Aah, alla fine non ...
 
Notifiche
Cancella tutti

Aah, alla fine non ci ho preso... Sta volta!

Pagina 2 / 2

GioCo
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2182
Topic starter  
Pubblicato da: @sarah

Analisi corposa e impegnativa che ha una buona coerenza interna. Certo, abbiamo toccato numerosissimi aspetti che andrebbero considerati uno alla volta. Infatti, prima di guardare il video aggiungo solo un particolare sulla Russia che era andato quasi perso: al tempo della "spedizione in Nord Italia" ( che suscitò anche qualche mal di pancia nello stato maggiore italiano ), un giornalista de La Stampa ( niente meno ) aveva scritto alcuni articoli dove si dava conto dell'irritazione della NATO per l'avvenimento. Il giornalista citava un generalissimo dell'Alleanza Atlantica di nazionalità britannica, tale Hamish De Bretton, che ci avrebbe "avvertiti" della presenza di esperti NBC militari russi sul nostro territorio. Avvennero altre cose strane in quel momento sullo stesso territorio come la fulminea "indagine sierologica" condotta in alcuni comuni per iniziativa di un personaggio ( un civile ) che è stato arrestato pochi mesi fa nel capoluogo di provincia qui vicino. La motivazione dell'arresto fu "truffa aggravata" e altre fuffe e si lasciò intendere che l'indagine aveva dato risultati "inattendibili". Poco dopo, il giornalista de La Stampa passò forse alla cronaca sportiva e vi fu un cambio al vertice del giornale di Torino, guarda caso. Lo stesso si affrettava a precisare che i russi erano in Italia per "aiutare a sanificare - fare pulizie NDR - nelle case di riposo". Così fu se vi pare.

La grande confusione, aggiungo @sarah, è voluta e per un ottima ragione. Come ho detto tante volte, questi l'hanno fatta davvero grossa, hanno pisciato fuori dal vaso e lo sanno. Tremano all'idea che la verità venga a galla, sanno perfettamente che hanno la testa e/o le palle sul cippo della storia ed è per questo che sono così veementi, per esempio nel "castigare" categorie fittizie, che si sono inventati di sana pianta, così da reincanalare la rabbia, la paura e la frustrazione verso un bersaglio di comodo.

Assange non è dov'è per niente...

Tuttavia questo è il teatrino nostrano, occidentale, fatto da personaggetti estrememante oscuri che non riescono a fare altro che pensare ai ca%%i loro, in un momento storico in cui si affaccia un confronto globale sempre più serio ogni giorno che passa e con una Cina che lo sa e se ne approfitta facendosi forte proprio di questa debolezza e lo stesso fa la Russia.

Entrambe gongolano e si fregano le mani, perché vedono i governanti occidentali ora come dei coglioni, ora come dei pavidi incapaci di prendere decisioni serie e di farsi rispettare dal loro stesso popolo. Non sono meglio, ma hanno il buon senso di non muoversi come dei cialtroni.

Te lo dico in un altro modo. Adesso più che mai avremmo bisogno (tutti, urgentemente!) di una strategia politica nazionale seria, molto seria, per combattere tutte le epidemie che dovremo affrontare di qui a poco, dovremmo avere ben chiara la strategia ed esserne tutti coinvolti ben sapendo che non si gioca e non si scherza e che siamo in guerra contro la Cina (e in parte anche la Russia ma quello è un capitolo che dovrebbe essere gestito dalla diplomazia e non con le minacce paramafiose , solo linguaggio che sti imbecilli intendono) dovremmo iniziare a prepararci alla guerra vera ed essere tutti uniti per la nostra stessa sopravvivenza e invece che si fa?

Si corre dietro a sto imbecille cosmico di un drago e al suo fantasma disperazione che perdono tempo a imporre strategie palesemente finite (perché gli altri paesi capiscono bene la solfa è hanno già ribadito a più riprese "basta con le ca%%ate")  e per mettere all'asta l'Italia, farne brandelli e svenderla a pezzi, in spregio ai problemi di tenuta politica di un paese con basi nuclari NATO sul suo territorio. Se non interviene Zio Sam in via decisa a recidere le velleità transumaniste di "fare di fretta" e con la forza quel che non aveva bisogno di nessuna fretta e di nessuna forza, allora significa che l'America è davvero finita a papponi e pedofili e potrà solo affondare di qui a breve. Ma questo significa che all'orizzonte si profila un demone infinitamente peggiore, quello Cinese.

La lotta che vedo interna alle istituzioni americane è tra gli strateghi più avveduti e la cricca neocon che ha lasciato lo strascico dei pasticcioni al potere dall'11 settembre, gente all'altezza del figliuolo che ha fatto il suo tempo. Dire che sono incompetenti oltre che marionette è fargli un complimento. Andavano bene per le inside job ma adesso tenerli al loro posto è molto pericoloso per chi sta un gradino più in alto.

Personalmente, l'ho detto tante volte fin dal 2020, attirandomi un sacco di critiche, non sono mai stato contro i sieri genici e tutt'ora non sono contrario a niente, nemmeno all'obbligo. Combatto le assurdità e le incoerenze e questo è forse il governo più assurdo che si sia mai visto dal neolitico. Sta facendo la politica peggiore e per metterci tutti in gravissimo pericolo.

Per ogni mossa ci deve essere un contro-bilancio, non si può fare i ca%%i degli amici degli amci con il culo degli altri pretendendo che gli altri se ne prendano interamente la resposabilità (del tipo che non vuoi mettere a bilancio nemmeno un effetto avverso, palesando incompetenza politica grossa come una montagna) e in più lo fai mentre sei in guerra favorendo così il nemico indebolendo le istituzioni!

Questo si chiama in un solo modo a casa mia: alto tradimento. E c'è un solo modo con cui questo genere di persone può essere trattato in guerra. Lo sputtanamento preventivo è il primo passaggio obbligatorio.

Il Sig. Gates che si è separato dalla moglie sà benissimo il rischio che sta correndo. Per ciò si vede anche un po' meno in giro ultimamente.

Presto dovremo affrontare diverse sfide dovute a questa guerra: carenza energetica, carenza di beni di prima necessità, carenza di mezzi di sussistenza, carenza di servizi essenziali, carenza di personale nei posti chiave, come la sicurezza, carenza economica (aumento di tutti i costi accessori) e grazie a sto governo di pernacchie paramafiose pure di fiducia nelle istituzioni. Nessuno all'estero a fatto niente di simile, meno Israele che però vive dentro uno stato militarizzato accerchiato da nemici, non è nell'UE e nemmeno dipende dalla NATO.

Avrà fatto per ciò i suoi calcoli essendo la Pfizer sotto il suo controllo e avrà gestito la partita in modo da ottenere quella migliore e più pulita, per contenere gli effetti. Se però verrà confermato che sulle persone il farmaco fa shutdown del sistema immunitario generando immunodeficienza permanente per via dei continui richiami obbligatoriamente da fare a stretto giro perché il periodo di copertura è troppo breve, allora per forza delle teste dovranno cadere. A riprova di ciò ci sono le titubanze della stessa Pfizer nel raccomandare le dosi dopo la seconda a così stretto giro (si parlava di se mesi, ora di due o tre, probabilmente un tempo troppo breve e dipendente proprio dallo shutdown che costringe ad accorcirare il tempo di richiamo ad ogni richiamo e se è così è un DISASTRO).

I sieri cinesi non sono mai arrivati da noi perché rappresentavano una forma di ricatto del governo cinese (uguale i russi che già ci tengono per le palle con il Gas) e perché Pfizer e gli altri che proponevano tecnologia mRNA, proponevano una contro arma biologica in un certo senso "passepartout", cioè in grado di "parare il colpo" e rimettere in riga la Cina. Ma se le contro-indicazioni farmacologiche della soluzione mRNA si svelano peggio dell'arma biologica (ed è questo che temono emerga) è un autogol evidentissimamente involontario che si somma (tra l'altro) alla volontà di usare i sieri per una "piccola" depopolazione. Un disatro nel disastro!

Tra l'altro a dirla tutta, penso che sta campagna sia green non a caso. Lo era anche la politica della Rockefeller Foundation in Messico, quando hanno iniziato a produrre pannocchie e altre piante OGM per combattere la fame nel Mondo negli anni '60.

Erano anche quelle tecnologie green, si facevano piante OGM rese sterili che obbligavano i contadini a rifornirsi dalla Monsanto ogni volta di semi e di veleni per combattere parassiti e quant'altro. Sostituisci la pianta con una persona e abbiamo lo stesso risultato con questi prodotti che di fatto hanno dentro le stesse identiche tecnologie OGM (più moderne certamente, ma con le piante e gli animali sono usate le stesse tecniche che stanno dentro i sieri).

Era obbligatorio farli in questo modo? Certo che no! Ma se ti fidi di satana poi che pretendi? Fa le pentole, ma non i coperchi. Quindi quanto è voluto lo shutdown del sistema immunitario? Forse non con le caratteristiche e la violenza con cui si sta manifestando. D'altronde sono sieri sperimentali somministrati dietro scudo penale e noi li stiamo accettando volontariamente... o no?

Cominci a capire perché la chiamo insistentemente "dittatura dei pavidi"?


RispondiCitazione
FrankDax
Eminent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 28
 

@GioCo @sarah

Buongiorno , interessante articolo del noto Maurizio Blondet , per ampliare l'orizzonte degli eventi , relativo alle tematiche della discussione :

https://www.maurizioblondet.it/la-cina-sta-facendo-enormi-scorte-di-cibo/

 

 


sarah hanno apprezzato
RispondiCitazione
Esquivèl
Estimable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 195
 

@GioCo Quindi la tua conclusione, se ho ben recepito alcuni tuoi passaggi, è che il CoVid + vaccino sia un'arma usata contro l'Occidente dalla Cina.

Però c'è un tassello enorme che manca al tuo disegno, o forse mi è sfuggito.

Che ruolo ha avuto la Fed, Wall Street, i Repo, ciò che è successo nel settembre 2019, il maxi prelievo della Fed per salvare Wall Street dalla caduta definitiva, nelle politiche globali dei lockdown?


RispondiCitazione
GioCo
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2182
Topic starter  
Pubblicato da: @esquivel

@GioCo Quindi la tua conclusione, se ho ben recepito alcuni tuoi passaggi, è che il CoVid + vaccino sia un'arma usata contro l'Occidente dalla Cina.

Però c'è un tassello enorme che manca al tuo disegno, o forse mi è sfuggito.

Che ruolo ha avuto la Fed, Wall Street, i Repo, ciò che è successo nel settembre 2019, il maxi prelievo della Fed per salvare Wall Street dalla caduta definitiva, nelle politiche globali dei lockdown?

Allora, @esquivel, dopo 5 ore di faticossisima risposta, sta merda assurda di sistema, al primo POST mi ha scritto "qualcosa nei tuoi dati non va" e mi ha cancellato TUTTO. Revisioni SALVATE incluse.
 
Quindi terribilmente scoraggiato, dato che non è la prima volta e con l'intento di segnalare "il guasto", non oso ricominciare. Abbrevio e sii clemente che questo significa che sarò molto impreciso.
 
Intanto ti ringrazio sinceramente per avermi dato questa splendida occasione per rispondere. Naturalmente ringrazio anche la splendida @sarah, che ha aperto le danze. Poi passo a rispondere.
 
Si e no. La mia conclusione è un altra. Ma va sviscerata. Attenzione a non fare confusione: non è la politica di lockdown ad aver richiesto le iniezioni economiche, quella è LA SCUSA per salvare un capitalismo che era già in TERAPIA INTENSIVA. Cioè il modello occidentale è MORTO.
 
Spero di avere risposto, comunque mi sono reso conto che c'è bisogno di un approfondimento e sto cercando di colmare la lacuna con un altro POST.
 
In particolare cercando di chiarire un concetto molto ostico. Molto molto ostico. Cioè la mentalità che governa entro una specifica e ristretta cerchia di potere che dagli anni '90 ha iniziato lentamente a uscire allo scoperto e ha preso il sopravvento sulle altre.
 
Difficile perché davvero difficile accettare. Faccio solo un esempio poi ti rimando al POST (QUI) dove tento di affrontare l'argomento in modo più circostanziato. La giustificazione per la legalizzazione della pedofilia (si, lo hai letto bene, ci sono movimenti pro-pedofilia che chiedono in America la legalizzazione e non ci dovrebbe sorprendere) o una tra le tante è che in passato era tollerata. Ad esempio nella società Greca. Socrate ad esempio amava un giovinetto e per lui faceva cose folli di cui si vergognava, come vestirsi e truccarsi per apparire "più bello" e forse era pure in qualche misura ricambiato. Ora, la società greca antica era talmente differente dalla nostra che ogni paragone è semplicemente assurdo, quindi unicamente strumentale. Noi per valutare quando una persona è "adulta" lo facciamo tramite un astratto, per cui se hai 18 anni "sei adulto". Punto. Tutta la società antica si basava invece sulla dimostrazione della propria adultità, un momento che veniva preparato minuziosamente e che ogni bambino non vedeva l'ora di affrontare per dimostrare di essere adulto. In Grecia era la guerra. Se eri abbastanza forte da andare in battaglia e sbudellare il nemico eri adulto. Punto. Faccio davvero molta, ma molta fatica a considerare "adulto" una persona della nostra epoica che si avvicina appena alla pubertà e per il solo motivo che "ha l'aria da duro" sulla copertina del NAMBLA (QUI). Non mi sembra prorio che sia anche solo lontanamente paragonabile a un individuo che è andato in guerra a massacrare gente per la salvezza della sua gente e dei suoi cari.
 
Poi, l'uno e l'altro possono essere deprecabili secondo i nostri standar morali e va bene. Ma qui si sta cercando di dimostrare l'indimostrabile a ogni passo per ogni scempiaggine. Siamo veramente oltre il miminamente tollerabile.
 
Te lo dico in un altro modo ancora. Sono molto contrario a tutte le forme di violenza, nessuna esclusa. Ma se vengo messo al muro e con la scelta se rinunciare o meno ai miei principi, non ho dubbi. Si combatte e si fa quello che si deve per pura difesa.

Esquivèl hanno apprezzato
RispondiCitazione
Pagina 2 / 2
Condividi: