Pace Terra Dignità,...
 
Notifiche
Cancella tutti

Pace Terra Dignità, la lista di Santoro ora fa paura anche in Italia, sparisce dai sondaggi e viene nascosta tra "altre liste"


marcopa
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 8310
Topic starter  

La lista Pace Terra Dignità viene data vicina alle firme necessarie per la presentazione in tutte le cinque circoscrizioni italiane.

 

Il totale delle firme prima dell' ultimo week end veniva conteggiato in 63.000, sappiamo però che il traguardo non è un totale di 75.000,

ma ogni singola circoscrizione ha altri vincoli minimi, e ogni regione anche la più piccola deve raccogliere almeno 1.500 firme valide.

 

Sappiamo anche che la lista potrebbe essere presentata solo nelle circoscrizioni dove sono state raggiunte le firme necessarie.

Non ci dovrebbe essere quindi alcun problema al Centro e al Nord Est, dove non ci sono regioni troppo piccole,

 

mentre Sud, Isole e Nord Ovest, con Molise, Basilicata Sardegna e Valle d' Aosta necessitano sicuramente ancora di uno sprint finale.

 

I sondaggi danno però in lenta crescita la lista che sicuramente viene conosciuta gradualmente in queste settimane.

 

Però gli ultimi due sondaggi che ho visto oggi nascondono la percentuale di Pace Terra e Dignità e pongono la sua percentuale solo nel totale delle liste minori.

 

In questo modo il Giornale, quotidiano schierato-tifoso del centro destra e Repubblica, quotidiano schierato-tifoso del centro sinistra, riescono a nascondere la stima della lista, che veniva data in crescita, e nello stesso tempo diminuiscono la conoscenza nell' opinione pubblica della lista stessa.

 

Spero davvero che Pace Terra Dignità sia presente in tutte le cinque circoscrizioni italiane ed allora con il clima di guerra che sta montando e che viene montato anche ad arte, assisteremo almeno ad accesi dibattiti sulla guerra e sulla pace- Bonelli dovrà spiegare di non condividere le idee guerrafondaie dei Verdi Tedeschi e Fratoianni dovrà spiegare che alle prossime elezioni politiche piegherà al pacifismo tutto il campo largo.

 

Oggi penso che le liste di Pace Terra Dignità riescano ad essere presenti ovunque, anche se per ora so solo i dati forniti pubblicamente,

 

ma incrocio le dita, se Pace Terra Dignità sarà sulle liste ci divertiremo davvero.

 

Ne riparleremo tra pochi giorni quando avremo la certezza o meno della presenza .

Questa argomento è stata modificata 1 mese fa 2 volte da marcopa

Citazione
emilyever
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 268
 

E democrazia sovrana e popolare riuscirà a raggiungere le firme? perchè, a diffrenza di quella di Santoro, chiede di uscire dalla Nato


RispondiCitazione
Detrollatore II
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 460
 

 Che puzza di Soros!


RispondiCitazione
emilyever
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 268
 

La puzza di Soros olezza in tutti i partiti verdi d'Europa, e non solo da ora


BrunoWald hanno apprezzato
RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2314
 

non fanno paura al sistema ma fanno parte del sistema..altrimenti Santono non lo vedremmo sempre in tv come non vedremmo Rizzo..

Quando Santoro era scomodo fu cacciato dalla tv..oggi fa comodo...idem per Rizzo..lo stesso accadde per Beppe Grillo..

Sono utili sciocchi usati dal sistema..a volte lo sanno altre volta non lo sanno ..

Vi ricordo una cosa...nel caso della pandemia..Santoro si spese abbastanza ma con moderazione un po come fa fuori dal coro di Giordano ...Rizzo era invece a favore del vaccino.

Sulla guerra ,Santoro premette sempre che Putin e' un sanguinario dittatore e poi dice che vuole pero' la pace..ma se gli dici sempre in faccia che e' un sanguinario dittatore(piu o meno quello che gli dice Biden) la pace non puoi farcela se non a chiacchiere....Immaginate la pace di Yalta con i vincitori che si danno del maiale o del sanguinario...fa ridere se non piangere..Non parla mai di sicurezza indivisibile ossia che nessun paese di puo' armare ai danni del vicino con la scusa che si sente minacciato perche proprio armandosi crea il pericolo ed induce il vicino ad armarsi o attaccarlo... cioe la sicurezza mutua va condivisa e non si puo' dividere..perche se ti armi fino ai denti per paura di me in realta mi stai minacciando.. ed io mi armo a mia volta e se posso ti attacco per evitare che diventi un pericolo mortale..

semplice ma pare difficile da capire..

quando si dice che i paesi entrano nella Nato volontariamente si percula.. infatti se entrassero nella Nato ma questi paesi non fossero sedi di basi militari a volte anche con capacita atomiche  e di enormi esercitazioni (che si possono trasofrmare in un attimo in una invasione ai confini)  non sarebbe un problema ..ma entrare nella Nato serve proprio per piazzare armi ai confini russi e a cosa se no..

Questo ha fatto l Ucraina che e' stata armata fino ai denti perche si doveva proteggere dalla Russia..il risultato?La Russia percependo un pericolo mortale ai confini l-ha attaccato.

Lo stesso dice la Polonia..chiede le atomiche Nato sul suo territori per difendersi dalla Russia..ma questo rompe la sicurezza condivisa e verra' attaccata..

Lo stesso fanno tutti i giorni  le repubbliche baltiche..

La Nato sa bene cosa sta facendo..ma ovviamente gli servono persone come Santoro per nasconderlo ossia per incantare i cosiddetti antagonisti che pensano di non cascare nella trappole della informazione ma cascano in quella della (finta)controinformazione

Infatti quando Krushov ruppe la sicurezza indivisibile e piazzo' alcuni missili a Cuba ,Kennedy minaccio' che senza il ritiro di quelle armi sarebbe scoppiata la terza guerra mondiale...ed oggi gli USA non accetterebbero mai un Messico o Cuba in mano ai russi...anche se questi lo scegliessero ..pero' tutti i paesi ai confini russi possono entrare impunemente nella Nato...finche la misura non e' stata colma con l'Ucraina..

 

 

QUindi Santoro  o Rizzo o altri ..servono solo per tenere l affluenza sopra al 50%...in un sistema rappresentativo parlamentare o peggio proporzionale se non superi il 50% non rappresenti la popolazione...diverso se il sistema fosse presidenziale o semipresidenziale..per questo la Meloni che sa che a votare andranno sempre meno persone deluse da  tutti i partiti vuole cambiare il sistema rappresentativo nel premierato forte..cioe' al voto devi decidere solo una persona...serve solo per nascondere la fine del sistema rappresentativo dopo che sono stati provati tutti da Berlusconi al PD a Renzi a Salvini a 5stelle a Meloni tutti bugiardi perche al sistema non interessa chi votiamo in quando sono tutti dipendenti dallo stesso padrone sovranazionale(vedi pandemia guerra immigrazione tutti fanno le stesse cose!!) ma gli interessa che andiamo a votare a maggioranza..perche finche votiamo significa che a maggioranza crediamo a loro e ci fidiamo di loro...e' solo un test di fiducia il voto..

Nella prima repubblica era un po diverso ed infatti sono stati costretti ad eliminare a chi voleva una certa indipendenza dell-Italia vedi Moro o Craxi o Mattei..o la prima repubblica decapitata con Mani Pulite..

All epoca c-erano anche magistrati che non si piegavano(Falcone, Borsellino ,Palermo ,Livatino etc..) idem per molti giornalisti  in Italia ed all-estero(Pecorelli,Graziella De Palo, Italo Toni, Almerigo Grilz, Guido Puletti, Marco Luchetta con Alessandro Ota e Dario D’Angelo, Ilaria Alpi con Miran Hrovatin, Marcello Palmisano, Gabriel Gruener, Antonio Russo, Maria Grazia Cutuli, Raffaele Ciriello, Enzo Baldoni, Fabio Polenghi, Vittorio Arrigoni, Andrea Rocchelli e Simone Camilli. Dal 1980 a Beirut al 2014 a Gaza, sono 19 i giornalisti e gli operatori tv uccisi all’estero perché svolgevano in prima linea il loro lavoro. I loro nomi si aggiungono a quelli dei loro nove colleghi uccisi dalle mafie tra il 1960 e il 1993: Cosimo Cristina, Mauro De Mauro, Giovanni Spampinato, Giuseppe Impastato, Mario FranceseGiuseppe Fava, Giancarlo Siani, Mauro Rostagno, Giuseppe Alfano )

 

oggi non muore nessuno perche' tutti si adeguano..


Darkman, oriundo2006 e BrunoWald hanno apprezzato
RispondiCitazione
Condividi: