La rivoluzione, il ...
 
Notifiche
Cancella tutti

La rivoluzione, il risveglio e l'abbandono delle relazioni abusive accadono in modi inaspettati. Caitlin Johnstone.


LuxIgnis
Reputable Member
Registrato: 5 mesi fa
Post: 269
Topic starter  

Caitlin fa un'interessante parallelo con i rapporti abusivi (di cui lei ne è stata vittima) e la situazione attuale. 

 

Le persone generalmente non lasciano le relazioni abusive nei modi egoisticamente soddisfacenti e amichevoli di Hollywood.

Lo faccio notare perché quelli di noi che osservano il rapporto abusivo delle persone con le strutture di potere predatorie e sperano in un cambiamento rivoluzionario spesso tendono a immaginare che lo status quo finisca in un modo epico che creerà una bella storia e ci farà sentire bene con noi stessi e quanto avevamo ragione. E non è così che tendono ad andare queste cose.

Una delle cose più vergognose dell'essere in una relazione abusiva è per quanto tempo la lascerai andare avanti di quanto un osservatore esterno si aspetterebbe. Quanta brutalità sopporterai e i modi in cui la giustificherai.

La vergogna di questo può essere schiacciante per l'anima. Un amica una volta mi ha detto: "La cosa peggiore non è stata quando mi ha violentato, è stato dovergli fare la colazione dopo". La vergogna dell'abuso e del degrado che sopporterai a causa di dove sei nella tua mente è il motivo per cui le persone non discutono più di questo aspetto, motivo per cui i cari delle persone in quelle relazioni spesso hanno una grande difficoltà a capirlo. La gente non ne parla, così tanti non capiscono quanto sia comune.

Generalmente quando qualcuno lascia una relazione abusiva non è perché è stato picchiato una volta di troppo. Non è perché è peggiorato rispetto a prima. A volte sarà perché l'aggressore ha iniziato ad aggredire il figlio della vittima, ma anche questo spesso accadrà in modi molto più complicati e vergognosi di quanto la vittima riconosca quando racconterà la storia in seguito.

Generalmente quando qualcuno lascia una relazione abusiva succede per lo stesso motivo per cui i fiori sbocciano: perché era ora. Qualcosa cambia e all'improvviso vedi cose che prima non vedevi. Inizi a notare schemi, manipolazioni, malizia sul volto del molestatore che in precedenza avevi compartimentato per evitare di vedere.

E poi, quando lasci la realtà, spesso non si tratta di un grande film di Hollywood o di uno speciale televisivo Hallmark. Non si adatta bene alle storie egoisticamente gratificanti. Un processo si svolge da solo, alcune cose accadono in modi che probabilmente non ti aspettavi, e poi un giorno non ti svegli più accanto alla stessa persona. Potresti provare a raccontare storie eroiche al riguardo, o altri potrebbero farlo per tuo conto, ma in realtà è successo solo quando l'evento era maturo.

L'illuminazione spirituale spesso avviene allo stesso modo. Il Buddismo Zen è pieno di storie di risvegli improvvisi in cui un monaco medita per trent'anni rimanendo bloccato nell'illusione e poi improvvisamente sperimenta il satori dopo essere scivolato e caduto o aver sentito un insegnante dire qualcosa di inaspettato o altro.

Succede quando è il momento. Un buon insegnante potrebbe offrire alcune pratiche spirituali per aiutare a "porre le basi" per il risveglio, ma una persona può prendere quelle pratiche e non svegliarsi mai mentre un'altra può svegliarsi molto rapidamente. Non è come costruire una casa o imparare una nuova lingua in cui ti metti a lavorare e fare determinate cose in un certo modo e poi alla fine hai quello che ti sei prefissato di ottenere. Il risveglio non funziona in questo modo. Non è il prodotto della volontà personale. Succede quando succede.

Una pentola d'acqua può rimanere lì sul fornello per minuti senza sembrare che stia succedendo molto. Quando le persone guardano al nostro ambiente attuale di sistemi di sfruttamento omicida dello status quo e alle popolazioni profondamente propagandate, spesso si disperano perché è praticamente lo stesso: non sembra che stia succedendo molto.

Ma poi l'acqua inizia a bollire. Ma poi la moglie maltrattata scappa in salvo. Ma poi l'aspirante spirituale vede oltre il velo dell'illusione. Ma poi il popolo si alza.

Gli esseri umani sono creature che raccontano storie; ecco perché è possibile ottenere un così grande potere su di noi controllando le nostre storie. Siamo creature che raccontano storie i cui cervelli di primati non si sono evoluti allo scopo di darci una comprensione assoluta della realtà ultima, i cui sensi assorbono solo una minuscola frazione di ciò che ci circonda, le cui menti non elaborano ciò che sta accadendo nei modi in cui la scienza ci dice le cose stanno effettivamente accadendo.

Cosa ottieni quando hai un animale narratore con una capacità molto limitata di percepire la vita come è realmente? Ottieni molte cose che accadono in modi che la creatura non si aspettava, perché nessuna delle loro storie mentali diceva loro in anticipo che accadesse in quel modo. E poi probabilmente raccontare un mucchio di storie su quello che è successo che non riflettono veramente la realtà.

Se e quando l'umanità si risveglierà dal suo coma indotto dalla propaganda e spingerà per i cambiamenti necessari per evitare l'estinzione e creare un mondo sano insieme, accadrà in modi che non ci aspettiamo. Accadrà in modi che non sono graditi all'ego. Accadrà in modi che non ci permettono di alzarci in piedi e dire “Aha! Vedi? Ho sempre avuto ragione!" Accadrà in modi che non formano una narrativa avvincente.

E come potrebbe? Se l'umanità vuole sopravvivere in un lontano futuro, dovremo trascendere le abitudini mentali egoiche che ci hanno portato in questo pasticcio. Dovremo trascendere la nostra relazione malsana con la narrativa mentale che ci ha reso così facili da manipolare e propagandare. Dovremo trascendere il nostro modello autodistruttivo, che dovrà necessariamente provenire da una direzione non modellata, e quindi inaspettata.

Accadrà quando accadrà, in un modo che non avremmo potuto prevedere che sarebbe successo.

Quindi non disperare se sembra che le cose non siano dirette verso il cambiamento. L'acqua bollente, la vittima degli abusi fuggita via e la mente profondamente illuminata sembravano tutti uguali a un certo punto.

Non disperare e non temere l'ignoto. L'ignoto è l'unica direzione da cui può provenire la salvezza dell'umanità.

Caitlin Johnstone

 

Traduzione semi automatica. Le frasi in grassetto le ho evidenziate io.

 

Link originale (in inglese)

https://caitlinjohnstone.com/2022/01/26/revolution-awakening-and-leaving-abusive-relationships-all-happen-in-unexpected-ways/


Simsim, sarah e lurker hanno apprezzato
Citazione
Condividi: