Notifiche
Cancella tutti

Dr. Naomi Wolf sulla valutazione dei documenti segreti Pfizer

Pagina 2 / 3

Pfefferminz
Reputable Member
Registrato: 7 mesi fa
Post: 493
Topic starter  

@ Petrus

"War room? Tanto quanto un canale main stream. Forse meno."

Allora vogliono solo diffondere il panico? 


RispondiCitazione
Pfefferminz
Reputable Member
Registrato: 7 mesi fa
Post: 493
Topic starter  

@ R66

"Forse si spaventa anche, ma in realtà un aumento del genere può essere dettato da moltissimi fattori e rientrare in una variazione regolare."

È corretto quello che scrivi. Confrontare una statistica con quelle degli anni precedenti è una cosa complessa. Bisogna tener presente diversi fattori, ad esempio la mortalità attesa sulla base delle fasce di età della popolazione (mortalità attesa più alta, se ci sono molti anziani), cambiamenti nella popolazione (immigrazione ad es.) e catastrofi naturali. Le statistiche relative ai diversi periodi devono essere  rese confrontabili. L'OMS mette a disposizione un'apposita formula matematica. Un esperto tedesco, per avere dati più precisi, ha raggruppato i mesi dell'anno in modo diverso. Essendoci più decessi nel periodo invernale, ha fatto in modo di considerare ogni anno tutta la stagione invernale. Usa lo pseudonimo Real Hero, su Telegram. 

Quello che si nota in Australia è una tendenza. Non credo che si possa ancora parlare di eccesso di mortalità conclamato. Anche una tendenza andrebbe però indagata, in un mondo normale.

"La realtà che possiamo vedere tutti i giorni ci dice che non è in corso nessuna catastrofe."

Anche nel mio "entourage" non è morto nessuno, a parte persone molto anziane, né ho notizia di gravi effetti avversi. Mi auguro che sia veramente così anche al di fuori del mio raggio percettivo. I dati statistici ci dicono altro, purtroppo. 


RispondiCitazione
R66
 R66
Trusted Member
Registrato: 7 mesi fa
Post: 83
 

@Pfefferminz andiamo subito al nocciolo della questione.
Alcuni fronti della cosiddetta controinformazione cercano di convincere gli inconvincibili con una paura inversa.
Pensano che le persone, avendo più timore del vaccino anziché della malattia, possano cambiare sponda.
Come già detto la considero una "strategia" fallace e i motivi principali sono i seguenti:
- l'informazione ufficiale può in ogni momento creare nuovi presupposti per sovrastare la paura inversa generata
- si tratta la persona come un capo da bestiame da spostare a destra e a manca
- si sminuiscono i soprusi sociali in favore di numeretti 

Affrontare il discorso con argomentazioni più profonde so da me che non è semplice, ma non tentandoci affatto, di certo sarà impossibile.


RispondiCitazione
Pfefferminz
Reputable Member
Registrato: 7 mesi fa
Post: 493
Topic starter  

Sono d'accordo, la paura "inversa" comincia a dar fastidio anche a me. Me ne sono accorta nei giorni scorsi ascoltando un esperto che parlava delle future carestie, proprio in un momento in cui chi "resiste" da più di due anni è allo stremo e avrebbe bisogno di un po' di ristoro. A quel punto mi sono chiesta se per caso anche questo faccia parte della strategia di lorsignori. Per quel che mi riguarda, cerco di attenermi ai fatti. L'eccesso di mortalità in Germania, ad esempio, è stato confermato ufficialmente. Oltre a questo stimo i membri dell'associazione MWGFD con a capo il Prof. Bhakdi. Mi spiego. Se il patologo Prof. Arne Burkhardt usa i toni forti per richiamare l'attenzione della gente, il motivo sottostante deve essere molto valido. Ora hanno assunto del personale per progredire più velocemente nell'esame dei reperti autoptici, andando incontro anche al rischio di pagare di tasca propria. Penso di avere selezionato bene le fonti da cui attingo informazioni. 


arbaman hanno apprezzato
RispondiCitazione
Petrus
Noble Member
Registrato: 7 mesi fa
Post: 1005
 
Pubblicato da: @pfefferminz

@ Petrus

Le tue statistiche sono uguali alle mie 😉

Come la mettiamo? 

Niente affatto, dicono il contrario.
Vuoi credere alla apocalisse, accomodati pure ma non è.


RispondiCitazione
Petrus
Noble Member
Registrato: 7 mesi fa
Post: 1005
 
Pubblicato da: @pfefferminz

@ Petrus

"War room? Tanto quanto un canale main stream. Forse meno."

Allora vogliono solo diffondere il panico? 

Esatto, come i canali main stream.
Paura=controllo.


RispondiCitazione
emilyever
Estimable Member
Registrato: 7 mesi fa
Post: 147
 

Brutte notizie, comunicate dalla stessa Pfizer il 29 aprile di quest'anno, sul suo farmaco antivirale Paxlovid, sì, proprio quello che la nostra Aifa (con il beneplacito dell'Ema, naturalmente) si è già premurata di farlo prescrivere dai medici di base per il trattamento precoce sugli adulti che potrebbero rischiare conseguenze gravi per il covid. E nonostante, dal documento della Pfizer che vi posto nell'articolo qui sotto, in francese (tratto da France soir) , si ammetta di essere ancora in fase di sperimentazione 2/3. Non solo il farmaco non rispetta lo standard del 50 per cento per essere approvato,essendo parecchio al di sotto, ma ha provocato in alcuni uno scherzetto collaterale, cioè le persone che lo hanno assunto si negativizzano, sì, ma dopo una settimana vengono colpiti da una forma più grave della malattia. ... E poi 130 anni di carcere li rischia Assange...sono senza parole

https://www.francesoir.fr/societe-sante/le-paxlovid-un-medicament-peu-efficace-aux-multiples-interactions


Pfefferminz hanno apprezzato
RispondiCitazione
Pfefferminz
Reputable Member
Registrato: 7 mesi fa
Post: 493
Topic starter  

Una situazione analoga a quella dell'Australia si sta delineando in Portogallo.

"Boom mortalità in Portogallo, nazione super vaccinata" 

https://scenarieconomici.it/boom-mortalita-in-portogallo-nazione-super-vaccinata/


RispondiCitazione
Pfefferminz
Reputable Member
Registrato: 7 mesi fa
Post: 493
Topic starter  

Gran Bretagna 

"Quasi 180.000 decessi  nel giro di 60 giorni dalla vaccinazione anti-Covid 19. L'Ufficio inglese di statistica fa un'ammissione sbalorditiva" 

https://theirishsentinel.com/2022/05/24/mass-die-off-close-to-180000-died-within-60-days-of-covid-19-vaccination-england-statistics-office-makes-stunning-admission/

"I dati sono stati rilasciati a seguito di dozzine di richieste basate sulla libertà di informazione rivolte a varie istituzioni governative che richiedevano di conoscere il numero di persone morte dopo essere state vaccinate."

Ovvio che la cifra di 180.000 decessi  entro 60 giorni dalla vaccinazione deve essere messa in relazione al numero di decessi che di solito si verifica nello stesso periodo dell'anno.

Come ha fatto rilevare R66, occorre sempre molta cautela quando si raffrontano dei numeri assoluti. Per rendere i numeri raffrontabili esistono diverse formule e, a seconda del metodo usato, i risultati che riguardano l'eccesso di mortalità possono differire notevolmente. 


RispondiCitazione
Petrus
Noble Member
Registrato: 7 mesi fa
Post: 1005
 
Pubblicato da: @pfefferminz

Gran Bretagna 

"Quasi 180.000 decessi  nel giro di 60 giorni dalla vaccinazione anti-Covid 19. L'Ufficio inglese di statistica fa un'ammissione sbalorditiva" 

Verificare le fonti non e' mai male, e quindi sono andato a vedere cosa dice l'ufficio inglese di statistica.
Al link fornito dall'articolo dell'Irish Sentinel non ci sono numeri relativi a decessi dopo 60 giorni dalla vaccinazione (cominciamo male...) cosi' mi sono letto cosa dicono sull'eccesso di mortalita "per tutte le cause".
Il link completo e' qui: https://www.ons.gov.uk/peoplepopulationandcommunity/birthsdeathsandmarriages/deaths/bulletins/monthlymortalityanalysisenglandandwales/march2022

A Marzo 2022 l'eccesso di mortalita, in Inghilterra piu Galles, e' stato di 1279 persone. 
Anche volendo ammettere che tutti fossero stati "vaccinati" da poco (statisticamente impossibile), su base bimestrale i 180.000 decessi dovrebbero essere non piu di 2500, in quanto i morti da "vaccino" dovrebbero equivalere all'eccesso di mortalita rispetto al periodo "pre-vaccino".

Qualquadra non cosa... oppure, al solito, cercano di spaventare col "vaccino" quelli che non riescono a spaventare col "virus letale"...


RispondiCitazione
Pfefferminz
Reputable Member
Registrato: 7 mesi fa
Post: 493
Topic starter  
Pubblicato da: @petrus
Pubblicato da: @pfefferminz

"20 per cento di mortalità in più" 

"Due anni di politica autoritaria e la soppressione delle voci critiche dal discorso stanno avendo un effetto: a gennaio e febbraio 2022, la mortalità in Australia era del 20% superiore alla media. Di gran lunga il valore più alto da marzo 2020, dall'inizio della politica autoritaria della corona."

Falso: a a gennaio e febbraio 2022 la mortalità è nella media, e non lo era nel '21.
https://www.abs.gov.au/statistics/health/causes-death/provisional-mortality-statistics/latest-release

 

@ Petrus

Ancora una volta: tu ed io abbiamo pubblicato le stesse statistiche.

Questo è il link alla fine dell'articolo da me pubblicato, link identico al tuo:

https://www.abs.gov.au/statistics/health/causes-death/provisional-mortality-statistics/latest-release

Non capisco perché neghi quello che è scritto  all'inizio delle statistiche cui entrambi facciamo riferimento. Fammi capire. 


RispondiCitazione
Pfefferminz
Reputable Member
Registrato: 7 mesi fa
Post: 493
Topic starter  
Pubblicato da: @petrus
Pubblicato da: @pfefferminz

Gran Bretagna 

"Quasi 180.000 decessi  nel giro di 60 giorni dalla vaccinazione anti-Covid 19. L'Ufficio inglese di statistica fa un'ammissione sbalorditiva" 

Verificare le fonti non e' mai male, e quindi sono andato a vedere cosa dice l'ufficio inglese di statistica.
Al link fornito dall'articolo dell'Irish Sentinel non ci sono numeri relativi a decessi dopo 60 giorni dalla vaccinazione (cominciamo male...) cosi' mi sono letto cosa dicono sull'eccesso di mortalita "per tutte le cause".
Il link completo e' qui: https://www.ons.gov.uk/peoplepopulationandcommunity/birthsdeathsandmarriages/deaths/bulletins/monthlymortalityanalysisenglandandwales/march2022

A Marzo 2022 l'eccesso di mortalita, in Inghilterra piu Galles, e' stato di 1279 persone. 
Anche volendo ammettere che tutti fossero stati "vaccinati" da poco (statisticamente impossibile), su base bimestrale i 180.000 decessi dovrebbero essere non piu di 2500, in quanto i morti da "vaccino" dovrebbero equivalere all'eccesso di mortalita rispetto al periodo "pre-vaccino".

Qualquadra non cosa... oppure, al solito, cercano di spaventare col "vaccino" quelli che non riescono a spaventare col "virus letale"...

@ Petrus

Theirishsentinel non ha pubblicato nessun link, ma scrive:

"The data was released following dozens of Freedom of Information inquiries made to various government institutions requesting to know the number of people who died after receiving the jabs." 

Se fosse stato possibile risalire ai dati voluti sulla base di quanto era già stato pubblicato ufficialmente fino a quel momento, non ci sarebbe stato bisogno di tirare in ballo il "Freedom of Information Act". 


RispondiCitazione
Petrus
Noble Member
Registrato: 7 mesi fa
Post: 1005
 
Pubblicato da: @pfefferminz

Theirishsentinel non ha pubblicato nessun link, ma scrive...

Quinta riga (sul mio pc), dove e' scritto ONS published the data on deaths by vaccination status on May 16. The report included a chart titled “Number of Deaths within 28 Days of COVID-19 Vaccination in England.

Quello sottolineato e' il link pubblicato sull'articolo...


RispondiCitazione
Pfefferminz
Reputable Member
Registrato: 7 mesi fa
Post: 493
Topic starter  
Pubblicato da: @petrus
Pubblicato da: @pfefferminz

Theirishsentinel non ha pubblicato nessun link, ma scrive...

Quinta riga (sul mio pc), dove e' scritto ONS published the data on deaths by vaccination status on May 16. The report included a chart titled “Number of Deaths within 28 Days of COVID-19 Vaccination in England.

Quello sottolineato e' il link pubblicato sull'articolo...

@ Petrus

Tutto chiaro, Petrus, grazie. Sul mio computer la frase in questione non veniva evidenziata come link. 

 


RispondiCitazione
Pfefferminz
Reputable Member
Registrato: 7 mesi fa
Post: 493
Topic starter  

https://www.sabinopaciolla.com/dimostrazione-lampante-che-i-vaccinati-si-ammalano-di-piu-dei-non-vaccinati/

Interessante articolo dal blog di Sabino Paciolla, contenente dati statistici su Australia, Regno Unito e altri paesi.

Titolo:

"Dimostrazione lampante che i vaccinati si ammalano di più dei NON vaccinati"

Conclusione dell'autore, che non posso non condividere:

"Se sia il vaccino a peggiorare il virus per coloro che lo ricevono, i decessi dovuti agli effetti collaterali o un mix di entrambi è qualcosa che deve essere studiato ulteriormente, ma lo schema è chiaro in tutto il mondo: le cose sono peggiorate, non migliorate, dopo il vaccino.

La domanda da un trilione di dollari è: quando si discuteranno queste osservazioni in pubblico e quando i nostri politici chiederanno risposte a queste domande prima di continuare a praticare un vaccino obsoleto che ha già causato tanti altri disturbi? Le menti curiose vorrebbero saperlo."

 

 


emilyever hanno apprezzato
RispondiCitazione
Pagina 2 / 3
Condividi: