straordinario in difesa di Israele. Mandate qui le vostre firme, i vostri pensieri, il vostro sostegno. Spieghiamo insieme perché, oggi più che mai, Israele siamo noi".

 

Po


Bertozzi hanno apprezzato
Citazione
marcopa
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 8221
Topic starter  

Oltre alla Meloni hanno firmato l' appello del Foglio:

 

Calenda Renzi molti PD, non ancora Schlein, ministri vari, non ancora i pentastellati 

 

Sarà una conta interessante da valutare marted' mattina,

 

insieme alle ultime notizie dalla Palestina,

 

perchè la situazione è in continuo movimento.


RispondiCitazione
Cristoduli
Eminent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 43
 

che pena, che pochezza, che imbarazzo...

che connivenza, che ipocrisia, che calcolo...

che schifo


BrunoWald hanno apprezzato
RispondiCitazione
sarah
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 486
 

E' formidabile questa carta stampata: frasi fatte trite e ritrite, panegirici e anatemi formulati con la stessa banalità di un discorso di pensionamento, parole uguali che ricorrono al bisogno. Cosa si afferma poi? Da questi giornalisti dovremmo trarre gli spunti per comprendere la realtà, avere chiara la vera entità degli avvenimenti? Poveri noi.


BrunoWald e Bertozzi hanno apprezzato
RispondiCitazione
Detrollatore II
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 390
 

Sarah, sono semplicemente le parole della Meloni, non del quotidiano in questione. 
Il punto è secondo me un altro: ancora ci si fida delle dichiarazioni dei politici? Diffidare sempre, anche quando sostengono la feccia USraeliana o Ucraina che sia...
Non si può pretendere che dopo 75 anni di propaganda olosterminazionista un premier si sogni di punto in bianco di cambiare narrazione...
Può anche darsi che mi sbaglio, ma memore dell'esperienza ucraina (forse qui nel forum ne ho trattato varie volte), dove il governo ha parlato in un modo e ha agito quasi nell'esatto opposto, credo si ripeterà in qualche modo il copione.


RispondiCitazione
Cristoduli
Eminent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 43
 

memore dell'esperienza ucraina (forse qui nel forum ne ho trattato varie volte), dove il governo ha parlato in un modo e ha agito quasi nell'esatto opposto

 

in che senso, non ho capito, scusami, cioè secondo te il governo in quale modo ha agito?


RispondiCitazione
Cristoduli
Eminent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 43
 

che poi aggiungo: io mi fido molto delle parole dei politici, nel senso che ciò che dicono lo dicono con uno scopo preciso, che spesso prescinde dall'intenzione di fare poi ciò che dicono. Non mi fido appunto di quest'ultima, la loro intenzione. Ma credo tu ti riferissi proprio a questo.

Invece credo che Sara si riferisse al fatto che l'"iniziativa" dell'appello è appunto di un quotidiano, il Foglio


sarah hanno apprezzato
RispondiCitazione
Bertozzi
Trusted Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 72
 

@Detrollatore II.

Da buon troll filogovernativo fai il tuo mestiere e difendi la Meloni a oltranza ma c'è poco da fare, anche qui come un tutte le altre situazioni sta dichiaratamente dalla parte sbagliata, te ne devi fare una ragione è una nemica tanto quanto la von Der Leyen la sclein draghi conte ecc. È lì per distruggere il tessuto sociale dell' Italia o ciò che ne resta, e lo deve fare lei proprio perché l' ultima delle scappate di casa, non lo fanno fare a Draghi (alto profilo) Renzi o Conte, ma proprio a lei in quanto l'ultima delle borgatare a chi si può chiedere qualsiasi cosa in quanto non c'è nessuno che conta meno di lei. Dopo il profluvio di articoli che posti in suo favore - con vergogna di CDC tutta - mi aspettavo la tua opinione davanti a queste ultime dichiarazioni, ed eccole, incredulità, raggiri semantici "vorrebbero ma non possono",  arditi ragionamenti "si dichiarano in un modo e fanno in un altro" come in Ucraina (dove si sono dichiarati in un modo -filo Atlantici- e in quel modo han fatto -filo Atlantici fino al midollo, spolpandoci delle nostre ultime risorse per darle al cocainomane). Mi sa che devi accettare la realtà dei fatti. Le chiacchiere ardite e i ragionamenti astrusi e dietrologici stanno a zero. Senza contare che i filogovernativi su un sito di contrinformazione fanno un po' a pugni, così di principio. Ma in effetti anche di là in home se ne vede e se ne son visti tanti come voi, che tifate per il governo e parlare come i giornalisti rai e Mediaset, per cui nessuno scandalo, solo il segno dei tempi. 


ducadiGrumello, BrunoWald e Cristoduli hanno apprezzato
RispondiCitazione
Cristoduli
Eminent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 43
 

Ah, ecco,  grazie Bertozzi, avevo chiesto lumi sul suo post, invece avrei dovuto capire benissimo, per fortuna mi hai risposto tu, e ottimamente, grazie ancora


Bertozzi hanno apprezzato
RispondiCitazione
BrunoWald
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 377
 

@Detrollatore II

Non si può pretendere che dopo 75 anni di propaganda olosterminazionista un premier si sogni di punto in bianco di cambiare narrazione...

E dunque, si continua così per altri 75?

Ma in tal caso, perché fare politica? Diciamola tutta: perché smerdarsi? Perché non stare a casa propria, lasciando che siano gli altri a disonorarsi? La risposta è semplice: perché vendersi al padrone offre vantaggi di gran lunga più appetibili che restare fedeli a un principio, specialmente quando la dignità è un optional. Ed è perfettamente inutile arrampicarsi sugli specchi: chi serve il nemico è un servo, e un nemico.


ducadiGrumello hanno apprezzato
RispondiCitazione
Detrollatore II
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 390
 

Bertozzi, Brunowald e il 99% di Comedonchisciotte: ma quante ne dovete ancora vedere? Tempo al tempo... 🤣 

Ripeto con altre parole più chiare e più povere:

DIRE UNA COSA NON SIGNIFICA PER FORZA FARLA.
LA DISSIMULAZIONE E' UNA STRATEGIA MOLTO MA MOLTO SOFISTICATA E NON TUTTI SONO ANCORA PRONTI A CAPIRLA.

Oppure possiamo dirla con Sun Tzu, testualmente:
“La strategia è la via del paradosso. Così, chi è abile, si mostri maldestro; chi è utile, si mostri inutile. Chi è affabile, si mostri scostante; chi è scostante, si mostri affabile.”

E con qualche elaborazione del suo pensiero:
"Viviamo in un mondo dove tutto è stato mistificato per decenni.. il guerriero accorto si adatta al terreno, si adegua mimetizzandosi e usando gli stessi movimenti del nemico.. nessuno deve vederlo e tutti, al contempo, devono credere in ciò che egli decide di far loro vedere!"


RispondiCitazione
BrunoWald
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 377
 

La Meloni, discepola di Sun Tzu: questo si che è un colpo di scena!

E io che la consideravo una semplice opportunista discepola di Kippah Fini, come tutta la destra badogliana dal congresso di Fiuggi in poi (ma in realtà da molto prima...).

Senza dubbio è un mio limite.


Bertozzi, Cristoduli e ducadiGrumello hanno apprezzato
RispondiCitazione
PietroGE
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 4074
 

La Meloni ha sbagliato ad aderire ad una iniziativa giornalistica che solitamente richiama intellettuali organici, massoni vari e variopinti, gente che vuole visibilità mediatica e che vuole far carriera. Non è il luogo dove dovrebbe stare un primo ministro. Dovrebbe anche pensare che il nostro fabbisogno energetico viene da Paesi i quali, anche se i loro leader non si pronunciano, approvano in pieno l'azione di Hamas, almeno a livello di popolazione. La condanna per i massacri è dovuta anche se non si dovrebbe dimenticare il contesto. La striscia di Gaza è un campo di concentramento che ora viene lasciato senza elettricità, acqua e cibo da gente che considera i suoi abitanti ( e non solo loro) 'animali umani'. Neanche i nazisti organizzavano i Rave Party ( o l'equivalente) di fronte ad un campo di concentramento. Come si vede chiaramente dalle reazioni israeliane, gli ebrei non considerano colpevoli solo i militanti di Hamas ma tutto il popolo così come considerano tutti i tedeschi (e razze simili) responsabili per il cosiddetto 'olocausto'. Dove colpiscono i jet israeliani? Sul mercato ovviamente perché lì è più grande la concentrazione di civili. Israele sapeva che ci sarebbe stato un attacco, forse non si aspettava un qualcosa di simile a quello che è successo, ma sapeva. Ora potranno procedere con la pulizia etnica facendo presente che tutti gli arabi sono terroristi e che loro non possono convivere con i terroristi. Con quelli ci convivano gli europei. Infatti mentre a casa loro dono più razzisti dei nazisti quando sono in Europa e in Italia (con la Schlein in prima fila) sono tutti per l'invasione islamica.


sarah hanno apprezzato
RispondiCitazione
Detrollatore II
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 390
 

Cristoduli, scusa ma francamente non mi ero accorto della tua domanda, fino a questo pomeriggio.
Il governo Meloni, da un lato ha pronunciato le sue belle parole in favore dell'Ucraina e contro la Russia, dall'altro:

- ha stretto accordi di partenariato con molti paesi dell'Africa, tutti in buonissimi rapporti con la Russia stessa
- ha intenzione di realizzare il piano Mattei, con l'obiettivo di rendere il Mediterraneo protagonista, di porre fine alle migrazioni clandestine e di riportare l'Italia a una posizione privilegiata, con tanto di hub energetico per rifornire i paesi del nord europa (penalizzati dalle sanzioni alla Russia, come noi ma abbiamo corso ai ripari, sebbene ci tocchi ancora pagare cari i carburanti)
- è stata accusata di avere bypassato i divieti di importare gas dalla Russia grazie agli stessi accordi commerciali con i paesi africani che si servono da Mosca
- ha inviato solo armamenti obsoleti e il resto medicinali, gruppi elettrogeni, viveri (a riprova della dissimulazione summenzionata)

Ho postato tutto nel forum in merito a queste cose, a suo tempo e chissà quante ne ho scordate.

NB: questo modo di agire, insieme a tanti altri provvedimenti del governo e antipatìe varie che si è attirato dalle élites globaliste, mi pare francamente poco compatibile con il filosionismo. Al massimo può esserlo con quello di facciata...
 
A proposito di doppiogiochisti, Putin non è filoisraeliano? 
E perché arma Hamas? Anzi i suoi corpi speciali partecipano attivamente agli arresti dei generali della Difesa Israeliana. State seguendo no? Sempre se c'è qualcuno che lo dice, nella controinformazione. Tantomeno nel mainstream. 


RispondiCitazione
sarah
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 486
 

@Detrollatore II. Capisco il tuo ragionamento e devo constatare, pur con amarezza, che in queste immediate circostanze non ci si potesse attendere molto altro come dichiarazioni ufficiali. Ma il punto è un po' proprio questo: a fronte di così scarne e anonime affermazioni, ce la sentiamo di credere che dietro ci sia non dico una strategia, ma un barlume di speranza che questo governo possa avere un benché minimo spazio di negoziazione? Sul fronte dell'Ucraina, sarà pur vero che gli auspici di certi partiti si orientano verso il mantenimento di un dialogo con la Russia, sarà anche vero che abbiamo inviato loro carri armati arrugginiti e cianfrusaglia di scarso valore, però resto ancora in attesa di un tentativo italiano di imprimere un indirizzo diverso alla questione, almeno sul piano diplomatico, e che non sia la riproposizione della stanca retorica di bi.den. In anni passati, lo saprete meglio di me, l'Italia cercò ed effettivamente riuscì ad intrattenere relazioni migliori con i paesi della lega a.r. aba ( scusate, ma...), persino in periodi critici di attivismo di certe "organizzazioni" all'estero. Alcuni tentativi furono pagati a caro prezzo, per esempio con viaggi - premio in Tunisia senza ritorno. Non vorrei che queste stanche e distratte dichiarazioni fossero tutto ciò che bolle in pentola, un compitino svolto in fretta per non smarcarsi dalla corrente che oggi guida Europa e Usa verso orizzonti ignoti, per non dire di peggio. Affidarsi poi ad un giornale che negli anni si è sempre più trasformato da voce pseudo - indipendente a bollettino della "classe elevata" e snob, fiero oppositore del "populismo" e tifoso sfegatato dei "tecnici". Un giornale che, poco tempo fa, esultava poiché meloni si era finalmente allineata all'agenda drag-hi. La speranza è l'ultima a morire però... Infine mi addentro in una questione che è letteralmente "scoppiata" questo pomeriggio e che purtroppo aggrava i miei sospetti ma dovrò stare attenta alle parole, con la vostra comprensione: un certo ministro ha invocato la galera per certi manifestanti che in queste ultimissime ore si sono fatti vedere qua e là. Ribadisco di prendere le debite distanze da dimostrazioni pubbliche di entusiasmo di fronte a fatti di morte ma mi chiedo: era necessario esordire così prontamente? E giungere direttamente all'invocazione delle massime pene? Visto l'oggetto del contendere, ci si doveva forse dimostrare subito particolarmente zelanti. Mi fermo qui perché il terreno è scivolosissimo ma personalmente mi sono anche un po' "stufata" di sentire evocare il fantasma dei crimini ideologici. Bastava meno. 


RispondiCitazione
Pagina 1 / 2
Condividi: