Copenaghen, la "NAT...
 
Notifiche
Cancella tutti

Copenaghen, la "NATO del Pacifico" fomenta la guerra ucraina nel cuore dell' Europa. L' UE tace ed acconsente


marcopa
Illustrious Member
Registrato: 9 mesi fa
Post: 7659
Topic starter  

https://lecorvettedellelba.blogspot.com/2022/08/a-copenaghen-la-nato-del-pacifico.html

A Copenaghen la NATO del Pacifico fomenta la guerra ucraina nel cuore dell' Europa. L' UE tace e acconsente

 

 

L' incontro della NATO del Pacifico, settembre 2021

 

Guerra in Ucraina - " Riunione a Copenaghen di 26 paesi occidentali, a livello di ministri della Difesa. Incontro collegato al gruppo di contatto di Ramstein, 40 paesi che si incontrano ogni mesi nella base USA tedesca per coordinare aiuti militari a Kiev. "

Si sapeva solo questo dell' incontro a Copenaghen dell' 11 agosto. Poi piano piano si è capito meglio che i 26 paesi occidentali sono i paesi della " NATO del Pacifico", USA, Gran Bretagna, Canada, Australia, Giappone insieme a paesi del nord est europeo, Repubblica ceca, Danimarca, Polonia ed altri. Era presente anche l' Unione Europea, ma con una unica delegazione, 

I 26 paesi si sono autoproclamati "donatori", ma le donazioni riguardano solo armi, addestramento di truppe ucraine e operazioni di sminamento.

Nel settembre 2021 l' incontro della " NATO del Pacifico " provocò le reazioni negative della Cina e della Francia. Ansa, settembre 2021:

 

 "...la mossa ha fatto ovviamente infuriare la Cina, dato che l'alleanza mira proprio a contrastare la minaccia del Dragone nella regione, pur non nominandolo mai.

Ma irrita anche Parigi, che perde un contratto astronomico per la fornitura di sommergibili all'Australia, e gli alleati Ue, che dicono di non essere stati informati di nulla. "

 

Ora una delegazione dell' UE fa da foglia di fico ad un incontro tra i due schieramenti che alimentano maggiormente la guerra in Ucraina: la NATO del Pacifico e i paesi del nord est Europa.

Nella sostanza la NATO del Pacifico alimenta la guerra in Europa, e l' Europa invece di impedirlo la asseconda, anche se soffrirà molto per questa guerra, economicamente e non solo.

Intanto "..politici e media italiani ed europei han ben altro a cui pensare...." Che sia alimentata dall' esterno una guerra in Europa non riguarda direttamente i loro affari immediati.

Marco

Di seguito articolo dal sito Euronews

Un miliardo e mezzo per l'Ucraina. È questa la cifra messa sul tavolo dai 26 paesi occidentali (tra cui Ue, Usa, Canada, Australia, Nuova Zelanda e Giappone) che si sono riuniti in Danimarca per dare supporto militare al paese invaso dalla Russia. I rappresentanti hanno parlato in videoconferenza con il presidente ucraino Zelensky.

Ecco l'annuncio del padrone di casa, il ministro della Difesa danese, Morten Bodskov: "In totale i partecipanti oggi hanno messo sul tavolo più di un miliardo e mezzo per l'Ucraina. Il Regno Unito sta creando un fondo per raccogliere i soldi per aumentare la produzione di armi".

Presente a Copenaghen il ministro della Difesa ucraino.

Soldi, ma non solo. Diverse nazioni manderanno specialisti per addestrare le truppe ucraine sul suolo britannico; l'operazione è stata soprannominata Interflex. Verrà creata anche una task force per lo sminamento del territorio, con il coordinamento islandese.

Polonia, Slovacchia e Repubblica Ceca hanno segnalato la volontà di espandere la produzione di sistemi di artiglieria, munizioni e altre attrezzature. "

 

sarah hanno apprezzato
Citazione
marcopa
Illustrious Member
Registrato: 9 mesi fa
Post: 7659
Topic starter  

Di seguito una traduzione in italiano di un pezzo della Reuters. Smentisce il titolo che ho messo al mio post.

Il teatrino di Copenaghen è solo una iniziativa inglese e danese, che ha coinvolto paesi minori: Polonia, rep.Ceca, e pochi altri. Per dare armi all' Ucraina, possibilmente prodotte da industrie inglesi e danesi.

Anche la Reuters scrive di ministri della Difesa dell'Unione Europea, che però non erano presenti.

E' un tipo di operazione che viene fatta spesso in politica internazionale: appuntamenti minori, vengono presentati come eventi importantissimi, scrivendo vere e proprie notizie false, come la presenza dei ministri della Difesa europei.

Serve denunciare queste operazioni ? Se venisse fatto con mezzi adeguati, che io non ho, servirebbe.

Per il momento serve solo a me per capire meglio come funzionano queste operazioni, e come trovare un modo di opporsi meglio al mare di bugie, omissioni, depistaggi.

Marcopa

La Gran Bretagna e la Danimarca forniranno maggiori aiuti finanziari e militari all'Ucraina, hanno dichiarato giovedì, mentre i ministri della Difesa europei si sono incontrati a Copenaghen per discutere il sostegno a lungo termine alla difesa del Paese contro l'invasione della Russia.

La Gran Bretagna, che ha già donato sistemi di armamento avanzati all'Ucraina e ha dato a migliaia di suoi soldati un addestramento militare, ha detto che invierà altri sistemi di missili a lancio multiplo.

Inoltre, avrebbe donato un "numero significativo" di missili M31A1 a guida di precisione, in grado di colpire obiettivi fino a 80 km (50 miglia) di distanza.

"Quest'ultima tranche di sostegno militare consentirà alle forze armate dell'Ucraina di continuare a difendersi dall'aggressione russa e dall'uso indiscriminato dell'artiglieria a lungo raggio", ha dichiarato il Segretario alla Difesa britannico Ben Wallace in un comunicato.

"Il nostro continuo sostegno invia un messaggio molto chiaro: la Gran Bretagna e la comunità internazionale si oppongono a questa guerra illegale e si schiereranno al fianco dell'Ucraina, fornendo aiuti militari difensivi per aiutarla a difendersi dall'invasione di Putin".

La Danimarca aumenterà i suoi aiuti finanziari all'Ucraina di 110 milioni di euro (114 milioni di dollari), ha dichiarato il Primo Ministro Mette Frederiksen in occasione di una conferenza a Copenhagen ospitata da Ucraina, Danimarca e Gran Bretagna.

"Questa è una guerra ai valori su cui si fondano l'Europa e il mondo libero... Oggi riaffermiamo il nostro impegno a sostegno dell'Ucraina", ha detto.

Le nuove misure porteranno l'aiuto totale della Danimarca all'Ucraina dall'inizio della guerra a più di 3 miliardi di corone danesi (417 milioni di dollari).

Poco più della metà dell'aiuto finanziario annunciato giovedì sarà speso per l'acquisto di armi e per il sostegno alla produzione di armi. Il resto sarà speso per la fornitura di armi e attrezzature militari danesi, nonché per la formazione militare.

Gli annunci arrivano dopo che il governo di Kiev ha ripetutamente implorato l'Occidente di inviare più armi, compresa l'artiglieria a lungo raggio, nel tentativo di ribaltare la situazione dell'invasione russa del 24 febbraio.

All'inizio del mese, l'Ucraina ha dichiarato di aver ricevuto un'altra consegna di armi pesanti di alta precisione dalla Germania e dagli Stati Uniti.

Mosca, che ha accusato l'Occidente di trascinare il conflitto fornendo all'Ucraina più armi, afferma che sta conducendo una "operazione militare speciale" in Ucraina volta a salvaguardare la sicurezza della Russia contro l'espansione della NATO.

 

https://it.marketscreener.com/quotazioni/divise/US-DOLLAR-RUSSIAN-ROUBL-2370597/attualita/La-Gran-Bretagna-la-Danimarca-contribuiscono-con-piu-denaro-e-armi-all-Ucraina-41277381/

Questo post è stato modificato 1 mese fa da marcopa

RispondiCitazione
Condividi: