Intenso 2023... Il ...
 
Notifiche
Cancella tutti

Intenso 2023... Il 2024 ?


GioCo
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2203
Topic starter  

https://news.yawclub.com/wp-content/uploads/2023/12/GABQEnMWMAANhHD.webp

Pronti sulla pista. Dove se no ? A correre... Ma in un circuito dove sei bravo se non esci di strada. Sei il migliore se sei il più veloce. Dove i motori rombano, lo sport è tutto meccanica e nessuno gliene frega nient'altro se non di "vincere". Puro non senso nel non senso più generale, dato che poi non ci si fa neppure la domanda del perché non corrono auto elettriche, ma tant'é che così rimane nel delirio generalizzato il Governo della Superca%%ola globalista, cioè non cianciata per ridere in un film goliardico ma riprodotta concretamente, imposta con la forza e guai a non prenderla seriamente che Assange (t'avvisano) l'hanno vegetalizzato.

Ma la pista è la pista, come la coca un luogo di asfalto del cervello, gomme, piattume bianco e nero, carburante fossile, puzza, veleni, sorrisi... Tanti sorrisi ma più veleni... Tifo, perversamente simile alla malattia non solo linguisticamente... Confusione e soldi. Tanti, tanti soldi e ancora più corruzione.

Meglio che in discoteca. Manco il fentanil...

Uno sport di pochi, ma non per pochi. Alla maggioranza viene concesso con tanta magnanimità di guardare mettendo da parte ecologismi d'accatto che era meglio intasare di vernice la fontana di Trevi o cacare il ca%%o ai pendolari che lottano per tirare avanti almeno altre 24ore.

Robaccia  meno protetta e in fondo fottesega "di nessuno". I bolidi invece sfrecciano, sono fichi, indifferenti a tutto e dietro ovviamente strati e strati di protezione la gente plaude, perché si sa mai che svarionino e per poi magari finire con tutto il carburante d'amore acceso in mezzo al pubblico. Come d'altronde ormai accade nelle strade, tra mezzi pubblici elettrici che pigliano fuoco da soli e malori improvvisi di autisti che cercavano solo di portare a casa la pagnotta.

Poi tanta, tanta compassione di sto ca%%o, soprattuto per i danneggiati, dalle guerre e dalla malasanità. Usati e abbandonati a se stessi, senza che a nessuno sorga una stilla di vergogna, non so, un qualche barlume di umano calore.

Come siamo preoccupati per il prossimo, eh ? Lo siamo per la salute giustamente, dell'inconveniente del momento che si spera passi presto, lo siamo con tutta l'ipocrisia di cui riusciamo a fidarci... Perché invece un negazionista, complottista, terrapiattista... Meglio non mescolarsi con certa gentaglia, giusto ?

Le fonti che contano sono altre... Guarda Biden, la Von Der Leyen, Macron, Scholz, Netanyahu, Draghi... Gente a posto, gente che sa e che è saggia perché ascolta altra gente di successo, magari partita dai garage, fenomeni che sanno e che sono saggi, come Gates, Musk, Fink... Ma a noi cosa importa esattamente tutto questo ?!

Voglio dire, non è che a dare emotivamente attenzione a sta pletora di personcine per bene e ai loro circuiti di catrame e menzogna, a dargli a nostra volta retta nei pulpiti alla TED, non rischiamo pure noi di finire come loro ? Con quel CUORE lì...

Mi spiego meglio.

Qual'è l'esempio che ci manca ? Perché a parte l'I.A., le meccaniche abitudini artificiose delle APP, il correre dietro qualsiasi stronzata del momento (Ferragni docet) o il  dover sempre apparire al contrario e sempre per non avere tempo per l'essenziale, tipo (a caso) Amare quantomeno noi stessi o la Vita, fermarsi, riflettere... A parte stammerda cosmica, poco poco sopra Gaza, cosa stiamo esattamente seguendo ?!

A volte o come l'impressione che nella pista ci vengano aggiungi anche gli Asini di comodo e che questo sia un @GioCo speciale, diciamo un modo per aggiungere brio alla noia del quotidiano. Un Carmageddon ma reale. Un hunger games ma senza apocalisse, venduto come norma per quanto inquietante. Tipo chessò i Teletubbies o Peppa Pig. Cioè una roba che i miei nonni avrebbero preso a scapaccioni i figli fino a sfondargli le natiche... Ad oggi ci pare pure che avrebbero fatto bene.

Chissà quanta gente adeguatamente raddrizzata avrebbe se non altro il carattere oggi per sputare in faccia ai premier dei rispettivi paesi che fanno finta di governare per la gente perché il loro ruolo è quello di camerieri dei potenti.

Ci manca di certo il nerbo e non lo si costruisce con le carinerie, le dolcezze e il politicamente corretto. Ma con lo sputtanamento duro, il saper rispondere a tono fottendosene delle conseguenze, il non cedere a nessun costo la propria integrità e il buon senso e quando abbiamo la scarpa del tiranno sulla faccia a schiacciare nel fango perché non gli abbiamo leccato gli stivali, supplicandolo di essere magnanimo, sapere che qualsiasi destino è un esempio.

Ad esempio, Assange. E' un martire. Come ogni singolo bambino, donna o adulto che a Gaza oggi rimane a farsi maciullare dalla brutalità gratuita di chi ha perso ogni senno e senso della misura.

Il 2024, ve lo dico subito, sarà all'insegna della gratuità, di qualsiasi cosa più sbagliata vi possa venire in mente. Devono cadere tutte le maschere, anche perché chi le ha portate fino ad oggi non ha più intenzione di fingere. Non gliene frega più nulla ma da un pezzo ormai.

Si trattava di mostri rivestiti da compiacenza filantropica. Si è sempre trattato di quello ma abbiamo fatto finta e retto il @GioCo al massacro. L'abbiamo rivelato di cioccolato e ci abbiamo fatto su la Festa dei Buoni e dei Migliori. Sulla pelle di chi non aveva titolo neppure di esistere.

Oggi, dopo che la cancrena ha finito di marcire le Menti dei più, quelli che non hanno più titolo siamo noi. Siamo stati così tanto in silenzio, senza capire, frastornati dalle Feste dei Buoni, tante Feste e tanto Buone... I cattivi erano gli altri, erano quelli oltre i paraventi. Erano in Africa, in medio oriente, oppure nel passato, un tempo lontano, dove la Gente era diventata matta per qualche motivo, forse per l'ideologia cattiva del Nazionalsocialismo.

Forse quell'ideologia fu popolare perché economicamente c'era chi se ne profittava, allora come oggi senza misura e ritegno. C'era chi complottava per le sue personali politiche di potere e per il suo privilegio, come Epstein o i tanti, tra cui monarchi, che corrono dietro alle parvenze dignitose, almeno quanto disumane. Come il Papa che adora i ca%%i della paciamama, come le troppe, troppe schifezze "di una classe tutta nuova" alla red room che circolano nel dark web...

Anche quelle popolari...

Come la nuova frontiera della guerra biotecnologica che cerca di accedere febbrilmente un giorno si e l'altro pure alla libera manipolazione del codice genetico di "laqualsivoglia" viva e respiri su st'Orbe Terraqueo per... Nessun motivo sensato si riesca a immaginare a parte ovviamente il piacevole passatempo del massacro indiscriminato di massa... Ma col sorriso della connivenza corrotta e del politicamente corretto... Che certe cose solo i negazionisti terrapiattisti possono sostenerle...

Noi veniamo da un 2023 di ossessiva e compulsiva spaccatura psicosociale. Fomentanta da quegli ex-organi di informazione che oggi sono palesi strumenti di una campagna di riformattazione del cervello collettivo simile alle agende MKUltra. Sperimentale per la portata più che per i mezzi e le procedure.

Il 2024, dobbiamo già saperlo adesso, sarà peggio. Infinitamente peggio. Più pazzo del maggiolino tutto matto... La Vessazione Bullizzante premierà il peggio come e più di prima e se avete speranza che no, dovrete ricredervi. Gente che non ha titolo nemmeno per fiatare tanto è marcia dentro e fuori, continuerà a dettare legge e in via più fetente e carogna che mai. D'altronde chi si è venduto l'anima per quattro spicci, qui da noi come a Kiev e ovunque nel Mondo, non tornerà di certo indietro adesso in piena disfatta. Avere la faccia come il culo non significa che se hai tutto da perdere perché hai scommesso il tutto per tutto, allora puoi accettare le conseguenze delle tue azioni. Significa solo che passi a un altro livello di pericolosità... Che alzerai la posta con il proposito di scoraggiare chi vorrà guardare il bluff...

I cedimenti ci saranno... Per meglio dire i rovinosi crolli multisistemici... Chi è in alto lo sa e sta rabberciando risposte. Come per il Titanic le scialuppe sono pronte per quelli che contano, gli altri si possono fottere. Come per il Titanic l'evento è stato pianificato, voluto, ricercato e portato a termine. Differentemente dal Titanic però stavota non potrà essere nascosto. Come il sequestro gratuito di beni russi che ha provocato a catena una serie di danni strutturali profondi al punto che già ora l'asse dell'economia si è inesorabilmente spostata sull'Asia. Perché se ho soldi, posso pure essere un pe%%o di merda peggio di Schwab, ma è ovvio che non intendo farmeli scippare perché una cricca di decerebrati a deciso di dichiarare apertamente che non me li garantisce più e domani se gli viene il pallino me li può fottere...

Tutta la corruzione del Mondo si regge sulla fiducia, da sempre. Ed è la fiducia in Moloch che fin'ora ha garantito a Moloch il dominio incontrastato, sia del corno cattolico che quello aschenazi. Ora quella fiducia è evaporata, sia per tramite di sto Papa, sia per sti Filantropi da 2 di picche e Moloch si può agitare quanto vuole... Come ho detto è già cadavere. S'è fatto saltare le cervella. I Neocon ci hanno "salvato". Non era loro intenzione, ma cosa ti aspettavi da un Kagan ? Biscottini o Merda ?

Il 2024 sarà l'anno "fuck the UE", perché gli amici contano e se poi non hai più contraltare per contenere la minaccia russa, perché se la sono bevuta tutta in un sorso, insieme la cannuccia del GAS, cosa farai ? Palle Eoliche ? Andiamo !!!

Ci metti la Gretina a farci le faccette ? Daiii...

Alla fine potrebbe anche essere che i camion con le scorte di cibo arriveranno dalla Russia per sfamare quelli che "gli amici" hanno lasciato morire di inedia per troppa filantropia. Perché l'altra cosa che ha in serbo il 2024 è una sequenza ininterrotta di "figure di merda colossali" di proporzioni crescenti per chi ha votato st'accidente di occidente. La fiducia nei politici Altantici scenderà ben sotto le scarpe non solo e non tanto dei consessi globali dove già sono trattati peggio che scolaretti, ma finalmente anche in casa. Dove è atteso un cambio di paradigma... Di cui ancora è presto per parlarne...

Ma una cosa si può dire: se protesti in piazza, dai valore a sta gentaglia... In negativo, ma la pubblicizzi comunque. Se inizi a ignorarla, nel senso che può sostenere e legiferare l'agenda che vuoi, fotte sega, allora il caos è quello coerente...

Il Ping Pong del botta e risposta, del tipo "parlo a vanvera" e "rispondo per rime" della politica internazionale di chi usa la testa come fermacarte Vs chi la mantiene sulle spalle, si concentrerà nella demolizione sistematica della pratica del bullismo politico. Tutto corrisponderà alla politica infantile, tipo alla Nuland: specchio riflesso senza ritorno. A farlo sarà la Storia. Cioè si incenserà la definitiva pratica dell'autosabotaggio gretino "a tutti i costi" (scritteriato e gratuito) perché "io so io e voi nun siete un ca%%..." e per ciò sarà suicidio alla Jonestown (Guiana, "Progetto Agricolo del Tempio del popolo") per chiunque segua ste scempiaggini.

Alle pirlate darà valore sempre meno gente e il resto lo farà con sempre meno convinzione, dato che le proporzioni delle puttanate non faranno che crescere. Già lo smattarellum s'è lagnato per fine anno che non c'è abbastanza ciccia... Vedi cosa succede a fare leggi ad personam per "gli amici degli amici" ? Poi alla fine la Storia ti fa le pernacchie... Sti inguardabili "capi" di Governo della Superca%%ola globalista saranno coperti di ridicolo aprioristicamente, se non apertamente, com'è corretto che sia... Poco varrà perseguire...

Il 2024, più di questo 2023, sarà per ciò l'anno più interessante di sempre...


Citazione
esca
 esca
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 1069
 

Cincin!🥳


RispondiCitazione
oriundo2006
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 3169
 

Previsioni e predizioni: da Telegram 'Esoterismo e Astrologia':

Questo sarà un anno a dir poco determinante: l'ingresso definitivo di Plutone in Acquario a fine gennaio, dopo più di due secoli, ripresenterà le stesse energie e le medesime influenze che portarono alla Rivoluzione Americana, a quella Francese e a quella industriale, solo su un "livello" differente...perché, come ricordiamo, più che trattarsi di un ripetersi ciclico, si parla invece di andamento "a spirale", sia per gli eventi mondiali, macrocosmici, che per quelli individuali, microcosmici; contemporaneamente, proprio come un frattale.

Sarà un anno molto difficile, non lo nego, e la congiunzione che si verrà a creare in Toro tra Giove di transito ed Urano, ad aprile, segnerà una tappa fondamentale che innescherà una serie di eventi, perché la funzione di Giove, quando passa, è sempre quella di "amplificare ciò che trova"...''.

Prosit ... incrociando gli zebedei...Sempre che ci riusciamo...

Personalmente mi sono defatigato alquanto a vivere in questo mondo di psicopatici criminali privi di umanità, anzi che sostituiscono la loro mancanza assoluta di rispetto per gli 'altri' con l' idea di essere in possesso per virtù divina di una qualità 'superiore', alimentata dalla loro folle inclinazione omicida e dimostrata dal fatto che possiedono il comando sulla vita e sulla morte di infiniti disgraziati che non possono sottrararsi al loro destino infame.

Ma attenzione, quel destino infame ci ghermirà tutti se non ci ribelliamo.

Come ed in quali tempi e modi ancora non ci è dato di capire nè di sapere. Ma per il momento deneghiamo di importanza quei soggetti che a fine d'anno non lesinano sermoni sulla nostra pravità a cui, bontà loro, si sentono delegai a porvi rimedio ... attraverso la nostra eliminazione, prima come soggetti pensanti poi in altro modo, perchè gregge senza valore: teste David cum Sybilla. E vaffancullo.

Gaza è il nostro destino. Mettiamocelo bene in sta capa quando andremo a votare, se vi andremo, nel corso del '24. 


RispondiCitazione
Condividi: