Notifiche
Cancella tutti

In ricordo del Prof. Dr. Arne Burkhardt


Pfefferminz
Prominent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 941
Topic starter  

https://www.mwgfd.org/2023/06/nachruf-auf-prof-dr-arne-burkhardt-und-ehrung-seines-lebenswerkes/

In ricordo del Prof. Dr. Arne Burkhardt

6.1.1944 - 30.5.2023

"Il 30 maggio 2023, il famoso patologo ha perso la vita in un tragico incidente. Esprimiamo alla sua famiglia il nostro più sentito cordoglio, mentre piangiamo la perdita di una persona meravigliosa.

Imparare dai morti per i vivi" era il motto di Arne Burkhardt come patologo. Per tutta la vita essi sono stati i suoi testimoni incorruttibili nella sua ricerca della verità. E come persona empatica e compassionevole, conosceva il conforto che può portare alle persone in lutto il conoscere la causa di morte. Sapeva anche che le intuizioni ottenute dal suo lavoro avrebbero potuto salvare la vita a innumerevoli persone. Per questo, nonostante la sua età, ha affrontato con coraggio e senza esitazione le sfide della pandemia da coronavirus. 

"Nil Nocere!", il ferreo principio dell'etica medica secondo cui una cura non deve mai essere più dannosa della malattia stessa, è stato violato nel modo più grave durante la pandemia. Senza risparmiarsi, ha mobilitato tutte le sue forze e le sue riserve di energia per cercare risposte per i pazienti in lutto e in vita - una missione che sarebbe stata l'ultima e quella di maggior successo della sua vita. Insieme al suo team, è riuscito a fornire prove scientifiche dei grandi pericoli delle vaccinazioni contro il coronavirus. Arne Burkhardt lascia un lavoro di una vita impressionante e unico con il quale si è già iscritto nei libri di storia, non solo in medicina.

I nostri cuori sono con la sua famiglia e i suoi cari e salutiamo una persona meravigliosa e un grande scienziato."

Riposa in pace!

Prof. Dr. med. Walter Lang

a nome dei membri della conferenza di patologia


BrunoWald hanno apprezzato
Citazione
Pfefferminz
Prominent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 941
Topic starter  

https://forum.comedonchisciotte.org/notizie-dal-mondo/conferenza-stampa-di-patologi-tedeschi-del-20-9-2021/

Ho seguito tutti i video del Prof. Burkhardt, pur non avendo profonde conoscenze di medicina. Vedevo la passione che il Prof. Burkhardt metteva nelle sue spiegazioni e questo mi bastava per proseguire. Ricordo quando, per esprimere la gravità di quello che si dispiegava davanti ai suoi occhi, coniò l'espressione "Amoklauf dei linfociti". I linfociti erano come impazziti e lui li indicava nei video, tante macchioline scure nei tessuti, testimoni di gravi infiammazioni, cose mai viste prima di allora. Era diventato per me come un amico. E sentivo il suo anelito nella ricerca della verità. Leggevo nei suoi occhi anche la grande preoccupazione per quello che stava accadendo. La sua improvvisa scomparsa lascia un grande vuoto e il senso di smarrimento. Non lo dimenticherò. Grazie, Prof. Burkhardt. R. I. P. 


emilyever, BrunoWald e sarah hanno apprezzato
RispondiCitazione
sarah
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 532
 

Le sincere condoglianze dei suoi colleghi, accompagnate come d'obbligo alle lodi alla sua persona, sono rassicuranti. Perché ormai in Italia, ad esempio, se uno dice cose sgradite viene calpestato e vilipeso pure da morto. Anche a questo ci siamo abituati e non ce ne accorgiamo neanche più. Confido nella natura casuale del suo incidente.


Brule hanno apprezzato
RispondiCitazione
BrunoWald
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 448
 

Si conosce la dinamica dell'incidente in cui ha perso la vita?


RispondiCitazione
Pfefferminz
Prominent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 941
Topic starter  

"Si conosce la dinamica dell'incidente in cui ha perso la vita?"

No. Nei primi giorni non si sapeva neanche che avesse perso la vita in un tragico incidente. È comprensibile. Siamo ancora tutti sotto shock, perché il Prof. Burkhardt aveva partecipato a conferenze stampa e convegni fino a poco tempo prima. Era instancabile nel suo desiderio di aiutare chi avesse bisogno. Il Prof. Burkhardt era in pensione e ha ripreso l'attività di patologo perché molti familiari di deceduti dopo la vaccinazione si sono rivolti a lui. Una volta hanno chiesto il suo aiuto nel Tirolo del Sud e, non potendo prendere l'aereo a causa delle restrizioni Covid, il Prof. Burkhardt ha fatto il lungo viaggio in taxi. 


RispondiCitazione
Condividi: