Veto Usa non è una ...
 
Notifiche
Cancella tutti

Veto Usa non è una minestrina riscaldata, è una pentola bollente rovesciata sul mondo. Prima lo capiamo meglio è !!! Speriamo che lo capiscano le piazze. Oggi manifestazioni a Milano Brescia, Trieste.


marcopa
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 8221
Topic starter  

Incredibile che nessun esponente politico italiano abbia commentato il veto USA alla risoluzione del CdS ONU che chiedeva il cessate il fuoco umanitario in Palestina.

 

Incredibile anche che nessuno abbia chiesto ai politici italiani cosa pensino del veto.

 

Sono deluso, per l' ennesima volta, anche della mancata reazione di pacifisti ed antimperialisti,

 

"Il solito veto USA " arriva in un frangente drammatico, esplosivo,

 

Altro che minestra riscaldata,

 

è una pentola bollente rovesciata sul mondo.

 

Oggi manifestazioni a Trieste, Milano, Brescia,

 

Speriamo che le piazze mandino subito messaggi forti.

 

Davvero pensate ad un Natale spensierato e consumista mentre in Palestina due milioni di persone soffrono a quel modo ?

E pensare che Gesù sarebbe nato proprio in Palestina ! Anche la geografia non aiuta gli USA e compari.

 

No, non credo ad un Natale tranquillo per Israele, USA, e i loro alleati,

 

marcopa

 

 

Questa argomento è stata modificata 2 mesi fa da marcopa

Detrollatore II, oriundo2006 e sarah hanno apprezzato
Citazione
sarah
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 486
 

Ha ragione, @marcopa e direi che la definizione di pentola bollente che ha utilizzato è la più adatta a descrivere la situazione. Non ci stupisce forse il veto americano a quanto di più logico ci si potesse attendere dalla comunità internazionale forse perché questa scelta infelice testimonia le difficoltà di una nazione guerrafondaia entrata in un vicolo cieco. E, al di là di ogni convinzione o credenza personale, è vero: addolora questo Natale da trascorrere nell'indifferenza mentre un tale inutile tributo di sangue viene versato. Specialmente dai bambini. Io non sono una madre ma ne soffro molto. 


RispondiCitazione
BrunoWald
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 377
 

Non è affatto incredibile che nessuno che conti, in Italia, abbia commentato il veto americano.

Siamo stati sconfitti in guerra e lo abbiamo celebrato, rinnegando noi stessi e la nostra storia. Ci siamo creati una falsa coscienza (direbbe quel tale di Treviri...) che perdura tuttora. Siamo stati occupati militarmente, economicamente, culturalmente, mafiosamente... Dipendiamo dal padrone in tutto e per tutto, fino al punto che è impensabile anche una moderata e parziale presa di distanza senza venir denigrati ed emarginati. Chi ha cercato di opporsi è finito male. Tutti gli altri si raccontano palle da ottant'anni sulla costituzione e la democrazia...

Il servaggio ne è la logica conseguenza.


oriundo2006 hanno apprezzato
RispondiCitazione
marcopa
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 8221
Topic starter  

Il mio post è stata la reazione emotiva a un giornale che ha scritto "il solito veto USA"

 

E' vero che gli Stati Uniti hanno messo il veto a moltissime risoluzioni ONU contro Israele,

 

ma questa è una vicenda molto più grave, direi quasi esplosiva.

 

In Italia poi si è parlato poco di questo dibattito al Consiglio di Sicurezza, complice anche il ponte festivo,

 

 

Schlein e Conte non hanno detto una parola sul veto USA, mentre commentarono l' astensione italiana alla stessa richiesta nell' assemblea generale ONU, 

 

insomma polemizzano con la Meloni per una astensione su una mozione non vincolante, dell' Assemblea,

 

non dicono una parola contro il veto USA al CdS , dove invece la risoluzione avrebbe avuto un valore vincolante per Israele.

 

E non hanno commentato neanche le critiche di israele a Guterres.

 

 

Oggi a Roma è una splendida giornata di sole, in centro c' è molto traffico di turisti e di romani in giro per acquisti.

Ma credo proprio che prima di Natale, magari nel disinteresse degli italiani, USA e Israele avranno qualche problema a continuare a difendere il massacro e il disastro umanitario in atto.


Detrollatore II hanno apprezzato
RispondiCitazione
Condividi: