Notifiche
Cancella tutti

Ponte Morandi crollato da solo?Gallina che canta ha fatto l'uovo...

Pagina 2 / 6

adestil
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2313
Topic starter  

come al solito in Italia si gioca una battaglia con risonanze mondiale ,il solito laboratorio delle elite..


RispondiCitazione
oriundo2006
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 3192
 

Adestil, qui ( II video in http://www.dagospia.com/rubrica-29/cronache/senza-parole-tragedia-genova-undici-drammatici-video-ndash-180926.htm ) si vede bene la fiammatabagliore...se non mi inganno parrebbe alla base del ponte o sulla sua carreggiata...è possibile ? Cosa è veramente successo è difficile dirlo. All'inizio pensavo ad un sovraccarico sommato a possibili vibrazioni di un Tir. Alcuni oggi indicano in un brusco abbassamento della temperatura dovuta al temporale una delle concause. Non escluderei neppure il fattore-carrello: era nuovo, quello vecchio è stato proprio in questi giorni sostituito perchè non più adeguato: per caso era troppo pesante per la struttura già fragilizzata di suo ? Essendo appeso sotto la campata ( i due operai sono purtroppo morti ) forse ha amplificato il rollio dovuto al vento, contribuendo ad una oscillazione fatale ... occorrerebbe vedere con uno studio apposito la dinamica precisa. Siamo sempre nelle ipotesi delle concause...


RispondiCitazione
esca
 esca
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 1072
 

MIGRANTI: MALTA, ITALIA NE ACCOGLIE PARTE.

Parteciperà ridistribuzione naufraghi Aquarius con altri Paesi

(ANSA) - ROMA, 15 AGO - "L'Italia aderisce all'iniziativa di ridistribuzione dei migranti a bordo della Aquarius". Lo comunica il governo di Malta, specificando che "in seguito all'annuncio di un'azione di cooperazione congiunta tra cinque Stati membri per ridistribuire tutti gli immigrati a bordo dell'Aquarius, il governo italiano ha contattato il governo maltese per partecipare all'iniziativa".
"I migranti a bordo dell'Aquarius - spiega il governo maltese - sono sbarcati a Malta oggi dopo una concessione che ha consentito alla nave di entrare nei suoi porti, nonostante non vi fosse nessun obbligo legale di farlo. I Paesi partecipanti sono ora Francia, Germania, Spagna, Portogallo, Lussemburgo e Italia. "Questo - conclude il governo di Malta - riguarderà tutti i 141 migranti a bordo dell'Aquarius e altri 60 migranti salvati in mare in un'operazione nell'area Sar di Malta, ridistribuiti in altri Stati membri in uno scenario di concreta solidarietà europea".

http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2018/08/15/migrantimalta-italia-ne-accoglie-parte_fe17865c-460b-4f69-b1ea-77715c27ac45.html

Non c'e' bisogno di essere complottisti, e' sufficiente captare la notizia sul tg buttata li' quasi a ridosso del servizio sulla tragedia di Genova.
E' dura, dura, dura.


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 421
 

Sig. Adestil, ancora non ho visto il filmato di cui lei parla ...lo vedrò e poi forse aggiungerò qualche altro mio commento...ma se i suoi sospetti sono fondati significa che i 5s (e anche la lega) stanno scaricando la colpa sulla società "Autostrade" mentre le responsabilità sarebbero della francia o di non so chi.
Io spero che Lei abbia torto perché se invece avesse ragione avrei mille altri motivi per odiare i 5s che, prima ancora di aspettare l'esito delle indagini già incolpano qualcuno ("Autostrade spa") pur di nascondere vigliaccamente il vero o i veri colpevoli.
Mi domando anche come possa l'attuale governo parlare di "revoca" della concessione fatta alle "autostrade e anche di una multa di ben 150 milioni prima ancora di aver raccolto un minimo di indizi o di prove sulle vere cause del crollo! Sembra che i giallo verdi (ma, mi sembra, soprattutto i gialli 5s) abbiano fretta di addossare la colpa a qualcuno che sia facile da colpire!
Se fosse vero quello che Lei sospetta (e gli argomenti, finora mi sembrano sostenere le sue ipotesi) mi domando anche come fa Lei a dire, come ha detto in qualche altro suo commento, che questo governo è migliore dei precedenti!
Comunque, la ringrazio fin d'ora per il suo lavoro informativo.


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 421
 

Ho Visto il video postato da Adestil e anche lo stesso video postato da Dagospia in cui la ripetitività mette ancora meglio in evidenza che effettivamente, come dice Adestil, si vedono dei lampi (almeno un paio) prima che il ponte crolli!
E' incredibile! ma credo proprio che i sospetti di Adestil siano fondati!
Spero che delle indagini serie confermino i sospetti di attentato! Se così sarà ci troveremo di fronte a un evento degno di una dichiarazione di guerra verso qualcuno! Immagino purtroppo che sarà difficile individuare il mandante di questo attentato: la francia? Probabile!
Resta il fatto che i 5s prima ancora di avere elementi di prova per le loro accuse contro "Autostrade" vogliono prendere iniziative contro questa società per presunta mancata manutenzione!
Tutta questa fretta è davvero sospetta!


RispondiCitazione
SanPap
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 475
 

hai ragione, ho scritto sotto botta emotiva una emerita cazzata.
sono convinto che qualcosa di strano, forse di inedito, sia successo.
ho controllato le mappe dei fulmini e non è stato registrato alcun fulmine né prima né dopo il crollo; c'è però da dire, ad onor del vero, che le mappe non registrano il singolo fulmine (graficamente troppo oneroso) ma "pacchetti" di fulmini … quindi se un singolo fulmine ha colpito il ponte non è stato registrato; ma non credo che un fulmine possa creare un simile disastro, neanche se la struttura colpita è particolarmente compromessa;
invece in rete ho trovato questo
https://twitter.com/ALomaxNet/status/1029327847238848512
che mi ha fatto pensare ad un'arma al plasma.
(da https://twitter.com/ALomaxNet)


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2313
Topic starter  

andiamo per ordine...
1)esca ha ragione ,mi chiedo che senso aveva mandare la notizia dell'Aquarius coi 140migranti quando 60milioni di italiani erano inchiodati alla tv per il disastro di Genova..me ne ero accorto anche io..io vorrei conoscere quell'italiano degenere che durante quella tragedia si interessava al destino di quei 140migranti ....per quanto deviato e sinistrorso accecato fosse non penso esista..anche la sua folle ideologia sarebbe venuta meno(non i suoi interessi purtroppo penso a quei gruppi di potere che nella sola italia si sono spartiti 6miliardi di euro l'anno nel'accoglienza che ora vedono distrutti i loro guadagni ...certo a questi non gli interessa nulla dei morti sul ponte ma solo di quanti migranti arrivano...questi dovrebbero essere processati e condannati in piazza insieme ai loro referenti politici italiani ed europei..
Quella notizia in quel momento ha senso solo se dichiara chi siano i mandanti di quel crollo...e quindi la chiara minaccia al governo sovranista..
i globalisti antisovranisti dell'UE con a capo la Francia che ovviamente i migranti li vuole si per abassare il costo del lavoro delle multinazionali ma li vuole tenere tutti nel campo profughi all'aperto che stava per diventare l'Italia col governo del PD mandato a casa prematuralmente per i loro piani

2)caro StefanoG il tuo darmi ragione mi pare un pò interessato a sostenere la tua tesi...infatti i mandanti a volto coperto di questo attentato solo quelli che tu sostieni ossia gli europeisti italiani specie quelli del PD...piu o meno indirettamente hanno sostenuto i sanguinari politici dell'UE che hanno dissanguato gli italiani portato decine di imprenditori a suicidarsi molti a morire di fame molti altri a morire perchè non hanno potuto curarsi e tutti questi non sono stati censiti...e non fanno notizia come un ponte che crollo con decine di vittime..
tieni presente che quando fa caldo record muore il 20% di persone in più..sono quasi tutti poveri...o divenuti poveri...che hanno case adatte che non hanno condizionatori che non possono passare l'estate in montagna al fresco che non si curano a sufficienza o che non hanno medici che li seguono...
Sono decine di migliaia...non poche decine..ma non fanno notizia..
Se andassimo a censire i morti causati dalla dottrina Monti e poi PD ossia dell'UE
verrebbero fuori numeri enormi..

3)Intanto si la fretta di Di Maio e Salvini mi pare un pò sospetta..ma soprattutto quella di Tria che fino ad oggi aveva sempre detto che non ci sono soldi per mettere l'Italia in sicurezza e per rimuovere le macerie di Amatrice(vi ricordate che disse Conte ad Amatrice:''non sono venuto a promettervi niente purtroppo,ma solo a testimoniare la solidarietà del governo'' il che mi parve anche un autogol)
oggi Tria ha detto facendo eco a Salvini per la prima volta ''i soldi per mettere in sicurezza l'intera rete stradale ed autostradale ci sono perchè vengono scorporati dai vincoli europei'' il che mi ha lasciato di stucco.. come non ci sono per mettere in sicurezza l'Italia fino a ieri,non ci sono per ricostruire nelle zone del terremoto ma ci sono per mettere in sicurezza le strade?
Stanno facendo tutti gruppo per tenere il colpo durissimo!

4)Quindi sospetto che il governo sappia anche perchè hanno dietro Trump e quindi a disposizione almeno 100generali dell'apparato militare USA(quelli che appoggiarono e protessero Trump e che Trump ringraziò il giorno stesso delle elezioni)con tutta la sua potenza informativa.

5)il fatto che i media taglino il primo secondo dove si vedono bagliori molto piu simili ad esplosioni ravvicinate che a saette fa capire che i media tutti eterodiretti dall'elite(quella di Berlusconi lo è e la RAI è ancora in mano al PD almeno finchè i vertici non verranno rimossi ma la vedo dura...neanche il presidente gli hanno fatto eleggere..e Berlusconi ha mostrato il suo vero volto d'altronde è ricattato e controllato dall'elite sia per i processi che per le aziende..)

6)Cosa dovrebbero fare Di Maio e Salvini?Dire che è un attentato?
E cosa otterrebbero?Il panico completo dell'Italia..
E poi che attentato sarebbe?Se fosse attentato ISIS sarebbe rivendicato ma nessuno l'ha fatto...dovrebbero incolpare senza prove palesi le elite...che poi sia la Francia o anche altri paesi in combutta è difficile da dimostrarlo(per Ustica dopo 40anni ancora non c'è un tribunale che abbia condannato la Francia...solo Cossiga lo testimoniò..i francesi ancora si rifiutano di consegnare i diari di bordo della Clemanceu ,anche i diari di bordo della portaerei americana sono stati completamente riscritti con tanto di cancellature..
Quando dico Francia lo indico come capostipite dell'antisovranismo italiano
la Francia e Macron(banchieri Rotschild)si sono proposti come capi del globalismo UE in quest'ottica,altrimenti sarebbe piu corretto parlare di interessi globalisti e dell'elite che superano anche quelli francesi o cmq l'inglobano..
Inoltre dopo i microchip di cui parlavano i 5stelle ,la lotta contro i vaccini,la lotta contro le false informazioni del caso Skrypal e delle bombe di Assad dipingerebbero lega e 5stelle come complottisti non adeguati ,sarebbero di fatto poco credibili..
e poi sarebbe necessaria da subito una uscita dalla Nato e dall'UE
ed accordi bilaterali con Russia e gli USA di Trump
Ricordo a proposito che l'Italia oltre che col l'UE è andata in rotta pesante di collisione col deep state USA ben radicata nei servizi italiani ed europei che possno mettere in piesi un simile attentato in poco tempo
quel deep state che faceva riferimento alla Clinton e che ogni giorno attacca Trump e lo ricatta con l'impeachment..
Ecco cosa dovrebbe fare il governo insieme a dichiarare che è stato un attentato
di fatto si ripete lo stesso schema e problema che portò il governo DC di Cossiga ed Andreotti a non potere dire la verità su Ustica se non 40anni dopo..
Nulla è cambiato siamo colonia allora e lo siamo oggi..
Non ci hanno fatto dotare di armi atomiche e quindi valiamo nulla come potere deterrente..ad oggi l'Italia anche volendo non potrebbe dotarsi si armi atomiche..
Perchè?
Perchè se gli Uk e la Francia le hanno e le possono controllare noi abbiamo sul territorio nazionale sono atomiche americane sotto controllo americano ?
L'Italia non può manco chiedere di averle perchè gli sarebbe impedito secondo la resa incondizionata del 45(che non è un trattato di pace)..idem vale per Germania(nonostante la sua potenza industriale e nonostante costruisca missili atomici e sommergibili nucleari per i francesi ma non può detenerli lei stessa,idem per il Giappone...ossia l'asse..)
Salvini sbaglia quando vuole ricostituire la leva per avere un esercito...è inutile e costoso ..basterebbe avere 7-8 testate nucleari e missili capaci di lanciarli costerebbero pochissimo facili da gestire e ci darebbe un enorme potere deterrente...i russi ce li regalerebbero...basterebbe puntale sulle 10 capitali mondiali delle elite...e nessun attentato verrebbe piu commesso in Italia..
Israele ha dichiarato già di averlo fatto ed un suo massimo stratega militare ha detto ''abbiamo missili atomici puntati sulle principali capitali europee ,prima che Israele vada a fondo porteremo con noi l'intera europa cristiana''
in una intervista rilasciata giornale olandese..ecco perchè nessuno prova a stuzzicare Israele..
Netanyahu disse'' senza armi atomiche sei un vassallo e Israele non intende esserlo''

7)gli attentati spacciati per incidenti ma invero minacce al governo sono stati parecchi ..uno dei tanti è lo scoppio della cisterna di gas di alcuni anni fa a Viareggio che provocò parecchi morti(lo scoppio avvenne proprio nell'unico punto abitato mentre il treno viaggiava per centinana di km in luogo deserto...,c'era in quel periodo numerose frizioni italia-usa nel 2009 con l'ultimo governo Berlusconi poi defenestrato ,il proprietario del locomotore e responsabile del trasporto era una ditta americana..)

8)il governo invece di impelagarsi in un conflitto internazionale preferisce sfruttarlo per qualcosa di redditizio ossia riprendersi le autostrade (visto che Benetton coi soldi dei pedaggi ci fa i dividendi invece della manutenzioni ,i crolli sono frequenti ma di altra natura..inoltre i guadagni sono troppo ingenti ed i pedaggi troppo cari..il governo del PD nel 2013 gli ha rinnovato fino al 2042 le concessioni il che è ridicolo!)o cmq multare pesantemente la società Atlantia a prescindere dalle sue responsabilità..
Infine siccome a mio avviso la cosa piu semplice era minare il ponte e visto che c'erano lavori in corso che non si capisce cosa stessero facendo(lo stesso responsabile dell'autostrade non ha saputo dirlo ha glissato ha parlato di maquillage e cose strane..e si è imbarazzato la voce ha iniziato a tremare..)possiamo essere sicuri che all'interno delle società di autostrade e atlantia qualcuno sapeva........
Un motivo in piu per far tornare le opere strategiche in mano allo stato e non ai privati come dovrebbe essere la telefonia,le società elettriche,la banca centrale
cosi' come è in buona parte ad esempio in Francia...dove pure la Renault è statale e tutte le aziende strategiche hanno partecipazione dello stato che si riserva le decisioni strategiche e blocca le acquisizioni straniere(vedere caso fincantieri-stx e opa di ENEL sulla società elettrica francese..)


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2313
Topic starter  

un ingegnere sul sito degli ingegneri ,ingegneri.info,Mauro Puddu dice:

''Forse bisognerebbe non escludere a priori l'ipotesi di un attentato che però nessuno vuole far trapelare per non gettare nel panico la popolazione...
Perché osservando le immagini del ponte c'è qualcosa che non è chiaro... strutturalmente quel ponte non sarebbe mai caduto insieme al pilone centrale...''

parla un ingegnere strutturista anche se ai media(tutti legati a gruppi industriali e bancari) fa comodo la versione del prof associato (quindi per ora non ordinario..chissà a breve..) Brencich perchè salva capre e cavoli...
perchè accusa il povero Morandi (ingegnere innovativo e geniale)morto da tempo, di un problema di base progettuale..quindi esclude da subito l'ipotesi ignota(che terrebbe in campo anche l'ipotesi attentato )e ridimensiona di molto il problema di mancata manutenzione...
Quindi salva pure i Benetton(il gruppo Atlantia vale 25miliardi di euro)che sono l'elite nostrana e non solo...ed ausotrade per l'Italia...
Il povero Morandi non può difendersi..e tutti tendono a prenderne le distanze..fa comodo fare un capro espiatorio specie se passato a miglior vita..

http://www.ingegneri.info/news/infrastrutture-e-trasporti/ponte-morandi-genova-analisi-infrastrutturale/

tutti si arrampicano nello spiegare perchè è crollato il pilone poco dopo la campata...chi dice che per la torsione chi perchè la campata ha sbattuto contro il pilone chi perchè la struttura dopo la caduta della campata si è sbilanciata e quindi il pilone ha subito la trazione della parte rimasta in piedi ,ma il pilone sarebbe dovuto cadere all'indietro mentre si vede che cade in avanti,..
Altri dicono che la struttura non era per forza bilanciata con le campate e che il pilone deve rimanere cmq in piedi anche se cade una campata..ma il pilastro invece è caduto...
Qualcuno ha detto che è stato uno strallo(una delle tenute oblique che l'ingegner l’ing. Antonio Brencich il piu citato perchè quello che dà la versione che piu convince i media,dice abbia ceduto ) a cedere e quindi cade la campata..ok ma cosi' il pilastro rimane in piedi a maggior ragione..questa obiezione l'ingegnere non l'ha avuta perchè ha dato la sua versione prima che qualcuno facesse notare che il pilastro non doveva venire giù...

altri che cadendo la campata lo strallo collegato alla campata ha trascinato giù il pilastro...ma allora è falso che l'elemento ritenuto da tutti il piu debole ,lo strallo,sia il responsabile... anche perchè sarebbe inverosimile una tale resistenza dei stralli..
ma anche se fosse rimarrebbe sempre il problema dell'anomalo crollo della campata e la poco credibile resistenza dello strallo che riesce a sostenere una campata in crollo ,invece di spezzarsi,fino a tirare giu pure il pilastro..

Quindi nessuno spiega perchè è caduto il pilastro...
In tutte i crolli normali avvenuti dei ponti e dei cavalcavia si vede sempre cadere la campata e rimanere in piedi il pilastro...a prescindere da come sia costruito..

se poi aggiungiamo quel paio di luci circolari nella nebbia e non a forma di saetta qualche istante prima del crollo anzi direi collegate causalmente nella tempistica .ci si rende conto che l'ipotesi attentato è senza dubbio la piu verosimile..
specie in un paese dove nessuna strage di stato nessun abbattimento di aerei o di treni ha avuto mai i suoi colpevoli e nel caso dell'aereo ci sono voluti anni per passare dalla tesi del crollo strutturale della mancata manutenzione (colpa quindi dell'Itavia che falli ed oggi viene risarcita dopo 40anni) nè i suoi mandanti..
si elencano sono un numero enorme di agenti deviati depistatori(ma allora non era un reato penale grave e veniva derubricato oggi lo è ma solo per il fituro ,non è mica retroattivo...!!) dello stato italiano ed infiltrati stranieri e un lungo elenco di suicidati in stranissime condizioni ,impossibili,che dovevano testimoniare..fino ad incidenti causati come quello di Ramstein delle frecce tricolore..per eliminare i 2 piloti degli f104 che quella sera videro la battaglia aerea vicino al dc9 e lenciarono l'allarme codice 73,erano i tenenti colonelli Naldini e Nutarelli,quell'allarme significava emergenza,non dell'aereo,ma mai nessuno glielo chiese..finchè il giudice priore li convocò per chiarire ..ma non arrivarono mai...

Nel processo per il risarcimento delle vittime di Ustica(poi viene condannata l'aeronautica a risarcire non avendo garantito la sicurezza dei cieli sebbene solo in sede civile altra forma di vigliaccheria italiana!!)nel 2012 entrò l'ipotesi di sabotaggio degli aerei delle frecce tricolore ma nessuno ne ha mai parlato(costò anche 68 vittime civili!)
https://www.ilfattoquotidiano.it/2012/02/01/ustica-denuncia-choc-lincidente-alle-frecce-tricolori-ramstein-sabotaggio/188298/


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2313
Topic starter  

JENA: “ALLA FINE DELLE INCHIESTE E DEI PROCESSI SI SCOPRIRA’ CHE L’UNICO COLPEVOLE E’ IL PONTE”

nel senso che era stato progettato male e quindi doveva cadere...
la magistratura rappresenta sempre la legge possibile in un dato momento politico e sociale
se cosi' non fosse ossia se la magistratura concludesse qualcosa che è in avanti rispetto a quanto la politica ed il livello di consapevolezza della popolazione può accettare senza grossi sconvolgimenti e crollo del patto sociale(come sarebbe avvenuto se l'aeronautica o il governo o la magistratura avesse detto ''il dc9 l'hanno abbattutto i francesi con copertura attiva/passiva degli americani'')
quei magistrati farebbero una brutta fine...minimo trasferiti massimo eliminati(penso al trasferimento della Forleo e le indagini con trasferimento su De Magistris e Genchi e 2 colonnelli dei carabinieri e licenziamento del procuratore di Salerno Apicella,unico caso della storia italica)

ecco che il progetto del ponte come vero motivo(ossia l'accusa al defunto Morandi)
è una ottima soluzione che salva capre e cavoli..

Anche il cedimento strutturale del dc9 fu una buona scusa..ma li non si metteva in dubbio il progetto del dc9 ma la manuntenzione dell'Itavia..
Ipotesi che poteva andare pure bene quella della bomba terrorista di non si sa quale terrorista ma ce ne erano tanti da poter accusare..bene colpire nel mucchio...
E poi chiunque può piazzare una bomba...

Difficilissimo e lungo fu il passaggio alla tesi del missile perchè solo una potenza militare e straniera in territorio italiano avrebbe potuto farlo...e quindi solo Nato ed USA
in particolare Francia ed USA..
Ecco perchè nessun processo penale ha mai portato ai veri artefici..
si sono solo avute condanne per depistaggio di generali e capi di stato maggiore..
ma nessuno ha chiesto loro perchè hanno depistato..e favorito uno stato straniero il che sarebbe alto tradimento che prevedeva prima l'ergastolo...

La magistratura ha derubricato l'alto tradimento a depistaggio il che ha permesso ai magistrati di non fare una brutta fine..mentre è chiaro che era alto tradimento..
ma rischiando l'ergastolo poi i generali avrebbero parlato e collaborato e raccontato tutto..e questo significava altre eliminazioni altri suicidati...una lista senza fine..

Falcone e Borsellino fecero una brutta fine perchè la società non era e non è pronta sentirsi raccontare che la mafia è solo manovalanza di poteri alti in mano all'elite che la usa per eliminare personaggi scomodi ai loro piani..siano essi politici,imprenditori,magistrati...Falcone parlava di mandanti a volto coperto ,di 4° livello di comando...e stava per spiccare mandati di arresto ad altissimo livello il che ne determinò la fine...
Aveva fatto indagini sul famoso esplosivo c4 usato in varie stragi ed eliminazioni di del giornalista Impastato(ucciso con l'esplosivo) grazie anche a pentiti come Mannoia(mai smentito che fu usato contro Andreotti e che raccontò come le basi Nato siciliane servivano per stipare esplosivo ,armi ad uso mafioso e terroristico e droga dall'Afghanistan verso gli USA,cosa che d'altronde è avvenuto pochi mesi fa nelle basi Nato del Belgio a confine con la Francia da cui sono partiti ed in cui poi hanno trovato rifugio ,tutti gli attentatori che hanno agito in Francia ed in Belgio di cui la maggior parte sono poi spariti nel nulla..magicamente..visto che nessuna autorità territoriale nessuna magistratura può nè fare indagini nè mettere piede dentro le basi Nato )

Il massimo che la nostra magistratura ha potuto fare è quella di condannare in sede civile l'aeronautica a pagare 100milioni di euro di risarcimento alle vittime per non aver garantito la sicurezza del volo ammettendo che l'aereo è stato abbattuto ma senza chiarire con certezza da quale nazione...
Di nuovo si salva capre e cavoli

1)Si ammette quello che è ormai impossibile non ammettere
2)lo si fa in sede civile quindi nessun carcere per generali e colonnelli complici di depistaggio(in realtà alto tradimento visto il ruolo occupato),tanto alla fine dovrà pagare lo stato ossia noi,visto che i generali non li hanno o li hanno imboscati 100milioni di euro...e lo stato non potrà cmq rivalesi su costoro che alla fine non pagheranno nè in sede civile nè penale al massimo danno di immagine..ma nessuno li conosce..figuriamoci..
3)si è salvato gli alleati Nato ed USA perchè sebbene solo loro 2 sono possibili autori la sentenza non chiarisce chi siano..nei tribunali USA in questi casi non te la cavi si condannano entrambi ...in quelli italiani invece te la cavi..


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2313
Topic starter  

Le inchieste di due giornali quotidiani tedeschi: Tageszeitung e Der Spiegel nell'aprile del 1991 ipotizzarono che l'incidente non fosse dovuto a un errore di manovra, ma ad un sabotaggio eseguito per eliminare due testimoni della strage di Ustica

Rosario Priore scrive che sebbene l'emergenza fosse stata attivata si dice non convinto che i due colonnelli fossero stati uccisi per non farli testimoniare a causa della sproporzione «sproporzione tra fini e mezzi, e cioè che si dovesse cagionare una catastrofe – con modalità peraltro incerte nel conseguimento dell'obiettivo, cioè l'eliminazione di quei due testimoni per impedirne rivelazioni».

https://it.wikipedia.org/wiki/Incidente_di_Ramstein

Questo stende un velo opaco su Priore che fa finta di non conoscere 40anni di depistaggio dal cedimento strutturale alla bomba..
poi fa finta di non sapere delle decine di morti suicidati tutti prima di riferire ai giudici...
infine parla di strage spropositata che sarebbe quindi sproporzionata solo per non far testimoniare i due colonnelli..
Intanto chi ha eliminato i due colonnelli quello doveva fare e doveva farlo in un incidente..che poi provocasse 68 morti era accessorio e di sicuro non gli frega nulla a costoro mentre Priori attribuisce una moralità a chi è responsabile di strage di civili e testimoni..il che non ha senso.. inoltre dimentica che quel giorno c'erano 350mila spettatori..quindi tutto sommato percentualmente poteva andare molto peggio..

Infine quelle acrobazie sono cosi' precise che basta un nonnulla ossia alterare qualsiasi piccola parte dell'aereo o dei comandi(in modo però che il pilota non se ne accorga)che si ha un disastro...

qui ci sono tutti gli atti del processo Ustica https://www.stragi80.it/vittime/ ed anche la relazione tecnica su incidente Ramstein https://www.stragi80.it/documenti/ramstein/ami_ramstein.pdf
a pag 111 si legge come i 3 comandanti fossero decapitati..
a pag 143-150 la ricostruzione dell'incidente è quello dell'errore in apertura della figura(a causa di un leggerissmo vento...fatalità!) che poi ha costretto a commettere altri errori e cmq senza compensare l'errore iniziare,in breve:errore umano.. cattiva progettazione/realizzazione della figura tecnica..
un pò come per il ponte..
colpevole chi è morto e non può dire la sua...capro epiatorio morto..non ci accontenta piu del capro espiatorio deve anche essere muto sordo e cieco meglio se morto del tutto..
Però nessuno chiarisce perchè costoro ancora nel 1988(8anni dopo l'abbattimento dell'aereo)non erano ancora stati sentiti su cosa avessero visto quella sera sui cieli di Ustica del perchè del doppio allarme inviato alla base e del perchè gli fu ordinato di rientrare alla base..

per la precisione l'allarme lanciato fu codice 77 o codice 7700, ossia emergenza generale...

L'aereo ripeté per ben tre volte la procedura di allerta in due minuti, a conferma inequivocabile dell'emergenza. Né l'Aeronautica Militare né la NATO chiarirono mai le ragioni di quell'allarme.
I nostri generali cercarono di sminuire il valore di quegli allarmi
I significati di tali codici, smentiti o sminuiti di importanza da esperti dell'Aeronautica Militare sentiti in qualità di testi, furono invece confermati in sede della Commissione ad hoc della NATO, da esperti del NATO Programming Centre. Hanno scritto difatti costoro nel loro rapporto[8] del 10 marzo 1997:

« Varie volte è stato dichiarato lo stato di emergenza confermata relativa alla traccia LL464/LG403 sulla base del codice SIF1 73, che all'epoca del disastro veniva usato come indicazione di emergenza. La traccia ha attraversato la traiettoria del volo del DC-9 alle 18:26, ed è stata registrata per l'ultima volta nei pressi della base aerea di Grosseto alle 18:39 »

L'ex gladiatore Antonino Arconte attribuì a Nutarelli e Naldini anche l'abbattimento del Mig-23 caduto sulla Sila nei giorni della tragedia di Ustica[9].

Secondo l'istruttoria del giudice Rosario Priore(che in altri passi in parte si discosta ), che per anni indagò sulla strage, Naldini e Nutarelli erano certamente a conoscenza di alcuni fatti relativi agli avvenimenti, ma negli anni che seguirono non diedero mai segni di cedimento, se non per qualche battuta in ambienti riservati agli addetti ai lavori. Ciononostante, questo li qualificava come testimoni privilegiati, e certamente scomodi[10]. In particolare, erano potenziali testimoni dell'inserimento, come poi risultò dagli atti dell'inchiesta Priore, di un caccia nell'ombra radar dell'aereo civile, che sarebbe avvenuta durante il sorvolo dell'appennino tosco-emiliano.
https://it.wikipedia.org/wiki/Mario_Naldini

Crociani poi amico del ten-col Naldini ,prima che morisse a Ramstein,parlò di una testimonianza che Naldini gli riportò nel 1987 l'anno prima di morire...
gli raccontò cosa accadde quella sera e che non parlò per giuramento all'Arma
Priore ancora indaga e Crociani nonostante disse cose che solo chi aveva volato quella sera poteva sapere,è stato messo in discussione..
http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1993/12/23/ustica-ultima-verita.html

d'altronde la magistratura segue quasi sempre gli ordini dell'elite(se vuole sopravvivere!)anzi spesso ne è la longa manus
lo fu anche la testimonianza di Sergio Citti sui fatti della sera prima della morte di Pasolini...
Citti 1 anno prima di morire si lamentò del fatto che mai la magistratura aveva messo agli atti le sue testimonianze..
e raccontò per filo e per segno cosa fosse accaduto...
spiegò perchè Pasolini andò all'Idroscalo...nessuno aveva detto che Pasolini aveva subito un furto ,il furto dell'originale delle ''120 giornate di Sodoma'' che spiega come l'elite sacrifica i ragazzi(lo possono fare solo alti prelati,alti gradi militari,industriale ,finanzieri,ambasciatori,politici di alto livello),i ladri gli dissero che glielo avrebbero restituito e di recarsi all'Idroscalo...e la sera lui ci andò avvisando Citti..
Ovviamente fu ucciso e la copia mai restituita..
Ma Pasolini faceva sempre due copie sebbene quella poi pubblicata conteneva meno parti,quella completa non è stata mai ritrovata..
Il film visto sebbene tagliato è inquietante..e svela molto dell'elite e del perchè fu ucciso altro che le cavolate di Petrolio e di chi aveva ucciso Mattei(1962,13anni prima)

non ci si deve meravigliare..
la caduta di un ponte(meglio chiamarlo abbattimento),o di 2 torri,o dei monumenti,o di un aereo,o di una nave(concordia o titanic che sia),di un treno... seguono le stesse ragioni e dinamiche dell'uccisione del singolo personaggio scomodo...o simbolico(può essere Michael Jackson o Kubrick o Martin Luther King)

Ovviamente ogni volta l'evento ha un significato ed una finalità diversa o meglio complessa..
Se il personaggio è solo scomodo e non si deve sapere allora i media lo ignorano o lo mettono in un trafiletto spacciandolo per morte naturale incidente o suicidio..o morte per rapimento o errore..

Se si deve sapere per dare l'esempio ad altri di tacere...allora riceve un certo passaggio mediatico ma niente di che..sempre sottotono..

Se invece è una minaccia ad uno stato e deve destabilizzare una popolazione allora ci deve essere grande risalto...come sta avvenendo adesso...idem se è un rito propiziatorio come avvenne con la Concordia...che preludeva alla distruzione dell'Italia da parte dell'elite UE da attuare col governo Monti-Fornero della troika..
Monti disse in un suo convegno in Uk ''stiamo distruggendo la domanda interna italiana''che serviva a distruggere la aziende italiane liberando settori che sarebbero stati occupati dalla aziende manifatturiere concorrenti tedesche(e francesi)o sarebbero state acquisite a 4 soldi dalle elite europee come in buona parte avvenuto.. con Monti e poi con 7anni di governo PD(poi il colpo gobbo è andato male a partire dai referendum e finire con le elezioni)

si riconosce lontano un miglio se è un evento naturale o provocato...


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2313
Topic starter  

ora sento ''ipotesi attentato alla sicurezza dei trasporti''
ammissione di ''attentato'' mitigata dalla aggiunta ''alla sicurezza dei trasporti''
siamo alla solita commedia all'italiana che però ha risvolti tragici..
''sarebbe comico se non fosse tragico'' come diceva Flaiano descrivendo la buffonate italiche..

questo il massimo che possiamo permettersi...basterebbe mezza parola in meno
ossia dire ''ipotesi attentato'' che ci sarebbe il finimondo....
sarebbe troppo per l'Italia e per il popolo italiano...i politici non sono pronti
le masse neanche..e finchè non saremo pronti la verità non verrà mai a galla..
cosi' come ci sono voluti millenni per capire che non era il dio Eolo a regolare il vento..ma eventi complessi ma naturali...

cosi' come oggi ancora la maggior parte della gente si fida delle banche (e ci lascia i proprii denari perchè teme di piu il furto di delinquenti che lo stato e la magistratura consapevolmente e volontariamente non puniscono e lasciano liberi cosicchè gli italiani non pensano di potersi tenere i soldi in casa come fecero dopo la crisi del 2008 e sarà un caso ma mai come allora nelle mie zone per un paio di regioni orde di ladri ci hanno assediati per mesi dovemmo fare pure le ronde...che però la polizia di diceva erano illegali..finchè circa 80miliardi di euro dei risparmi non furono riportati dagli italiani nelle banche dopo che per paura di fallimenti li avevano ritirati!!)e non ci crede che col bail in il correntista paga in solido i debiti della banca concorrendo con la percentuale dei depositi finchè non risana i conti,la legge è tutt'ora in vigore ed i 100mila euro di copertura da parte dello stato è bella che superata..

pur sapendo tutto questo non solo le masse ma anche qui dentro tutti hanno depositi bancari o postali..
non è autolesionismo?
Ovvio che non possiamo prentendere che dei predatori come i banchieri smettano di predare i nostri risparmi sarebbe come dire ad un leone di smettere di cacciare..la colpa sarebbe della gazzella che si consegna al leone,cosa che la gazzella non si sogna di fare ma che invece noi umani meno intelligenti della gazzella facciamo regolarmente salvo poi lamentarci che ci rapinano o ci sbranano o ci abbattono i ponti..
perchè possiamo essere ban sicuri che quando c'è un attentato in Italia
ci sono parti o pezzi dello stato o dell'elite italica che sa e rimane passiva o che addirittura partecipa attivamente..per n motivi di convenienza
la storia delle stragi e degli attentati lo dimostra ampliamente..


RispondiCitazione
esca
 esca
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 1072
 

E' cosi', i media continuano a distrarci con la societa' per le autostrade, che, sono certa anche io, qualcosa sapra'.
Ebbene, sara' meglio che qualcuno di costoro emetta qualche suono, altrimenti paghino.
Come hai illustrato, attentati occulti sanguinari ne abbiamo subiti a volonta' e non e' finita, e se i capri espiatori di turno che non sono propriamente i responsabili, per quanto possano aver speculato, preferiscono pagare sapendo, si accomodino.
Andremo avanti cosi' finche' il paese saltera' in mille pezzi.


RispondiCitazione
esca
 esca
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 1072
 

Qua da noi niente ISIS, solo interventi chirurgici occulti.
La mosca bianca d'europa.


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2313
Topic starter  

dagospia riprende il dailymail che manda in loop le luci prima del crollo
in modo che sia chiaro il collegamento
http://www.dailymail.co.uk/news/article-6058937/Huge-section-highway-bridge-collapses-Genoa.html

il fatto che nè i media rai nè mediaset nè la7 nè i giornali invece ne parlino è sufficiente per capire come stanno le cose..
anzi fanno molto di piu mostrano il video ma tagliando il primo secondo dove si vedono quelle luci...

chi è qui dentro che è in grado di darmi una spiegazione del perchè un tg deve tagliare il primo secondo del video?
Non è una questione di durata visto che si tratta di 1 secondo..
perchè qualcuno si è premurato di tagliare se fosse il cedimento strutturale ,la manutenzione o colpa di Morandi?

Le masse non devono nemmeno sospettare che ci siano delle luci NON a forma di saetta(fulmine)che si alzano dal basso rispetto al ponte e non sa sopra(come una saetta) che quindi ci sia qualcosa di strano....
e che forse spiega perchè è sceso giù anche il pilone invece della sola campata cose che ad oggi nessun ingegnere è riuscito a spiegare..
tutti dicono ''non lo sappiamo
un professore della sapienza ha detto ''non c'è una spiegazione alla caduta del pilone''

salvo poi inventare strane evoluzioni della campata che si torce su se stessa e colpisce il pilastro o che gli stralli che dalla maggior parte degli ingegneri (a cui non si fa la domanda del perchè è caduto il pilone )sono ritenuti causa del crollo delle campata in quanto non hanno retto ,poi diventano invece resistentissimi fino a trascinare il pilone quando cade la campata..

Quindi i media propongono spiegazioni ma disconnesse con apposite domande:
1)l'intervistatore chiede all'esperto le cause del crollo del ponte ;risposta:probabilmente gli stralli non hanno retto ed è caduta la campata(non chiedono perchè è caduto il pilone);l'italiano si fa una idea che non hanno retto gli stralli(tenute oblique in acciaio e calcestruzzo)

2)l'intervistatore chiede all'esperto perchè è crollato il pilone;risposta:gli stralli hanno trascinato il pilone nella caduta della campata..;l'italiano ha una idea di come sia caduto il pilone ma dimentica che poco prima un altro ingegnere gli ha detto che gli stralli sono il punto piu debole che ha ceduto ed ha fatto cadere la campata..

le domande fatte agli esperti sembrano casuali ma sono ben studiate...non si fanno mai allo stesso tecnico entrambe le domande perchè gli strralli o sono resistentissimi(ipotesi 2) oltre ogni ragionevole dubbio o solo debolissimi(ipotesi 1)non possono essere veri entrambi.....
ma i media riescono abilmente a farsi sembrare veri entrambi...da qui nascono sottilissime fake news...altro che Putin e Trump

e mano a mano che passano i giorni il metodo si fa sempre piu affinato e nessuno fa l'errore di chiedere ad un unico tecnico la stessa domanda..
l'ultimo errore compiuto ieri sera ad un professore della sapienza su rainews24(lo vedono in pochi quindi meno ammaestrati) appunto che dovette dire per cadere in contraddizione ''non sappiamo niente..''

ma le masse ste cose non le notano...è questo rende loro facile il gioco..


RispondiCitazione
esca
 esca
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 1072
 

Per i maghi del teleschermo: risparmiateci le vostre nomenclature faziose:

ponte Morandi maledetto; opera fallimentare;
Genova citta' simbolo di morte.

Non e' colpa del ponte di Polcevera se il gemello in Venezuela e' stato abbattuto da una petroliera idiota e quell'altro ad Agrigento ha ricevuto durante la sua vita manutenzione ZERO. Pessimi trattamenti di opere di ingegneria italiana d'altri tempi.


RispondiCitazione
Pagina 2 / 6
Condividi: