Interessante petizi...
 
Notifiche
Cancella tutti

Interessante petizione di Antonella Sapio " No armi all' Ucraina "


marcopa
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 8137
Topic starter  

https://www.change.org/p/no-armi-all-ucraina-977ae127-1d25-4373-9b3e-b15e0726e2a8

Petizione lanciata da Antonella Sapio

No armi all' Ucraina

Il Portogallo, benché nella Nato, si è rifiutato di inviare armi in Ucraina. È possibile che altri paesi europei, a partire dall'Italia, facciano la stessa cosa?

Non inviare armi in Ucraina è l'unico modo per costringere Zelenski a sedersi al tavolo negoziale e rinunciare all'uso delle armi. 

Il binomio "aggressore/aggredito" è una semplificazione stereotipata di una realtà molto più complessa.

È ormai chiaro a tutti che si tratta di una guerra tra superpotenze, giocata fuori casa sulla pelle degli ucraini. In qualsiasi modo, non è mai da giustificare l'uso delle armi e non va giustificata mai la controreazione armata.

Ricordo che l'attacco militare russo del 24 febbraio 2022 avrebbe potuto avere una durata breve (24/48 ore) se subito dopo Zelenski avesse accettato la proposta negoziale russa, l'unica ad oggi esistente (pubblicata il 16 marzo 2022 sul Financial Times).

La"legge del taglione", cioè "occhio per occhio, dente per dente", non deve appartenere alla cultura e alla civiltà europea. Teniamo presente che ognuna delle due parti ha le sue ragioni e che i residenti filorussi in Donbass giustificano "la guerra di liberazione russa" dopo essere stati massacrati per anni dai gruppi filonazisti protetti dal governo ucraino. Come noto, l'Ucraina è stata attenzionata dall'ONU per i crimini in Donbass (Report ONU 2018). 

Gli USA sinora hanno speso per questa guerra 70 miliardi di dollari. Per beneficenza? No. Questa guerra conviene soltanto agli USA ma non conviene a nessun altro, né ovviamente alla martoriata Ucraina, né alla Russia né alla Unione Europea. Siamo a ridosso di un conflitto nucleare.

Vogliamo far tacere le armi? Il nostro governo non deve essere co-belligerante e deve prendere le distanze dalle decisioni bellicista della Nato e della Unione Europea. È possibile? Certamente sì. 

L'art. 11 della nostra costituzione recita: "l'Italia ripudia la guerra come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali". Chiediamo al Parlamento il rispetto della Costituzione!            NO ALL'INVIO DI ARMI ALL'UCRAINA!!!

Comitato "PACE E NON PIÙ GUERRA"


Citazione
Condividi: